ACF Fiorentina 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
20150616 - Portugal - Italie - Genève - Davide Astori.jpg
Il capitano Davide Astori, deceduto il 4 marzo 2018
Stagione 2017-2018
AllenatoreItalia Stefano Pioli
All. in secondaItalia Giacomo Murelli
PresidenteItalia Mario Cognigni
Serie A8º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Simeone (38)
Totale: Simeone (40)
Miglior marcatoreCampionato: Simeone (14)
Totale: Simeone (14)
StadioArtemio Franchi
Abbonati17 235[1]
Maggior numero di spettatori34 690 vs. Cagliari (13 maggio 2018)[1]
Minor numero di spettatori7 038 vs. Sampdoria (13 dicembre 2017)
Media spettatori25 140¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 20 maggio 2018

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2017-2018.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il nuovo allenatore Pioli, qui ai tempi della Lazio.[2]

La stagione 2017-18 vede l'arrivo a Firenze di Stefano Pioli, esonerato dall'Inter nel maggio precedente.[3] Le trattative di mercato portano la squadra a perdere diversi pezzi pregiati: Bernardeschi viene ceduto alla Juventus[4], Kalinić firma per il Milan, mentre Borja Valero e Vecino si vestono proprio di nerazzurro.[5] In entrata si registra l'ingaggio del giovane Simeone, prelevato dal Genoa.[6] L'indebolimento dell'organico causato dal mercato si riflette nei primi risultati, con i viola che - sino alla sosta di ottobre - riportano appena 7 punti in altrettante giornate di campionato.[7][8][9] L'intero girone di andata vede una Fiorentina dalle prestazioni altalenanti[10][11], mentre in Coppa Italia la compagine gigliata si spinge fino ai quarti di finale.[12][13] Al giro di boa i toscani condividono la settima posizione con Atalanta e Udinese, risultando favoriti dagli scontri diretti.[14] L'inizio del girone di ritorno vede invece una netta involuzione, con la Fiorentina che perde terreno nella corsa all'Europa League.[15][16]

Nella mattinata del 4 marzo 2018, l'ambiente conosce inoltre una tragedia: prima di scendere in campo contro i friulani, il capitano Astori viene rinvenuto morto in albergo.[17] In segno di lutto, la FIGC rinvia le partite domenicali[18]: da par suo, la società ritira la maglia numero 13 vestita dal difensore.[19] L'ultimo scorcio di campionato registra una formazione ancora in corsa per l'Europa[20][21], fin quando alla penultima giornata il crollo casalingo per mano del Cagliari e il contemporaneo pareggio tra Milan ed Atalanta complicano la situazione.[22][23] Obbligata a sconfiggere i rossoneri con ampio margine, per agganciare gli orobici in classifica e superarli grazie alla differenza-reti, la Viola si arrende per 5-1 terminando all'ottavo posto; i bergamaschi, infatti, pur perdendo a loro volta contro i sardi (che pervengono in tal modo alla salvezza) mantengono la settima piazza.[24]

Un'ultima speranza si accende nel mese di giugno, allorché l'UEFA esclude i milanesi dalla competizione ammettendo proprio i toscani.[25]; il verdetto viene però annullato dal TAS di Losanna, ripristinando la situazione maturata sul campo.[26]

Divise[modifica | modifica wikitesto]

La prima divisa per la stagione 2017-2018 è come sempre viola con il fine bordo delle maniche a striatura bianca, viola e rossa.

La particolarità delle divise di questa stagione è che la Fiorentina e Le Coq Sportif hanno deciso di produrre quattro maglie da trasferta tutte dello stesso valore (e quindi non una seconda, una terza, una quarta e una quinta divisa), ispirate ai colori dei quattro quartieri in cui si gioca il Calcio storico fiorentino: Santo Spirito (maglia bianca), Santa Croce (maglia azzurra), Santa Maria Novella (maglia rossa) e San Giovanni (maglia verde).

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta bianca
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta rossa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta verde
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta azzurra

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[27]

  • Presidente: Mario Cognigni
  • Consiglio di amministrazione: Andrea Della Valle, Mario Cognigni, Sandro Mencucci, Paolo Borgomanero, Maurizio Boscarato, Carlo Montagna, Giovanni Montagna, Paolo Panerai, Gino Salica, Stefano Sincini
  • Collegio sindacale - sindaci effettivi: Franco Pozzi, Massimo Foschi, Giancarlo Viccaro, Gilfredo Gaetani, Fabrizio Redaelli
  • Direttore generale: Pantaleo Corvino
  • Direttore esecutivo e Responsabile sviluppo progetti commerciali - Gianluca Baiesi
  • Segreteria Sportiva: Fabio Bonelli
  • Direttore amministrazione, finanza e controllo: Gian Marco Pachetti

Area organizzativa[27]

  • Club Manager: Giancarlo Antognoni
  • Team Manager: Alberto Marangon
  • Direttore area stadio e sicurezza: Edoardo Miano
  • Resp. risorse umane: Grazia Forgione
  • IT Manager: Andrea Ragusin

Area comunicazione[27]

  • Direttore comunicazione: Elena Turra
  • Ufficio Stampa: Luca Di Francesco - Arturo Mastronardi
  • Direttore responsabile www.ViolaChannel.tv: Luca Giammarini

Area tecnica[28]

  • Direttore area tecnica: Pantaleo Corvino
  • Direttore sportivo: Carlos Freitas
  • Allenatore: Stefano Pioli
  • Viceallenatore: Giacomo Murelli
  • Preparatore atletico: Matteo Osti, Francesco Perondi
  • Training Load analyst: Manuel Cordeiro
  • Collaboratori tecnici: Davide Lucarelli
  • Analisi tattiche: Gianmarco Pioli
  • Allenatore portieri: Alejandro Rosalen Lopez,
  • Preparatore atletico recupero infortunati: Damir Blokar

Area sanitaria[28]

  • Direttore area medico-sanitaria: Luca Pengue
  • Coordinatore e responsabile scientifico: Giorgio Galanti
  • Medici sociali: Jacopo Giuliattini
  • Massofisioterapisti: Stefano Dainelli, Maurizio Fagorzi
  • Fisioterapista: Luca Lonero, Simone Michelassi, Daniele Misseri, Filippo Nannelli, Francesco Tonarelli

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 4 aprile 2018.[29]

N. Ruolo Giocatore
2 Francia D Vincent Laurini
3 Italia D Cristiano Biraghi
4 Serbia D Nikola Milenković
5 Croazia C Milan Badelj (capitano)
6 Colombia C Carlos Sánchez[30]
7 Norvegia A Rafik Zekhnini[30]
8 Italia C Riccardo Saponara
9 Argentina A Giovanni Simeone
10 Francia C Valentin Eysseric
11 Italia A Diego Falcinelli[31]
11 Romania C Ianis Hagi[30]
13 Italia D Davide Astori[32][33]
14 Francia C Bryan Dabo[31]
15 Uruguay D Maximiliano Olivera
17 Francia C Jordan Veretout
19 Uruguay C Sebastián Cristóforo
20 Argentina D Germán Pezzella
N. Ruolo Giocatore
21 Italia A Riccardo Sottil
22 Italia P Michele Cerofolini
24 Italia C Marco Benassi
25 Italia A Federico Chiesa
26 Italia D Luca Ranieri
27 Italia A Simone Lo Faso
28 Portogallo A Gil Dias
30 Senegal A Khouma El Babacar[30]
31 Brasile D Vitor Hugo
32 Italia A Gabriele Gori
51 Bulgaria D Petko Hristov
57 Italia P Marco Sportiello
73 Italia C Marco Meli
76 Portogallo D Bruno Gaspar
77 Francia A Cyril Théréau
97 Polonia P Bartłomiej Drągowski

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Bruno Gaspar Vitória Guimarães definitivo (4 milioni €)[34]
D Nikola Milenković Partizan definitivo (5,1 milioni €)[35]
D Vitor Hugo Palmeiras definitivo (8 milioni €)[36]
A Ante Rebić Eintracht Francoforte fine prestito
C Matías Fernández Milan fine prestito
A Rafik Zekhnini Odd definitivo (1,5 milioni €)[37]
C Jordan Veretout Aston Villa definitivo (7 milioni €)[38]
C Marco Benassi Torino definitivo (10 milioni €)[39]
C Valentin Eysseric Nizza definitivo (4 milioni €)[40]
D Cristiano Biraghi Pescara prestito con obbligo di riscatto (2 milioni €)[41]
A Gil Dias Monaco prestito biennale con diritto di riscatto (20 milioni €)[42]
A Giovanni Simeone Genoa definitivo (15 milioni € + 3 milioni € bonus)[43]
D Germán Pezzella Betis prestito con diritto di riscatto[44]
D Vincent Laurini Empoli prestito con obbligo di riscatto[45]
A Cyril Théréau Udinese definitivo[46]
A Simone Lo Faso Palermo prestito con diritto di riscatto[47]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Amidu Salifu Mantova fine prestito
A Jaime Báez Spezia fine prestito
C Andrés Schetino Siviglia Atlético fine prestito
C Ricardo Bagadur Benevento fine prestito
C Edoardo Degl'Innocenti Pisa fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Giuseppe Rossi
-
fine contratto
D Gonzalo Javier Rodríguez
-
fine contratto
D Sebastian De Maio Anderlecht fine prestito
C Cristian Tello Barcellona fine prestito
D Kevin Diks Feyenoord prestito
C Josip Iličič Atalanta definitivo (5,5 milioni €)[48]
D Carlos Salcedo Guadalajara fine prestito
C Borja Valero Inter definitivo (5,5 milioni € + 1,5 milioni € bonus)[49]
D Hrvoje Milić Olympiakos definitivo (1,5 milioni €)[50]
C Federico Bernardeschi Juventus definitivo (40 milioni € + 10% su futura rivendita di max 5 milioni € bonus)[51]
P Ciprian Tătărușanu Nantes definitivo (2,5 milioni €)[52]
C Matías Vecino Inter definitivo (24 milioni €)[53]
A Nikola Kalinić Milan prestito con obbligo di riscatto (10 milioni €)[54]
A Ante Rebić Eintracht Francoforte prestito con obbligo di riscatto[55]
D Nenad Tomović Chievo prestito con diritto di riscatto[56]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
C Gaetano Castrovilli Cremonese prestito
P Luca Lezzerini Avellino definitivo
D Lorenzo Venuti Benevento prestito
A Jan Mlakar Venezia prestito
D Luca Zanon Ternana prestito
D Ricardo Bagadur Brescia definitivo
D Riccardo Baroni Lucchese prestito
D Nicolò Gigli Ternana definitivo
D Giuseppe Scalera Bari fine prestito
C Amidu Salifu Vicenza prestito
C Andrés Schetino Esbjerg prestito
A Jaime Báez Pescara prestito
C Jacopo Petriccione Bari definitivo
C Marco Berardi Südtirol prestito
C Joshua Giovanni Perez Livorno prestito

Operazione tra le due sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Cessioni
R. Nome a Modalità
C Matías Fernández
-
rescissione consensuale[57]

Sessione invernale (dal 3/1/ al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Nino Kukovec[58] Maribor definitivo[59]
A Jan Mlakar Venezia fine prestito
C Bryan Dabo Saint-Étienne definitivo[60]
A Diego Falcinelli Sassuolo prestito[61]
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Ianis Hagi Viitorul Costanza definitivo[62]
A Jan Mlakar Maribor definitivo[63]
A Khouma El Babacar Sassuolo prestito[64]
C Carlos Sánchez Espanyol prestito[65]
A Rafik Zekhnini Rosenborg prestito[66]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2017-2018.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
20 agosto 2017, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Inter3 – 0
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (51 752 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Firenze
27 agosto 2017, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Fiorentina1 – 2
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (25 611 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Verona
10 settembre 2017, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Verona0 – 5
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi (18 181 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Firenze
16 settembre 2017, ore 18:00 CEST
4ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
BolognaStadio Artemio Franchi (23 802 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Torino
20 settembre 2017, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Juventus1 – 0
referto
FiorentinaAllianz Stadium (35 652 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Firenze
24 settembre 2017, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi (21 390 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Verona
1º ottobre 2017, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Chievo2 – 1
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi (10 000 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Firenze
15 ottobre 2017, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
UdineseStadio Artemio Franchi (25 156 spett.)
Arbitro:  Irrati (Firenze)

Benevento
22 ottobre 2017, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Benevento0 – 3
referto
FiorentinaStadio Ciro Vigorito (10 881 spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Firenze
25 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
TorinoStadio Artemio Franchi (22 459 spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Crotone
29 ottobre 2017, ore 15:00 CET
11ª giornata
Crotone2 – 1
referto
FiorentinaStadio Ezio Scida (8 906 spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Firenze
5 novembre 2017, ore 15:00 CET
12ª giornata
Fiorentina2 – 4
referto
RomaStadio Artemio Franchi (25 026 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Ferrara
19 novembre 2017, ore 15:00 CET
13ª giornata
SPAL1 – 1
referto
FiorentinaStadio Paolo Mazza (12 124 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
26 novembre 2017, ore 18:00 CET
14ª giornata
Lazio1 – 1
referto
FiorentinaStadio Olimpico (25 000 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Firenze
3 dicembre 2017, ore 15:00 CET
15ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
SassuoloStadio Artemio Franchi (23 398 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Napoli
10 dicembre 2017, ore 15:00 CET
16ª giornata
Napoli0 – 0
referto
FiorentinaStadio San Paolo (44 417 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Firenze
17 dicembre 2017, ore 15:00 CET
17ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
GenoaStadio Artemio Franchi (21 043 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Cagliari
22 dicembre 2017, ore 20:45 CET
18ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
FiorentinaSardegna Arena (14 297 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Firenze
30 dicembre 2017, ore 12:30 CET
19ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
MilanStadio Artemio Franchi (30 213 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
5 gennaio 2018, ore 20:45 CET
20ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
InterStadio Artemio Franchi (29 498 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Genova
21 gennaio 2018, ore 15:00 CET
21ª giornata
Sampdoria3 – 1
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (19 083 spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Firenze
28 gennaio 2018, ore 15:00 CET
22ª giornata
Fiorentina1 – 4
referto
VeronaStadio Artemio Franchi (22 796 spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Bologna
4 febbraio 2018, ore 15:00 CET
23ª giornata
Bologna1 – 2
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (19 301 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Firenze
9 febbraio 2018, ore 20:45 CET
24ª giornata
Fiorentina0 – 2
referto
JuventusStadio Artemio Franchi (32 563 spett.)
Arbitro:  Guida (Pompei)

Bergamo
18 febbraio 2018, ore 18:00 CET
25ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (17 261 spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Firenze
25 febbraio 2018, ore 15:00 CET
26ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
ChievoStadio Artemio Franchi (17 235 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Udine
3 aprile 2018[67][18], ore 18:30 CEST
27ª giornata
Udinese0 – 2
referto
FiorentinaStadio Friuli-Dacia Arena (15 000 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Firenze
11 marzo 2018, ore 12:30 CET
28ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
BeneventoStadio Artemio Franchi (34 381 spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Torino
18 marzo 2018, ore 15:00 CET
29ª giornata
Torino1 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico Grande Torino (15 000 spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Firenze
31 marzo 2018, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
CrotoneStadio Artemio Franchi (22 710 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Roma
7 aprile 2018, ore 18:00 CEST
31ª giornata
Roma0 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico (41 728 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Firenze
15 aprile 2018, ore 12:30 CEST
32ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
SPALStadio Artemio Franchi (29 651 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
18 aprile 2018, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Fiorentina3 – 4
referto
LazioStadio Artemio Franchi (24 008 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Reggio nell'Emilia
21 aprile 2018, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
FiorentinaMapei Stadium-Città del Tricolore (10 739 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Firenze
29 aprile 2018, ore 18:00 CEST
35ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
NapoliStadio Artemio Franchi (26 206 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Genova
6 maggio 2018, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Genoa2 – 3
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (20 893 spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Firenze
13 maggio 2018, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
CagliariStadio Artemio Franchi (34 690 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Milano
20 maggio 2018, ore 18:00 CEST
38ª giornata
Milan5 – 1
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (56 958 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2017-2018.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2017-2018 (fase finale).
Firenze
13 dicembre 2017, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Fiorentina3 – 2
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (7 038 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Roma
26 dicembre 2017, ore 21:00 CET
Quarti di finale
Lazio1 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico (25 000 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 maggio 2018.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P GF GS G V N P GF GS G V N P GF GS
Scudetto.svg Serie A 57 19 8 5 6 27 22 19 8 4 7 27 24 38 16 9 13 54 46 8
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 3 2 1 0 0 1 0 1 2 1 0 1 3 3 0
Totale 57 20 9 5 6 30 24 20 8 4 8 27 25 40 17 9 14 57 49 8

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C T T C T C T C C T C T C T C T C T C T C C T C T C T
Risultato P P V V P N P V V V P P N N V N N V N N P P V P N V V V V V V N P P V V P P
Posizione 16 16 10 8 10 12 12 11 9 7 7 9 9 12 7 10 9 8 7 8 11 11 11 11 11 10 8 8 8 8 7 7 9 9 9 8 8 8

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Astori, D. D. Astori[32]25150200027150
Babacar, K. K. Babacar[30] 16410210018510
Badelj, M. M. Badelj 26291000026291
Benassi, M. M. Benassi 35560200037560
Biraghi, C. C. Biraghi 34170100035170
Cerofolini, M. M. Cerofolini 000000000000
Chiesa, F. F. Chiesa 36650200038650
Cristóforo, S. S. Cristóforo 701000007010
Dabo, B. B. Dabo[31] 10121000010121
Dias, G. G. Dias 27210100028210
Drągowski, B. B. Drągowski 3-8002-3005-1100
Eysseric, V. V. Eysseric 21120200023120
Falcinelli, D. D. Falcinelli[31] 11000000011000
Gaspar, B. B. Gaspar 15030201017040
Hagi, I. I. Hagi[30] 000000000000
Hugo, V. V. Hugo 19140200021140
Laurini, V. V. Laurini 22050000022050
Lo Faso, S. S. Lo Faso 200000002000
Milenković, N. N. Milenković 16011100017011
Olivera, M. M. Olivera 701000007010
Pezzella, G. G. Pezzella 3411001000351100
Sánchez, C. C. Sánchez[30] 9120200011120
Saponara, R. R. Saponara 18030200020030
Simeone, G. G. Simeone 3814302000401430
Sportiello, M. M. Sportiello 37-3801000037-3801
Tomović, N. N. Tomović[68] 201000002010
Théréau, C. C. Théréau 20520000020520
Veretout, J. J. Veretout 35810122003710101
Zekhnini, R. R. Zekhnini[30] 100000001000

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[28][69]

  • Direttore settore giovanile:
  • Amministratore unico e Responsabile sviluppo ed efficientamento settore giovanile: Vincenzo Vergine
  • Segreteria sportiva: Luigi Curradi
  • Team Manager primavera: Rocco De Vincenti
  • Area logistico organizzativa: Vincenzo Vergine (ad interim)
  • Responsabile sicurezza prevenzione e protezione: Ettore Lambertucci
  • Area gestionale e amministrativa: Elena Tortelli
  • Area servizi generali: Maria Malearov, Cristina Mugnai
  • Trasporti, vitto e alloggi: Roberto Trapassi
  • Magazzino: Riccardo Degl'Innocenti, Sonia Meucci
  • Autisti: Giorgio Russo, Kamal Wesumperuma

Area tecnica e sanitaria[28][69]

  • Area reclutamento: Maurizio Niccolini, Stefano Cappelletti
  • Area fisica: Vincenzo Vergine
  • Area medico-sanitaria: Giovanni Serni
  • Area tutoraggio e formazione: Roberto Trapassi, Camilla Linari, Laura Paoletti, Francesca Soldi
  • Allenatore Primavera: Emiliano Bigica
  • Allenatore Allievi Nazionali: Agostino Iacobelli
  • Allenatore Allievi Lega Pro: Cristiano Masitto
  • Allenatore Giovanissimi: Alessandro Grandoni

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Under-17[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 6º posto (girone A)

Under-16[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 7º posto (girone A)

Under-15[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 6º posto (girone A)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Statistiche Spettatori Serie A 2017-2018, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Matteo Dovellini, Fiorentina, è ufficiale: Pioli nuovo allenatore, su repubblica.it, 6 giugno 2017.
  3. ^ Giovanni Sardelli, Fiorentina, Pioli: "Avrei firmato solo per la Viola. Altrimenti estero", su gazzetta.it, 7 giugno 2017.
  4. ^ Bernardeschi-Juve: è fatta, alla Fiorentina 40 milioni più bonus, su gazzetta.it, 21 luglio 2017.
  5. ^ Mercato Inter, fatta per Vecino dalla Fiorentina. Visite mediche lunedì?, su gazzetta.it, 28 luglio 2017.
  6. ^ Matteo Dovellini, Fiorentina, Simeone in maglia viola: "È un'opportunità bellissima", su video.repubblica.it, 16 agosto 2017.
  7. ^ Andrea Sorrentino, La nuova frizzante Inter dello stratega Spalletti, in la Repubblica, 21 agosto 2017, p. 36.
  8. ^ Serie A, Fiorentina-Sampdoria 1-2, i viola ancora a zero, su sport.ilmattino.it, 27 agosto 2017.
  9. ^ Benedetto Ferrara, Simeone, illusione viola poi Castro fa il fenomeno, in la Repubblica, 2 ottobre 2017, p. 38.
  10. ^ Benedetto Ferrara, Thereau rianima la Fiorentina Udinese battuta, in la Repubblica, 16 ottobre 2017, p. 40.
  11. ^ Fabrizio Bocca, La scoperta di Gerson, trascinatore inatteso, in la Repubblica, 6 novembre 2017, p. 34.
  12. ^ Benedetto Ferrara, Baba e Veretout, la corsa viola nel segno del Var, in la Repubblica, 14 dicembre 2017, p. 17.
  13. ^ Nicola Berardino, Coppa Italia, Lazio-Fiorentina 1-0: Lulic decisivo. Adesso una tra Milan e Inter, su gazzetta.it, 26 dicembre 2017.
  14. ^ Alessandra Gozzini, Serie A, Fiorentina-Milan 1-1. Calhanoglu risponde a Simeone, su gazzetta.it, 30 dicembre 2017.
  15. ^ Stefano Zaino, Super Quagliarella, la Samp risorge, in la Repubblica, 22 gennaio 2018, p. 6.
  16. ^ Maurizio Crosetti, Roger, Buffon e il weekend dei teenager più sfacciati, in la Repubblica, 29 gennaio 2018, p. 33.
  17. ^ Fiorentina, è morto Davide Astori, su gazzetta.it, 4 marzo 2018.
  18. ^ a b Morte Astori, rinviata la 27ª giornata di Serie A e la 29ª di B, su gazzetta.it, 4 marzo 2018.
  19. ^ Astori, Fiorentina e Cagliari annunciano il ritiro della sua maglia, la numero 13, su gazzetta.it, 6 marzo 2018.
  20. ^ Matteo Dovellini, Nella notte più pazza non basta Veretout, Europa più lontana, 19 aprile 2018, p. 15.
  21. ^ Benedetto Ferrara, Viola, la partita perfetta, in la Repubblica, 30 aprile 2018, p. 4.
  22. ^ Valerio Clari, Europa, che bagarre! Tre scontri diretti: Lazio-Inter e Atalanta-Milan-Fiorentina, su gazzetta.it, 6 maggio 2018.
  23. ^ Benedetto Ferrara, Fiorentina-Cagliari 0-1: Pavoletti tiene vivi i sardi. Viola, l'Europa si allontana, su repubblica.it, 13 maggio 2018.
  24. ^ Enrico Currò, Gattuso salva il Milan, media da Champions per l'Europa League, in la Repubblica, 21 maggio 2018, p. 37.
  25. ^ Claudio Cucciatti, Fiorentina in Europa League: per i viola nessuna rivoluzione e mercato senza scintille, su repubblica.it, 27 giugno 2018.
  26. ^ Stefano Scacchi, Tas accoglie il ricorso, il Milan torna in Europa League: "Primo passo ricostruzione", su repubblica.it, 20 luglio 2018.
  27. ^ a b c Organigramma, Violachannel.tv. URL consultato il 18 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2009).
  28. ^ a b c d Staff tecnico e staff medico per la stagione 2013-2014, ViolaChannel.it. URL consultato il 18 luglio 2013.
  29. ^ Numerazione Maglie (PDF), su legaseriea.it.
  30. ^ a b c d e f g h Ceduto nella sessione invernale.
  31. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale.
  32. ^ a b Deceduto a stagione in corso.
  33. ^ Capitano fino alla 27ª giornata.
  34. ^ ViolaChannel - Gaspar è un calciatore viola, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  35. ^ ViolaChannel - LA FIORENTINA ACQUISTA MILENKOVIC, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  36. ^ ViolaChannel - VITOR HUGO E’ UN NUOVO CALCIATORE VIOLA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  37. ^ ViolaChannel - ZEKHNINI E' UN NUOVO CALCIATORE VIOLA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  38. ^ ViolaChannel - VERETOUT E’ UN NUOVO CALCIATORE DELLA FIORENTINA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  39. ^ Marco Benassi è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 9 agosto 2017. URL consultato il 9 agosto 2017.
  40. ^ Eysseric è un calciatore viola, su it.violachannel.tv, 9 agosto 2017. URL consultato il 9 agosto 2017.
  41. ^ Biraghi è un nuovo calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 15 agosto 2017. URL consultato il 15 agosto 2017.
  42. ^ Gil Dias è un calciatore viola, su it.violachannel.tv, 15 agosto 2017. URL consultato il 15 agosto 2017.
  43. ^ La Fiorentina ha acquistato Giovanni Simeone, su it.violachannel.tv, 16 agosto 2017. URL consultato il 16 agosto 2017.
  44. ^ Pezzella è un giocatore viola, su it.violachannel.tv, 18 agosto 2017. URL consultato il 18 agosto 2017.
  45. ^ Laurini è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 28 agosto 2017. URL consultato il 28 agosto 2017.
  46. ^ Cyril Thereau è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 31 agosto 2017. URL consultato il 31 agosto 2017.
  47. ^ LO FASO E’ DELLA FIORENTINA, su it.violachannel.tv, 31 agosto 2017. URL consultato il 31 agosto 2017.
  48. ^ ViolaChannel - CEDUTO ILICIC ALL’ATALANTA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  49. ^ ViolaChannel - BORJA VALERO PASSA ALL’INTER, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  50. ^ ViolaChannel - Milic all'Olympiakos a titolo definitivo, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  51. ^ ViolaChannel - BERNARDESCHI CEDUTO ALLA JUVENTUS, su it.violachannel.tv. URL consultato il 25 luglio 2017.
  52. ^ TATARUSANU AL NANTES A TITOLO DEFINITIVO, su it.violachannel.tv. URL consultato il 27 luglio 2017.
  53. ^ VECINO ACQUISTATO DALL’INTER, su it.violachannel.tv. URL consultato il 2 agosto 2017.
  54. ^ KALINIC CEDUTO AL MILAN, su it.violachannel.tv. URL consultato il 22 agosto 2017.
  55. ^ REBIC ALL'EINTRACHT FRANCOFORTE, su it.violachannel.tv. URL consultato il 31 agosto 2017.
  56. ^ TOMOVIC AL CHIEVO A TITOLO TEMPORANEO, su it.violachannel.tv. URL consultato il 31 agosto 2017.
  57. ^ RISOLTO IL CONTRATTO CON MATI FERNANDEZ, violachannel.tv.
  58. ^ Aggregato alla squadra primavera.
  59. ^ Kukovec è un giocatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 18 gennaio 2018.
  60. ^ Dabo è un giocatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv, 30 gennaio 2018.
  61. ^ Falcinelli è un nuovo giocatore viola, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2018.
  62. ^ Hagi ceduto al Viitorul, su it.violachannel.tv, 18 gennaio 2018.
  63. ^ Mlakar al Maribor, su it.violachannel.tv, 25 gennaio 2018.
  64. ^ Babacar ceduto al Sassuolo, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2018.
  65. ^ Sanchez all'Espanyol a titolo temporaneo, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2018.
  66. ^ ZEKHNINI IN PRESTITO AL ROSENBORG, su it.violachannel.tv, 4 aprile 2018.
  67. ^ La gara, prevista originariamente il 4 marzo 2018, è stata rinviata in segno di lutto per la morte di Astori; cfr. nota 19.
  68. ^ Ceduto nella sessione estiva
  69. ^ a b Organigramma del Settore Giovanile, ViolaChannel.tv. URL consultato il 4 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]