ACF Fiorentina 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
Stagione 2008-2009
AllenatoreItalia Cesare Prandelli
All. in secondaItalia Gabriele Pin
PresidenteItalia Andrea Della Valle
Serie A4º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Champions LeagueFase a gironi
Coppa UEFASedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Frey (37)
Miglior marcatoreCampionato: Gilardino (19)
Totale: Gilardino (25)
Maggior numero di spettatori41 839 vs. Milan (31 maggio 2009)
Minor numero di spettatori24 645 vs. Bologna (21 settembre 2008)
Media spettatori31 200¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 31 maggio 2009

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2008-2009.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 4º posto del campionato 2007-08 ha permesso il ritorno in Champions League, dove la squadra era assente dal 1999-00. I viola rinforzano la loro rosa grazie agli acquisti del brasiliano Melo e di Gilardino, campione del mondo 2 anni prima.[1] Il primo impegno ufficiale della stagione 2008-09 è il turno preliminare di coppa, il cui sorteggio riserva come avversario lo Slavia Praga.[2] Il risultato complessivo, che promuove i toscani alla fase a gironi, è di 2-0.[3][4] A completare il mese di agosto è il debutto in campionato, 1-1 contro la Juventus.[5]

L'esordio nel girone europeo è preceduto dalla sconfitta di Napoli, dopo essere passati in vantaggio.[6] Finisce invece 2-2 l'incontro con il Lione.[7] Termina in pareggio anche la seconda sfida (con lo Steaua Bucarest),[8] ma in campionato vengono ottenuti 9 punti su 12 disponibili.[9] Alla ripresa, dopo la sosta internazionale, arriva un 3-0 sulla Reggina: l'ex attaccante rossonero è autore di una doppietta, tagliando il traguardo delle 100 reti in Campionato.[10] Nell'impegno infrasettimanale di Champions, i viola sono però sconfitti con il medesimo punteggio dal Bayern Monaco, complicando il percorso.[11] Reagiscono vincendo a Palermo,[12] per poi pareggiare con l'Inter e cadere a Siena.[13] Il ritorno con i bavaresi finisce 1-1, compromettendo ulteriormente le possibilità di qualificazione.[14] Nonostante in campionato la squadra dia segni di vitalità,[15] l'eliminazione dal torneo continentale giunge in anticipo.[16] Sconfitta a Roma e vittoriosa a Torino,[17] la Fiorentina viene ripescata in Coppa UEFA.[18] Subisce tuttavia la "vendetta" dei granata, uscendo dalla Coppa Italia.[19] L'ultima partita del 2008 viene vinta contro la Sampdoria, per 1-0.[20] Il mercato di gennaio segna le partenze di Pazzini e Osvaldo, ceduti rispettivamente ai blucerchiati e al Bologna.[21]

La squadra di Prandelli inaugura male il 2009, con 3 disfatte di fila.[22] In febbraio, riprende comunque la rincorsa al quarto posto[23][24] malgrado un'altra eliminazione europea (per mano dell'Ajax).[25] Con la quarta piazza che rimane l'ultimo obiettivo stagionale, il principale concorrente è il Genoa (comunque in svantaggio nelle sfide dirette).[26][27] I viola ottengono la qualificazione alla Champions League 2009-10 con un turno di anticipo, condannado contestualmente il Lecce alla B.[28] Perdendo contro il Milan all'ultima giornata (nell'incontro di addio per Maldini), svanisce un possibile terzo posto.[29] Da segnalare la vittoria del campionato Under 17. I giovani Viola battendo in finale i pari età dell'Inter per 3-1 sono campioni d'Italia categoria Allievi Nazionali.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2008-2009 è Lotto, mentre lo sponsor ufficiale è Toyota. Lo sponsor è al centro della maglia, mentre lo sponsor tecnico e il logo della squadra si trovano al di sopra, rispettivamente sulla destra e sulla sinistra.

La divisa casalinga presenta una maglia di colore viola con girocollo giallo e due bande sempre gialle che scendono lungo il giromanica e poi lateralmente lungo il busto. I calzoncini sono viola e presentano due bande gialle a prosecuzione di quelle della maglia con il logo della squadra sulla gamba destra. I calzettoni sono viola con stemma della società e sponsor tecnico sulla parte centrale. Il numero e il nome sulla maglia sono dorati così come il numero sui calzoncini posto sulla gamba sinistra

La divisa da trasferta presenta maglia, pantaloncini e calzettoni di colore bianco. Il numero e il nome sulla maglia sono di colore viola così come il numero sui calzoncini sempre posto sulla gamba sinistra.

La terza divisa presenta maglia, pantaloncini e calzettoni di colore rosso. Il numero e il nome sulla maglia sono di colore bianco così come il numero sui calzoncini sempre posto sulla gamba sinistra.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario generale: Raffaele Righetti
  • Segreteria sportiva: Fabio Bonelli
  • Team manager: Roberto Ripa

Area comunicazione e marketing

  • Responsabile area marketing e comunicazione: Salvatore Cuccu
  • Ufficio Stampa: Silvia Berti

Area tecnica

  • Direttore sportivo e responsabile area tecnica: Pantaleo Corvino
  • Allenatore: Claudio Cesare Prandelli
  • Allenatore in seconda: Gabriele Pin
  • Collaboratori tecnici: Renzo Casellato, Nicolò Prandelli
  • Preparatore atletico: Giambattista Venturati
  • Preparatore dei portieri: Vincenzo Di Palma Esposito

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Paolo Manetti
  • Medico sociale: Andrea Capalbo
  • Massaggiatori: Maurizio Fagorzi, Daniele Misseri

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Responsabile settore giovanile: Giuseppe Campedelli
  • Segretario sportiva: Luigi Curradi
  • Responsabile area logistico-organizzativa: Rocco De Vincenti

Area sanitaria

  • Medico sociale settore giovanile: Giovanni Serni
  • Medici: Iacopo Giulattini, Valentina Di Tante, Massimiliano Gabellini, Marco Gianassi, Andrea Moretti
  • Fisioterapisti: Alessandro Rocchini, Stefano Dainelli, Luca Breschi
  • Massaggiatori: Michele Benvenuti, Giuseppe Pillori, Carlo Bomberini, Antonio Marcolin, Walter Verdi, Vladimiro Bartali, Filippo Nannelli, Daniele Nesti

Area tecnica

  • Responsabile area fisica: Vincenzo Vergine
  • Preparatori atletici: Domenico Melino, Marco Coralli
  • Collaboratori tecnici: Andrea Benedetti, Damir Blokar, Francesco D'Alessandro, Veronica Colzi
  • Preparatori dei portieri: Cristian Ferrante, Emiliano Betti, Davide Bancalani, Giacomo Santoni
  • Allenatori dei portieri: Carlo Romio, Massimo Costa, Matteo Martini
  • Allenatore Primavera: Alberto Bollini
  • Allenatore Allievi Nazionali: Renato Buso
  • Allenatore Allievi Regionali Professionisti: Luca Guerri
  • Allenatore Giovanissimi Nazionali: Leonardo Gabbanini
  • Allenatore Giovanissimi Regionali Professionisti: Federico Guidi
  • Allenatore Esordienti Regionali (1996): Vladimiro Carraro
  • Allenatore Esordienti Provinciali (1997): Gianni Augusti e Roberto Bacci
  • Allenatore Squadra Pulcini (1998): Paolo Biagi, Maurizio Ridolfi
  • Allenatore Squadra Pulcini (1999): Stefano Cappelletti, Vittorio Lanni

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Gilardino
N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Sébastien Frey
2 Danimarca D Per Krøldrup
3 Italia D Dario Dainelli (capitano)
4 Italia C Marco Donadel
5 Italia D Alessandro Gamberini
6 Perù C Juan Manuel Vargas
7 Italia C Franco Semioli
8 Montenegro A Stevan Jovetić
9 Italia A Pablo Daniel Osvaldo[30]
10 Romania A Adrian Mutu
11 Italia A Alberto Gilardino
13 Italia P Marco Storari
14 Italia D Luciano Zauri
17 Senegal A Papa Waigo[30]
N. Ruolo Giocatore
18 Italia C Riccardo Montolivo
19 Italia C Massimo Gobbi
20 Danimarca C Martin Jørgensen
21 Italia D Gianluca Comotto
22 Serbia C Zdravko Kuzmanović
23 Italia D Manuel Pasqual
24 Argentina C Mario Alberto Santana
25 Serbia P Vlada Avramov
29 Italia A Giampaolo Pazzini[30]
30 Argentina C Sergio Bernardo Almirón
32 Italia A Emiliano Bonazzoli[31]
54 Portogallo D Manuel da Costa[30]
88 Brasile C Felipe Melo

Dalla Primavera[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
15 Rep. Ceca C Ondřej Mazuch[32]
16 Rep. Ceca C Jan Hable[30][32]
28 Brasile A Andrade Siqueira Jefferson[32]
33 Italia P Andrea Seculin[32]
34 Serbia C Nikola Gulan[30][32]
35 Senegal C Pape Moussa Diakhaté[32]
36 Italia D Dario Fedi[32]
37 Italia D Giacomo Lepri[32]
N. Ruolo Giocatore
38 Italia A Lorenzo Morelli[32]
40 Italia D Marco Romizi[32]
41 Italia D Massimiliano Tagliani[32]
42 Italia P Matteo Bacciosi[32]
43 Italia D Ramzi Aya[32]
44 Italia D Federico Masi[32]
- Brasile D Alex[32]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7 al 1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Storari Milan prestito
D Gianluca Comotto Torino definitivo (3,8 milioni €)
D Juan Manuel Vargas Catania definitivo (12 milioni €)
D Luciano Zauri Lazio prestito
C Sergio Bernardo Almirón Juventus prestito (0,5 milioni €)
C Felipe Melo Almería definitivo (8 milioni €)
C Nikola Gulan Sampdoria riscatto comp. (0 milioni €)[33]
A Alberto Gilardino Milan definitivo (15 milioni €)
A Andrade Siqueira Jefferson Paraná definitivo (0 milioni €)
A Stevan Jovetić Partizan definitivo (8 milioni €)
A Arturo Lupoli Treviso fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Cristiano Lupatelli - svincolato
P Edoardo Pazzagli Prato prestito
D Alessandro Potenza Genoa definitivo (2,2 milioni €)
D Tomáš Ujfaluši Atlético Madrid definitivo (0 milioni €)
D Anthony Vanden Borre Genoa definitivo (2,5 milioni €)
C Guilherme Do Prado - svincolato
C Fabio Liverani Palermo definitivo (0 milioni €)
A Daniele Cacia Piacenza risoluzione comp. (2,9 milioni €)
A Samuel Di Carmine QPR prestito
A Matthias Lepiller Grasshoppers prestito
A Arturo Lupoli Norwich City prestito
A Christian Vieri - svincolato

Sessione invernale (dal 7/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Emiliano Bonazzoli Sampdoria prestito oneroso (0,5 mln €)
A Matthias Lepiller Grasshoppers fine prestito
A Arturo Lupoli Norwich City fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Manuel da Costa Sampdoria prestito oneroso (0,2 mln €)
C Nikola Gulan Monaco 1860 prestito
C Jan Hable Baník Ostrava prestito
A Matthias Lepiller Flag of None.svg K.A.S. Eupen prestito
A Arturo Lupoli Sheffield Utd prestito
A Pablo Daniel Osvaldo Bologna definitivo (7,5 milioni €)
A Papa Waigo Lecce prestito
A Giampaolo Pazzini Sampdoria definitivo (9 milioni €)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
31 agosto 2008, ore 20:30 UTC+1
1ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
JuventusStadio Artemio Franchi (40 560 spett.)
Arbitro: Italia Morganti

Napoli
14 settembre 2008, ore 15:00 UTC+1
2ª giornata
Napoli2 – 1
referto
FiorentinaStadio San Paolo (26 553 spett.)
Arbitro: Italia Tagliavento

Firenze
21 settembre 2008, ore 15:00 UTC+1
3ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
BolognaStadio Artemio Franchi (24 645 spett.)
Arbitro: Italia Damato

Roma
24 settembre 2008, ore 20:30 UTC+1
4ª giornata
Lazio3 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro: Italia De Marco

Firenze
27 settembre 2008, ore 20:30 UTC+1
5ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
GenoaStadio Artemio Franchi (29 930 spett.)
Arbitro: Italia Rosetti

Verona
5 ottobre 2008, ore 20:30 UTC+1
6ª giornata
Chievo0 – 2
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro: Italia Banti

Firenze
18 ottobre 2008, ore 18:00 UTC+1
7ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
RegginaStadio Artemio Franchi (28 931 spett.)
Arbitro: Italia Orsato

Palermo
26 ottobre 2008, ore 20:30 UTC+1
8ª giornata
Palermo1 – 3
referto
FiorentinaStadio Renzo Barbera
Arbitro: Italia Morganti

Firenze
29 ottobre 2008, ore 20:30 UTC+1
9ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
InterStadio Artemio Franchi (36 358 spett.)
Arbitro: Italia Rosetti

Siena
2 novembre 2008, ore 15:00 UTC+1
10ª giornata
Siena1 – 0
referto
FiorentinaStadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena
Arbitro: Italia Farina

Firenze
9 novembre 2008, ore 15:00 UTC+1
11ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi (27 884 spett.)
Arbitro: Italia Damato

Cagliari
16 novembre 2008, ore 15:00 UTC+1
12ª giornata
Cagliari1 – 0
referto
FiorentinaStadio Sant'Elia
Arbitro: Italia Gava

Firenze
22 novembre 2008, ore 18:00 UTC+1
13ª giornata
Fiorentina4 – 2
referto
UdineseStadio Artemio Franchi (28 981 spett.)
Arbitro: Italia Orsato

Roma
30 novembre 2008, ore 15:00 UTC+1
14ª giornata
Roma1 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico (37.565 spett.)
Arbitro: Italia Tagliavento

Torino
7 dicembre 2008, ore 15:00 UTC+1
15ª giornata
Torino1 – 4
referto
FiorentinaTorino (15 627 spett.)
Arbitro: Italia Saccani

Firenze
14 dicembre 2008, ore 15:00UTC+1
16ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
CataniaStadio Artemio Franchi (27 256 spett.)
Arbitro: Italia De Marco

Genova
21 dicembre 2008, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Sampdoria0 – 1
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro: Italia Orsato

Firenze
11 gennaio 2009, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Fiorentina1 – 2
referto
LecceStadio Artemio Franchi (27 551 spett.)
Arbitro: Italia Mazzoleni

Milano
17 gennaio 2009, ore 20:30 UTC+1
19ª giornata
Milan1 – 0
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (65 692 spett.)
Arbitro: Italia Rosetti

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
24 gennaio 2009, ore 20:30 UTC+1
20ª giornata
Juventus1 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico (22.560 spett.)
Arbitro: Italia Saccani

Firenze
28 gennaio 2009, ore 20:30 UTC+1
21ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
NapoliStadio Artemio Franchi (28.863 spett.)
Arbitro: Italia Rizzoli

Bologna
2 febbraio 2009, ore 15:15 UTC+1
22ª giornata
Bologna1 – 3
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro: Italia Orsato

Firenze
8 febbraio 2009, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
LazioStadio Artemio Franchi (28.787 spett.)
Arbitro: Italia De Marco

Genova
15 febbraio 2009, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Genoa3 – 3
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (27.253 spett.)
Arbitro: Italia Rizzoli

Firenze
22 febbraio 2009, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
ChievoStadio Artemio Franchi (27.599 spett.)
Arbitro: Italia Brighi

Reggio Calabria
1º marzo 2009, ore 15:00 UTC+1
26ª giornata
Reggina1 – 1
referto
FiorentinaStadio Oreste Granillo
Arbitro: Italia Bergonzi

Firenze
8 marzo 2009, ore 15:00 UTC+1
27ª giornata
Fiorentina0 – 2
referto
PalermoStadio Artemio Franchi (29.179 spett.)
Arbitro: Italia De Marco

Milano
15 marzo 2009, ore 20:30 UTC+1
28ª giornata
Inter2 – 0
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro: Italia Orsato

Firenze
22 marzo 2009, ore 15:00 UTC+1
29ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
SienaStadio Artemio Franchi (29.238 spett.)
Arbitro: Italia Banti

Bergamo
5 aprile 2009, ore 13:00 UTC+1
30ª giornata
Atalanta1 – 2
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro: Italia Trefoloni

Firenze
11 aprile 2009, ore 15:00 UTC+1
31ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
CagliariStadio Artemio Franchi (30.288 spett.)
Arbitro: Italia Damato

Udine
19 aprile 2009, ore 15:00 UTC+1
32ª giornata
Udinese3 – 1
referto
FiorentinaStadio Friuli
Arbitro: Italia Bergonzi

Firenze
25 aprile 2009, ore 20:30 UTC+1
33ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
RomaStadio Artemio Franchi (35.683 spett.)
Arbitro: Italia Banti

Firenze
3 maggio 2009, ore 15:00 UTC+1
34ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
TorinoStadio Artemio Franchi (31.218 spett.)
Arbitro: Italia Farina

Catania
10 maggio 2009, ore 15:00 UTC+1
35ª giornata
Catania0 – 2
referto
FiorentinaStadio Massimino
Arbitro: Italia Rizzoli

Firenze
17 maggio 2009, ore 15:00 UTC+1
36ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (38.005 spett.)
Arbitro: Italia Gervasoni

Lecce
24 maggio 2009, ore 15:00 UTC+1
37ª giornata
Lecce1 – 1
referto
FiorentinaStadio Via del Mare
Arbitro: Italia Gava

Firenze
31 maggio 2009, ore 15:00 UTC+1
38ª giornata
Fiorentina0 – 2
referto
MilanStadio Artemio Franchi (41.839 spett.)
Arbitro: Italia Rizzoli

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
17 dicembre 2009, ore 20:30 UTC+1
Ottavi di finale
Fiorentina0 – 1TorinoStadio Artemio Franchi
Arbitro: Italia Damato

Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Terzo turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
12 agosto 2008, ore 20:45 UTC+1
3º turno di qualificazione - Andata
Fiorentina2 – 0
referto
Slavia PragaStadio Artemio Franchi
Arbitro: Inghilterra Webb

Praga
27 agosto 2008, ore 20:45 UTC+1
3º turno di qualificazione - Ritorno
Slavia Praga0 – 0
referto
FiorentinaStadion Eden
Arbitro: Francia Layec

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Lione
17 settembre 2008, ore 20:45 UTC+1
1ª giornata - Fase a gironi
Olympique Lione2 – 2
referto
FiorentinaStadio di Gerland
Arbitro: Svezia Fröjdfeldt

Firenze
30 settembre 2008, ore 20:45 UTC+1
2ª giornata - Fase a gironi
Fiorentina0 – 0
referto
Steaua BucarestStadio Artemio Franchi
Arbitro: Inghilterra Riley

Monaco di Baviera
21 ottobre 2008, ore 20:45 UTC+1
3ª giornata - Fase a gironi
Bayern Monaco3 – 0
referto
FiorentinaAllianz Arena
Arbitro: Portogallo Benquerença

Firenze
5 novembre 2008, ore 20:45 UTC+1
4ª giornata - Fase a gironi
Fiorentina1 – 1
referto
Bayern MonacoStadio Artemio Franchi
Arbitro: Spagna Undiano Mallenco

Firenze
25 novembre 2008, ore 20:45 UTC+1
5ª giornata - Fase a gironi
Fiorentina1 – 2
referto
Olympique LioneStadio Artemio Franchi
Arbitro: Ungheria Kassai

Bucarest
10 dicembre 2008, ore 20:45 UTC+1
6ª giornata - Fase a gironi
Steaua Bucarest0 – 1
referto
FiorentinaStadio Ghencea
Arbitro: Spagna Medina Cantalejo

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
19 febbraio 2009, ore 20:45 UTC+1
Sedicesimi di finale - Andata
Fiorentina0 – 1
referto
AjaxStadio Artemio Franchi
Arbitro: Spagna Muniz Fernandez

Amsterdam
26 febbraio 2009, ore 20:45 UTC+1
Sedicesimi di finale - Ritorno
Ajax1 – 1
referto
FiorentinaAmsterdam ArenA
Arbitro: Svezia Johannesson

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 68 19 14 2 3 29 14 19 7 3 9 24 24 38 21 5 12 53 38 +15
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 1 -1
Coppacampioni.png Champions League 6 4 1 2 1 4 3 4 1 2 1 3 5 8 2 4 2 7 8 -1
Coppauefa.png Coppa UEFA - 1 0 0 1 0 1 1 0 1 0 1 1 2 0 1 1 1 2 -1
Totale 74 25 15 4 6 33 19 24 8 6 10 28 30 49 23 10 16 61 49 +12

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C T T C T C T T C T C T C T C T C T C T C C T C T C
Risultato N P V P V V V V N P V P V P V V V P P P V V V N V N P P V V V P V V V V N P
Posizione 8 15 12 16 12 9 7 5 5 8 8 9 6 6 5 5 4 6 6 7 6 5 4 4 4 4 4 5 5 5 5 5 4 4 4 4 4 4

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Almirón, S.B. S.B. Almirón 1103010004000000016030
Avramov, V. V. Avramov 00000000000000000000
Bonazzoli, E. E. Bonazzoli 1211000000000000012110
Comotto, G. G. Comotto 2807110000000000029071
da Costa, M. M. da Costa 10001010000000002010
Dainelli, D. D. Dainelli 21180000070301000291110
Donadel, M. M. Donadel 2904010002000101033050
Felipe Melo, Felipe Melo 292112101070102000392132
Frey, S. S. Frey 37-371000008-8002-20047-4710
Gamberini, A. A. Gamberini 3405000006000200042050
Gilardino, A. A. Gilardino 351960100085302100462590
Gobbi, M. M. Gobbi 1710000004020100022120
Jorgensen, M. M. Jorgensen 1011000002010100013120
Jovetic, S. S. Jovetic 2923010003000200035230
Krøldrup, P. P. Krøldrup 1803010004000100024030
Kuzmanovic, Z. Z. Kuzmanovic 3224010007010100041250
Masi, F. F. Masi 00000000100000001000
Montolivo, R. R. Montolivo 3448000006010200042490
Mutu, A. A. Mutu 191230100072102010291450
Osvaldo, P.D. P.D. Osvaldo 802110005000000014021
Papa Waigo, Papa Waigo 00000000000000000000
Pasqual, M. M. Pasqual 1910010000000200022100
Pazzini, G. G. Pazzini 1210000002000000014100
Santana, M.A. M.A. Santana 2010010008000000029100
Semioli, F. F. Semioli 2102000002000000023020
Storari, M. M. Storari 1-1001-100000000002-200
Vargas, J.M. J.M. Vargas 2734000007000000034340
Zauri, L. L. Zauri 1814010008020201029170

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gilardino passa alla Fiorentina Milan a 2 milioni da Zambrotta, su repubblica.it, 28 maggio 2008.
  2. ^ Gaetano De Stefano, Champions, l'urna sorride a Fiorentina e Juventus, su gazzetta.it, 1º agosto 2008.
  3. ^ La Fiorentina parte alla grande 2-0 allo Slavia, gioco e spettacolo, su repubblica.it, 12 agosto 2008.
  4. ^ Pier Luigi Todisco, Viola, è Champions "vera" Lo Slavia non punge: 0-0, su gazzetta.it, 27 agosto 2008.
  5. ^ Gioco Juve, rabbia viola Alla fine è un bel pari, su repubblica.it, 31 agosto 2008.
  6. ^ Viola con la testa già al Lione Il Napoli va sotto ma poi trionfa, su repubblica.it, 14 settembre 2008.
  7. ^ Luca Calamai, Viola di rabbia, in La Gazzetta dello Sport, 18 settembre 2008.
  8. ^ Giuseppe Calabrese, Delusione Fiorentina, solo un pari con la Steaua, in la Repubblica, 1º ottobre 2008.
  9. ^ Mutu si ferma, Gilardino no Fiorentina corsara con il Chievo, su repubblica.it, 5 ottobre 2008.
  10. ^ Luca Calamai, Gilardino vola a 100 gol Fiorentina tutto facile, in La Gazzetta dello Sport, 19 ottobre 2008.
  11. ^ Alessandra Gozzini, Prandelli difende i viola "Abbiamo giocato bene", su gazzetta.it, 22 ottobre 2008.
  12. ^ Luca Calamai, La Fiorentina fa il colpo C' è la mano di Gilardino, in La Gazzetta dello Sport, 27 ottobre 2008.
  13. ^ Fiorentina distratta dal Bayern Solo il Siena pensa ai tre punti, su repubblica.it, 2 novembre 2008.
  14. ^ Champions, i viola sprecano il Bayern Monaco ne approfitta, su repubblica.it, 5 novembre 2008.
  15. ^ Luca Calamai, Montolivo è un uragano Ribaltone della Fiorentina, in La Gazzetta dello Sport, 23 novembre 2008.
  16. ^ Makoun e Benzema affondano i viola l'avventura Champions è già finita, su repubblica.it, 25 novembre 2008.
  17. ^ Sebastiano Vernazza, Figuraccia Torino, Gila da Champions, in La Gazzetta dello Sport, 8 dicembre 2008.
  18. ^ Fiorentina, a Bucarest risolve Gila Il terzo posto vale la Uefa, su repubblica.it, 10 dicembre 2008.
  19. ^ Riccardo Pratesi, Il Toro supera gli ottavi Fiorentina eliminata: 1-0, su gazzetta.it, 17 dicembre 2008.
  20. ^ Giusto Ferronato, Fiorentina, un dolce Natale Montolivo stende la Samp, su gazzetta.it, 21 dicembre 2008.
  21. ^ Ufficiale: Pazzini alla Sampdoria Bonazzoli in prestito ai viola, su gazzetta.it, 14 gennaio 2009.
  22. ^ La Juve soffre ma poi tocca la vetta Fiorentina impreca contro l'arbitro, su repubblica.it, 24 gennaio 2009.
  23. ^ Luca Calamai, Ritorna il vero Mutu E la Fiorentina vola, in La Gazzetta dello Sport, 3 febbraio 2009.
  24. ^ Luca Calamai, Mutu che rimonta! Genoa da 3-0 a 3-3, in La Gazzetta dello Sport, 16 febbraio 2009.
  25. ^ Antonino Morici, Fiorentina, beffa atroce L'Ajax pareggia nel finale, su gazzetta.it, 26 febbraio 2009.
  26. ^ Luca Calamai, L' Udinese nega il sorpasso alla Fiorentina, in La Gazzetta dello Sport, 20 aprile 2009.
  27. ^ Alberto Cerruti, Gila show Grande Fiorentina Roma travolta Champions addio?, in La Gazzetta dello Sport, 26 aprile 2009.
  28. ^ Livia Taglioli, 1-1 al 90': gioia Fiorentina Lecce retrocesso in B, su gazzetta.it, 24 maggio 2009.
  29. ^ Dirige Rizzoli con lui quest' anno precedenti positivi, in la Repubblica, 30 maggio 2009.
  30. ^ a b c d e f Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  31. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato, a stagione iniziata.
  32. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera
  33. ^ MERCATO, Riscattato Gulan dalla Sampdoria, in www.firenzeviola.it, 12 giugno 2008. URL consultato il 6 febbraio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]