Samir Caetano de Souza Santos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Samir
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 190 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Udinese
Carriera
Giovanili
2009-2011Audax Rio
2011-2013Flamengo
Squadre di club1
2013-2016Flamengo50 (1)[1]
2016Verona3 (1)
2016-Udinese78 (4)
Nazionale
2013 Brasile Brasile U-20 0 (0)
2014 Brasile Brasile U-21 1 (0)
2019- Brasile Brasile 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 settembre 2019

Samir Caetano de Souza Santos, noto semplicemente come Samir (Rio de Janeiro, 5 dicembre 1994), è un calciatore brasiliano, difensore dell'Udinese e della Nazionale brasiliana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale e terzino sinistro mancino,[2][3] molto forte fisicamente, abile di testa e sulle palle inattive.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ha esordito in Série A con il Flamengo.[4] Resterà nel club di Rio de Janeiro fino al 2016, terminando la sua esperienza in terra natale con un bilancio complessivo di 68 presenze, contornate con una rete.

Il 18 gennaio 2016 passa all'Udinese per 4 milioni di euro, venendo poi subito girato in prestito al Verona per 6 mesi.[5]. Il 4 aprile 2016, alla sua partita d'esordio in Serie A, segna il gol decisivo di testa al Bologna.[4] Sarà l'unico gol segnato nelle tre presenze ottenute.

Nella stagione 2016-2017 Samir fa ritorno al club friulano, dove trova abbastanza spazio da infondere fiducia nel club, che decide di puntare su di lui. Fa il suo esordio in maglia bianconera il 20 agosto 2016, nella prima giornata di Serie A, partita persa 4-0 a favore della Roma. Il 15 ottobre 2017, segna la sua prima rete con i friulani ai danni della Fiorentina.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 viene convocato dal CT del Brasile Under-20, Alexandre Gallo, per il Campionato sudamericano Under-20, dove la Seleção viene eliminata alla fase a gironi. Viene nuovamente convocato nell'aprile 2014 per partecipare al Torneo di Tolone, a settembre dello stesso anno viene convocato con l'Under-21 con cui esordisce in una partita amichevole.

Il 16 agosto 2019, a sorpresa, viene convocato per la prima chiamata in nazionale maggiore.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013 Brasile Flamengo A/RJ+A 0+13 0+0 CB 4 0 CS 0 0 - - - 17 0
2014 A/RJ+A 11+17 1+1 CB 5 0 CL 6 0 - - - 28 2
2015 A/RJ+A 12+20 2+0 CB 3 0 - - - - - - 23 2
Totale Flamengo 23+50 3+1 12 0 6 0 - - 91 4
gen.-giu. 2016 Italia Verona A 3 1 CI - - - - - - - - 3 1
2016-2017 Italia Udinese A 21 0 CI 0 0 - - - - - - 21 0
2017-2018 A 31 2 CI 0 0 - - - - - - 31 2
2018-2019 A 21 2 CI 1 0 - - - - - - 22 2
2019-2020 A 5 0 CI 1 0 - - - - - - 6 0
Totale Udinese 78 4 2 0 - - - - 80 4
Totale carriera 154 9 14 0 6 0 - - 174 9

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Flamengo: 2013

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Flamengo: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 73 (4) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  2. ^ Calciomercato, Inter: piace Samir dell'Udinese, in Sport.Sky.it, 15 marzo 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  3. ^ Matteo Pifferi, Samir chiarisce: "Sono un terzino sinistro ma prima di tutto difensore. Contro l'Inter..." - FC Inter 1908, in FC Inter 1908, 20 giugno 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  4. ^ a b c Verona, Delneri ringrazia Samir: gol all'esordio, in attesa dell'Udinese, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 4 aprile 2016.
  5. ^ I nuovi stranieri della Serie A: Samir (Hellas Verona), SpazioCalcio.it, 21 gennaio 2016.
  6. ^ Brasile, i convocati di Tite: sorpresa Samir. Presenti altri tre "italiani", Sky Sport, 16 agosto 2019. URL consultato il 17 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]