Coppa del Brasile 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Brasile 2013
Copa do Brasil 2013
Competizione Coppa del Brasile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore CBF
Date dal 27 febbraio 2013
al 27 novembre 2013
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 87
Risultati
Vincitore Flamengo
(3º titolo)
Secondo Atlético Paranaense
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Hernane (Flamengo), 8 gol
Incontri disputati 158
Gol segnati 363 (2,3 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

La Coppa del Brasile 2013 (ufficialmente in portoghese Copa do Brasil 2013) è la 25ª edizione della Coppa del Brasile.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partite a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. In caso di pareggio nei tempi regolamentari, passa la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol fuori casa. Nel caso non sia possibile determinare un vincitore con la regola dei gol fuori casa, sono previsti i tiri di rigore.[1]

Nel primo e secondo turno la squadra che gioca la prima partita in trasferta è quella con il miglior piazzamento nel Ranking CBF e se vince con 2 o più gol di scarto è automaticamente qualificata al turno successivo senza dover disputare la gara di ritorno.[1] Dal terzo turno in poi, invece, la squadra che gioca in casa la prima gara viene designata tramite sorteggio.[1]

Per la squadra vincitrice della competizione, che si qualifica alla Coppa Libertadores 2014,[1] è previsto un premio di 3 milioni di real.[2]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

6 squadre ammesse di diritto a partire dagli ottavi di finale per essersi qualificate alla Coppa Libertadores 2013, 71 squadre ammesse tramite piazzamenti nelle competizioni statali, 10 tramite Ranking CBF.[1]

Il San Paolo che, oltre alla Coppa Libertadores 2013, prende parte anche alla Coppa Sudamericana 2013 in qualità di detentore del trofeo viene escluso dalla competizione[1] per la concomitanza delle date delle due manifestazioni; il suo posto tra le sei squadre qualificate direttamente agli ottavi di finale viene preso dal Vasco da Gama, squadra con il miglior piazzamento nel Série A 2012 tra quelle non partecipanti alla Coppa Libertadores 2013. Viene inoltre aggiunto un turno preliminare tra Atlético Acreano (2º classificato nel Campionato Acriano 2012) e Desportiva[3] (vincitrice della Copa Espírito Santo 2012), in quanto con l'introduzione del nuovo sistema per il calcolo del ranking nazionale per gli stati l'Espírito Santo aveva perso un posto a favore dell'Acre ma aveva già organizzato la Copa Espírito Santo per l'attribuzione del secondo posto disponibile.[4]

Qualificati agli ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse direttamente agli ottavi di finale:

Squadra Città Stato Motivo qualificazione
Corinthians San Paolo San Paolo San Paolo Vincitore della Coppa Libertadores 2012
Palmeiras San Paolo San Paolo San Paolo Vincitore della Coppa del Brasile 2012
Fluminense Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro Vincitore del Campeonato Brasileiro Série A 2012
Atlético Mineiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais 2° nel Campeonato Brasileiro Série A 2012
Grêmio Porto Alegre Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul 3° nel Campeonato Brasileiro Série A 2012
Vasco da Gama Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro 5° nel Campeonato Brasileiro Série A 2012

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nei campionati o nelle coppe statali:

Stato Squadra (Città) Motivo qualificazione
Acre Acre Rio Branco-AC (Rio Branco) Vincitore del Campionato Acriano 2012
Atlético Acreano[n 1] (Rio Branco) 2° nel Campionato Acriano 2012
Alagoas Alagoas CRB (Maceió) Vincitore del Campionato Alagoano 2012
ASA (Arapiraca) 2° nel Campionato Alagoano 2012
CSA (Maceió) 3° nel Campionato Alagoano 2012
Amapá Amapá Oratório (Macapá) Vincitore del Campionato Amapaense 2012
Amazonas Amazonas Nacional-AM (Manaus) Vincitore del Campionato Amazonense 2012
Fast Clube (Manaus) 2° nel Campionato Amazonense 2012
Bahia Bahia Bahia (Salvador) Vincitore del Campionato Baiano 2012
Vitória (Salvador) 2° nel Campionato Baiano 2012
Vitória da Conquista (Vitória da Conquista) vincitore della Copa Governador do Estado da Bahia 2012
Ceará Ceará Ceará (Fortaleza) Vincitore del Campionato Cearense 2012
Fortaleza (Fortaleza) 2° nel Campionato Cearense 2012
Guarani de Juazeiro (Juazeiro do Norte) Vincitore della Copa Fares Lopes 2012
Distretto Federale Distretto Federale Ceilândia (Ceilândia) Vincitore del Campionato Brasiliense 2012
Luziânia (Luziânia) 2° nel Campionato Brasiliense 2012
Sobradinho (Sobradinho) 3° nel Campionato Brasiliense 2012
Espírito Santo Espírito Santo Aracruz (Aracruz) Vincitore del Campionato Capixaba 2012
Desportiva[n 1] (Cariacica) Vincitore della Copa Espírito Santo 2012
Goiás Goiás Goiás (Goiânia) Vincitore del Campionato Goiano 2012
Atl. Goianiense (Goiânia) 2° nel Campionato Goiano 2012
CRAC (Catalão) 3° nel Campionato Goiano 2012
Maranhão Maranhão Sampaio Corrêa (São Luís) Vincitore del Campionato Maranhense 2012
Maranhão (São Luís) 2° nella Copa União 2012
Mato Grosso Mato Grosso Luverdense (Lucas do Rio Verde) Vincitore del Campionato Matogrossense 2012
Mixto (Cuiabá) Vincitore della Copa Governador de Mato Grosso 2012
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul Águia Negra (Rio Brilhante) Vincitore del Campionato Sul-Matogrossense 2012
Naviraiense (Naviraí) 2° nel Campionato Sul-Matogrossense 2012
Minas Gerais Minas Gerais América-MG (Belo Horizonte) 2° nel Campionato Mineiro 2012
Cruzeiro (Belo Horizonte) 3° nel e 4° nel Campionato Mineiro 2012
Tupi (Juiz de Fora)
Boa Esporte (Varginha) Vincitore della Taça Minas Gerais 2012
Pará Pará Cametá (Cametá) Vincitore del Campionato Paraense 2012
Remo (Belém) 2° nel Campionato Paraense 2012
Águia de Marabá (Marabá) 3° nel Campionato Paraense 2012
Paraíba Paraíba Campinense (Campina Grande) Vincitore del Campionato Paraibano 2012
Sousa[n 2] (Sousa) 2° nel Campionato Paraibano 2012
Paraná Paraná Coritiba (Curitiba) Vincitore del Campionato Paranaense 2012
Atlético Paranaense (Curitiba) 2° nel Campionato Paranaense 2012
Arapongas (Arapongas) 3° nel Campionato Paranaense 2012
Cianorte (Cianorte) 4° nel Campionato Paranaense 2012
Pernambuco Pernambuco Santa Cruz (Recife) Vincitore del Campionato Pernambucano 2012
Sport (Recife) 2° nel Campionato Pernambucano 2012
Salgueiro (Salgueiro) 3° nel Campionato Pernambucano 2012
Piauí Piauí Parnahyba (Parnaíba) Vincitore del Campionato Piauiense 2012
Flamengo-PI (Teresina) Vincitore della Copa Piauí 2012
Rio de Janeiro Rio de Janeiro Botafogo (Rio de Janeiro) 2° nel Campionato Carioca 2012
Flamengo (Rio de Janeiro) 3° nel Campionato Carioca 2012
Resende (Resende) 5° nel Campionato Carioca 2012
Volta Redonda (Volta Redonda) 6° nel Campionato Carioca 2012
Bangu (Rio de Janeiro) Vincitore della Copa Rio 2012
Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte América-RN (Natal) Vincitore del Campionato Potiguar 2012
ABC (Natal) 2° nel Campionato Potiguar 2012
Santa Cruz-RN Vincitore della Copa FNF 2013
Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul Internacional (Porto Alegre) Vincitore del Campionato Gaúcho 2012
Caxias (Caxias do Sul) 2° nel Campionato Gaúcho 2012
Veranópolis (Veranópolis) 4° nel Campionato Gaúcho 2012
Brasil de Pelotas (Pelotas) 2° nella Copa FGF 2012
Rondônia Rondônia Ji-Paraná (Ji-Paraná) Vincitore del Campionato Rondoniense 2012
Roraima Roraima São Raimundo-RR (Boa Vista) Vincitore del Campionato Roraimense 2012
San Paolo San Paolo Santos (Santos) Vincitore del Campionato Paulista 2012
Guarani (Campinas) 2° nel Campionato Paulista 2012
Ponte Preta (Campinas) 4° nel Campionato Paulista 2012
São Bernardo (São Bernardo do Campo) Vincitore del Campionato Paulista Série A2 2012[6]
Noroeste (Bauru) Vincitore della Copa Paulista 2012
Santa Catarina Santa Catarina Avaí (Florianópolis) Vincitore del Campionato Catarinense 2012
Figueirense (Florianópolis) 2° nel Campionato Catarinense 2012
Joinville (Joinville) Vincitore della Copa Santa Catarina 2012
Sergipe Sergipe Itabaiana (Itabaiana) Vincitore del Campionato Sergipano 2012
Confiança (Aracaju) Vincitore della Copa Governo do Estado de Sergipe 2012
Tocantins Tocantins Gurupi (Gurupi) Vincitore del Campionato Tocantinense 2012
  1. ^ a b Al turno preliminare.
  2. ^ Inizialmente come seconda squadra della Paraíba era stato designato il CSP, vincitore della Copa Paraíba 2012. Il 4 aprile 2013 il Superior Tribunal de Justiça Desportiva (STJD) ha escluso la squadra di João Pessoa in favore del Sousa in quanto alla Copa Paraíba 2012 avevano preso parte solo 3 squadre (CSP, Botafogo-PB e Treze) invece delle 4 richieste come minimo dal regolamento della Coppa del Brasile affinché il torneo statale fosse valevole come qualificazione alla manifestazione.[5]

Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nel Ranking CBF 2013:[7]

Pos Squadra Città Stato
22 Náutico Recife Pernambuco Pernambuco
23 Portuguesa San Paolo San Paolo San Paolo
27 Paraná Curitiba Paraná Paraná
28 Grêmio Barueri Barueri San Paolo San Paolo
33 Criciúma Criciúma Santa Catarina Santa Catarina
34 São Caetano São Caetano do Sul San Paolo San Paolo
35 Betim Betim Minas Gerais Minas Gerais
36 Bragantino Bragança Paulista San Paolo San Paolo
37 Paysandu Belém Pará Pará
38 Santo André Santo André San Paolo San Paolo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Andata 27 febbraio 2013, ritorno 13 marzo 2013.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Atlético Acreano 5-6 Desportiva 1-1 4-5

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 3, 4, 10 e 11 aprile 2013, ritorno 10, 17, 18 e 25 aprile 2013.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Remo 0-4 Flamengo 0-1 0-3[8]
Campinense 1-1
7-6 dcr
Sampaio Corrêa 0-1 1-0
Ceilândia 3-4 Ceará 0-0 3-4
Santa Cruz-RN 1-2 ASA 0-0 1-2
Rio Branco-AC 0-2 Internacional 0-2 -[9]
Guarani de Juazeiro 1-4 Santa Cruz 1-2 0-2
Volta Redonda 2-4 Avaí 1-0 1-4
Gurupi 2-3 América-MG 2-3 0-0
Oratório 1-3 Goiás 1-3 -[9]
Veranópolis 1-2 Santo André 1-0 0-2
Vitória da Conquista 0-3 Sport 0-1 0-2
Parnahyba 1-3 ABC 1-3[10] -[9]
Mixto 3-6 Vitória 2-1 1-5
Salgueiro 4-2 Boa Esporte 2-0 2-2
São Bernardo 4-3 Paraná 1-1 3-2
Noroeste 0-3 Criciúma 0-0 0-3
Sousa 0-3 Coritiba 0-3[11] -[9]
Nacional-AM 4-1 Águia de Marabá 2-0 2-1
Itabaiana 0-3 Ponte Preta 0-3 -[9]
Águia Negra 0-2 Bragantino 0-2 -[9]
Sobradinho 0-2 Botafogo 0-0[12] 0-2[8]
Fast Clube 2-3 CRB 1-1 1-2
Desportiva 1-4 Figueirense 1-4 -[9]
Arapongas 1-1
3-1 dcr
São Caetano 1-0 0-1
CSA 0-3 Cruzeiro 0-3 -[9]
Resende 2-1 Caxias 2-1 0-0
Cametá 0-7 Atl. Goianiense 0-7[13] -[9]
Cianorte 5-1 Grêmio Barueri 2-1 3-0
Brasil de Pelotas 0-3 Atlético Paranaense 0-1 0-2
Ji-Paraná 0-2 América-RN 0-1 0-1[14]
Naviraiense gfc 1-1 Portuguesa 0-0 1-1
São Raimundo-RR 0-2 Paysandu 0-2 -[9]
Flamengo-PI 2-4 Santos 2-2 0-2
Aracruz 1-2 Joinville 1-1 0-1
CRAC 4-2 Náutico 3-1 1-1
Bangu 1-3 Betim 1-2 0-1[15]
Maranhão 0-2 Bahia 0-2 -[9]
Tupi 1-3 Luverdense 1-0 0-3
Confiança 1-1
4-1 dcr
Guarani 1-0 0-1[16]
Luziânia 0-0
2-3 dcr
Fortaleza 0-0 0-0

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 1º, 2, 7, 8, 9 e 15 maggio 2013, ritorno 8, 15, 16, 22 e 23 maggio 2013.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Campinense 2-4 Flamengo 1-2 1-2[17]
ASA 3-3
4-3 dcr
Ceará 3-0 0-3
Santa Cruz 0-2 Internacional 0-0 0-2[18]
América-MG 3-1 Avaí 0-1 3-0
Santo André 2-4 Goiás 2-3 0-1
ABC 5-2 Sport 2-0 3-2
Salgueiro gfc 1-1 Vitória 0-0 1-1
São Bernardo 2-4 Criciúma 1-1 1-3
Nacional-AM 4-2 Coritiba 4-1 0-1
Bragantino 1-3 Ponte Preta 1-3 -[9]
CRB 0-3 Botafogo 0-0 0-3[8]
Arapongas 1-3 Figueirense 0-0 1-3
Resende 1-6 Cruzeiro 1-2[8] 0-4
Cianorte 1-3 Atl. Goianiense 1-3 -[9]
América-RN 2-6 Atlético Paranaense 2-6[19] -[9]
Naviraiense 2-1 Paysandu[n 1] 0-1 2-0
Joinville 0-1 Santos 0-1 0-0
CRAC 4-2 Betim 3-2 1-0[22]
Luverdense 2-1 Bahia 2-0 0-1
Confiança 1-5 Fortaleza 1-1 0-4
  1. ^ Paysandu promosso al turno successivo a seguito della squalifica del Naviraiense da parte del Superior Tribunal de Justiça Desportiva (STJD)[20] per aver schierato due giocatori, Bahia e Paulo Sérgio, il cui contratto con la squadra di Naviraí era scaduto.[21]

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 2, 3, 9, 10 e 17 luglio 2013, ritorno 17, 18 e 24 luglio 2013. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 27 maggio 2013.[23]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
ASA 1-4 Flamengo 0-2 1-2[8]
Internacional 4-2 América-MG 3-1[18] 1-1
Goiás 4-1 ABC 3-0 1-1
Salgueiro gfc 1-1 Criciúma 0-0 1-1
Ponte Preta 0-2 Nacional-AM 0-1 0-1
Botafogo 1-1
5-4 dcr
Figueirense 1-0[8] 0-1
Cruzeiro 6-0 Atl. Goianiense 5-0 1-0
Paysandu 1-2 Atlético Paranaense 0-0 1-2
Santos 3-1 CRAC 1-1 2-0
Fortaleza 1-2 Luverdense 0-0 1-2

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gli accoppiamenti e il fattore campo sono stati determinati tramite sorteggio il 6 agosto 2013.[24] Le squadre sono state divise in due urne: la prima con le 6 squadre che sono entrare nella competizione a partire dagli ottavi di finale più le due qualificate dal terzo turno con la miglior posizione nel Ranking CBF, la seconda con agli altri 8 club qualificati dopo il terzo turno. Ogni squadra della prima urna è stata abbinata a una della seconda.[25]

Sono contrassegnate con un asterisco (*) le squadre che entrano nella competizione a partire dagli ottavi di finale.

Urna 1 Urna 2

Andata 20, 21 e 22 agosto 2013, ritorno 28 e 29 agosto 2013.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Luverdense 1-2 Corinthians 1-0 0-2
Santos 1-2 Grêmio 1-0 0-2
Internacional 5-2 Salgueiro 3-0[26] 2-2
Palmeiras 1-3 Atlético Paranaense 1-0 0-3
Fluminense 1-2 Goiás 1-0 0-2
Nacional-AM 1-4 Vasco da Gama 0-2 1-2
Botafogo 6-4 Atlético Mineiro 4-2 2-2
Cruzeiro 2-2 gfc Flamengo 2-1 0-1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 25 e 26 settembre 2013, ritorno 23 e 24 ottobre 2013. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 3 settembre 2013.[27]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Corinthians 0-0
2-3 dcr
Grêmio 0-0 0-0
Internacional 1-1 gfc Atlético Paranaense 1-1[26] 0-0
Goiás gfc 4-4 Vasco da Gama 2-1 2-3
Botafogo 1-5 Flamengo 1-1 0-4

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 30 ottobre 2013, ritorno 6 novembre 2013. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 15 ottobre 2013.[28]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Atlético Paranaense 1-0 Grêmio 1-0 0-0
Goiás 2-4 Flamengo 1-2 1-2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Curitiba
20 novembre 2013, ore 21:50 UTC-2
Atlético Paranaense Nero e Rosso (Strisce).svg 1 – 1
referto
CR Flamengo.svg Flamengo Vila Capanema (16.936[29] spett.)
Arbitro San Paolo Paulo César de Oliveira

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Atlético-PR
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Flamengo
Atlético Paranaense (4-4-2)
P 12 Brasile Weverton
D 28 Brasile Juninho
D 3 Brasile Manoel
D 35 Brasile Luiz Alberto
D 6 Brasile Pedro Botelho Ammonizione al 23’ 23’ Uscita al 61’ 61’
C 5 Brasile Deivid
C 31 Brasile Zezinho
C 22 Brasile Éverton Ammonizione al 69’ 69’
C 30 Brasile Paulo Baier (c) Uscita al 69’ 69’
A 7 Brasile Marcelo
A 77 Brasile Éderson Uscita al 77’ 77’
A disposizione:
P 33 Brasile Santos
D 2 Brasile Jonas
D 44 Brasile Renato Chaves
D 55 Brasile Dráusio
C 11 Brasile Felipe
C 14 Uruguay Marcelo Palau
C 18 Brasile Maranhão Ingresso al 69’ 69’
C 21 Spagna Fran Mérida
A 9 Brasile Ciro Ingresso al 77’ 77’
A 49 Brasile Dellatorre Ingresso al 61’ 61’
Allenatore:
Brasile Vágner Mancini
Flamengo (4-4-2)
P 1 Brasile Felipe
D 2 Brasile Léo Moura (c) Ammonizione al 16’ 16’
D 3 Brasile Chicão Uscita al 41’ 41’
D 14 Brasile Wallace
D 27 Brasile André Santos Uscita al 27’ 27’
C 40 Brasile Amaral
C 15 Brasile Luiz Antônio
C 8 Brasile Elias Ammonizione al 79’ 79’
C 20 Brasile Carlos Eduardo Uscita al 84’ 84’
A 26 Brasile Paulinho
A 9 Brasile Hernane
A disposizione:
P 37 Brasile César
P 48 Brasile Paulo Victor
D 16 Brasile João Paulo Ingresso al 27’ 27’
D 33 Brasile Samir Ingresso al 41’ 41’
D 34 Brasile Digão
D 36 Brasile Frauches
C 10 Brasile Gabriel
C 17 Brasile Adryan
C 30 Brasile Val
C 35 Brasile Diego Silva Ingresso al 84’ 84’
A 19 Bolivia Marcelo Moreno
A 28 Brasile Bruninho
Allenatore:
Brasile Jaime de Almeida

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro
27 novembre 2013, ore 21:50 UTC-2
Flamengo CR Flamengo.svg 2 – 0
referto
Nero e Rosso (Strisce).svg Atlético Paranaense Maracanã (68.857[30] spett.)
Arbitro Rio Grande do Sul Leandro Pedro Vuaden

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Flamengo
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Atlético-PR
Flamengo (4-4-2)
P 1 Brasile Felipe
D 2 Brasile Léo Moura (c) Uscita al 84’ 84’
D 14 Brasile Wallace
D 33 Brasile Samir Ammonizione al 75’ 75’
C 27 Brasile André Santos Red card.svg 89’
C 40 Brasile Amaral
C 15 Brasile Luiz Antônio
C 8 Brasile Elias Uscita al 89’ 89’
C 20 Brasile Carlos Eduardo Uscita al 63’ 63’
A 26 Brasile Paulinho
A 9 Brasile Hernane
A disposizione:
P 37 Brasile César
P 48 Brasile Paulo Victor
D 4 Cile Marcos González Ingresso al 84’ 84’
D 16 Brasile João Paulo Ingresso al 89’ 89’
D 34 Brasile Digão
D 36 Brasile Frauches
C 10 Brasile Gabriel
C 17 Brasile Adryan
C 30 Brasile Val
C 35 Brasile Diego Silva Ingresso al 63’ 63’
A 19 Bolivia Marcelo Moreno
A 28 Brasile Bruninho
Allenatore:
Brasile Jaime de Almeida
Atlético Paranaense (4-4-2)
P 12 Brasile Weverton
D 28 Brasile Juninho Uscita al 77’ 77’
D 3 Brasile Manoel
D 35 Brasile Luiz Alberto
D 6 Brasile Pedro Botelho
C 5 Brasile Deivid
C 31 Brasile Zezinho
C 11 Brasile Felipe Uscita al 56’ 56’
C 30 Brasile Paulo Baier (c)
A 7 Brasile Marcelo
A 77 Brasile Éderson Uscita al 72’ 72’
A disposizione:
P 33 Brasile Santos
D 2 Brasile Jonas
D 4 Brasile Cléberson Ingresso al 77’ 77’
D 44 Brasile Renato Chaves
D 55 Brasile Dráusio
C 8 Brasile João Paulo
C 14 Uruguay Marcelo Palau
C 18 Brasile Maranhão
C 21 Spagna Fran Mérida
A 9 Brasile Ciro Red card.svg 89’ Ingresso al 72’ 72’
A 49 Brasile Dellatorre Ammonizione al 75’ 75’ Ingresso al 56’ 56’
Allenatore:
Brasile Vágner Mancini

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione per la Coppa Sudamericana[modifica | modifica wikitesto]

Le otto squadre eliminate prima degli ottavi di finale con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o nella Série B 2012 si qualificano per la Coppa Sudamericana 2013.[31]

Squadra Posizione 2012 Turno raggiunto in coppa
Botafogo 7° in Série A Ottavi di finale
Santos 8° in Série A Ottavi di finale
Cruzeiro 9° in Série A Ottavi di finale
Internacional 10° in Série A Ottavi di finale
Flamengo 11° in Série A Ottavi di finale
Náutico 12° in Série A Primo turno
Coritiba 13° in Série A Secondo turno
Ponte Preta 14° in Série A Terzo turno
Bahia 15° in Série A Secondo turno
Portuguesa 16° in Série A Primo turno
Goiás 1° in Série B Ottavi di finale
Criciúma 2° in Série B Terzo turno
Atlético Paranaense 3° in Série B Ottavi di finale
Vitória 4° in Série B Secondo turno
Sport 17° in Série A Secondo turno
Atl. Goianiense 19° in Série A Terzo turno
Figueirense 20° in Série A Terzo turno
Legenda
Squadre qualificate
Squadre qualificate agli ottavi di finale della competizione, non elegibili per la qualificazione alla Coppa Sudamericana 2013

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 27 novembre 2013.[32]

Gol Giocatore Squadra
8 Brasile Hernane Flamengo
5 Brasile Elias Flamengo
5 Brasile Rafael Marques Botafogo
5 Brasile Rodrigo Silva ABC
5 Brasile Walter Goiás
4 Argentina Andrés D'Alessandro Internacional
4 Brasile Danilo Rios Nacional-AM
4 Brasile Éderson Atlético Paranaense
4 Brasile Fábio Júnior América-MG
4 Brasile Paulo Baier Atlético Paranaense
3 Brasile Éverton Ribeiro Cruzeiro
3 Uruguay Diego Forlán Internacional
3 Brasile Eduardo Sasha Goiás
3 Brasile Hugo Goiás
3 Brasile Jonatan CRAC
3 Brasile Lins Criciúma
3 Brasile Pantico CRAC
3 Brasile Tozin Luverdense

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (PT) Copa do Brasil de 2013: REC - Regulamento Específico da Competição, cbf.com.br. URL consultato il 18 luglio 2013.
  2. ^ (PT) Cotas de premiação para os clubes, cbf.com.br, 8 maggio 2013. URL consultato il 9 maggio 2013.
  3. ^ (PT) Vaga para a Copa do Brasil, cbf.com.br, 5 febbraio 2013. URL consultato il 15 febbraio 2013.
  4. ^ (PT) Assunto: Copa do Brasil/2013 - Vagas AC/ES (PDF), cbf.com.br, 20 dicembre 2012. URL consultato il 16 febbraio 2013.
  5. ^ (PT) STJD acata mandado de garantia e põe o Sousa na Copa do Brasil, globoesporte.globo.com, 4 aprile 2013. URL consultato il 20 aprile 2013.
  6. ^ (PT) FPF inclui São Bernardo na Copa do Brasil de 2013, lancenet.com.br, 28 settembre 2012. URL consultato il 15 febbraio 2013.
  7. ^ (PT) Ranking Nacional de Clubes, cbf.com.br, 11 gennaio 2012. URL consultato il 15 febbraio 2013.
  8. ^ a b c d e f Partita disputata a Volta Redonda.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n Partita di ritorno non disputata in quanto la squadra in trasferta ha vinto l'andata con 2 o più reti di scarto e si è quindi qualificata automaticamente al turno successivo.
  10. ^ Partita disputata a Teresina.
  11. ^ Partita disputata il 1º maggio 2013.
  12. ^ Partita disputata a Gama.
  13. ^ Partita disputata a Belém.
  14. ^ Partita disputata a Goianinha.
  15. ^ Partita disputata a Sete Lagoas.
  16. ^ Partita disputata a Limeira.
  17. ^ Partita disputata a Juiz de Fora.
  18. ^ a b Partita disputata a Caxias do Sul.
  19. ^ Partita disputata a Nova Serrana.
  20. ^ (PT) Paysandu retorna à competição na terceira fase, cbf.com.br, 24 giugno 2013. URL consultato il 18 luglio 2013.
  21. ^ (PT) Renata Lutfi, Naviraiense perde no Pleno do STJD e Paysandu volta para a Copa do BR, justicadesportiva.uol.com.br, 20 giugno 2013. URL consultato il 18 luglio 2013.
  22. ^ Partita disputata a Ceará-Mirim.
  23. ^ (PT) Mandos de campo definidos para a 3ª fase, cbf.com.br, 27 maggio 2013. URL consultato il 17 giugno 2013.
  24. ^ (PT) Definidos os mandos de campo das oitavas de final, cbf.com.br, 6 agosto 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  25. ^ (PT) CBF sorteará duelos das oitavas da Copa do Brasil no dia 6 de agosto, Placar, 23 luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2013.
  26. ^ a b Partita disputata a Novo Hamburgo.
  27. ^ (PT) Sorteio na CBF define mandos de campo dos jogos das quartas, cbf.com.br, 3 settembre 2013. URL consultato il 4 settembre 2013.
  28. ^ (PT) Confira os mandos de campo das semifinais, cbf.com.br, 15 ottobre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2013.
  29. ^ Di cui 15.494 paganti: (PT) Chutes potentes selam empate entre Furacão e Fla no primeiro jogo da final, globoesporte.globo.com, 20 novembre 2013. URL consultato il 28 novembre 2013.
  30. ^ Di cui 57.991 paganti: (PT) Flamengo vence o Furacão por 2 a 0 e é tricampeão da Copa do Brasil, globoesporte.globo.com, 27 novembre 2013. URL consultato il 28 novembre 2013.
  31. ^ (PT) Ofício DCO/GER - 181/12 (PDF), cbf.com.br, 8 agosto 2012. URL consultato il 18 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2013).
  32. ^ (PT) Copa do Brasil - 2013 - Artilharia, cbf.com.br. URL consultato il 20 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità LCCN: (ENn2014206520