Associação Atlética Ponte Preta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ponte Preta
Calcio Football pictogram.svg
Escudo Oficial Ponte Preta.png
Macaca, Ponte, Alvinegra de Campinas, Nega Véia, Veterana
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px striped Black White divided White upper right - lower left.svg Nero, bianco
Simboli Gorilla
Dati societari
Città Campinas
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Série B
Fondazione 1900
Presidente Brasile José Armando Abdalla Junior
Allenatore Brasile Gilson Kleina
Stadio Moisés Lucarelli
(19 722 posti)
Sito web www.pontepreta.com.br
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associação Atlética Ponte Preta, noto anche semplicemente come Ponte Preta, è una società calcistica brasiliana con sede nella città di Campinas, nello stato di San Paolo, fondata l'11 agosto 1900.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stata la prima squadra ad utilizzare giocatori di colore nella sua formazione, sin dalla fondazione nel 1900, 11 anni dopo l'abolizione della schiavitù nel paese.[1]

Miguel do Carmo,Il primo nero nel calcio brasiliano
Stadio Moises Lucarelli (Majestoso)

Il suo più grande rivale è il Guarani, con il quale disputa il Derby di Campinas.[2]


La Squadra Capione Campionato Campineiro 1937

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

1969
  • Campionato Campineiro: 11
1912, 1931, 1935, 1936, 1937, 1940, 1944, 1947, 1948, 1951, 1954

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

1981, 1982

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1981
Secondo posto: 1997, 2014
Terzo posto: 1988, 2011
Semifinalista: 2001
Secondo posto/Finalista: 1927, 1970, 1977, 1979, 1981, 2008, 2017
Terzo posto: 1970
Semifinalista: 1980, 2001, 2010, 2012
Finalista: 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) AM4-A. Internet de Resultados, Consciência Negra: Ponte é a primeira democracia racial do futebol brasileiro, su pontepreta.com.br. URL consultato il 10 marzo 2019.
  2. ^ Nova pesquisa aponta Ponte Preta com o dobro da torcida do Guarani, su www.futebolinterior.com.br. URL consultato il 10 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155110402 · WorldCat Identities (EN155110402