Coppa Sudamericana 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Sudamericana 2013
Copa Total Sudamericana 2013
Competizione Copa Sudamericana
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione XII
Organizzatore CONMEBOL
Date 30 luglio - 11 dicembre 2013
Partecipanti 47
Nazioni 10
Formula Eliminazione diretta (A/R)
Risultati
Vincitore Argentina Lanús
(1º titolo)
Secondo Brasile Ponte Preta
Statistiche
Miglior marcatore Ecuador Enner Valencia (5 goal)
Incontri disputati 92
Gol segnati 190 (2,07 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

La Coppa Sudamericana 2013, ufficialmente Copa Total Sudamericana 2013 per motivi di sponsorizzazione, è stata la dodicesima edizione della Coppa Sudamericana organizzata dalla CONMEBOL.

Il torneo è stato vinto per la prima volta dagli argentini del Lanús che hanno sconfitto nella doppia finale i brasiliani del Ponte Preta ottenendo così il diritto di partecipare alla Coppa Libertadores 2014,[1] alla Recopa Sudamericana 2014[1] e alla Coppa Suruga Bank 2014.[1]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le modalità di qualificazione al torneo sono state decise autonomamente da ciascuna federazione nazionale[2].

Paese Squadra (posto) Metodo di qualificazione
Argentina Argentina
6 posti
Vélez Sarsfield (Argentina 1) Campione della Primera División 2012-2013
Lanús (Argentina 2) Migliore squadra nella classifica complessiva 2012-13 non qualificata alla Coppa Libertadores 2013
River Plate (Argentina 3) 2ª migliore squadra nella classifica complessiva 2012-13 non qualificata alla Coppa Libertadores 2013
Racing Club (Argentina 4) 3ª migliore squadra nella classifica complessiva 2012-13 non qualificata alla Coppa Libertadores 2013
Belgrano (Argentina 5) 4ª migliore squadra nella classifica complessiva 2012-13 non qualificata alla Coppa Libertadores 2013
San Lorenzo (Argentina 6) 5ª migliore squadra nella classifica complessiva 2012-13 non qualificata alla Coppa Libertadores 2013
Bolivia Bolivia
4 posti
Oriente Petrolero (Bolivia 1) Perdente spareggio tra la 3ª classificata Clausura 2012 e la 3ª classificata Apertura 2012
The Strongest (Bolivia 2) Campione Clausura 2012 e Apertura 2012
Blooming (Bolivia 3) 4ª classificata Apertura 2012
Real Potosí (Bolivia 4) 5ª classificata Apertura 2012
Brasile Brasile
8+1 posti
San Paolo (Detentore) Campione Coppa Sudamericana 2012
Náutico (Brasile 1) Miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Coritiba (Brasile 2) 2ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Ponte Preta (Brasile 3) 3ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Bahia (Brasile 4) 4ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Portuguesa (Brasile 5) 5ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Criciúma (Brasile 6) 6ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Vitória (Brasile 7) 7ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Sport Recife (Brasile 8) 8ª miglior eliminata prima degli ottavi della Coppa del Brasile 2013 con il miglior piazzamento nella Série A 2012 o Série B 2012
Cile Cile
4 posti
Universidad de Chile (Cile 1) Campione Copa Chile 2012-2013
Colo-Colo (Cile 2) 1ª classificata prima fase Clausura 2012
Univ. Católica (Cile 3) 2ª classificata Transición 2013
Cobreloa (Cile 4) 3ª classificata Transición 2013
Colombia Colombia
4 posti
Atlético Nacional (Colombia 1) Campione Copa Colombia 2012
La Equidad (Colombia 2) 2ª nella classifica complessiva della Categoría Primera A 2012
Deportivo Pasto (Colombia 3) 3ª nella classifica complessiva della Categoría Primera A 2012
Itagüí Ditaires (Colombia 4) 4ª nella classifica complessiva della Categoría Primera A 2012
Ecuador Ecuador
4 posti
Barcelona SC (Ecuador 1) Campione Serie A 2012
Emelec (Ecuador 2) 2ª classificata Serie A 2012
LDU Loja (Ecuador 3) 4ª classificata Serie A 2012
C.A.R.E. Independiente (Ecuador 4) 5ª classificata Serie A 2012
Paraguay Paraguay
4 posti
Libertad (Paraguay 1) Campione Clausura 2012
Cerro Porteño (Paraguay 2) Campione Apertura 2012
Nacional (Paraguay 3) 2ª miglior squadra non campione nella classifica complessiva della División Profesional 2012
Guaraní (Paraguay 4) 3ª miglior squadra non campione nella classifica complessiva della División Profesional 2012
Perù Perù
4 posti
Juan Aurich (Perù 1) 2ª miglior squadra non finalista nella classifica complessiva del Campeonato Descentralizado 2012
Melgar (Perù 2) 3ª miglior squadra non finalista nella classifica complessiva del Campeonato Descentralizado 2012
Sp. Huancayo (Perù 3) 4ª miglior squadra non finalista nella classifica complessiva del Campeonato Descentralizado 2012
Inti Gas Deportes (Perù 4) 5ª miglior squadra non finalista nella classifica complessiva del Campeonato Descentralizado 2012
Uruguay Uruguay
4 posti
Peñarol (Uruguay 1) Campione Primera División 2012-2013
River Plate Mont. (Uruguay 2) 4ª nella classifica complessiva della Primera División 2012-2013
El Tanque Sisley (Uruguay 3) 5ª nella classifica complessiva della Primera División 2012-2013
Wanderers (M) (Uruguay 4) 6ª nella classifica complessiva della Primera División 2012-2013
Venezuela Venezuela
4 posti
Dep. Anzoátegui (Venezuela 1) Campione Copa Venezuela 2012
Deportivo Lara (Venezuela 2) 2ª miglior squadra non finalista nella classifica complessiva della Primera División 2012-2013
Trujillanos (Venezuela 3) Vincente torneo di spareggio (Serie Sudamericana) con miglior punteggio
Mineros (Venezuela 4) Vincente torneo di spareggio (Serie Sudamericana) con peggior punteggio

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Montevideo Wanderers Uruguay 1 – 2 Paraguay Libertad 1 – 2 0 – 0
Cobreloa Cile 2 – 0 Uruguay Peñarol 0 – 0 2 – 0
Real Potosí Bolivia 3 – 6 Cile Universidad de Chile 3 – 1 0 – 5
Guaraní Paraguay 4 – 1 Bolivia Oriente Petrolero 0 – 0 4 – 1
El Tanque Sisley Uruguay 0 – 3 Cile Colo-Colo 0 – 1 0 – 2
Blooming Bolivia 0 – 5 Uruguay River Plate Montevideo 0 – 1 0 – 4
Universidad Católica Cile 2 – 1 Paraguay Cerro Porteño 1 – 1 1 – 0
Nacional Paraguay 1 – 1 (gfc) Bolivia The Strongest 0 – 0 1 – 1
Inti Gas Perù 0 – 5 Colombia Atlético Nacional 0 – 1 0 – 4
Mineros Venezuela 4 – 2 Ecuador Barcelona SC 2 – 2 2 – 0
Independiente José Terán Ecuador 2 – 0 Venezuela Deportivo Anzoátegui 0 – 0 2 – 0
Itagüí Ditaires Colombia 6 – 2 Perù Juan Aurich 3 – 0 3 – 2
Sport Huancayo Perù 1 – 7 Ecuador Emelec 1 – 3 0 – 4
Deportivo Pasto Colombia 3 – 2 Perù Melgar 3 – 0 0 – 2
Trujillanos Venezuela 0 – 1 Colombia La Equidad 0 – 1 0 – 0
LDU Loja Ecuador 3 – 1 Venezuela Deportivo Lara 2 – 0 1 – 1

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Universidad Católica Cile 7 – 2 Ecuador Emelec 4 – 0 3 – 2
San Lorenzo Argentina 0 – 1 Argentina River Plate 0 – 1 0 – 0
Deportivo Pasto Colombia 3 – 0 Cile Colo-Colo 1 – 0 2 – 0
Sport Recife Brasile 2 – 2 (3-1 dtr) Brasile Náutico 2 – 0 0 – 2
Itagüí Ditaires Colombia 1 – 0 Uruguay River Plate Montevideo 1 – 0 0 – 0
Belgrano Argentina 1 – 2 Argentina Vélez Sarsfield 1 – 0 0 – 2
Universidad de Chile Cile 4 – 2 Ecuador Independiente José Terán 1 – 1 3 – 1
Portuguesa Brasile 1 – 2 Brasile Bahia 1 – 2 0 – 0
Guaraní Paraguay 0 – 2 Colombia Atlético Nacional 0 – 2 0 – 0
Racing Club Argentina 1 – 4 Argentina Lanús 1 – 2 0 – 2
La Equidad Colombia 1 – 1 (gfc) Cile Cobreloa 0 – 0 1 – 1
Vitória Brasile 1 – 1 (3-4 dtr) Brasile Coritiba 1 – 0 0 – 1
Libertad Paraguay 4 – 1 Venezuela Mineros 2 – 0 2 – 1
Criciúma Brasile 1 – 2 Brasile Ponte Preta 1 – 2 0 – 0
LDU Loja Ecuador 1 – 0 Paraguay Nacional 0 – 0 1 – 0

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                       
1  Brasile San Paolo 1 4  
16  Cile Universidad Católica 1 3  
   Brasile San Paolo 3 0  
   Colombia Atlético Nacional 2 0  
8  Colombia Atlético Nacional 1 0 (4)
9  Brasile Bahia 0 1 (3)  
   Brasile San Paolo 1 1  
   Brasile Ponte Preta 3 1  
5  Brasile Ponte Preta 2 0  
12  Colombia Deportivo Pasto 0 1  
   Brasile Ponte Preta 0 2
   Argentina Vélez Sarsfield 0 0  
4  Colombia La Equidad 1 1
13  Argentina Vélez Sarsfield 2 2  
   Brasile Ponte Preta 1 0
   Argentina Lanús 1 2
2  Ecuador LDU Loja 2 0  
15  Argentina River Plate 1 2  
   Argentina Lanús 0 3
   Argentina River Plate 0 1  
7  Argentina Lanús 4 0
10  Cile Universidad de Chile 0 1  
   Paraguay Libertad 1 1
   Argentina Lanús 2 2  
6  Paraguay Libertad 2 2  
11  Brasile Sport Recife 0 1  
   Paraguay Libertad 2 0
   Colombia Itagüí Ditaires 0 1  
3  Brasile Coritiba 0 1
14  Colombia Itagüí Ditaires 1 2  

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
San Paolo Brasile 5 – 4 Cile Universidad Católica 1 – 1 4 – 3
LDU Loja Ecuador 2 – 3 Argentina River Plate 2 – 1 0 – 2
Ponte Preta Brasile 2 – 1 Colombia Deportivo Pasto 2 – 0 0 – 1
Libertad Paraguay 4 – 1 Brasile Sport Recife 2 – 0 2 – 1
Coritiba Brasile 1 – 3 Colombia Itagüí Ditaires 0 – 1 1 – 2
La Equidad Colombia 2 – 4 Argentina Vélez Sarsfield 1 – 2 1 – 2
Lanús Argentina 4 – 1 Cile Universidad de Chile 4 – 0 0 – 1
Atlético Nacional Colombia 1 – 1 (4-3 dtr) Brasile Bahia 1 – 0 0 – 1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
San Paolo Brasile 3 – 2 Colombia Atlético Nacional 3 – 2 0 – 0
Libertad Paraguay 2 – 1 Colombia Itagüí Ditaires 2 – 0 0 – 1
Lanús Argentina 3 – 1 Argentina River Plate 0 – 0 3 – 1
Ponte Preta Brasile 2 – 0 Argentina Vélez Sarsfield 0 – 0 2 – 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
San Paolo Brasile 2 – 4 Brasile Ponte Preta 1 – 3 1 – 1
Libertad Paraguay 2 – 4 Argentina Lanús 1 – 2 1 – 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Ponte Preta Brasile 1 – 3 Argentina Lanús 1 – 1 0 – 2

Andata[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo
4 dicembre 2013, ore 21:50 UTC-2
Ponte Preta Flag of Brazil.svg1 – 1
referto
Flag of Argentina.svg LanúsEstádio Municipal Paulo Machado de Carvalho
Arbitro: Uruguay Roberto Silvera

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Ponte Preta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Lanús
PONTE PRETA (4-4-2):
POR 1 Brasile Roberto (C)
DIF 2 Brasile Artur Ammonizione al 67’ 67’
DIF 3 Brasile César
DIF 4 Brasile Diego Sacoman Ammonizione al 17’ 17’
DIF 5 Brasile Uendel Ammonizione al 89’ 89’
CEN 6 Brasile Baraka
CEN 8 Brasile Fernando Bob Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 63’ 63’
CEN 10 Brasile Elias Uscita al 86’ 86’
CEN 15 Brasile Fellipe Bastos Gol 78’
ATT 29 Brasile Leonardo
ATT 7 Brasile Rildo Uscita al 73’ 73’
Sostituzioni:
POR 24 Brasile Édson Bastos
DIF 13 Brasile Régis
DIF 16 Brasile Ferron
CEN 11 Brasile Chiquinho Ingresso al 73’ 73’
CEN 20 Brasile Magal Ingresso al 86’ 86’
ATT 9 Brasile William
ATT 27 Brasile Adaílton Ingresso al 63’ 63’
Allenatore:
Brasile Jorginho
LANÚS (4-3-3):
POR 1 Argentina Agustín Marchesín
DIF 4 Argentina Carlos Araujo
DIF 2 Argentina Paolo Goltz (C) Gol 57’
DIF 24 Argentina Carlos Izquierdoz Ammonizione al 76’ 76’
DIF 6 Argentina Maximiliano Velázquez Ammonizione al 84’ 84’
CEN 5 Argentina Diego González Ammonizione al 30’ 30’ Uscita al 79’ 79’
CEN 15 Argentina Leandro Somoza
CEN 22 Argentina Jorge Ortíz
ATT 26 Argentina Lucas Melano Uscita al 68’ 68’
ATT 9 Uruguay Santiago Silva
ATT 14 Argentina Jorge Pereyra Díaz Ammonizione al 54’ 54’ Uscita al 87’ 87’
Sostituzioni:
POR 12 Argentina Esteban Andrada
DIF 20 Argentina Facundo Monteseirín
CEN 8 Argentina Fernando Barrientos Ingresso al 79’ 79’
CEN 16 Paraguay Víctor Ayala Ingresso al 68’ 68’
CEN 21 Argentina Nicolás Pasquini
CEN 23 Argentina Oscar Benítez Ingresso al 87’ 87’
ATT 18 Argentina Ismael Blanco
Allenatore:
Argentina Guillermo Barros Schelotto

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lanús
11 dicembre 2013, ore 20:50 UTC-3
Lanús Flag of Argentina.svg2 – 0
referto
Flag of Brazil.svg Ponte PretaEstadio Ciudad de Lanús - Néstor Díaz Pérez
Arbitro: Cile Enrique Osses

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Lanús
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Ponte Preta
LANÚS (4-3-3):
POR 1 Argentina Agustín Marchesín
DIF 4 Argentina Carlos Araujo
DIF 2 Argentina Paolo Goltz (C)
DIF 24 Argentina Carlos Izquierdoz
DIF 6 Argentina Maximiliano Velázquez
CEN 5 Argentina Diego González
CEN 15 Argentina Leandro Somoza Ammonizione al 35’ 35’
CEN 16 Paraguay Víctor Ayala Gol 24’ Ammonizione al 25’ 25’
ATT 18 Argentina Ismael Blanco Gol 45+2’ Ammonizione al 74’ 74’ Uscita al 77’ 77’
ATT 9 Uruguay Santiago Silva
ATT 23 Argentina Oscar Benítez Uscita al 90+1’ 90+1’
Sostituzioni:
POR 12 Argentina Esteban Andrada
DIF 20 Argentina Facundo Monteseirín
DIF 27 Argentina Matías Martínez
CEN 8 Argentina Fernando Barrientos
CEN 21 Argentina Nicolás Pasquini Ingresso al 90+1’ 90+1’
CEN 22 Argentina Jorge Ortíz Ingresso al 77’ 77’
ATT 26 Argentina Lucas Melano
Allenatore:
Argentina Guillermo Barros Schelotto
PONTE PRETA (4-4-2):
POR 1 Brasile Roberto (C)
DIF 2 Brasile Artur Uscita al 56’ 56’
DIF 3 Brasile César
DIF 4 Brasile Diego Sacoman
DIF 8 Brasile Fernando Bob
CEN 6 Brasile Baraka
CEN 20 Brasile Magal Uscita al 46’ 46’
CEN 10 Brasile Elias
CEN 15 Brasile Fellipe Bastos Ammonizione al 85’ 85’
ATT 29 Brasile Leonardo
ATT 7 Brasile Rildo Uscita al 65’ 65’
Sostituzioni:
POR 24 Brasile Édson Bastos
DIF 13 Brasile Régis
DIF 16 Brasile Ferron
CEN 11 Brasile Chiquinho
CEN 21 Brasile Ferrugem Ingresso al 56’ 56’
ATT 9 Brasile William Ingresso al 65’ 65’
ATT 27 Brasile Adaílton Ingresso al 46’ 46’
Allenatore:
Brasile Jorginho

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
5 0 Ecuador Enner Valencia Ecuador Emelec
4 1 Cile Isaac Díaz Cile Universidad de Chile
4 1 Cile Charles Aránguiz Cile Universidad de Chile
3 0 Cile Nicolás Castillo Cile Universidad Católica
3 0 Venezuela Richard Blanco Venezuela Mineros
3 0 Argentina Lucas Melano Argentina Lanús
3 0 Paraguay Brian Montenegro Paraguay Libertad
3 0 Argentina Santiago Silva Argentina Lanús
3 0 Argentina Paolo Goltz Argentina Lanús

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Regolamento 2013, p. 3.
  2. ^ Regolamento 2013, p. 4.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio