Foot Ball Club Melgar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
F.B.C. Melgar
Calcio Football pictogram.svg
Melgar.png
El Dominó, Los Rojinegros, El León del Sur, El Sangre y Luto
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Nero.svg Rosso-nero
Dati societari
Città Arequipa
Nazione Perù Perù
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Peru.svg FPF
Campionato Campeonato Descentralizado
Fondazione 1915
Presidente Perù José Suárez Zanabria
Allenatore Perù Juan Reynoso
Stadio Estadio Monumental Virgen de Chapi
(60 000 posti)
Sito web www.fbcmelgaraqp.com
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campeonato Descentralizado
Si invita a seguire il modello di voce

Il Foot Ball Club Melgar, meglio noto come FBC Melgar, è una società calcistica peruviana con sede nella città di Arequipa. Milita nel Campeonato Descentralizado, la massima serie del campionato peruviano di calcio, del quale ha vinto due edizioni nel 1981 e nel 2015.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Foot Ball Club Melgar è stato fondato il 25 marzo 1915 da alcuni giovani della città di Arequipa con il nome di Juventud Melgar, che di lì a poco sarebbe stato mutato nell'attuale denominazione, dal nome del poeta e rivoluzionario Mariano Melgar, vissuto tra il 1790 ed il 1815.

Il primo torneo disputato dalla squadra risale al 1919, quando i giocatori si recarono a Lima per una competizione amichevole. Nel 1928 e 1929 arrivarono i primi trofei, grazie alle vittorie nella Liga Departamental de Arequipa. Nel 1930 effettuò i primi incontri internazionali partecipando ad un torneo in Cile.

Nel 1964 e 1965 l'FBC Melgar si impose in altri due tornei dipartimentali (si ripeterà per altri 4 anni consecutivamente tra il 1967 ed il 1970). Nel 1966 partecipò, invitato, al primo Campeonato Descentralizado; si piazzò ottavo su 14 squadre, ma in base al regolamento di quel torneo, fu costretto alla retrocessione.

Nel 1971, ottenendo un pareggio nell'ultima gara contro il CNI, vinsero la Copa Perú, accedendo nuovamente alla Primera División, alla quale partecipano ininterrottamente da quell'anno.

Nel 1981 la squadra tocca il punto più alto della propria storia, vincendo il campionato nazionale ed accedendo alla successiva Copa Libertadores. Nel torneo sudamericano venne eliminato al girone iniziale pur vincendo 4 incontri su 6. Gli 8 punti collezionati non furono sufficienti a piazzarsi al primo posto, l'unico disponibile per la qualificazione[1].

Nel 1983 il secondo posto finale in campionato (dopo essersi aggiudicati la prima fase, il Campeonato Descentralizado) valse una nuova qualificazione alla Copa Libertadores. Anche in questo caso il Melgar uscì al primo turno, ma in questo caso piazzandosi ultimo nel proprio girone[2].

Per trovare una nuova partecipazione dei rossoneri ad un torneo sudamericano si deve attendere fino al 1998, quando, dopo essersi piazzati al terzo posto in campionato, disputarono la Coppa CONMEBOL.

Nel 2015 il club conquista il suo secondo campionato nazionale battendo nella doppia finale valevole per il titolo lo Sporting Cristal[3][4].

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.B.C. Melgar‎

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.B.C. Melgar‎

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1981, 2015
1971

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

vice-campione: 1983

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Perù P Luis Llontop
2 Perù C Diego Angles
4 Perù A Edgar Santillan
5 Perù D Edgar Villamarín
7 Perù A Gonzalo Maldonado
8 Colombia C Dahwling Leudo
10 Perù C Alexander Sánchez
11 Perù A Ysrael Zúñiga
12 Perù P Patricio Alvarez
14 Perù A José Gonzales-Vigil
15 Uruguay C Jean Barrientos
17 Perù C Anderson Santamaría
19 Perù A Sebastián Bravo
20 Perù D Minzún Quina
21 Perù P Diego Campos
22 Colombia C Omar Fernández
N. Ruolo Giocatore
23 Perù C Neil Marcos
24 Perù C José Carlos Fernández
25 Perù C Gustavo Torres
26 Perù C Hernán Hinostroza
27 Perù C Patricio Arce
28 Perù C Alexis Arias
29 Perù D Nilson Loyola
30 Perù C Hernán Hinostroza
Perù A Jorge Alonso Romero
Perù A Daniel Chávez
Perù C Wilmer Aguirre
Perù P Diego Penny
Perù D Pedro Requena
Perù D Carlos Ascues
Perù C Percy Silva
Perù C Jean Pierre Valdivia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Copa Libertadores de América 1982, RSSSF. URL consultato il 17 dicembre 2015.
  2. ^ (EN) Copa Libertadores de América 1984, RSSSF. URL consultato il 17 dicembre 2015.
  3. ^ (ES) Arturo León, Melgar ganó título nacional tras derrotar 3-2 a Cristal, El Comercio, 17 dicembre 2015. URL consultato il 17 dicembre 2015.
  4. ^ Andrea Bracco, Perù – Festa ad Arequipa: Cuesta porta il Melgar in Paradiso, Calciosudamericano.it, 17 dicembre 2015. URL consultato il 17 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]