Charles Aránguiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Charles Aránguiz
2017 Confederation Cup - CHIAUS - Charles Aránguiz.jpg
Aránguiz con la Nazionale cilena
Nazionalità Cile Cile
Altezza 172[1] cm
Peso 67[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Bayer Leverkusen
Carriera
Giovanili
Universidad de Chile
Squadre di club1
2008-2009 Cobreloa 44 (8)
2009-2010 Colo-Colo 32 (5)
2010-2011 Quilmes 14 (0)
2011-2014 Universidad de Chile 95 (20)
2014 Udinese 0 (0)
2014-2015 Internacional 33 (9)
2015- Bayer Leverkusen 85 (7)
Nazionale
2009- Cile Cile 74 (7)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Cile 2015
Oro USA 2016
Transparent.png Confederations Cup
Argento Russia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 agosto 2019

Charles Mariano Aránguiz Sandoval (Santiago del Cile, 17 aprile 1989) è un calciatore cileno, centrocampista del Bayer Leverkusen e della Nazionale cilena.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Interno di centrocampo, può giocare sia come trequartista sia come esterno destro, oltre che da regista.[2] Veloce,[3] dotato di resistenza,[3] è in possesso di un buon tiro da fuori area,[3] disciplinato tatticamente,[3] aggressivo nel pressing e nei contrasti,[3] oltre ad avere una buona visione di gioco[3] che gli permetteva di gestire il gioco nell'Internacional di Abel Braga, in cui aveva anche compiti offensivi.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Aránguiz nella Universidad de Chile

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nel Club de Fútbol Universidad de Chile, gioca poi a livello professionistico nella sua patria Cilena con il Cobreloa (32 presenze e 8 gol in campionato 2008-2009) e nel Club Social y Deportivo Colo-Colo (32 presenze e 5 gol nel 2009-2010).

Poi si trasferisce al Quilmes Atlético Club in Argentina dove ottiene 14 presenze e 4 gol nel 2010-2011. Dal 2011 al 2014 gioca invece in Cile nel club dove è cresciuto, l'Universidad de Chile, segnando 20 reti in 83 presenze in campionato.

Nel 2014-2015 viene prelevato dall'Udinese[4], che però lo gira subito in prestito in Brasile, allo Sport Club Internacional, dove segna 11 reti in 55 presenze nel Brasilerao. Visto che la cessione da parte dei friulani prevede un diritto di riscatto fissato a 8 milioni, il club di Porto Alegre acquisisce il cartellino a titolo definitivo.

Nell'estate 2015 si trasferisce al Bayer Leverkusen.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale Cilena, dopo aver partecipato con l'Under-20 al Campionato sudamericano di calcio Under-20 2009, è convocato per il Campionato mondiale di calcio 2014.

Viene convocato anche per la Copa América 2015 in Cile, dove segna una doppietta nel 5-0 nei gironi contro la Bolivia, e dove segna uno dei rigori decisivi della serie della finale vinta contro l'Argentina. Nel corso della competizione ha comunque avuto un ruolo determinante per il successo della squadra.[2]

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[5] Segna un gol nella semifinale vinta 2 a 0 contro la Colombia. Anche da questa Copa America il Cile ne esce vincitore e lui è stato nuovamente tra i protagonisti.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Colo-Colo: Clausura 2009
Universidad de Chile: Apertura 2011, Clausura 2011, Apertura 2012

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Universidad de Chile: 2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cile 2015, USA 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Charles Aránguiz
  2. ^ a b c Mirko Graziano, Aranguiz prende tempo col Bayern? Che occasione, in La Gazzetta dello Sport, 5 luglio 2019, p. 19.
  3. ^ a b c d e f g Stefano Chioffi, Aranguiz, corsa e gol: che intesa con Vidal, in Corriere dello Sport, 20 giugno 2014. URL consultato il 20 dicembre 2016.
  4. ^ Udinese, rimpianto Aranguiz | Udinese Blog, su www.udineseblog.it. URL consultato il 18 ottobre 2019.
  5. ^ (ES) NÓMINA DE LA SELECCIÓN CHILENA PARA LA COPA AMÉRICA CENTENARIO 2016, su anfp.cl, 16 maggio 2016. URL consultato il 17 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]