Goiás Esporte Clube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Goiás
Calcio Football pictogram.svg
Goiás Esporte Clube logo.svg
Esmeraldino, Alviverde, Verdão
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Verde e Bianco.svg Verde, bianco
Simboli Parrocchetto dal collare
Dati societari
Città Goiânia
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Série A
Fondazione 1943
Presidente Brasile Marcelo Almeida
Allenatore Brasile Enderson Moreira
Stadio Serra Dourada
(41 574 posti)
Sito web www.goiasec.com.br
Palmarès
Trofei nazionali 28 Campionati Goiani
Si invita a seguire il modello di voce

Il Goiás Esporte Clube, noto anche semplicemente come Goiás, è una società calcistica brasiliana con sede nella città di Goiânia, capitale dello stato del Goiás.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 aprile 1943, in un incontro tra amici nella casa di Lino Barsi, fu fondato il Goiás Esporte Clube. Nel 1973, la squadra fu promossa per la prima volta nella massima divisione del Campeonato Brasileiro.

Nel 1998, la squadra si è unita al Clube dos 13 (il Clube dos 13 è un'organizzazione composta dalle più grandi squadre del Brasile). Ha vinto il Campeonato Brasileiro Série B nel 1999 e nel 2012.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1999, 2012

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

2000, 2001, 2002

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

1966, 1971, 1972, 1975, 1976, 1981, 1983, 1986, 1987, 1989, 1990, 1991, 1994, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2002, 2003, 2006, 2009, 2012, 2013, 2015, 2016, 2017, 2018

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2005
Secondo posto: 1994
Promozione: 2018
Finalista: 1990
Semifinalista: 1989, 2003, 2013
Secondo posto: 1951, 1953, 1973, 1974, 1978, 1980, 1982, 1985, 1988, 1992, 1993, 2001, 2005, 2007, 2008, 2011, 2014
Finalista: 2010

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2020[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Uruguay D Juan Pintado
3 Brasile D David Duarte
4 Brasile D Iago Mendonça
5 Brasile C Breno
6 Brasile D Caju
7 Brasile A Mike
8 Brasile A Lucão
9 Brasile A Rafael Moura
11 Argentina A Keko Villalva
13 Brasile D Jefferson
15 Brasile D Heron
16 Argentina C Ariel Cabral
17 Brasile C Shaylon
20 Colombia C Sebastián Salazar
21 Brasile D Daniel Oliveira
22 Perù A Kevin Quevedo
23 Brasile P Tadeu
N. Ruolo Giocatore
27 Brasile D Fábio Sanches
29 Brasile C Gilberto Júnior
30 Brasile C Sandro
31 Brasile A Victor Andrade
33 Brasile D Edílson
55 Brasile C Henrique Lordelo
56 Brasile C Ratinho
70 Brasile A Vinícius Lopes
77 Brasile D Vidal
80 Brasile C Miguel Figueira
88 Brasile P Marcelo Rangel
91 Brasile A Henrique Almeida
94 Brasile P Matheus Alves
95 Brasile A Douglas Baggio
96 Brasile A Kaio
99 Brasile A Fernandão

Rosa 2009-2010[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 13 marzo 2010

N. Ruolo Giocatore
Brasile P Harlei
Brasile P Rodrigo Calaça
Brasile P Roberto
Brasile D João Paulo
Brasile D Ernando
Brasile D Augusto
Brasile D Valmir Lucas
Brasile D Marcão
Brasile D Rafael Tolói
Brasile C Wendel Santana
Brasile C Douglas
Brasile C Régis
Brasile C Wellington Saci
Brasile C Jadílson
Brasile C Wellington Monteiro
Brasile C Rafael Medeiros
Brasile C Fábio Bahia
N. Ruolo Giocatore
Brasile C Amaral
Brasile C Bruno
Brasile C Rithely
Brasile C Túlio
Brasile A Wendell
Brasile A Guilherme
Brasile A Romerito
Brasile A Mateus
Brasile A Deyvid Sacconi
Brasile A Fernandão
Brasile A Felipe
Brasile A Johnathan
Brasile A Marcus Vinícius
Brasile A Rafael Moura
Brasile A Éverton Santos
Brasile A Daniel Lovinho
Cile A Ángel Rojas

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5561150325587310090004
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio