Coppa del Brasile 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa del Brasile 2006
Copa do Brasil 2006
Competizione Coppa del Brasile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 18ª
Organizzatore CBF
Date dal 15 febbraio 2006
al 26 luglio 2006
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 64
Risultati
Vincitore Flamengo
(2º titolo)
Secondo Vasco da Gama
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Valdiram
(Vasco da Gama), 7 gol
Incontri disputati 113
Gol segnati 350 (3,1 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005 2007 Right arrow.svg

La Coppa del Brasile 2006 (ufficialmente in portoghese Copa do Brasil 2006) è stata la 18ª edizione della Coppa del Brasile.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partite a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. In caso di pareggio nei tempi regolamentari, passa la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol fuori casa. Nel caso non sia possibile determinare un vincitore con la regola dei gol fuori casa, sono previsti i tiri di rigore.

Nei primi due turni (primo turno e sedicesimi di finale) se la squadra che gioca la prima partita in trasferta vince con 2 o più gol di scarto, è automaticamente qualificata al turno successivo senza dover disputare la gara di ritorno.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

10 squadre ammesse tramite Ranking CBF, 54 tramite piazzamenti nelle competizioni statali.

Corinthians (2° nel Ranking CBF 2005), San Paolo (6°), Palmeiras (7°), Internacional (8°), Goiás (2° nel Campionato Goiano 2005) e Paulista (detentore del trofeo) esclusi per la partecipazione alla Coppa Libertadores 2006.

Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nel Ranking CBF 2005:[1]

Pos Squadra Città Stato
1 Grêmio Porto Alegre Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul
3 Vasco da Gama Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
4 Flamengo Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
5 Atlético Mineiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais
9 Cruzeiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais
10 Santos Santos San Paolo San Paolo
11 Fluminense Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
12 Botafogo Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
13 Guarani Campinas San Paolo San Paolo
14 Coritiba Curitiba Paraná Paraná

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nei campionati o nelle coppe statali:

Stato Squadra (Città) Motivo qualificazione
Acre Acre Rio Branco-AC (Rio Branco) Vincitore del Campionato Acreano 2005
Alagoas Alagoas ASA (Arapiraca) Vincitore del Campionato Alagoano 2005
CRB (Maceió) 2° nel primo turno del Campionato Alagoano 2005
Amapá Amapá São José-AP (Macapá) Vincitore del Campionato Amapaense 2005
Amazonas Amazonas Grêmio Coariense (Coari) Vincitore del Campionato Amazonense 2005
Nacional-AM (Manaus) 2° nel Campionato Amazonense 2005
Bahia Bahia Vitória (Salvador) Vincitore del Campionato Baiano 2005
Bahia (Salvador) 2° nel Campionato Baiano 2005
Ceará Ceará Fortaleza (Fortaleza) Vincitore del Campionato Cearense 2005
Icasa (Juazeiro do Norte) 2° nel Campionato Cearense 2005
Distretto Federale Distretto Federale Brasiliense (Taguatinga) Vincitore del Campionato Brasiliense 2005
Ceilândia (Ceilândia) 2° nel Campionato Brasiliense 2005
Espírito Santo Espírito Santo Serra (Serra) Vincitore del Campionato Capixaba 2005
Estrela do Norte (Cachoeiro de Itapemirim) Vincitore della Copa Espírito Santo 2005
Goiás Goiás Vila Nova (Goiânia) Vincitore del Campionato Goiano 2005
Mineiros (Mineiros) 3° nel Campionato Goiano 2005
Maranhão Maranhão Imperatriz (Imperatriz) Vincitore del Campionato Maranhense 2005
Moto Club (São Luís) 2° nel Campionato Maranhense 2005
Mato Grosso Mato Grosso Vila Aurora (Rondonópolis) Vincitore del Campionato Matogrossense 2005
CEOV (Várzea Grande) 2° nel Campionato Matogrossense 2005
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul CENE (Campo Grande) Vincitore del Campionato Sul-Matogrossense 2005
Operário-MS (Campo Grande) 2° nel Campionato Sul-Matogrossense 2005
Minas Gerais Minas Gerais Ipatinga (Ipatinga) Vincitore del Campionato Mineiro 2005
URT (Patos de Minas) 3° nel Campionato Mineiro 2005
América-MG (Belo Horizonte) Vincitore della Taça Minas Gerais 2005
Pará Pará Paysandu (Belém) Vincitore del Campionato Paraense 2005
Remo (Belém) 2° nel Campionato Paraense 2005
Paraíba Paraíba Treze (Campina Grande) Vincitore del Campionato Paraibano 2005
Botafogo-PB (João Pessoa) 3° nel Campionato Paraibano 2005
Paraná Paraná Atl. Paranaense (Curitiba) Vincitore del Campionato Paranaense 2005
Iraty (Irati) 3° nel Campionato Paranaense 2005
Londrina (Londrina) 4° nel Campionato Paranaense 2005
Pernambuco Pernambuco Santa Cruz (Recife) Vincitore del Campionato Pernambucano 2005
Náutico (Recife) 2° nel Campionato Pernambucano 2005
Piauí Piauí Parnahyba (Parnaíba) 2° nel Campionato Piauiense 2005
Piauí (Teresina) 3° nel Campionato Piauiense 2005
Rio de Janeiro Rio de Janeiro Volta Redonda (Volta Redonda) 2° nel Campionato Carioca 2005
Americano (Campos) 3° nel Campionato Carioca 2005
Cabofriense (Cabo Frio) 6° nel Campionato Carioca 2005
Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte ABC (Natal) Vincitore del Campionato Potiguar 2005
Potiguar (Mossoró) 2° nella Copa RN 2005
Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul 15 de Novembro (Campo Bom) 2° nel Campionato Gaúcho 2005
Novo Hamburgo (Novo Hamburgo) Vincitore della Copa Emídio Perondi 2005
Ulbra (Canoas) 2° nella Copa Big/Brasil Telecom 2005
Rondônia Rondônia Vilhena (Vilhena) Vincitore del Campionato Rondoniense 2005
Roraima Roraima São Raimundo-RR (Boa Vista) Vincitore del Campionato Roraimense 2005
San Paolo San Paolo Santo André (Santo André) 3° nel Campionato Paulista 2005
São Caetano (São Caetano do Sul) 4° nel Campionato Paulista 2005
Noroeste (Bauru) Vincitore della Copa Paulista 2005
Santa Catarina Santa Catarina Criciúma (Criciúma) Vincitore del Campionato Catarinense 2005
Atlético de Ibirama (Ibirama) 2° nel Campionato Catarinense 2005
Sergipe Sergipe Itabaiana (Itabaiana) Vincitore del Campionato Sergipano 2005
Sergipe (Aracaju) 2° nel Campionato Sergipano 2005
Tocantins Tocantins Colinas (Colinas do Tocantins) Vincitore del Campionato Tocantinense 2005

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 15 e 22 febbraio 2006, ritorno 22 febbraio, 8 e 9 marzo 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Parnahyba 1-6 ABC 0-1 1-5
Estrela do Norte 1-4 Guarani 1-1 0-3
Atlético de Ibirama 0-3 Atlético Mineiro 0-3 -[2]
Mineiros gfc 5-5 Americano 3-1 2-4
Sergipe 0-3 Santos 0-0 0-3
URT 4-3 Londrina 3-2 1-1
Botafogo-PB 1-8 Vasco da Gama 1-1 0-7
Ulbra 2-4 Iraty 2-4 -[2]
Cabofriense 2-5 São Caetano 1-1 1-4
Novo Hamburgo 3-4 Criciúma 2-2 1-2
Moto Club 1-3 Atl. Paranaense 1-3 -[2]
Volta Redonda 3-3
7-6 dcr
América-MG 2-1 1-2
Colinas 0-2 Paysandu 0-2 -[2]
Grêmio Coariense 2-5 Vila Nova 2-5 -[2]
Vila Aurora 0-1 Santa Cruz 0-0 0-1
Operário-MS 2-7 Botafogo 1-2[3] 1-5
ASA 2-3 Flamengo 1-1 1-2
Potiguar 4-1 Santo André 2-0 2-1
Vilhena 1-3 Fortaleza 1-3 -[2]
Ceilândia 2-1 Bahia 0-0 2-1
Serra 1-3 Ipatinga 1-3 -[2]
Icasa 1-3 Coritiba 0-0 1-3
Rio Branco-AC 1-5 Náutico 0-1 1-4
São Raimundo-RR 0-2 Brasiliense 0-2 -[2]
Itabaiana 1-4 Remo 0-0 1-4
Piauí 1-6 Grêmio 1-2 0-4
15 de Novembro 4-3 Noroeste 4-1 0-2
CEOV 3-6 Fluminense 2-3 1-3
CENE 5-2 Treze 2-1 3-1[4]
Nacional-AM 2-5 Cruzeiro 2-5 -[2]
São José-AP 0-4 CRB 0-1 0-3
Imperatriz 3-6 Vitória 1-1 2-5

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 15 e 22 marzo 2006, ritorno 22 marzo, 23 marzo, 5 e 8 aprile 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Mineiros 4-6 Atlético Mineiro 3-2 1-4
Ceilândia 2-4 Fortaleza 1-1 1-3
Ipatinga 6-1 Botafogo 3-0 3-1
Náutico 2-0 Coritiba 2-0 0-0
Brasiliense 4-1 Remo 3-1 1-0
São Caetano 4-5 Criciúma 4-1 0-4
15 de Novembro 1-1
6-5 dcr
Grêmio 1-0 0-1
Santa Cruz 4-5 Vitória 2-2 2-3
ABC 0-5 Flamengo 0-1 0-4
Potiguar 0-4 Guarani 0-4 -[2]
URT 1-3 Santos 1-3 -[2]
Iraty 3-7 Vasco da Gama 2-2 1-5
Volta Redonda 2-1 Atl. Paranaense 2-1 0-0
CENE 3-5 Fluminense 3-5 -[2]
Vila Nova 3-2 Paysandu 3-1 0-1
CRB 0-2 Cruzeiro 0-2 -[2]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 12 aprile 2006, ritorno 19 e 20 aprile 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Flamengo 5-2 Guarani 5-1 0-1
Atlético Mineiro gfc 3-3 Fortaleza 0-2 3-1
Ipatinga 6-2 Náutico 3-1 3-1
Santos 3-2 Brasiliense 2-1 1-1
Criciúma 1-3 Vasco da Gama 1-2 0-1
Volta Redonda gfc 2-2 15 de Novembro 1-0 1-2
Vila Nova 2-6 Fluminense 2-2 0-4
Vitória 2-5 Cruzeiro 2-1 0-4

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 26 e 27 aprile 2006, ritorno 3 e 4 maggio 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Flamengo 4-1 Atlético Mineiro 4-1 0-0
Santos 2-2
3-5 dcr
Ipatinga 1-1 1-1
Cruzeiro 2-4 Fluminense 2-3 0-1
Volta Redonda 1-2 Vasco da Gama 0-0 1-2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 10 e 11 maggio 2006, ritorno 17 e 18 maggio 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Ipatinga 2-3 Flamengo 1-1 1-2
Fluminense 1-2 Vasco da Gama 0-1 1-1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro
19 luglio 2006
Flamengo CR Flamengo.svg2 – 0
referto
CR Vasco da Gama.svg Vasco da GamaMaracanã (43.955 spett.)
Arbitro: Rio Grande do Sul Gaciba

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro
26 luglio 2006
Vasco da Gama CR Vasco da Gama.svg0 – 1
referto
CR Flamengo.svg FlamengoMaracanã (45.459 spett.)
Arbitro: Rio Grande do Sul Simon

Flamengo vincitore della Coppa del Brasile 2006 e qualificato per la Coppa Libertadores 2007.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Squadra Gol
1 Brasile Valdiram Vasco da Gama 7
2 Brasile Giovane Élber Cruzeiro 6
Brasile Renato Flamengo
4 Brasile Lenny Fluminense 5
Brasile Mendes[5] Vitória
Brasile Netinho[6] Náutico
Brasile Rinaldo Fortaleza

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Ranking de Clubes da CBF 2005, campeoesdofutebol.com.br. URL consultato il 19-10-2009.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m Partita di ritorno non disputata in quanto la squadra in trasferta ha vinto l'andata con 2 o più reti di scarto e si è quindi qualificata automaticamente al turno successivo.
  3. ^ Partita posticipata al 16 febbraio per pioggia.
  4. ^ Partita disputata a João Pessoa.
  5. ^ Alcune fonti attribuiscono a Mendes 3 reti.
  6. ^ Alcune fonti attribuiscono a Netinho 4 reti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]