Coppa del Brasile 1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Brasile 1990
Copa do Brasil 1990
Competizione Coppa del Brasile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore CBF
Date dal 19 giugno 1990
al 7 novembre 1990
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 32
Risultati
Vincitore Flamengo
(1º titolo)
Secondo Goiás
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Bizu (Náutico), 7 gol
Incontri disputati 62
Gol segnati 119 (1,92 per incontro)
Pubblico 389 422
(6 281 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1989 1991 Right arrow.svg

La Coppa del Brasile 1990 (ufficialmente in portoghese Copa do Brasil 1990) è stata la 2ª edizione della Coppa del Brasile.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partite a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. In caso di pareggio nei tempi regolamentari, passa la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol fuori casa. Nel caso non sia possibile determinare un vincitore con la regola dei gol fuori casa, sono previsti i tiri di rigore.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Stato Squadra (Città) Motivo qualificazione
Acre Acre Juventus-AC (Rio Branco) Vincitore del Campionato Acreano 1989
Alagoas Alagoas Capelense (Capela) Vincitore del Campionato Alagoano 1989
Amazonas Amazonas Rio Negro (Manaus) Vincitore del Campionato Amazonense 1989
Bahia Bahia Vitória (Salvador) Vincitore del Campionato Baiano 1989
Bahia (Salvador) 2º nel Campionato Baiano 1989
Ceará Ceará Ceará (Fortaleza) Vincitore del Campionato Cearense 1989
Distretto Federale Distretto Federale Taguatinga (Taguatinga) Vincitore del Campionato Brasiliense 1989
Espírito Santo Espírito Santo Desportiva (Cariacica) Vincitore del Campionato Capixaba 1989
Goiás Goiás Goiás (Goiânia) Vincitore del Campionato Goiano 1989
Vila Nova (Goiânia) 2º nel Campionato Goiano 1989
Maranhão Maranhão Moto Club (São Luís) Vincitore del Campionato Maranhense 1989
Mato Grosso Mato Grosso Mixto (Cuiabá) Vincitore del Campionato Matogrossense 1989
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul Operário-MS (Campo Grande) Vincitore del Campionato Sul-Matogrossense 1989
Minas Gerais Minas Gerais Atlético Mineiro (Belo Horizonte) Vincitore del Campionato Mineiro 1989
Cruzeiro (Belo Horizonte) 2º nel Campionato Mineiro 1989
Pará Pará Remo (Belém) Vincitore del Campionato Paraense 1989
Paraíba Paraíba Treze (Campina Grande) Vincitore del Campionato Paraibano 1989
Paraná Paraná Coritiba (Curitiba) Vincitore del Campionato Paranaense 1989
União Bandeirante (Bandeirantes) 2º nel Campionato Paranaense 1989
Pernambuco Pernambuco Náutico (Recife) Vincitore del Campionato Pernambucano 1989
Santa Cruz (Recife) 2º nel Campionato Pernambucano 1989
Piauí Piauí River (Teresina) Vincitore del Campionato Piauiense 1989
Rio de Janeiro Rio de Janeiro Botafogo (Rio de Janeiro) Vincitore del Campionato Carioca 1989
Flamengo (Rio de Janeiro) 2º nel Campionato Carioca 1989
Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte América-RN (Natal) Vincitore del Campionato Potiguar 1989
Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul Grêmio (Porto Alegre) Vincitore del Campionato Gaúcho 1989
Internacional (Porto Alegre) 2º nel Campionato Gaúcho 1989
San Paolo San Paolo San Paolo (San Paolo) Vincitore del Campionato Paulista 1989
São José (São José dos Campos) 2º nel Campionato Paulista 1989
Santa Catarina Santa Catarina Criciúma (Criciúma) Vincitore del Campionato Catarinense 1989
Joinville (Joinville) 2º nel Campionato Catarinense 1989
Sergipe Sergipe Sergipe (Aracaju) Vincitore del Campionato Sergipano 1989

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 19, 21, 22, 23 e 27 giugno 1990, ritorno 27 giugno, 4 e 5 luglio 1990.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Treze 0-3 Náutico 0-1 0-2
Flamengo 9-1 Capelense 5-1 4-0
Juventus-AC 1-1
3-4 dcr
Rio Negro 1-0 0-1
Cruzeiro 0-4 Goiás 0-0 0-4
Operário-MS 2-1 Mixto 2-0 0-1
São José 1-2 Coritiba 1-2 0-0
Bahia gfc 1-1 Sergipe 0-0 1-1
Desportiva 2-3 Botafogo 1-1 1-2
Taguatinga 2-0 Vitória 1-0 1-0
Moto Club 2-2
3-4 dcr
Remo 1-1 1-1
Santa Cruz 3-2 América-RN 3-1 0-1
River 2-3 Ceará 2-2 0-1
Vila Nova 0-5 Atlético Mineiro 0-0 0-5
União Bandeirante 0-3 San Paolo 0-1 0-2
Internacional 1-2 Criciúma 1-0 0-2
Joinville 2-4 Grêmio 1-1 1-3

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 10, 11, 12 luglio, 2 e 8 agosto 1990, ritorno 5, 10, 12 e 15 agosto 1990.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Flamengo 3-1 Taguatinga 2-0 1-1
Ceará 0-3 Náutico 0-0 0-3
Rio Negro 0-3 Atlético Mineiro 0-1 0-2
Operário-MS 0-6 Goiás 0-1 0-5
Santa Cruz 0-1 Remo 0-0 0-1
Bahia 2-1 Botafogo 1-0 1-1
Grêmio 1-1 gfc San Paolo 1-1 0-0
Coritiba 0-1 Criciúma 0-1 0-0

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 25, 27 luglio, 22 e 29 agosto 1990, ritorno 28, 29 luglio e 5 settembre 1990.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Bahia 1-2 Flamengo 1-1 0-1
Atlético Mineiro 3-4 Goiás 0-0 3-4
Criciúma 2-1 San Paolo 2-0 0-1
Remo 3-5 Náutico 3-1 0-4

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 12 e 13 settembre 1990, ritorno 26 settembre e 16 ottobre 1990.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Criciúma 1-1
1-3 dcr
Goiás 1-0 0-1
Flamengo 5-2 Náutico 3-0 2-2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Juiz de Fora
31 ottobre 1990
Flamengo CR Flamengo.svg 1 – 0
referto
Goiás EC.svg Goiás Mário Helênio (2.437 spett.)
Arbitro Rio Grande do Sul Marsiglia

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Goiânia
7 novembre 1990
Goiás Goiás EC.svg 0 – 0
referto
CR Flamengo.svg Flamengo Serra Dourada (45.504 spett.)
Arbitro Rio Grande do Sul Marsiglia

Flamengo vincitore della Coppa del Brasile 1990 e qualificato per la Coppa Libertadores 1991.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Squadra Gol
1 Brasile Bizu Náutico 7
2 Brasile Agnaldo Goiás 5
Brasile Gaúcho[1] Flamengo
Brasile Túlio Goiás
5 Brasile Leonardo Flamengo 3
Brasile Moacir Atlético Mineiro
Brasile Zinho Flamengo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alcune fonti attribuiscono a Gaúcho 6 reti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]