Coppa del Brasile 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Brasile 2012
Copa do Brasil 2012
Competizione Coppa del Brasile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore CBF
Date dal 7 marzo 2012
all'11 luglio 2012
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 64
Risultati
Vincitore Palmeiras
(2º titolo)
Secondo Coritiba
Statistiche (all'11 luglio 2012[1])
Miglior marcatore Brasile Luís Fabiano (San Paolo), 8 gol
Incontri disputati 112
Gol segnati 319 (2,85 per incontro)
Pubblico 1 008 356
(9 003 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La Coppa del Brasile 2012 (ufficialmente in portoghese Copa do Brasil 2012) è stata la 24ª edizione della Coppa del Brasile.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partite a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. In caso di pareggio nei tempi regolamentari, passa la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol fuori casa. Nel caso non sia possibile determinare un vincitore con la regola dei gol fuori casa, sono previsti i tiri di rigore.

Nei primi due turni (primo turno e sedicesimi di finale) se la squadra che gioca la prima partita in trasferta vince con 2 o più gol di scarto, è automaticamente qualificata al turno successivo senza dover disputare la gara di ritorno.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

54 squadre ammesse tramite piazzamenti nelle competizioni statali, 10 tramite Ranking CBF.

Santos (1° nel Ranking CBF 2010 e vincitore del Campionato Paulista 2011), Vasco da Gama (3° e detentore del trofeo), Flamengo (5°), Corinthians (6°), Internacional (8° e vincitore del Campionato Gaúcho 2011) e Fluminense (12°) esclusi per la partecipazione alla Coppa Libertadores 2012.

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nei campionati o nelle coppe statali:

Stato Squadra (Città) Motivo qualificazione
Acre Acre Rio Branco-AC (Rio Branco) Vincitore del Campionato Acreano 2011
Alagoas Alagoas ASA (Arapiraca) Vincitore del Campionato Alagoano 2011
Coruripe (Coruripe) 2° nel Campionato Alagoano 2011
Amapá Amapá Trem (Macapá) Vincitore del Campionato Amapaense 2011
Amazonas Amazonas Penarol-AM (Itacoatiara) Vincitore del Campionato Amazonense 2011
Nacional-AM (Manaus) 2° nel Campionato Amazonense 2011
Bahia Bahia Bahia de Feira (Feira de Santana) Vincitore del Campionato Baiano 2011
Vitória (Salvador) 2° nel Campionato Baiano 2011
Ceará Ceará Ceará (Fortaleza) Vincitore del Campionato Cearense 2011
Horizonte (Horizonte) Vincitore della Copa Fares Lopes 2011
Distretto Federale Distretto Federale Brasiliense (Taguatinga) Vincitore del Campionato Brasiliense 2011
Gama (Gama) 2° nel Campionato Brasiliense 2011
Espírito Santo Espírito Santo São Mateus (São Mateus) Vincitore del Campionato Capixaba 2011
Real Noroeste (Águia Branca) Vincitore della Copa Espírito Santo 2011
Goiás Goiás Atlético Goianiense (Goiânia) Vincitore del Campionato Goiano 2011
Goiás (Goiânia) 2° nel Campionato Goiano 2011
Maranhão Maranhão Sampaio Corrêa (São Luís) Vincitore del Campionato Maranhense 2011
Santa Quitéria (Santa Quitéria do Maranhão) Vincitore della Copa União 2011
Mato Grosso Mato Grosso Cuiabá (Cuiabá) Vincitore del Campionato Matogrossense 2011
Luverdense (Lucas do Rio Verde) Vincitore della Copa Governador de Mato Grosso 2011
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul CENE (Campo Grande) Vincitore del Campionato Sul-Matogrossense 2011
Aquidauanense (Aquidauana) 2° nel Campionato Sul-Matogrossense 2011
Minas Gerais Minas Gerais Cruzeiro (Belo Horizonte) Vincitore del Campionato Mineiro 2011
Atlético Mineiro (Belo Horizonte) 2° nel Campionato Mineiro 2011
Ipatinga (Ipatinga) Vincitore della Taça Minas Gerais 2011
Pará Pará Independente-PA (Tucuruí) Vincitore del Campionato Paraense 2011
Paysandu (Belém) 2° nel Campionato Paraense 2011
Paraíba Paraíba Treze (Campina Grande) Vincitore del Campionato Paraibano 2011
Auto Esporte-PB (João Pessoa) Vincitore della Copa Paraíba 2011
Paraná Paraná Coritiba (Curitiba) Vincitore del Campionato Paranaense 2011
Atlético Paranaense (Curitiba) 2° nel Campionato Paranaense 2011
Operário-PR (Ponta Grossa) 3° nel Campionato Paranaense 2011
Pernambuco Pernambuco Santa Cruz (Recife) Vincitore del Campionato Pernambucano 2011
Sport (Recife) 2° nel Campionato Pernambucano 2011
Piauí Piauí 4 de Julho (Piripiri) Vincitore del Campionato Piauiense 2011
Comercial-PI (Campo Maior) 2° nel Campionato Piauiense 2011
Rio de Janeiro Rio de Janeiro Botafogo (Rio de Janeiro) 3° nel Campionato Carioca 2011
Boavista (Saquarema) 4° nel Campionato Carioca 2011
Madureira (Rio de Janeiro) Vincitore della Copa Rio 2011
Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte ABC (Natal) Vincitore del Campionato Potiguar 2011
Santa Cruz-RN (Santa Cruz) 2° nel Campionato Potiguar 2011
Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul Grêmio (Porto Alegre) 2° nel Campionato Gaúcho 2011
Juventude (Caxias do Sul) 3° nel Campionato Gaúcho 2011
Sapucaiense (Sapucaia do Sul) 2° nella Copa FGF 2010
Rondônia Rondônia Espigão (Espigão d'Oeste) Vincitore del Campionato Rondoniense 2011
Roraima Roraima Real (São Luiz do Anauá) Vincitore del Campionato Roraimense 2011
San Paolo San Paolo Palmeiras (San Paolo) 3° nel Campionato Paulista 2011
San Paolo (San Paolo) 4° nel Campionato Paulista 2011
Paulista (Jundiaí) Vincitore della Copa Paulista 2011
Santa Catarina Santa Catarina Chapecoense (Chapecó) Vincitore del Campionato Catarinense 2011
Criciúma (Criciúma) 2° nel Campionato Catarinense 2011
Sergipe Sergipe River Plate-SE (Carmópolis) Vincitore del Campionato Sergipano 2011
São Domingos (São Domingos) 2° nel Campionato Sergipano 2011
Tocantins Tocantins Gurupi (Gurupi) Vincitore del Campionato Tocantinense 2011

Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nel Ranking CBF 2011:[2]

Pos Squadra Città Stato
14 Bahia Salvador Bahia Bahia
16 Guarani Campinas San Paolo San Paolo
18 Portuguesa San Paolo San Paolo San Paolo
21 Náutico Recife Pernambuco Pernambuco
23 Paraná Curitiba Paraná Paraná
25 Ponte Preta Campinas San Paolo San Paolo
27 Remo Belém Pará Pará
28 Fortaleza Fortaleza Ceará Ceará
29 América-RN Natal Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte
32 América-MG Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 7, 8, 14 e 15 marzo 2012, ritorno 14, 15, 21 e 22 marzo 2012.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Coruripe 0-4 Palmeiras 0-1 0-3[3]
Horizonte 2-2
4-2 dcr
América-RN 2-0 0-2
Gama 0-2 Ceará 0-2 -[4]
Luverdense 2-4 Paraná 2-2 0-2
Rio Branco-AC 0-6 Cruzeiro 0-6 -[4]
São Mateus 3-4 Chapecoense 2-1[5] 1-3
Sampaio Corrêa 2-2 gfc Atlético Paranaense 2-1 0-1
Madureira 0-2 Criciúma 0-2 -[4]
River Plate-SE 4-6 Grêmio 2-3[6] 1-3
Real Noroeste 0-2 Ipatinga 0-2 -[4]
Santa Cruz-RN 0-3 Náutico 0-3 -[4]
Comercial-PI 2-6 Fortaleza 2-3[7] 0-3
Auto Esporte-PB 0-3 Bahia 0-3 -[4]
Real 0-3 Remo 0-0[8] 0-3
Cuiabá 1-5 Portuguesa 1-1 0-4
Operário-PR 0-4 Juventude 0-4 -[4]
Independente-PA 0-5 San Paolo 0-1[9] 0-4
Aquidauanense 1-2 Bahia de Feira 1-0[10] 0-2
Gurupi 2-5 Atlético Goianiense 0-1 2-4
Sapucaiense 2-5 Ponte Preta 0-0 2-5
CENE 1-3 Atlético Mineiro 1-3[10] -[4]
Penarol-AM gfc 4-4 Santa Cruz 1-2[11] 3-2
Boavista 1-2 América-MG 0-0[12] 1-2[13]
Paulista 2-6 Goiás 2-3 0-3
Nacional-AM 0-2 Coritiba 0-0 0-2
Santa Quitéria 3-5 ASA 2-3 1-2
4 de Julho 0-2 Sport 0-2[7] -[4]
Espigão 1-3 Paysandu 1-3 -[4]
Treze 2-2
2-3 dcr
Botafogo 1-1 1-1
Brasiliense 2-3 Guarani 2-0 0-3
São Domingos 0-2 Vitória 0-0[14] 0-2
Trem 0-5 ABC 0-5 -[4]

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 4, 5, 11 e 12 aprile 2012, ritorno 11, 12, 18 e 19 aprile 2012.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Horizonte 1-3 Palmeiras 1-3 -[4]
Ceará 3-3 gfc Paraná 2-2 1-1
Chapecoense 2-5 Cruzeiro 1-1 1-4[13]
Criciúma 2-7 Atlético Paranaense 1-2 1-5
Ipatinga 0-4 Grêmio 0-1 0-3
Fortaleza 5-2 Náutico 4-0 1-2
Remo 2-5 Bahia 2-1 0-4
Juventude 2-4 Portuguesa 2-0 0-4
Bahia de Feira 2-5 San Paolo 2-5 -[4]
Atlético Goianiense 3-3
3-4 dcr
Ponte Preta 2-1 1-2
Penarol-AM 0-5 Atlético Mineiro 0-5[11] -[4]
América-MG 3-4 Goiás 0-0[13] 3-4
ASA 1-3 Coritiba 1-0 0-3
Paysandu 6-2 Sport 2-1 4-1
Guarani 1-2 Botafogo 1-2 0-0
ABC 3-4 Vitória 1-1 2-3

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 25, 26 aprile e 2 maggio 2012, ritorno 3, 9 e 10 maggio 2012.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Paraná 1-6 Palmeiras 1-2 0-4[15]
Atlético Paranaense 3-1 Cruzeiro 1-0 2-1[13]
Fortaleza 0-4 Grêmio 0-2 0-2
Portuguesa 0-2 Bahia 0-0 0-2
Ponte Preta 2-3 San Paolo 1-0 1-3
Goiás 3-2 Atlético Mineiro 2-0 1-2[13]
Coritiba 5-1 Paysandu 4-1 1-0
Vitória 3-2 Botafogo 1-1 2-1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 16 e 17 maggio 2012, ritorno 23 e 24 maggio 2012.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Atlético Paranaense 2-4 Palmeiras 2-2 0-2[15]
Bahia 1-4 Grêmio 1-2 0-2
San Paolo 4-2 Goiás 2-0 2-2
Vitória 1-4 Coritiba 0-0 1-4

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 13 e 14 giugno 2012, ritorno 20 e 21 giugno 2012.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Grêmio 1-3 Palmeiras 0-2 1-1[15]
San Paolo 1-2 Coritiba 1-0 0-2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Barueri
5 luglio 2012, ore 21:50 UTC-3
Palmeiras SE Palmeiras.svg 2 – 0
referto
Bianco e Verde (Strisce Orizzontali).png Coritiba Arena Barueri (28.557[16] spett.)
Arbitro Distretto Federale Wilton Pereira Sampaio

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Palmeiras
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Coritiba
Palmeiras (4-4-2)[17]
P 1 Brasile Bruno
D 14 Brasile Artur
D 15 Brasile Maurício Ramos
D 4 Brasile Thiago Heleno
D 6 Brasile Juninho
C 16 Brasile João Vitor
C 8 Brasile Márcio Araújo Ammonizione al 53’ 53’
C 20 Brasile Marcos Assunção (c)
C 10 Cile Jorge Valdivia Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 50’, 69’
A 17 Brasile Mazinho Uscita al 81’ 81’
A 33 Brasile Betinho
Sostituzioni:
A 7 Brasile Maikon Leite Ingresso al 81’ 81’
Allenatore:
Brasile Luiz Felipe Scolari
Coritiba (4-5-1)[17]
P 1 Brasile Vanderlei
D 2 Brasile Jonas Ammonizione al 45+1’ 45+1’
D 4 Brasile Pereira (c)
D 3 Brasile Emerson Ammonizione al 51’ 51’
D 6 Brasile Lucas Mendes
C 5 Brasile Willian Farias
C 8 Brasile Júnior Urso Ammonizione al 40’ 40’ Uscita al 74’ 74’
C 11 Brasile Gil Uscita al 68’ 68’
C 10 Brasile Éverton Ribeiro Uscita al 56’ 56’
C 7 Brasile Rafinha
A 9 Brasile Éverton Costa
Sostituzioni:
C 17 Brasile Lincoln Ingresso al 56’ 56’
A 18 Brasile Anderson Aquino Ingresso al 68’ 68’
C 15 Brasile Tcheco Ammonizione al 87’ 87’ Ingresso al 74’ 74’
Allenatore:
Brasile Marcelo Oliveira

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Curitiba
11 luglio 2012, ore 21:50 UTC-3
Coritiba Bianco e Verde (Strisce Orizzontali).png 1 – 1
referto
SE Palmeiras.svg Palmeiras Stadio Major Antônio Couto Pereira (35.122[18] spett.)
Arbitro Distretto Federale Sandro Meira Ricci

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Coritiba
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Palmeiras
Coritiba (4-4-2)
P 1 Brasile Vanderlei
D 2 Brasile Jonas Uscita al 46’ 46’
D 4 Brasile Pereira (c) Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 88’, 90+1’
D 3 Brasile Demerson
D 6 Brasile Lucas Mendes
C 8 Brasile Sérgio Manoel Uscita al 59’ 59’
C 5 Brasile Willian Farias
C 7 Brasile Rafinha Ammonizione al 10’ 10’
C 10 Brasile Éverton Ribeiro
A 11 Brasile Roberto Uscita al 66’ 66’
A 9 Brasile Éverton Costa
Sostituzioni:
D 13 Brasile Ayrton Ingresso al 46’ 46’
C 17 Brasile Lincoln Ammonizione al 74’ 74’ Ingresso al 59’ 59’
A 18 Brasile Anderson Aquino Ingresso al 66’ 66’
Allenatore:
Brasile Marcelo Oliveira
Palmeiras (4-4-2)
P 1 Brasile Bruno
D 14 Brasile Artur Ammonizione al 60’ 60’
D 15 Brasile Maurício Ramos
D 4 Brasile Thiago Heleno Uscita al 38’ 38’
D 6 Brasile Juninho Ammonizione al 4’ 4’
C 3 Brasile Henrique Ammonizione al 70’ 70’
C 20 Brasile Marcos Assunção (c) Ammonizione al 63’ 63’
C 16 Brasile João Vitor Ammonizione al 18’ 18’ Uscita al 72’ 72’
C 19 Brasile Daniel Carvalho Uscita al 57’ 57’
A 17 Brasile Mazinho
A 33 Brasile Betinho
Sostituzioni:
D 13 Brasile Leandro Amaro Ingresso al 38’ 38’
A 11 Brasile Luan Ingresso al 57’ 57’
C 8 Brasile Márcio Araújo Ingresso al 72’ 72’
Allenatore:
Brasile Luiz Felipe Scolari

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Squadra Gol
1 Brasile Luís Fabiano San Paolo 8
2 Ecuador Joffre Guerrón Atlético Paranaense 7
3 Brasile Jaílson Fortaleza 5
Brasile Jonatas Belusso Juventude
5 Brasile Anderson Aquino Coritiba 4
Brasile André Atlético Mineiro
Brasile Éverton Ribeiro Coritiba
Argentina Hernán Barcos Palmeiras
Brasile Léo Gago Grêmio
Brasile Neto Baiano Vitória
Brasile Ramón Goiás
Brasile Ricardo Goulart Goiás
Brasile Ricardo Jesus Portuguesa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Copa do Brasil 2012, cbf.com.br. URL consultato il 6 luglio 2012.
  2. ^ (PT) RNC - Ranking Nacional dos Clubes 2012 (PDF), cbf.com.br, 13 dicembre 2011, p. 2. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  3. ^ Partita disputata a Jundiaí.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n Partita di ritorno non disputata in quanto la squadra in trasferta ha vinto l'andata con 2 o più reti di scarto e si è quindi qualificata automaticamente al turno successivo.
  5. ^ Partita disputata a Colatina.
  6. ^ Partita disputata ad Aracaju.
  7. ^ a b Partita disputata a Teresina.
  8. ^ Partita disputata a Boa Vista.
  9. ^ Partita disputata a Belém.
  10. ^ a b Partita disputata a Dourados.
  11. ^ a b Partita disputata a Manaus.
  12. ^ Partita disputata a Rio de Janeiro.
  13. ^ a b c d e Partita disputata a Sete Lagoas.
  14. ^ Partita disputata a Itabaiana.
  15. ^ a b c Partita disputata a Barueri.
  16. ^ (PT) Boletim financeiro Palmeiras X Coritiba (PDF), cbf.com.br. URL consultato il 12 luglio 2012.
  17. ^ a b (PT) Palmeiras 2 x 0 Coritiba, globoesporte.globo.com, 5 luglio 2012. URL consultato il 12 luglio 2012.
  18. ^ Coritiba vs. Palmeiras 1 - 1, soccerway.com. URL consultato il 12 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]