Esporte Clube Juventude

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juventude
Calcio Football pictogram.svg
Ju, Juve, Papo
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px White background HEX-2E832B rays.svg Bianco · verde
Dati societari
Città Caxias do Sul
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Série B
Fondazione 1913
Presidente Brasile Roberto Tonietto
Allenatore Brasile Antônio Carlos Zago
Stadio Alfredo Jaconi
(30 519 posti)
Sito web www.juventude.com.br
Palmarès
Coppa del Brasile
Coppa del Brasile 1
Si invita a seguire il modello di voce

L'Esporte Clube Juventude, noto anche semplicemente come Juventude, è una società calcistica brasiliana con sede nella città di Caxias do Sul, nello stato del Rio Grande do Sul.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Juventude è stato fondato il 29 giugno 1913, da 35 ragazzi di Caxias do Sul, discendenti di immigrati italiani. Antônio Chiaradia Neto fu scelto come primo presidente del club.

Il 20 luglio 1913, la Juventude ha giocato la sua prima partita, contro il Serrano di Carlos Barbosa, Rio Grande do Sul. La partita è terminata 4-0 a favore della Juventude.

L'8 marzo 1915, la Juventude perse la sua prima partita. Il Fußball, della vicina città di Montenegro, sconfisse la Juventude 4-1, interrompendo una serie di 23 vittorie di fila.

Il 10 ottobre 1919, la Juventude è entrata a far parte Federação Gaúcha de Futebol, l'organo che governa il calcio nello stato del Rio Grande do Sul.

Nel 1920, il club è diventato professionistico, dopo aver preso alcuni giocatori uruguaiani.

L'11 marzo 1975, ha giocato la sua prima partita contro il Caxias, la partita è terminata 1-0 a favore della Juventude. Il gol è stato siglato da Da Silva. Le partite tra questi due club sono note come Ca-Ju.

Il 25 maggio 1993, la Juventude ha siglato una partnership con la Parmalat, portando maggiori investimenti al club.

Il 4 dicembre 1994, la Juventude ha vinto il Campeonato Brasileiro Série B, che è stato il primo titolo nazionale conquistato dal club, ottenendo così la promozione in Serie A.

Il 7 giugno 1998, la Juventude ha vinto il Campionato Gaúcho, senza perdere nessuna partita.

Il 27 giugno 1999, la Juventude ha vinto il suo più importante titolo nazionale, la Coppa del Brasile, ottenendo così il diritto a partecipare alla Coppa Libertadores dell'anno successivo.

Nel 2000, la Juventude ha partecipato alla Coppa Libertadores per la prima volta, ma il club è stato eliminato alla fase a gironi.

Nel 2013, la Juventude è arrivata al secondo posto nel campionato di Série D, ottenendo così la promozione in Série C per la stagione 2014.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1999
1994

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

1998
2011, 2012
2014

Altri sport[modifica | modifica wikitesto]

Il club ha al suo interno anche una squadra di football americano, chamata Juventude F.A..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]