Coppa del Brasile 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa del Brasile 2015
Copa do Brasil 2015
Competizione Coppa del Brasile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore CBF
Date dall'8 febbraio 2015
al 2 dicembre 2015
Luogo Brasile Brasile
Partecipanti 87
Risultati
Vincitore Palmeiras
(3º titolo)
Secondo Santos
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Gabriel (Santos), 8 gol
Incontri disputati 154
Gol segnati 406 (2,64 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg

La Coppa del Brasile 2015 (ufficialmente in portoghese Copa do Brasil 2015) è stata la 27ª edizione della Coppa del Brasile.

È stata la prima edizione della competizione decisa ai tiri di rigore, dopo i quali il Palmeiras ha battuto in finale il Santos.[1]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partite a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. In caso di pareggio nei tempi regolamentari, passa la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol fuori casa. Nel caso non sia possibile determinare un vincitore con la regola dei gol fuori casa, sono previsti i tiri di rigore.[2] La regola dei gol fuori casa non si applica per la finale.[3]

Nel primo e secondo turno la squadra che gioca la prima partita in trasferta è quella con il miglior piazzamento nel Ranking CBF e se vince con 2 o più gol di scarto è automaticamente qualificata al turno successivo senza dover disputare la gara di ritorno.[2]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

6 squadre ammesse di diritto a partire dagli ottavi di finale (5 per essersi qualificate alla Coppa Libertadores 2015 e quella con il miglior piazzamento nella Série A 2014 tra le squadre che non partecipano alla Coppa Libertadores 2015), 71 squadre ammesse tramite piazzamenti nelle competizioni statali, 10 tramite Ranking CBF.[4]

Come nelle due edizioni precedenti, è previsto un turno preliminare tra l'Atlético Acreano, 2º classificato nel Campionato Acriano 2014, e il Real Noroeste, vincitore della Copa Espírito Santo 2014.[5]

Qualificati agli ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse direttamente agli ottavi di finale:[6]

Squadra Città Stato Motivo qualificazione
Atlético Mineiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais Vincitore della Coppa del Brasile 2014
Cruzeiro Belo Horizonte Minas Gerais Minas Gerais Vincitore del Campeonato Brasileiro Série A 2014
San Paolo San Paolo San Paolo San Paolo 2° nel Campeonato Brasileiro Série A 2014
Internacional Porto Alegre Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul 3° nel Campeonato Brasileiro Série A 2014
Corinthians San Paolo San Paolo San Paolo 4° nel Campeonato Brasileiro Série A 2014
Fluminense Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro 6° nel Campeonato Brasileiro Série A 2014

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nei campionati o nelle coppe statali:[6]

Stato Squadra (Città) Motivo qualificazione
Acre Acre Rio Branco-AC (Rio Branco) Vincitore del Campionato Acriano 2014
Atlético Acreano[n 1] (Rio Branco) 2° nel Campionato Acriano 2014
Alagoas Alagoas Coruripe (Coruripe) Vincitore del Campionato Alagoano 2014
CRB (Maceió) 2° nel Campionato Alagoano 2014
Murici (Murici) Vincitore della prima fase del Campionato Alagoano 2014
Amapá Amapá Santos-AP (Macapá) Vincitore del Campionato Amapaense 2014
Amazonas Amazonas Nacional-AM (Manaus) Vincitore del Campionato Amazonense 2014
Princesa do Solimões (Manacapuru) 2° nel Campionato Amazonense 2014
Bahia Bahia Bahia (Salvador) Vincitore del Campionato Baiano 2014
Jacuipense (Riachão do Jacuípe) 2° nella prima fase del Campionato Baiano 2014
Vitória da Conquista (Vitória da Conquista) Vincitore della Copa Governador do Estado da Bahia 2014
Ceará Ceará Ceará (Fortaleza) Vincitore del Campionato Cearense 2014
Fortaleza (Fortaleza) Vincitore della prima fase del Campionato Cearense 2014
Icasa (Juazeiro do Norte) Vincitore della Copa Fares Lopes 2014
Distretto Federale Distretto Federale Luziânia (Luziânia, Goiás) Vincitore del Campionato Brasiliense 2014
Brasília (Brasilia) 2° nel Campionato Brasiliense 2014
Espírito Santo Espírito Santo Estrela do Norte (Cachoeiro de Itapemirim) Vincitore del Campionato Capixaba 2014
Real Noroeste[n 1] (Águia Branca) Vincitore della Copa Espírito Santo 2014
Goiás Goiás Atl. Goianiense (Goiânia) Vincitore del Campionato Goiano 2014
Goiás (Goiânia) 2° nel Campionato Goiano 2014
Anapolina (Anápolis) 3° nel Campionato Goiano 2014
Maranhão Maranhão Sampaio Corrêa (São Luís) Vincitore del Campionato Maranhense 2014
Moto Club (São Luís) 2° nel Campionato Maranhense 2014
Mato Grosso Mato Grosso Cuiabá (Cuiabá) Vincitore del Campionato Matogrossense 2014
Luverdense (Lucas do Rio Verde) 2° nel Campionato Matogrossense 2014
CEOV (Várzea Grande) 3° nel Campionato Matogrossense 2014
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul CENE (Campo Grande) Vincitore del Campionato Sul-Matogrossense 2014
Águia Negra (Rio Brilhante) 2° nel Campionato Sul-Matogrossense 2014
Minas Gerais Minas Gerais América-MG (Belo Horizonte) 3° nel Campionato Mineiro 2014
Boa Esporte (Varginha) 4° nel Campionato Mineiro 2014
Tupi (Juiz de Fora) 5° nel Campionato Mineiro 2014
Villa Nova (Nova Lima) 6° nel Campionato Mineiro 2014
Pará Pará Remo (Belém) Vincitore del Campionato Paraense 2014
Paysandu (Belém) 2° nel Campionato Paraense 2014
Independente-PA (Tucuruí) 3° nel Campionato Paraense 2014
Paraíba Paraíba Botafogo-PB (João Pessoa) Vincitore del Campionato Paraibano 2014
Campinense (Campina Grande) 2° nel Campionato Paraibano 2014
Paraná Paraná Londrina (Londrina) Vincitore del Campionato Paranaense 2014
Maringá (Maringá) 2° nel Campionato Paranaense 2014
Coritiba (Curitiba) 3° nel Campionato Paranaense 2014
Atl. Paranaense (Curitiba) 4° nel Campionato Paranaense 2014
Pernambuco Pernambuco Sport Recife (Recife) Vincitore del Campionato Pernambucano 2014
Náutico (Recife) 2° nel Campionato Pernambucano 2014
Salgueiro (Salgueiro) Vincitore del primo turno del Campionato Pernambucano 2014
Piauí Piauí River (Teresina) Vincitore del Campionato Piauiense 2014
Piauí (Teresina) 2° nel Campionato Piauiense 2014
Rio de Janeiro Rio de Janeiro Flamengo (Rio de Janeiro) Vincitore del Campionato Carioca 2014
Vasco da Gama (Rio de Janeiro) 2° nel Campionato Carioca 2014
Cabofriense (Cabo Frio) 4° nel Campionato Carioca 2014
Boavista (Saquarema) 5° nel Campionato Carioca 2014
Madureira (Rio de Janeiro) 2° nella Copa Rio 2014
Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte América de Natal (Natal) Vincitore del Campionato Potiguar 2014
Globo (Ceará-Mirim) 2° nel Campionato Potiguar 2014
Alecrim (Natal) 3° nel Campionato Potiguar 2014
Rio Grande do Sul Rio Grande do Sul Grêmio (Porto Alegre) 2° nel Campionato Gaúcho 2014
Brasil de Pelotas (Pelotas) 3° nel Campionato Gaúcho 2014
Caxias (Caxias do Sul) 4° nel Campionato Gaúcho 2014
Lajeadense (Lajeado) Vincitore della Copa FGF 2014
Rondônia Rondônia Vilhena (Vilhena) Vincitore del Campionato Rondoniense 2014
Roraima Roraima São Raimundo-RR (Boa Vista) Vincitore del Campionato Roraimense 2014
San Paolo San Paolo Ituano (Itu) Vincitore del Campionato Paulista 2014
Santos (Santos) 2° nel Campionato Paulista 2014
Palmeiras (San Paolo) 3° nel Campionato Paulista 2014
Capivariano (Capivari) Vincitore del Campionato Paulista Série A2 2014
Santo André (Santo André) Vincitore della Copa Paulista 2014
Santa Catarina Santa Catarina Figueirense (Florianópolis) Vincitore del Campionato Catarinense 2014
Joinville (Joinville) 2° nel Campionato Catarinense 2014
Chapecoense (Chapecó) Vincitore della Copa Santa Catarina 2014
Sergipe Sergipe Confiança (Aracaju) Vincitore del Campionato Sergipano 2014
Amadense (Tobias Barreto) Vincitore della Copa Governo do Estado de Sergipe 2014
Tocantins Tocantins Interporto (Porto Nacional) Vincitore del Campionato Tocantinense 2014
  1. ^ a b Al turno preliminare.

Ranking[modifica | modifica wikitesto]

Squadre ammesse per il miglior piazzamento nel Ranking CBF 2015:[6][7]

Pos Squadra Città Stato
11 Botafogo Rio de Janeiro Rio de Janeiro Rio de Janeiro
17 Vitória Salvador Bahia Bahia
18 Ponte Preta Campinas San Paolo San Paolo
23 ABC Natal Rio Grande do Norte Rio Grande do Norte
24 Portuguesa San Paolo San Paolo San Paolo
25 Criciúma Criciúma Santa Catarina Santa Catarina
27 Avaí Florianópolis Santa Catarina Santa Catarina
31 Paraná Curitiba Paraná Paraná
32 Bragantino Bragança Paulista San Paolo San Paolo
35 ASA Arapiraca Alagoas Alagoas

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Andata 8 febbraio 2015, ritorno 22 febbraio 2015. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 17 dicembre 2014.[8]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Atlético Acreano 2-4 Real Noroeste 0-1 2-3

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 25 febbraio, 3, 4, 5, 17, 18, 31 marzo, 1º e 2 aprile 2015, ritorno 18, 19 marzo, 1º, 2, 14, 15, 16, 23 e 30 aprile 2015. Gli accoppiamenti sono stati determinati tramite sorteggio il 17 dicembre 2014.[8]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Vitória da Conquista 1-4 Palmeiras 1-4 -[9]
Estrela do Norte 4-6 Sampaio Corrêa 3-2 1-4
Anapolina 2-3 Vitória 1-2 1-1
São Raimundo-RR 1-3 ASA 1-3 -[9]
Botafogo-PB 4-6 Botafogo 2-2 2-4
Capivariano 3-0 Caxias 3-0 0-0
Princesa do Solimões 3-4 Figueirense 2-2[10] 1-2
CEOV 1-3 Avaí 0-0[11] 1-3
Londrina 0-2 Santos 0-1 0-1[12]
Maringá gfc 3-3 Madureira 2-0 1-3
CENE 2-6 Sport Recife 1-2[13] 1-4
Interporto 2-5 Chapecoense 2-5 -[9]
Brasil de Pelotas 1-4 Flamengo 1-2 0-2
Piauí 1-5 Salgueiro 1-5 -[9]
Brasília 0-3 Náutico 0-1[14] 0-2
Jacuipense 1-1
5-4 dcr
Paraná 0-1 1-0
Santo André 0-2 Goiás 0-1[15] 0-1
Independente-PA 5-2 Icasa 5-0 0-2
Santos-AP 1-3 Portuguesa 1-3 -[9]
Ituano 3-1 Joinville 3-0 0-1
Villa Nova 0-3 Coritiba 0-3 -[9]
River 1-3 Fortaleza 0-1 1-2
Vilhena 1-4 Ponte Preta 1-1 0-3
Moto Club 2-2
4-3 dcr
Boa Esporte 1-1 1-1
Rio Branco-AC 3-5 Vasco da Gama 1-2 2-3
Murici 3-4 Cuiabá 3-2 0-2
Coruripe 1-3 Atl. Goianiense 1-1 0-2
Globo 1-5 América de Natal 1-5 -[9]
Remo 2-2
4-5 dcr
Atl. Paranaense 1-1 1-1
Alecrim 0-2 Tupi 0-2[16] -[9]
Confiança 0-1 Ceará 0-0 0-1
Luziânia 0-3 América-MG 0-3 -[9]
Campinense 1-4 Grêmio 1-2 0-2
Amadense 1-3 CRB 1-2[17] 0-1
Real Noroeste 1-4 Criciúma 1-4 -[9]
Lajeadense 2-2 gfc Bragantino 2-1 0-1
Nacional-AM 2-3 Bahia 0-0 2-3
Cabofriense 1-2 Luverdense 1-1 0-1
Boavista 0-3 ABC 0-1 0-2
Águia Negra 2-4 Paysandu 2-2 0-2

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 22, 23, 28, 29, 30 aprile, 6, 7, 12 e 13 maggio 2015, ritorno 28 aprile, 6, 12, 13, 19 e 20 maggio 2015.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Sampaio Corrêa 2-6 Palmeiras 1-1 1-5
ASA gfc 3-3 Vitória 1-1 2-2
Capivariano 1-5 Botafogo 1-2 0-3
Avaí 1-2 Figueirense 1-0 0-2
Maringá 2-3 Santos 2-2 0-1
Chapecoense 2-2
2-4 dcr
Sport Recife 2-0 0-2
Salgueiro 0-2 Flamengo 0-2 -[9]
Jacuipense 0-2 Náutico 0-2 -[9]
Independente-PA 1-3 Goiás 1-0 0-3
Ituano 3-2 Portuguesa 1-1 2-1
Fortaleza 3-3
10-11 dcr
Coritiba 2-1 1-2
Moto Club 2-6 Ponte Preta 1-2 1-4
Cuiabá 1-1 gfc Vasco da Gama 1-1 0-0
América de Natal 4-3 Atl. Goianiense 4-2 0-1
Tupi gfc 2-2 Atl. Paranaense 1-0 1-2
América-MG 1-4 Ceará 1-1 0-3
CRB 1-3 Grêmio 1-3 -[9]
Bragantino 0-3 Criciúma 0-3 -[9]
Luverdense 1-3 Bahia 0-0 1-3
Paysandu 3-1 ABC 1-0 2-1

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 20, 27 maggio, 14 e 15 luglio 2015, ritorno 27 maggio, 14, 15, 21 e 22 luglio 2015. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 14 maggio 2015.[18]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Palmeiras 1-0 ASA 0-0 1-0[19]
Figueirense 3-2 Botafogo 2-2 1-0
Sport Recife 3-4 Santos 2-1 1-3
Flamengo 3-1 Náutico 1-1 2-0
Ituano gfc 3-3 Goiás 2-0 1-3
Coritiba 3-3
3-1 dcr
Ponte Preta 2-1 1-2
Vasco da Gama 6-3 América de Natal 3-1 3-2
Ceará 2-1 Tupi 0-0 2-1
Grêmio 1-1
4-3 dcr
Criciúma 0-1 1-0
Paysandu 3-2 Bahia 3-0 0-2

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Gli accoppiamenti e il fattore campo sono stati determinati tramite sorteggio il 4 agosto 2015.[20][21] Le squadre sono state divise in due urne: la prima con le 6 squadre che sono entrate nella competizione a partire dagli ottavi di finale più le due qualificate dal terzo turno con la miglior posizione nel Ranking CBF, la seconda con gli altri 8 club qualificati dopo il terzo turno.[22][23]

Sono contrassegnate con un asterisco (*) le squadre che entrano nella competizione a partire dagli ottavi di finale, tra parentesi è indicata la posizione nel Ranking CBF.

Urna A Urna B

Cruzeiro* (1)
Corinthians* (2)
Flamengo (3)
Grêmio (4)
Atlético Mineiro* (6)
San Paolo* (7)
Fluminense* (8)
Internacional* (9)

Santos (5)
Vasco da Gama (12)
Palmeiras (13)
Coritiba (14)
Ceará (19)
Figueirense (21)
Paysandu (34)
Ituano (139)

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Andata 19 e 20 agosto 2015, ritorno 26 e 27 agosto 2015.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Internacional 4-1 Ituano 2-0 2-1
San Paolo 4-2 Ceará 1-2 3-0
Palmeiras 5-3 Cruzeiro 2-1 3-2
Flamengo 1-2 Vasco da Gama 0-1 1-1
Fluminense 4-2 Paysandu 2-1 2-1
Coritiba 1-4 Grêmio 0-1 1-3
Atlético Mineiro 2-3 Figueirense 1-1 1-2
Santos 4-1 Corinthians 2-0 2-1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Andata 23 settembre 2015, ritorno 30 settembre e 1º ottobre 2015. Gli accoppiamenti e il fattore campo sono stati determinati tramite sorteggio il 31 agosto 2015.[24][25]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
San Paolo 4-1 Vasco da Gama 3-0 1-1
Figueirense 2-4 Santos 0-1 2-3
Internacional 3-4 Palmeiras 1-1 2-3
Fluminense gfc 1-1 Grêmio 0-0 1-1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata 21 ottobre 2015, ritorno 28 ottobre 2015. Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 5 ottobre 2015.[26]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
San Paolo 2-6 Santos 1-3 1-3
Fluminense 3-3
1-4 dcr
Palmeiras 2-1 1-2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Il fattore campo è stato determinato tramite sorteggio il 29 ottobre 2015.[27]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Santos
25 novembre 2015, ore 22:00 UTC-2
Santos1 – 0
referto
PalmeirasVila Belmiro (14.116[28] spett.)
Arbitro: San Paolo Luiz Flávio de Oliveira[29]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Santos
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Palmeiras
Santos (4-3-3)
P 1 Brasile Vanderlei
D 4 Brasile Victor Ferraz Ammonizione al 83’ 83’
D 14 Brasile David Braz
D 6 Brasile Gustavo Henrique
D 37 Brasile Zeca
C 29 Brasile Thiago Maia Uscita al 90+2’ 90+2’
C 8 Brasile Renato Ammonizione al 60’ 60’
C 20 Brasile Lucas Lima
A 31 Brasile Marquinhos Gabriel Uscita al 64’ 64’
A 9 Brasile Ricardo Oliveira (c) Ammonizione al 64’ 64’
A 10 Brasile Gabriel Ammonizione al 79’ 79’ Uscita al 85’ 85’
A disposizione:
P 12 Brasile Vladmir
D 2 Brasile Werley
D 23 Brasile Chiquinho
D 32 Brasile Paulo Ricardo
D 38 Brasile Daniel Guedes
C 5 Brasile Alison
C 17 Brasile Rafael Longuine
C 19 Brasile Marquinhos
C 27 Brasile Léo Cittadini
A 11 Brasile Geuvânio Ingresso al 64’ 64’
A 39 Brasile Nilson Ingresso al 90+2’ 90+2’
A 40 Brasile Neto Berola Ingresso al 85’ 85’
Allenatore:
Brasile Dorival Júnior
Palmeiras (4-3-3)
P 1 Brasile Fernando Prass Ammonizione al 32’ 32’
D 32 Brasile Lucas Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 69’, 89’
D 31 Brasile Vitor Hugo
D 26 Brasile Jackson
D 11 Brasile Zé Roberto (c)
C 36 Brasile Matheus Sales Ammonizione al 37’ 37’ Uscita al 46’ 46’
C 5 Brasile Arouca Ammonizione al 64’ 64’
C 27 Brasile Robinho
A 7 Brasile Dudu Ammonizione al 90’ 90’
A 33 Brasile Gabriel Jesus Uscita al 12’ 12’
A 8 Paraguay Lucas Barrios Ammonizione al 43’ 43’ Uscita al 64’ 64’
A disposizione:
P 47 Brasile Fábio
D 4 Brasile Nathan
D 22 Brasile João Pedro
D 66 Brasile Egídio
C 15 Brasile Amaral Ingresso al 46’ 46’
C 20 Argentina Agustín Allione
C 28 Brasile Andrei Girotto
C 30 Brasile Fellype Gabriel
A 9 Argentina Jonathan Cristaldo
A 17 Argentina Pablo Mouche
A 19 Brasile Rafael Marques Ingresso al 64’ 64’
A 29 Brasile Kelvin Ingresso al 12’ 12’
Allenatore:
Brasile Marcelo Oliveira

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo
2 dicembre 2015, ore 22:00 UTC-2
Palmeiras2 – 1
referto
SantosArena Palmeiras (39.600[30] spett.)
Arbitro: Santa Catarina Héber Lopes

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Palmeiras
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Santos
Palmeiras (4-3-3)
P 1 Brasile Fernando Prass
D 22 Brasile João Pedro Ammonizione al 65’ 65’ Uscita al 72’ 72’
D 31 Brasile Vitor Hugo
D 26 Brasile Jackson
D 11 Brasile Zé Roberto (c)
C 36 Brasile Matheus Sales Ammonizione al 51’ 51’
C 5 Brasile Arouca
C 27 Brasile Robinho
A 33 Brasile Gabriel Jesus Uscita al 41’ 41’
A 8 Paraguay Lucas Barrios Uscita al 68’ 68’
A 7 Brasile Dudu Ammonizione al 81’ 81’
A disposizione:
P 47 Brasile Fábio
D 4 Brasile Nathan
D 42 Brasile Lucas Taylor Ingresso al 72’ 72’
D 66 Brasile Egídio
C 10 Brasile Cleiton Xavier
C 15 Brasile Amaral
C 20 Argentina Agustín Allione
C 28 Brasile Andrei Girotto
A 9 Argentina Jonathan Cristaldo Ingresso al 68’ 68’
A 17 Argentina Pablo Mouche
A 19 Brasile Rafael Marques Ingresso al 41’ 41’
A 29 Brasile Kelvin
Allenatore:
Brasile Marcelo Oliveira
Santos (4-3-3)
P 1 Brasile Vanderlei
D 4 Brasile Victor Ferraz
D 14 Brasile David Braz Uscita al 27’ 27’
D 6 Brasile Gustavo Henrique
D 37 Brasile Zeca
C 8 Brasile Renato
C 29 Brasile Thiago Maia Uscita al 80’ 80’
C 20 Brasile Lucas Lima
A 10 Brasile Gabriel Ammonizione al 48’ 48’ Uscita al 64’ 64’
A 31 Brasile Marquinhos Gabriel
A 9 Brasile Ricardo Oliveira (c)
A disposizione:
P 12 Brasile Vladmir
D 2 Brasile Werley Ingresso al 27’ 27’
D 23 Brasile Chiquinho
D 32 Brasile Paulo Ricardo Ingresso al 80’ 80’
D 38 Brasile Daniel Guedes
C 5 Brasile Alison
C 18 Brasile Vitor Bueno
C 21 Brasile Leandrinho
C 41 Brasile Serginho
A 11 Brasile Geuvânio Ingresso al 64’ 64’
A 39 Brasile Nilson
A 40 Brasile Neto Berola
Allenatore:
Brasile Dorival Júnior

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione per la Coppa Sudamericana[modifica | modifica wikitesto]

Le sei squadre eliminate prima degli ottavi di finale con il miglior piazzamento nella Série A 2014 o nella Série B 2014 si qualificano per la Coppa Sudamericana 2015 insieme alla seconda della Copa do Nordeste 2015 (Bahia[n 1]) e alla vincitrice della Copa Verde 2014 (Brasília).

Squadra Posizione 2014 Turno raggiunto in coppa
Grêmio 7° in Série A Ottavi di finale
Atl. Paranaense 8° in Série A Secondo turno
Santos 9° in Série A Ottavi di finale
Flamengo 10° in Série A Ottavi di finale
Sport Recife 11° in Série A Terzo turno
Goiás 12° in Série A Terzo turno
Figueirense 13° in Série A Ottavi di finale
Coritiba 14° in Série A Ottavi di finale
Chapecoense 15° in Série A Secondo turno
Palmeiras 16° in Série A Ottavi di finale
Joinville 1° in Série B Primo turno
Ponte Preta 2° in Série B Terzo turno
Vasco da Gama 3° in Série B Ottavi di finale
Avaí 4° in Série B Secondo turno
Vitória 17° in Série A Secondo turno
Bahia[n 1] 18° in Série A Terzo turno
Botafogo 19° in Série A Terzo turno
Criciúma 20° in Série A Terzo turno
Legenda
Squadre qualificate
Squadre qualificate agli ottavi di finale della competizione, non elegibili per la qualificazione alla Coppa Sudamericana 2015
  1. ^ a b Il Ceará, vincitore della Copa do Nordeste 2015, si è qualificato per gli ottavi di finale della Coppa del Brasile e ha così perso il diritto di partecipare alla Coppa Sudamericana 2015 a favore del Bahia, secondo classificato.[31]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 2 dicembre 2015.[32]

Gol Giocatore Squadra
8 Brasile Gabriel Santos
6 Brasile Ricardo Oliveira Santos
6 Brasile Ronaldo Ituano
5 Brasile Alexandre Pato San Paolo
5 Brasile Marquinhos Gabriel Santos
4 Brasile Cesinha Ponte Preta
4 Brasile Robert Sampaio Corrêa
4 Brasile Yago Pikachu Paysandu
4 Brasile Zé Roberto Palmeiras

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Nos pênaltis, Palmeiras é campeão diante do Santos, cbf.com.br, 3 dicembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  2. ^ a b CBF, p. 11.
  3. ^ (PT) Manoel Flores fala sobre novidades da Copa do Brasil, cbf.com.br, 4 agosto 2015. URL consultato il 4 agosto 2015.
  4. ^ CBF, p. 4.
  5. ^ CBF, p. 6.
  6. ^ a b c (PT) Copa do Brasil 2015 - Clubes participantes (PDF), cbf.com.br. URL consultato il 2 gennaio 2015.
  7. ^ (PT) RNC - Ranking Nacional dos Clubes 2015 (PDF), cbf.com.br, 8 dicembre 2014. URL consultato il 2 gennaio 2015.
  8. ^ a b (PT) Confrontos da primeira fase definidos, cbf.com.br, 17 dicembre 2014. URL consultato il 2 gennaio 2015.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n Partita di ritorno non disputata in quanto la squadra in trasferta ha vinto l'andata con 2 o più reti di scarto e si è quindi qualificata automaticamente al turno successivo.
  10. ^ Partita disputata a Manaus.
  11. ^ Partita disputata a Cuiabá.
  12. ^ Partita disputata a São José dos Campos.
  13. ^ Partita disputata a Dourados.
  14. ^ Partita disputata a Taguatinga.
  15. ^ Partita disputata a São Bernardo do Campo.
  16. ^ Partita disputata a Goianinha.
  17. ^ Partita disputata ad Aracaju.
  18. ^ (PT) Sorteio de mando de campo da 3ª fase será dia 14 de maio, cbf.com.br, 14 maggio 2015. URL consultato il 18 maggio 2015.
  19. ^ Partita disputata a Londrina.
  20. ^ (PT) Confira os confrontos das oitavas de final, cbf.com.br, 4 gosto 2015. URL consultato il 4 agosto 2015.
  21. ^ (PT) Mandos de campos das oitavas de final da Copa Sadia do Brasil estão definidos. Confira!, cbf.com.br, 4 gosto 2015. URL consultato il 4 agosto 2015.
  22. ^ (PT) Copa do Brasil já pode ter clássicos nas oitavas de final, esportes.terra.com.br, 22 luglio 2015. URL consultato il 23 luglio 2015.
  23. ^ (PT) Copa do Brasil: sorteios de confrontos e mandos de campo no dia 4 de agosto, cbf.com.br, 23 luglio 2015. URL consultato il 4 agosto 2015.
  24. ^ (PT) Confrontos das quartas de final estão definidos, cbf.com.br, 31 agosto 2015. URL consultato il 1º settembre 2015.
  25. ^ (PT) Sorteio define ordem dos jogos. Veja!, cbf.com.br, 31 agosto 2015. URL consultato il 1º settembre 2015.
  26. ^ (PT) Santos e Palmeiras decidem em casa vaga na final, cbf.com.br, 5 ottobre 2015. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  27. ^ (PT) Mandos de campo: Palmeiras decide título em casa, cbf.com.br, 29 ottobre 2015. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  28. ^ (PT) Santos bate Palmeiras em jogo tenso e fica a um empate do título, globoesporte.globo.com, 25 novembre 2015. URL consultato il 26 novembre 2015.
  29. ^ Sostituito al 67’ da Marcelo Aparecido Ribeiro de Souza per infortunio alla coscia.
  30. ^ (PT) Em jogo dramático, Palmeiras vence Santos nos pênaltis e fica com título da Copa do Brasil, globoesporte.globo.com, 2 dicembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  31. ^ (PT) Thaís Jorge e Yngrid Matsunobu, Ceará sairá da Sul-Americana caso avance na Copa do Brasil, diz CBF, globoesporte.globo.com, 21 maggio 2015. URL consultato il 28 maggio 2015.
  32. ^ (PT) Copa do Brasil - 2015 - Artilharia, cbf.com.br. URL consultato il 3 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]