André Clarindo dos Santos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "André Santos" rimanda qui. Se stai cercando il calciatore portoghese, vedi André Filipe Bernardes Santos.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il giocatore di calcio a 5 brasiliano, vedi André Santos Siqueira.
André Santos
Andre Santos 2.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Boluspor
Carriera
Giovanili
-2002Figueirense
Squadre di club1
2003-2004Figueirense30 (2)
2005Flamengo24 (0)
2006Atlético Mineiro15 (0)
2006-2007Figueirense31 (6)
2008-2009Corinthians39 (9)
2009-2011Fenerbahçe52 (10)
2011-2013Arsenal23 (2)
2013Grêmio5 (1)
2013-2014Flamengo27 (2)
2014-2015Goa10 (4)[1]
2015Botafogo-SP0 (0)
2015-2016Wil25 (9)
2016-Boluspor9 (5)
Nazionale
2009-2013Brasile Brasile25 (0)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Sudafrica 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2016

André Clarindo dos Santos, detto André Santos (San Paolo, 8 marzo 1983), è un calciatore brasiliano, difensore del Boluspor.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Santos è di origine europea, africana e amerinda. Suo padre lo mise all'accademia del club locale Figueirense fin da piccolo. André ha migliorato la sua abilità nel segnare arrivando prima sul campo di gioco dei suoi compagni allenandosi a tirare.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito professionalmente per la Figueirense in una partita amichevole contro il Corinthians giocando come ala sinistra. È stato promosso in prima squadra il 10 luglio 2003. È andato in prestito nel 2005 al Flamengo. Santos ha giocato 22 partite nel Série A. Poi, sempre in Série A, ha giocato 28 partite e segnato 17 gol con l'Atlético Mineiro.

Corinthians[modifica | modifica wikitesto]

Si è unito al Corinthias nel 2008, con la Figueirense che ha trattenuto il 50% dei diritti economici per la tassa per un trasferimento futuro[2]. L'accordo è stato parzialmente finanziato da DIS Esporte, che poi ha venduto al Corinthians il 22,5% dei diritti al gruppo di investimento,[3] insieme a Dentinho e Renato, per un totale di R $ 5,4 milioni[4] Il Corinhians ha venduto anche il 40% dei diritti a Turbo Sports, per 3,6 milioni di dollari[4] dopo aver stretto una partnership con l'investitore permettendo alla Figueirense di tenere il 50% dei diritti, mentre il Corinthians ottenne il 37,5% dei diritti di proprietà. Ma il Corinthians non ha pagato a Sport Turbo la sua parte della quota di trasferimento (al Fenerbahçe), e l'azienda ha in seguito citato in giudizio il Corinthians.

Santos è stato poi dirottato con successo sulla fascia sinistra in difesa. Ha vinto la Serie B, Copa do Brasil e Campeonato Paulista prima di lasciare il club.

Fenerbahçe[modifica | modifica wikitesto]

Santos in allenamento con il Fenerbahçe

Il 20 luglio 2009, entra a far parte del club turco del Fenerbahçe insieme al suo compagno di squadra nel Corinthians, Cristian Oliveira Baroni,[5][6] firmando un contratto di cinque anni.[7]

André Santos, che è costato € 9 milioni, ha giocato ala sinistra nel Fenerbahçe, conquistando il posto di titolare superando un altro famoso calciatore brasiliano: Roberto Carlos che è stato poi venduto al Corinthians.

Ha segnato un totale di 10 gol in 52 partite di campionato per sua la squadra. Ha segnato 5 gol in 25 presenze nella Super League turca nella stagione 2010-2011, diventando così il miglior marcatore nel ruolo di terzino sinistro in Turchia.[8] Il Fenerbahce è stato coinvolto in uno scandalo per partite truccate e sono stati rimossi dalla UEFA Champions League ed è stato sostituito dai rivali del Trabzonspor che ha chiuso la stagione 2010/2011 secondi classificati per differenza reti, dietro il Fenerbahce.[9] Il 29 agosto 2011, Arsenal ha concordato il trasferimento di André Santos per £ 6,2 m dal club turco a quello inglese dei gunner.[10]

Santos durante il riscaldamento con l'Arsenal

Santos in seguito disse che non aveva abbandonando una nave che affonda lasciando il Fenerbahce, insistendo che amava giocare per loro.[9] "Lascio il Fenerbahce dalla porta d'ingresso", Santos ha detto ai giornalisti all'aeroporto di Istanbul il 31 agosto. "Mi piace il paese, Istanbul e il popolo turco. Posso tornare qui nelle ultime fasi della mia carriera. Ero felice al Fenerbahce, ma ho fatto la cosa giusta per la mia carriera.[9]

Arsenal[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2011 ha firmato per l'Arsenal un contratto a lungo termine. Gli è stato dato il numero 11 sulla maglia.[11] Il Fenerbahçe SK ha annunciato che la tassa per il trasferimento è pari a 7 milioni.[12]

Ha fatto il suo debutto per i Gunners il 17 settembre, contro il Blackburn Rovers a Ewood Park in una partita di Barclays Premier League, giocando tutti i 90 minuti da terzino sinistro in una sconfitta per 4-3. Il 28 settembre, ha segnato il suo primo gol per l'Arsenal nella vittoria per 2-1 sul Olympiakos in una partita di UEFA Champions League. Il suo primo gol in Premier League è stato il secondo gol nella vittoria per 5-3 contro i rivali locali, il Chelsea FC a Stamford Bridge il 29 ottobre 2011.[13]

Santos esulta dopo un gol con la nazionale

Gremio e Flamengo[modifica | modifica wikitesto]

L'11 febbraio 2013 si trasferisce al Grêmio in prestito fino a fine stagione.[14]

Il 21 luglio 2013, scaduto il prestito al Grêmio, viene ceduto al Flamengo, con cui firma un contratto biennale.

Goa[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 settembre 2014 viene ingaggiato dal Goa, club militante nella neonata Indian Super League.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 maggio 2009 è stato convocato per la prima volta in nazionale per prendere parte alla Confederations Cup e alle qualificazioni per Sudafrica 2010.[15] Il 15 giugno debutta con la maglia verdeoro, subentrando nel corso dell'incontro Brasile-Egitto della fase a gironi della Confederations.[16] Nelle altre quattro partite giocò da titolare: durante la finale contro gli Stati Uniti ricevette un cartellino giallo, e al 66º minuto venne sostituito da Dani Alves. In seguito però non trovò spazio, in quanto Dunga gli preferì Michel Bastos e Gilberto Silva: non fu quindi convocato per il Mondiale 2010.[17][18] Con l'arrivo di Mano Menezes sulla panchina della Seleção, André Santos tornò ad essere convocato.[19]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Figueirense: 2004
Corinthians: 2009
Corinthians: 2009
Atlético Mineiro: 2006
Corinthians: 2008
Fenerbahçe: 2010-2011
Fenerbahçe: 2011-2012
Flamengo: 2014

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 12 (4) se si considerano i play-off
  2. ^ (PT) Situação contratual dos Giocatori profissionais (PDF), SC Corinthians Paulista, ca. Gennaio 2008. URL consultato il 28 agosto 2011.
  3. ^ (PT) Corinzi Vende altera parte dos Direitos de André Santos, Dentinho e Renato, in UOL, 16 agosto 2008. URL consultato il 27 agosto 2011.
  4. ^ a b pagina 23, (PT) 20Explicativas.PDF DEMONSTRAÇÕES FINANCEIRAS REFERENTES AOS EXERCÍCIOS FINDOS EM 31 DE Dezembro DE 2008 E 2007 (PDF) [collegamento interrotto], su SC Corinthians Paulista, ca. Febbraio 2009. URL consultato il 23 settembre 2011.
  5. ^ Dos Santos and Oliveria join Fenerbahce!, Fenerbahçe Official Website, 20 luglio 2009. URL consultato il 20 luglio 2009.
  6. ^ (DE) Doppelpack für Fenerbahce, transfermarkt.de. URL consultato il 21 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2009).
  7. ^ (TR) Andre e Cristian assinaram o contrato de 5 anos, Deivid renovou até 2012, in Fenerbahçe SK, 24 luglio 2009. URL consultato il 23 settembre 2011.
  8. ^ Turkish Super League Summary 2010/11 Season, WhoScored.com.
  9. ^ a b c Andre Santos finalises Arsenal move from Fenerbahce - ESPN Soccernet
  10. ^ Arsenal close to signing Brazilian defender Andre Santos, BBC Sport, 29 agosto 2009. URL consultato il 29 agosto 2011.
  11. ^ Brazilian Santos completes move to Arsenal., arsenal.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 31 agosto 2011.
  12. ^ (TR) Oyuncumuz Andre Clarindo Dos Santos'un transferi konusunda, in Fenerbahçe SK, Turkish Public Disclosure System (KAP), 31 agosto 2011. URL consultato il 23 settembre 2011.
  13. ^ eurosport.yahoo.it, 29-10-11, http://it.eurosport.yahoo.com/29102011/45/premier-league-van-persie-chelsea-abbattuto.html. URL consultato il 30-10-11.
  14. ^ Ufficiale: Andrè Santos va al gremio, calciomercato.it, 11 febbraio 2013. URL consultato il 12-02-13.
  15. ^ (PT) Dunga convoca Seleção Brasileira para jogos das Eliminatórias e Copa das Confederações Veja o vídeo da entrevista coletiva, CBF NEWS, 21 maggio 2009. URL consultato il 28 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2009).
  16. ^ (PT) André Santos comenta estreia pela Seleção, O Globo, 15 giugno 2009. URL consultato il 15 giugno 2009.
  17. ^ Dunga names his Seleção, PA, 11 maggio 2010. URL consultato il 12 maggio 2010.
  18. ^ (PT) Dunga convocou para a Copa do Mundo 22 jogadores relacionados para o último amistoso, contra a Irlanda, em março, Federazione calcistica del Brasile, 11 maggio 2010. URL consultato il 28 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2010).
  19. ^ BBC Sport - Arsenal complete the signing of Brazilian defender Andre Santos

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]