Nilmar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nilmar
Nilmar 2012 1.jpg
Nilmar con la maglia dell'Al-Rayyan nel 2012.
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 180[1] cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2017
Carriera
Giovanili
1999-2001Internacional
Squadre di club1
2002-2004Internacional42 (16)
2004-2005Olympique Lione32 (2)
2005-2007Corinthians32 (8)
2007-2009Internacional36 (19)
2009-2012Villarreal85 (26)
2012-2013Al-Rayyan20 (14)
2013Al-Duhail1 (1)
2013-2014Al-Rayyan15 (2)
2014Al-Jaish3 (2)
2014-2015Internacional15 (5)
2015-2017Al-Nasr26 (11)
2017Santos2 (0)
Nazionale
2004Brasile Brasile U-233 (0)
2003-2011Brasile Brasile24 (9)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Oro Emirati Arabi 2003
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Argento USA-Messico 2003
Transparent.png Confederations Cup
Oro Sudafrica 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nilmar Honorato da Silva, noto semplicemente come Nilmar (Bandeirantes, 14 luglio 1984), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un attaccante duttile, una prima punta che poteva anche giocare da seconda punta.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nell'Internacional, dove venne acquistato per la bassa cifra di 600 dollari dal Paco de Ferreira[3] (squadra di terza divisione brasiliana) nel quale si mette in mostra per la sua eccezionale prolificità in zona gol, infatti segna ben 23 gol in 34 partite, giocando da seconda punta.

Il Lione, il Corinithians e il ritorno all'Internacional[modifica | modifica wikitesto]

Passa in seguito in Francia al Lione per 5 milioni di sterline. Nonostante segni due gol (gli unici) al debutto subentrando a partita in corso, Nilmar non trova molto spazio nel Lione e l'estate successiva torna in Brasile, precisamente nel Corinthians, per una cifra intorno ai 10 milioni di euro.[senza fonte] Il 17 agosto 2007 il Tribunale del Lavoro annulla il contratto tra Nilmar e il Corinthians per il mancato pagamento della somma al Lione. Il mese successivo, precisamente il 13 settembre, Nilmar torna all'Internacional con cui firma un contratto quadriennale.

L'affermazione al Villareal e le esperienze in Qatar[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 luglio 2009 viene acquistato per 11 milioni di euro dal Villarreal.[4] In questo periodo ottiene anche la convocazione al Mondiale 2010. Con il Villareal ottiene in 3 stagioni 116 presenze e 34 gol fra tutte le competizioni.

Il 16 luglio 2012 passa ai qatarioti dell'Al-Rayyan[5] dove segna 14 gol in 20 presenze.

Il 31 dicembre 2012 è passato in prestito al Lekhwiya SC, con cui ha giocato una sola partita ufficiale, nella quale ha segnato anche un gol. In seguito è ritornato subito all'Al-Rayyan dove ha segnato altri 2 gol in 15 partite.

Il 25 gennaio 2014 si trasferisce all'Al-Jaish. Il 3 agosto dello stesso anno, dopo sole 3 presenze e 2 gol, rescinde il suo contratto con il club.

Il ritorno in patria e l'avventura negli Emirati[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2014 torna di nuovo nel suo primo club in Brasile, l'Internacional, con cui ottiene 15 presenze e 5 gol nel Brasilerao.

Nell'estate seguente invece si trasferisce all'Al-Nasr, negli Emirati Arabi.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con le giovanili brasiliane ha vinto i mondiali di calcio Under-20 dell'edizione 2003 e ha ottenuto anche 3 presenze con l'Under-23.

Nilmar ha esordito nella nazionale maggiore brasiliana il 13 luglio 2003 nella partita di Gold Cup contro il Messico. Ha segnato il suo primo gol il 18 agosto 2004 nell'amichevole vinta 6-0 contro Haiti.[6]

La seconda marcatura con la nazionale arriva addirittura cinque anni dopo, il 10 giugno 2009, nella vittoria per 2-1 ai danni del Paraguay.

Viene convocato dal CT Carlos Dunga per la vittoriosa FIFA Confederations Cup 2009 nella quale gioca una partita (durante la fase a gironi vinta per 3-0 contro gli Stati Uniti) e vince la manifestazione.

In una partita contro il Cile valida per le qualificazioni ai mondiali del 2010, giocata il 9 settembre 2009, Nilmar mette a segno una tripletta nel 4-2 finale.

Viene convocato per il Mondiale 2010 in Sudafrica,[7] in cui gioca 4 delle 5 partite della squadra eliminata ai quarti dai Paesi Bassi, saltando solo la gara con la Costa d'Avorio.

Ha ottenuto in totale dal 2003 al 2011 24 presenze e 9 gol con la nazionale verdeoro.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 agosto 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Spagna Villarreal PD 33 11 CR 2 0 UEL 9[8] 1 - - - 44 12
2010-2011 PD 31 11 CR 1 0 UEL 12[9] 7[10] - - - 44 18
2011-2012 PD 21 4 CR 2 0 UCL 5[9] 0 - - - 28 4
Totale Villarreal 85 26 5 0 26 8 - - 116 34
2012-2013 Qatar Al-Rayyan QSL 20 14 EQC 0 0 ACL 6 3 - - - 26 17
2013-gen. 2014 QSL 15 2 EQC 1 0 ACL 0 0 - - - 16 2
Totale Al-Rayyan 35 16 1 0 6 3 - - 42 19
gen.-giu. 2014 Qatar Al-Jaish QSL 3 2 EQC 1 0 ACL 8[11] 6[12] - - - 12 8
2014 Brasile Internacional PD/RS+A 0+8 2 - - - - - - - - - 8 2
2015 PD/RS+A 10+7 1+3 - - - CL 8 3 - - - 25 7
Totale Internacional 10+15 1+5 - - 8 3 - - 33 9
2015-2016 Emirati Arabi Uniti Al-Nasr PL 26 11 CPA+EEC 0+5 2 ACL 6 3 SE 1 0 38 16
2016-2017 PL - - CPA+EEC - - - - - - - - - -
Totale Al-Nasr 26 11 5 2 6 3 1 0 38 16
2017 Brasile Santos A1/SP+A 0+2 0 CB 0 0 CL 0 0 - - - 2 0
Totale carriera 176 61 12 2 54 23 1 0 243 86

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-7-2003 Città del Messico Messico Messico 1 – 0 Brasile Brasile Gold Cup 2003 - 1º turno - Ingresso al 73’ 73’
19-7-2003 Miami Colombia Colombia 0 – 2 Brasile Brasile Gold Cup 2003 - 1º turno -
23-7-2003 Miami Stati Uniti Stati Uniti 1 – 2 gg Brasile Brasile Gold Cup 2003 - Semifinale - Ammonizione al 16’ 16’ Uscita al 80’ 80’
27-7-2003 Città del Messico Brasile Brasile 0 – 1 gg Messico Messico Gold Cup 2003 - Finale - Uscita al 90+1’ 90+1’
18-8-2004 Port-au-Prince Haiti Haiti 0 – 6 Brasile Brasile Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
10-9-2008 Rio de Janeiro Brasile Brasile 0 – 0 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 76’ 76’
10-6-2009 Recife Brasile Brasile 2 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2010 1 Uscita al 74’ 74’
18-6-2009 Pretoria Stati Uniti Stati Uniti 0 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 2009 - 1º turno - Ingresso al 69’ 69’
12-8-2009 Tallinn Estonia Estonia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 66’ 66’ Ammonizione al 90’ 90’
9-9-2009 Salvador Brasile Brasile 4 – 2 Cile Cile Qual. Mondiali 2010 3
11-10-2009 La Paz Bolivia Bolivia 2 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2010 1
14-10-2009 Campo Grande Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Doha Brasile Brasile 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1 Uscita al 81’ 81’
17-11-2009 Mascate Oman Oman 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole 1
2-3-2010 Londra Irlanda Irlanda 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
2-6-2010 Harare Zimbabwe Zimbabwe 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
7-6-2010 Dar es Salaam Tanzania Tanzania 1 – 5 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
15-6-2010 Johannesburg Brasile Brasile 2 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 78’ 78’
25-6-2010 Durban Portogallo Portogallo 0 – 0 Brasile Brasile Mondiali 2010 - 1º turno -
28-6-2010 Johannesburg Brasile Brasile 3 – 0 Cile Cile Mondiali 2010 - Ottavi di finale - Ingresso al 76’ 76’
2-7-2010 Port Elizabeth Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 1 Brasile Brasile Mondiali 2010 - Quarti di finale - Ingresso al 77’ 77’
7-10-2010 Abu Dhabi Iran Iran 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole 1 Ingresso al 67’ 67’
11-10-2010 Derby Brasile Brasile 2 – 0 Ucraina Ucraina Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
7-6-2011 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 24 Reti 9

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2003, 2004, 2008, 2009
Lione: 2004-2005
Lione: 2005
Corinthians: 2005

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2008

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Emirati Arabi Uniti 2003
Sudafrica 2009

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2006 (18 gol)
2006 (5 gol, a pari merito con Aloísio José da Silva, José Luis Calderón, Agustín Delgado, Sebastián Ereros, Ernesto Farías, Fernandão, Marcinho, Daniel Montenegro, Félix Borja, Mariano Pavone, Jorge Quinteros, Patricio Urrutia e Washington)
2008 (5 gol, a pari merito con Alex Raphael Meschini)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nilmar Honorato Silva, goal.com. URL consultato il 6 settembre 2014.
  2. ^ Palermo, si riapre per Nilmar Tuttomercatoweb.com
  3. ^ Nilmar, seicento dollari per una sfida ... Internacional Laroma24.it
  4. ^ (ES) El Villarreal ficha al crack del "brasileirao" Archiviato il 28 luglio 2009 in Internet Archive. Villarrealcf.es
  5. ^ (EN) Nilmar Joins Al-Raheeb Rayyanclub.com
  6. ^ Brasil não 'dá bola' para Lula e goleia Haiti por 6 a 0 - 18/08/2004 - UOL Esporte - Futebol, su www.uol.com.br. URL consultato il 22 ottobre 2019.
  7. ^ FIFA.com - 2010 FIFA World Cup™ - NILMAR, su web.archive.org, 24 giugno 2010. URL consultato il 22 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2010).
  8. ^ Una presenza nei play-off.
  9. ^ a b 2 presenze nei play-off.
  10. ^ 2 reti nei play-off.
  11. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  12. ^ 2 reti nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]