Pretoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Pretoria (disambigua).
Pretoria
città
(AFEN) Pretoria
(ZU) ePitoli
(TN) Tshwane
Pretoria – Stemma Pretoria – Bandiera
Pretoria – Veduta
Localizzazione
StatoSudafrica Sudafrica
ProvinciaGauteng
DistrettoTshwane
Municipalità localeNon presente
Amministrazione
SindacoGwen Ramokgopa
Territorio
Coordinate25°43′S 28°17′E / 25.716667°S 28.283333°E-25.716667; 28.283333 (Pretoria)Coordinate: 25°43′S 28°17′E / 25.716667°S 28.283333°E-25.716667; 28.283333 (Pretoria)
Altitudine1 271 m s.l.m.
Superficie1 644 km²
Abitanti2 472 612 (2018)
Densità1 504,02 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale0001 • 0002
Prefisso012
Fuso orarioUTC+2
SoprannomeJacaranda City
MottoPræstantia Prævaleat Prætoria (Possa Pretoria prevalere per eccellenza)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sudafrica
Pretoria
Pretoria
Sito istituzionale

Pretoria (AFI: /preˈtɔrja/[1]) è la capitale amministrativa del Sudafrica, mentre Città del Capo è la capitale legislativa e Bloemfontein quella giudiziaria.

Pretoria sorge sulle rive del fiume Apies e si estende verso est ai piedi dei monti Magaliesberg. È considerata città accademica e centro di ricerca, essendo sede della Tshwane University of Technology (TUT), dell'Università di Pretoria (UP), dell'Università del Sud Africa (UNISA), del Consiglio per la ricerca scientifica e industriale (CSIR), e il Consiglio per la ricerca sulle scienze umane. Ospita anche la National Research Foundation e il South African Bureau of Standards. Pretoria è stata una delle città ospitanti la Coppa del Mondo di rugby 1995 e la Coppa del Mondo FIFA 2010.

Pretoria è capoluogo della Municipalità metropolitana di Tshwane. Alcuni hanno proposto di cambiare il nome ufficiale da Pretoria a Tshwane, il che ha causato alcune polemiche pubbliche.

Conosciuta anche come la "Città della Jacaranda", per via delle migliaia di alberi di jacaranda piantati lungo le sue strade e nei suoi parchi e giardini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo insediamento urbano nella zona fu fondato da Marthinus Wessel Pretorius (al quale si deve il nome di "Pretoria") nel 1855. Dal 1860 al 1902 fu capitale dello stato boero indipendente del Transvaal. Il trattato che pose fine alla Guerra anglo-boera (il Trattato di Vereeniging del 1902) fu firmato a Pretoria.

Nel 1910, alla nascita dell'Unione Sudafricana, Pretoria fu scelta come capitale amministrativa, mantenendo lo stesso ruolo anche dopo l'istituzione della Repubblica del Sudafrica (1961).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Pretoria" identifica propriamente una parte della città di Tshwane, nome che viene assunto dalla capitale nel corso del 2012[2]. Pretoria/Tshwane si trova nella provincia del Gauteng, sulle sponde del fiume Apies, e contava 1.884.046 abitanti nel censimento del 2001.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata 48 km a nord est di Johannesburg ad una quota di 1343 m s.l.m. La città ha un clima mite e la neve è un evento estremamente raro, che si verifica una o due volte in un secolo. La città è una delle capitali più soleggiate al mondo: riceve oltre 3300 ore di sole all'anno (più di 9 ore al giorno in media).

PRETORIA[3] Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 28,828,327,125,222,520,120,022,825,928,328,028,728,624,921,027,425,5
T. min. mediaC) 16,115,614,010,55,82,32,14,68,812,814,315,415,710,13,012,010,2
Precipitazioni (mm) 12889804819666196911211533214718200697

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Pretoria è sede di numerose società sportive, lo sport più popolare è il rugby. Allo stadio Loftus Versfeld giocano i Blue Bulls impegnati nel campionato di rugby nazionale della Currie Cup e i Bulls che partecipano al Super Rugby, competizione internazionale vinta in tre occasioni (2007, 2009, 2010). Il Loftus Verfield ospita anche le partite della squadra di calcio del M. Sundowns, la più titolata del paese. Altra squadra della città è il SuperSport United vincitore di tre titoli nazionali. Popolare è il cricket, anche se la città non possiede uno stadio, le partite vengono disputate principalmente al Centurion Park. Lo stadio ha ospitato la Coppa del Mondo di cricket 2003.

Pretoria ha ospitato le partite del Mondiale di rugby 1995 e del Mondiale di calcio 2010. Le partite hanno avuto luogo allo stadio Loftus Versfeld, che ha una capienza di 50.000 spettatori, ed è situato nel quartiere Arcadia. Questo stadio era stato già designato dalla FIFA per ospitare alcune gare della FIFA Confederations Cup 2009.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Università di Pretoria

Pretoria è una città di aspetto moderno, con vasti quartieri residenziali e zone verdi.

È sede della Università del Sud Africa (fondata nel 1873), della University of Pretoria (1908), della Biblioteca Nazionale Sudafricana e degli archivi di stato.

Fra gli edifici e i monumenti degni di nota si possono citare :

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

La città è gemellata con:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN167343013 · LCCN (ENn79023000 · GND (DE4116098-8 · WorldCat Identities (ENlccn-n79023000
Africa del Sud Portale Africa del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa del Sud