Mariano Pavone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mariano Pavone
Pavone betis.JPG
Mariano Pavone
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 176 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Estudiantes (LP)
Carriera
Giovanili
1996 Boca Juniors
1996-2000 Estudiantes (LP)
Squadre di club1
2000-2007 Estudiantes (LP) 172 (51)
2007-2010 Betis 76 (17)
2010-2011 River Plate 34 (10)
2011-2012 Lanús 29 (10)
2012-2015 Cruz Azul 88 (34)
2015 Vélez Sarsfield 15 (6)
2015-2016 Racing Club 14 (2)
2016-2017 Vélez Sarsfield 36 (18)
2017- Estudiantes (LP) 18 (3)
Nazionale
2007 Argentina Argentina 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 ottobre 2016

Hugo Mariano Pavone (Tres Sargentos, 27 maggio 1982) è un calciatore argentino, attaccante dell'Estudiantes (LP).

Anche i fratelli Gonzalo e Tomas sono calciatori.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nel campionato argentino nel 2000, con la maglia dell'Estudiantes. Nella squadra biancorossa non riesce a trovare subito spazio, chiuso dalla coppia d'attacco titolare Ernesto Farías-Ezequiel Maggiolo. Nelle prime due stagioni colleziona così solo 8 presenze ed una rete. Dopo la cessione di Ernesto Farías, comincia a trovare più spazio e grazie ai suoi gol si guadagna la maglia da titolare.

Nella stagione 2004-2005 si laurea capocannoniere del campionato segnando 21 gol. Il 13 dicembre 2006, nello spareggio per il titolo Estudiantes-Boca Juniors, ha realizzato il gol del 2-1 che è valso all'Estudiantes la conquista del titolo nazionale di Apertura 2006. Sempre nel 2006 Pavone si afferma come capocannoniere della Coppa Libertadores.

Nel giugno 2007 viene acquistato dal Real Betis, squadra spagnola. Alla prima stagione nella Liga realizza 8 reti in 30 presenze.

Il 23 luglio 2010 passa in prestito al River Plate.

Il 2 marzo 2011 ha rescisso consensualmente il contratto che lo lega agli spagnoli del Real Betis ed il 5 agosto firma un contratto annuale con il Lanús, facendo così ritorno in patria.

Il 1º luglio 2012 si trasferisce al club messicano del Cruz Azul. Dopo 88 presenze e 34 gol torna in argentina al Velez Sarsfield. Dopo quasi sei mesi si trasferisce a titolo definitivo al Racing Avellaneda.

Nel gennaio 2016 torna a titolo definitivo al Velez Sarsfield.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito con la Nazionale argentina il 18 aprile 2007 contro il Cile (0-0). Ad oggi è questa la sua unica presenza in Nazionale.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 1 ottobre 2016.

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
2000-2001 Argentina Estudiantes PD 2 0 2 0
2001-2002 PD 6 1 6 1
2002-2003 PD 26 3 26 3
2003-2004 PD 29 4 29 4
2004-2005 PD 37 21 37 21
2005-2006 PD 28 5 28 5
2006-2007 PD 35 17 35 17
Totale Estudiantes 172 51 172 51
2007-2008 Spagna Betis PD 30 9 30 9
2008-2009 PD 19 2 19 2
2009-2010 SD 28 6 28 6
Totale Betis 76 17 76 17
2010-2011 Argentina River Plate PD 34 10 34 10
2011-2012 Argentina Lanús PD 29 10 29 10
2012-2013 Messico Cruz Azul PDM 38 20 38 20
2013-2014 PDM 35 10 35 10
2014-gen. 2015 PDM 15 4 15 4
Totale Cruz Azul 88 34 88 34
gen.-giu. 2015 Argentina Vélez Sarsfield PD 15 6 15 6
2015-gen. 2016 Argentina Racing Club PD 14 2 14 2
gen.-giu. 2016 Argentina Vélez Sarsfield PD 10 5 10 5
2016- PD 3 2 3 2
Totale Vélez Sarsfield 13 7 13 7
Totale carriera 441 137 441 137

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Estudiantes: Apertura 2006

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Clausura 2005 (16 gol)
2006 (5 gol, a pari merito con Aloísio, Félix Borja, José Luis Calderón, Agustín Delgado, Sebastián Ereros, Ernesto Farías, Fernandão, Marcinho, Daniel Montenegro, Nilmar, Patricio Urrutia, Jorge Quinteros e Washington)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]