Héctor Scotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Héctor Scotta
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1988
Carriera
Squadre di club1
1969-1970 Unión (SF) 23 (9)
1971-1975 San Lorenzo [1]
1976-1977 Grêmio 6 (4)
1977-1979 Siviglia 101 (53)
1979 San Lorenzo 0 (0)
1980 Ferro Carril Oeste 10 (1)
1981 San Lorenzo 226 (140)[1]
1982 Boca Juniors 12 (2)
1983-1984 Deportivo Armenio 64 (30)
1985 All Boys 42 (19)
1986 Nueva Chicago 18 (14)
1986-1987 Villa Dálmine ? (10)
1987-1988 San Miguel ? (7)
Nazionale
1971-1974 Argentina Argentina 7 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Héctor Horacio Leonel Scotta Guigo (San Justo, 27 settembre 1950) è un ex calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nell'Unión Santa Fe, con cui nel 1970 ha messo a segno 9 gol in 23 partite; l'anno seguente passa al San Lorenzo, con cui nella prima stagione mette a segno 20 gol nelle 34 partite disputate. Continua a giocare con la squadra di Buenos Aires fino al 1975, anno in cui tra il Campionato Nacional e il Campionato Metropolitano realizza 60 gol, grazie ai quali diventa il miglior marcatore al mondo del 1975; nella stessa stagione vince anche il primo titolo nazionale della sua carriera. L'anno seguente passa invece al Grêmio, in Brasile, con cui vince un titolo statale.

Siviglia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una sola stagione in Brasile passa al Siviglia, con cui gioca tre campionati nella massima serie spagnola; nella stagione 1979-1980, in coppia con il connazionale Daniel Bertoni, guida la squadra andalusa ad un ottavo posto in classifica, mettendo a segno 16 gol in 34 partite.

Il ritorno in patria e gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980 torna in Argentina al San Lorenzo, ma dopo appena una stagione, nel 1980, va a vestire la maglia del Ferro Carril Oeste, sempre in Primera División; nel 1981 torna per la terza volta in carriera a vestire la maglia del San Lorenzo, mentre nel 1982 va al Boca Juniors, con cui nell'ultima stagione in massima serie della sua carriera mette a segno 2 gol nelle 15 partite disputate. Continua poi a giocare in seconda serie, chiudendo la carriera nel 1988 nel San Miguel.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In totale ha giocato sette partite in Nazionale, segnando cinque gol; ha partecipato con la maglia della Nazionale ai Giochi Panamericani del 1971, nei quali ha vinto la Medaglia d'oro.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Lorenzo: 1972, 1974
Gremio: 1977

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Totale con il San Lorenzo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]