Esteban Fuertes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esteban Fuertes
Bichifuertes.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 185 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
Independiente
Squadre di club1
1992 Independiente 1 (0)
1992-1993 El Porvenir 26 (17)
1993-1995 Los Andes 68 (32)
1995-1996 Platense 29 (9)
1996-1997 Racing Club 36 (8)
1997-1999 Colón (SF) 75 (27)
1999 Derby County 8 (1)
2000 Colón (SF) 18 (17)
2000-2001 Lens 26 (7)
2001-2002 Tenerife 28 (5)
2002-2003 River Plate 34 (12)
2003-2006 Colón (SF) 71 (37)
2007 Univ. Católica 36 (21)
2008-2012 Colón (SF) 122 (63)
2013 Sport Boys Warnes ? (?)
Nazionale
2009 Argentina Argentina 1 (0)
Carriera da allenatore
2018Colón (SF)Interim
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oscar Esteban Fuertes (Coronel Dorrego, 26 dicembre 1972) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Classico calciatore giramondo, ha giocato per 11 club diversi tra Argentina, Francia, Inghilterra, Spagna e Cile.

Cresciuto nelle giovanili dell'Independiente, esordisce in prima squadra nel 1992. Nello stesso anno viene ceduto al Club El Porvenir, in Primera B Nacional, quindi, nel 1993, al Los Andes.

Ritorna in prima divisione nel 1995, allorché firma per il Platense. Nel 1996 si trasferisce al Racing Avellaneda, gli acerrimi rivali dell'Independiente. Dopo una sola stagione si trasferisce a quella che diventerà la squadra in cui si esprimerà ai suoi massimi livelli, il Colón. In due stagioni realizza 27 gol in 75 partite.

Nel 1999 approda in Europa, acquistato dal Derby County. Il suo passaporto si scopre non essere valido, e nel gennaio del 2000 ritorna al Colón. Nel Clausura 2000 mette a segno 17 gol, che gli valgono il titolo di capocannoniere.

L'ottima stagione riaccende l'interesse delle squadre europee. Nell'estate del 2000 passa ai francesi del Lens, con cui mette a segno 7 gol in 26 partite, mentre l'anno successivo, nel 2001, si trasferisce in Spagna, al Tenerife, esperienza segnata da soli 5 gol in 28 presenze.

Nel 2002 torna in Argentina, al River Plate. Dopo una sola stagione, caratterizzata da 12 gol in 34 partite, torna di nuovo al Colón. In tre anni mette a segno 37 gol in 71 partite, diventando il massimo cannoniere di sempre del sodalizio argentino.

Nell'agosto 2013 torna a giocare in Bolivia nello Sport Boys segnando 1 rete all'esordio.

Dopo un'esperienza tra le file dei cileni dell'Universidad Católica, nel 2008 torna per la quarta volta ai rossoneri di Santa Fe.

Dopo aver collezionato 247 gol in carriera in 569 partite giocate in totale, Fuertes ha giocato la sua ultima partita da calciatore professionista il 24 giugno 2012 a quasi 41 anni nel match contro il Banfield, in cui ha anche segnato una doppietta.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in nazionale il 20 maggio 2009, all'età di 36 anni, 4 mesi e 25 giorni, nell'amichevole contro Panama, diventando così il più anziano debuttante nella storia della nazionale albiceleste[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Independiente: Apertura 2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]