Questa è una voce di qualità. Clicca qui per maggiori informazioni

Domingo Tarasconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domingo Tarasconi
Tarasconi boca.jpg
Tarasconi con la maglia del Boca Juniors
Nome Domingo Alberto Tarasconi
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centravanti, ala destra
Ritirato 1936
Carriera
Giovanili
????-1921 Atlanta
Squadre di club1
1922-1932Boca Jrs. 224 (187)
1933Newell's Old Boys 2 (0)
1934Gral. San Martín ? (16)
1936Argentinos Jrs. 8 (0)
Nazionale
1922-1929 Argentina Argentina 24 (18)[1][2]
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Amsterdam 1928
Transparent.png Campeonato Sudamericano de Football
Argento Uruguay 1924
Oro Argentina 1925
Argento Cile 1926
Oro Argentina 1929
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Domingo Alberto Tarasconi, a volte riportato anche come Tarascone,[3][4] (Buenos Aires, 20 dicembre 19033 luglio 1991), è stato un calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Soprannominato Tarasca,[5] è considerato uno dei migliori calciatori della storia del Boca Juniors,[6] squadra in cui militò per undici stagioni e con cui vinse cinque campionati e quattro volte il titolo di capocannoniere.[7] Vinse inoltre un altro titolo di capocannoniere con il General San Martín.[7]

Con la Selección vinse il Campeonato Sudamericano de Football nel 1925[6] e nel 1929.[8] Inoltre fu capocannoniere ai giochi olimpici di Amsterdam 1928.[6]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante potente,[5][6] dotato di una corsa notevole[6] e di un fiuto del gol affinato,[6] era temuto dalle difese avversarie[5] per la pericolosità e la regolarità con cui andava al tiro.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e affermazione al Boca[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili dell'Atlanta, dove giocò fino al 1921,[6] veniva impiegato come ala destra.[5]

L'anno seguente passò al Boca Juniors[6] e non trovò un posto da titolare sulla fascia destra, perché già occupato da Pedro Calomino.[5][8] Costretto così a cambiare ruolo, provò a fermarsi nel centro dell'area e questa fu la decisione più azzeccata della sua carriera:[5] da quel momento si trasformò in un inarrestabile goleador.[5]

Con il Boca, in undici stagioni, disputò 236 partite ufficiali ed è il quarto realizzatore di sempre con 193 reti[9] dopo Martin Palermo (228),[10] Roberto Cherro (221)[11] e Francisco Varallo (194).[12] Considerando solamente il campionato è il secondo miglior realizzatore di sempre con 187 reti in 224 partite, preceduto solo da Roberto Cherro.

Insieme a Calomino e Garasini prima, e Cherro e Varallo poi, diede vita a degli attacchi molto prolifici. Domingo Tarasconi e Roberto Cherro contraddistinsero un'intera generazione di tifosi e futuri giocatori, come Charro Moreno, il quale dichiarò di essere stato un ammiratore di entrambi.[6]

Nel 1930 fu protagonista, insieme ai suoi compagni, di un'annata straordinaria. In 35 partite giocate ottennero 29 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte.[6] Un bottino impreziosito dai 113 gol segnati (3,23 a partita).[6]

L'8 maggio 1927 nella partita di campionato Boca Juniors-Banfield 6-0 Tarasconi mise a segno 5 reti. Al 77' la partita fu sospesa dall'arbitro su richiesta del capitano del Banfield.[13] Sempre in campionato si distinse per altre tre quadruplette e 14 triplette.[9] Vinse la classifica marcatori con il Boca nel 1922 (11 reti), 1923 (40 reti), 1924 (16 reti) e 1927 (32 reti).[7]

Nel 1929 subì un infortunio al ginocchio che lo costrinse ad operarsi e lo tenne lontano dai campi per quasi tutta la stagione.[8]

Con il Boca vinse cinque campionati (1923, 1924, 1926, 1930 e 1931), due Cope Ibarguren, una Copa Estímulo, una Copa de Competencia Jockey Club e una Copa de Honor Cousenier. Curiosamente Tarasconi e il Boca furono gli ultimi campioni dell'epoca amatoriale (1930) e i primi campioni dell'era professionista (1931).

Il tramonto: le ultime esperienze[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato il Boca nel 1932, giocò nel 1933 con il Newell's Old Boys facendo solo due apparizioni in campionato.

Nel 1934 vestì la maglia del General San Martin con la quale diventò capocannoniere con 16 reti nell'ultimo campionato dell'era amatoriale.[6]

Si ritirò dal calcio giocato nel 1936 disputanto 8 partite con l'Argentinos Juniors.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La squadra argentina alle olimpiadi del 1928. Tarasconi è il secondo in piedi partendo da destra.

Con la nazionale argentina collezionò in totale 24 presenze e 18 gol; fece il suo debutto internazionale nel 1922.[6] Prese parte a quattro edizioni del Campeonato Sudamericano de Football. In due occasioni la squadra vinse il torneo, nelle altre due terminò al secondo posto del girone.[14]

Partecipò al suo primo Campeonato nel 1924, senza brillare: giocò due partite senza entrare nel tabellino dei marcatori e la Selección dovette accontentarsi del secondo posto.[15] Fu incluso anche nelle selezioni delle edizioni del 1925 e del 1926,[6] rispettivamente classificatesi prima e seconda, realizzando una rete in entrambe le occasioni.

Ebbe la sua consacrazione ai giochi olimpici del 1928, nel cui torneo dominò la classifica dei cannonieri con 11 reti.[6]

Nella prima gara, agli ottavi di finale, l'Argentina incontrò gli Stati Uniti e Tarasconi si mise subito in mostra segnando quattro delle undici reti realizzate per il risultato conclusivo di 11-2. Ai quarti la stessa sorte toccò al Belgio: altri quattro gol firmati Tarasconi decretarono il punteggio di 6-3 per l'albiceleste. La semifinale fu un'altra partita senza storia: Argentina-Egitto 6-0 con altre tre reti. Nelle finali[16] contro l'Uruguay Tarasconi non si fece trovare pronto e mancò per l'unica volta il tabellino dei marcatori, cosa che fu fatale per la sua squadra che dovette arrendersi e accontentarsi della medaglia d'argento.[17]

Vinse il Campeonato Sudamericano de Football anche nel 1929, senza mai scendere in campo.[18]

Nel marzo 1934 venne inserito dal ct Pascucci nella preselezione per il campionato mondiale, senza però essere riconfermato.[19]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti nei club[9][20][modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1922 Argentina Boca Juniors CC 16 10 - - - - - - - - - 16 10
1923 CC[21] 30+3[22] 38+1 - - - CH[23] 1 1 - - - 34 40
1924 CC 17 16 CI 1 0 - - - - - - 18 16
1925 CC 7[24] 3 COM 6[25] 5 - - - - - - 13 8
1926 CC 19 16 CI+CE 1+1[26] 0+0 - - - - - - 21 16
1927 PD 31 35 CP 2 0 - - - - - - 33 35
1928 PD[27] 33 29 - - - - - - - - - 33 29
1929 CE[28] 6 4 - - - - - - - - - 6 4
1930 PD[29] 34 27 - - - - - - - - - 34 27
1931 PD 27 8 - - - - - - - - - 27 8
1932 PD 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Boca Juniors 224 187 11 5 1 1 236 193
1933 Argentina Newell's Old Boys CR[30] 2 0 - - - - - - - - - 2 0
1934 Argentina General San Martín PD  ? 16 - - - - - - - - -  ? 16
1936 Argentina Argentinos Juniors PD 8 0 - - - - - - - - - 8 0
Totale carriera 234+ 203 11 5 1 1 246+ 209

CC: Copa Campeonato
CE: Copa Estímulo
CI: Copa Ibarguren
CH: Copa de Honor Cousenier
COM: Copa de Competencia
CP: Campeonato Porteño[31]
CR: Campionato regionale
PD: Primera División

Cronologia presenze e reti in Nazionale[1][modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-12-1922 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Argentina Argentina Copa Premio Honor Uruguayo -
22-7-1923 Montevideo Uruguay Uruguay 2 – 2 Argentina Argentina Copa Premio Honor Uruguayo ?
9-12-1923 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 0 Brasile Brasile Copa Julio Roca ?
15-5-1924 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 3 Argentina Argentina Copa Chevallier Boutell ?
18-5-1924 Asunción Paraguay Paraguay 2 – 1 Argentina Argentina Copa Chevallier Boutell ?
21-9-1924 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Argentina Argentina Amichevole ?
2-10-1924 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole ?
12-10-1924 Montevideo Argentina Argentina 0 – 0 Paraguay Paraguay Campeonato Sudamericano de Football -
2-11-1924 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 0 Argentina Argentina Campeonato Sudamericano de Football -
29-11-1925 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 0 Paraguay Paraguay Campeonato Sudamericano de Football -
13-12-1925 Buenos Aires Argentina Argentina 4 – 1 Brasile Brasile Campeonato Sudamericano de Football -
20-12-1925 Buenos Aires Argentina Argentina 3 – 1 Paraguay Paraguay Campeonato Sudamericano de Football 1
25-12-1925 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 2 Brasile Brasile Campeonato Sudamericano de Football -
16-10-1926 Santiago del Cile Argentina Argentina 5 – 0 Bolivia Bolivia Campeonato Sudamericano de Football -
20-10-1926 Santiago del Cile Argentina Argentina 8 – 0 Paraguay Paraguay Campeonato Sudamericano de Football -
24-10-1926 Santiago del Cile Argentina Argentina 0 – 2 Uruguay Uruguay Campeonato Sudamericano de Football -
31-10-1926 Santiago del Cile Cile Cile 1 – 1 Argentina Argentina Campeonato Sudamericano de Football 1
1-4-1928 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
29-5-1928 Amsterdam Argentina Argentina 11 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Olimpiadi 1928 4
2-6-1928 Amsterdam Argentina Argentina 6 – 3 Belgio Belgio Olimpiadi 1928 4
6-6-1928 Amsterdam Argentina Argentina 6 – 0 Egitto Egitto Olimpiadi 1928 3
10-6-1928 Amsterdam Uruguay Uruguay 1 – 1 Argentina Argentina Olimpiadi 1928 -
13-6-1928 Amsterdam Uruguay Uruguay 2 – 1 Argentina Argentina Olimpiadi 1928 -
16-6-1929 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole ?
Totale Presenze 24 Reti 18[32]
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale (partite non ufficiali) ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-1-1922 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 3 Uruguay Uruguay
3-12-1923 Buenos Aires Argentina Argentina 6 – 0 Cile Cile
28-9-1924 Buenos Aires Argentina Argentina 0 – 0 Uruguay Uruguay
Totale Presenze 3 Reti  ?

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: 1923, 1924, 1926
Boca Juniors: 1930
Boca Juniors: 1931
Boca Juniors: 1923, 1924
Boca Juniors: 1925
Boca Juniors: 1926

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: 1920[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Statistiche su www.11v11.com
  2. ^ Le presenze sono 27 se si considerano anche le partite non ufficiali.
  3. ^ (ES) Domingo Tarascone "Tarasca", El nombre del gol, su porsiempreboca.com.ar. URL consultato il 24 luglio 2011.
  4. ^ (ES) Domingo Tarascone, su labombonera.com.ar. URL consultato il 24 luglio 2011.
  5. ^ a b c d e f g (ES) "Tarasca", el nombre del gol - Museo de la Pasión Boquense, museoboquense.com, 5 dicembre 2005. URL consultato il 21 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2008).
  6. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (ES) Fútbol Factory - Tarasconi, Domingo Alberto, futbolfactory.futbolweb.net. URL consultato il 21 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  7. ^ a b c d e f (EN) Emanuel Castro Serna, Argentina - List of Topscorers, RSSSF, 9 luglio 2009. URL consultato il 10 luglio 2011.
  8. ^ a b c (ES) Domingo Tarascone, informexeneize.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  9. ^ a b c (ES) Tarasconi, Domingo Aberto - Trayectoria y Biografía de Jugadores - Historia de Boca Juniors, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  10. ^ (ES) Palermo, Martin - Trayectoria y Biografía de Jugadores - Historia de Boca Juniors, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  11. ^ (ES) Cherro, Roberto Eugenio - Trayectoria y Biografía de Jugadores - Historia de Boca Juniors, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  12. ^ (ES) Varallo, Francisco Antonio - Trayectoria y Biografía de Jugadores - Historia de Boca Juniors, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  13. ^ (ES) Boca Juniors 6 - Banfield 0 - Campeonato 1927 - Historia de Boca Juniors, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 21 novembre 2010.
  14. ^ Nelle prime edizioni del torneo, oggi conosciuto come Copa América, partecipavano poche squadre e il torneo si svolgeva in un semplice girone all'italiana.
  15. ^ (EN) Southamerican Championship 1924, RSSSF. URL consultato il 23 novembre 2010.
  16. ^ La finale Uruguay-Argentina si giocò due volte: il 10 giugno terminò 1-1 e la ripetizione del 13 giugno si concluse 2-1.
  17. ^ (EN) Football Tournament 1928 Olympiad, RSSSF. URL consultato il 21 novembre 2010.
  18. ^ (EN) Southamerican Championship 1929, RSSSF. URL consultato il 21 novembre 2010.
  19. ^ Il genovese Pascucci selezionatore della squadra ha già formato una prima rosa di 9 giocatori, in Il Littoriale, 16 marzo 1934, p. 1. URL consultato il 1º aprile 2012.
  20. ^ (EN) Osvaldo José Gorgazzi, Final Tables Argentina 1921-1930, su rsssf.com, 7 luglio 2004. URL consultato il 5 maggio 2011.
  21. ^ Gli spareggi per l'assegnazione della Copa Campeonato 1923 si disputarono a marzo ed aprile 1924.
  22. ^ 30 gare di campionato e 3 (dei 4 in totale) spareggi per l'assegnazione del titolo giocate contro l'Huracán.
  23. ^ a b Trattasi della Copa de Honor Cousenier 1920, disputatasi in finale unica il 20 settembre 1923 a Montevideo.
  24. ^ Il Boca disputò solamente 7 partite nella Copa Campeonato 1925 perché impegnata in estate in Europa.
  25. ^ La Copa Competencia 1925 si svolse da ottobre 1925 a marzo 1926. 2 delle 6 presenze in questa competizione appartengono al 1926.
  26. ^ La Copa Estímulo 1926 si disputò da ottobre 1926 a gennaio 1927. L'unica presenza di Tarasconi risale al 30 gennaio 1927, giorno della finale.
  27. ^ La Primera División 1928 si svolse dal 15 aprile 1928 fino al 30 giugno 1929.
  28. ^ Nel 1929 non si disputò la Primera División, ma il Concurso Estímulo che viene considerato il campionato argentino per quella stagione.
  29. ^ La Primera División 1930 si svolse dal 23 marzo 1930 fino al 12 aprile 1931.
  30. ^ Campionato regionale di Rosario organizzato dall'Asociación Rosarina de Fútbol.
  31. ^ Competizione strutturata da una sfida andata e ritorno tra le vincitrici della Primera División e della Copa Campeonato.
  32. ^ (EN) Roberto Mamrud, Argentina - Record International Players, su rsssf.com, 6 aprile 2011. URL consultato il 9 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wikimedaglia
Questa è una voce di qualità.
È stata riconosciuta come tale il giorno 13 maggio 2011 — vai alla segnalazione.
Naturalmente sono ben accetti altri suggerimenti e modifiche che migliorino ulteriormente il lavoro svolto.

Segnalazioni  ·  Criteri di ammissione  ·  Voci di qualità in altre lingue