Giuseppe Chiappella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Chiappella
Spelers van Napoli trainen in Olympisch Stadion Amsterdam. Trainer Chiappella me, Bestanddeelnr 923-1311.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1960 – giocatore
1985 – allenatore
Carriera
Squadre di club1
1942-1943 Redaelli ? (?)
1945-1946Stradellina? (?)[1]
1946-1949Pisa97 (4)
1949-1960Fiorentina329 (5)
Nazionale
1953-1957 Italia Italia 17 (0)
Carriera da allenatore
1960-1968 Fiorentina
1968-1973 Napoli
1973-1975 Cagliari
1975-1977 Inter
1978 Fiorentina
1978-1979 Verona
1979-1980 Pisa
1981-1982 Pescara
1984-1985 Arezzo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Chiappella detto Beppe[2] (San Donato Milanese, 28 settembre 1924Milano, 26 dicembre 2009[3]) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano. È morto il 26 dicembre 2009, all'età di 85 anni, dopo una lunga malattia.[3][4]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

«Disponeva di una notevole saggezza tattica.»

(Enciclopedia dello Sport, p. 654)

Giocatore corpulento e combattivo, giocava a metà strada tra il reparto difensivo e quello di centrocampo, in un ruolo che era un po' da stopper e un po' da mediano.[5]

Chiappella impersonò la figura tattica del centromediano metodista, in quanto era il giocatore piazzato di fronte alla difesa con funzioni di francobollatore dell'attaccante più pericoloso e di portatore di palla.[5] Famosi furono i suoi interventi in scivolata da tergo che facevano impazzire gli avversari.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La seconda guerra mondiale gli impedì di intraprendere da giovanissimo la carriera da calciatore; esordì da professionista a 22 anni con la maglia del Pisa in Serie B.

Con la casacca della Fiorentina ha disputato 329 partite in Serie A (5 reti) tra il 1949 ed il 1960; ha debuttato l'11 settembre 1949 in un Juventus 5-2 Fiorentina.

Nella stagione 1955-1956 ha vinto lo scudetto, il primo della storia dei Viola. L'anno successivo giocò la finale della Coppa Campioni con il Real Madrid persa 2-0, conquista la Coppa Grasshoppers. È secondo nella graduatoria di presenze con la maglia della Fiorentina. Perse due finali di Coppa Italia nel 1958 e nel 1959-1960.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Chiappella (accosciato, primo da sinistra) in Nazionale nel 1956

Tra il 1953 e il 1957 ha collezionato 17 presenze senza reti in Nazionale italiana; ha debuttato il 13 novembre 1953 in Egitto 1-2 Italia.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Chiappella tecnico del Cagliari negli anni settanta, assieme a Gigi Riva.

Da allenatore si è seduto sulle panchine di Fiorentina, Napoli, Cagliari, Inter, Verona, Pisa, Pescara ed Arezzo, conquistando con la squadra gigliata due Coppe Italia, una Coppa delle Coppe e una Coppa Mitropa, perse le finali di Coppa delle Coppe 1961-1962 e Coppa Mitropa 1965.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-11-1953 Il Cairo Egitto Egitto 1 – 2 Italia Italia Qual. Mondiali 1954 -
13-12-1953 Genova Italia Italia 3 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole -
24-1-1954 Milano Italia Italia 5 – 1 Egitto Egitto Qual. Mondiali 1954 -
30-3-1955 Stoccarda Germania Germania 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
29-5-1955 Torino Italia Italia 0 – 4 Jugoslavia Jugoslavia Coppa Internazionale -
18-12-1955 Roma Italia Italia 2 – 1 Germania Germania Amichevole -
15-2-1956 Bologna Italia Italia 2 – 0 Francia Francia Amichevole -
25-4-1956 Milano Italia Italia 3 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
24-6-1956 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 0 Italia Italia Amichevole -
1-7-1956 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 0 Italia Italia Amichevole -
11-11-1956 Berna Svizzera Svizzera 1 – 1 Italia Italia Coppa Internazionale -
9-12-1956 Genova Italia Italia 2 – 1 Austria Austria Coppa Internazionale -
25-4-1957 Roma Italia Italia 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1958 -
12-5-1957 Zagabria Jugoslavia Jugoslavia 6 – 1 Italia Italia Coppa Internazionale -
26-5-1957 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 1958 -
4-12-1957 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 2 Italia Italia Amichevole -
22-12-1957 Milano Italia Italia 3 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 1958 -
Totale Presenze 17 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Fiorentina: 1955-1956
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Fiorentina: 1952-1957
Fiorentina: 1958-1959 1959-1960
Fiorentina: 1959-1960

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Fiorentina: 1960-1961, 1965-1966
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Fiorentina: 1960-1961
Fiorentina: 1966

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1965-1966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Liste di trasferimento Il Corriere dello Sport, 28 agosto 1946
  2. ^ La leggenda viola di Beppe Chiappella, Museo Fiorentina
  3. ^ a b Articolo sulla Gazzetta dello Sport, su gazzetta.it.
  4. ^ Funerali di Beppe Chiappella, in MuseoFiorentina.it, 30 dicembre 2009. URL consultato il 17 novembre 2015.
  5. ^ a b c Beppe Chiappella.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]