Osvaldo Fattori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osvaldo Fattori
Osvaldo Fattori.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1959 - calciatore
Carriera
Giovanili
Audace SME
Squadre di club1
1939-1941Audace SME? (?)
1941-1944ACIVI83 (4)
1944-1945Como20 (2)
1945-1946ACIVI? (?)
1946-1947Sampdoria35 (0)
1947-1954Inter178 (7)
1954-1959Brescia87 (7)
Nazionale
1949 Italia Italia 4 (0)
Carriera da allenatore
1955-1959Brescia
1959-1961Marzotto Valdagno
1961Sambenedettese
1968-1970Solbiatese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Osvaldo Fattori (San Michele Extra, 22 giugno 1922) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Dalla morte di Sentimenti IV, avvenuta nel novembre 2014, è il più anziano ex calciatore vivente ad aver militato nella Nazionale italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mediano, iniziò la carriera con la maglia biancorossa del Vicenza guidandolo alla promozione in Serie A nel 1942 e formando una linea mediana con i compagni di squadra Alfonso Santagiuliana e Luigi Abeni; tutti e tre vennero provati in un test per la Nazionale in blocco finché ancora militavano in seconda divisione.

Nel 1944-1945 vinse il Torneo Lombardo nelle file del Como e dopo il conflitto mondiale passò all'Inter, con cui esordì in campionato il 14 settembre 1947: fu titolare fisso per tre stagioni, quindi nel 1950-1951 giocò 2 partite.

Tornato titolare la stagione successiva, fu fra i primi rincalzi nelle due stagioni che videro l'Inter conquistare altrettanti scudetti consecutivi, nel 1953 e nel 1954.

Lasciò l'Inter nel 1954, dopo aver giocato in maglia nerazzurra sette stagioni, scendendo in campo 178 volte e segnando 7 reti. Finì la carriera nel Brescia dopo cinque stagioni in Serie B, le ultime quattro come allenatore giocatore.

In seguito allenò anche altre squadre tra cui la Sambenedettese e la Solbiatese senza molta fortuna.

In carriera ha totalizzato complessivamente 238 presenze e 7 reti nella Serie A a girone unico e 121 presenze e 9 reti in Serie B.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22/05/1949 Firenze Italia Italia 3 – 1 Austria Austria Coppa Internazionale -
12/06/1949 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 1 Italia Italia Coppa Internazionale -
05/03/1950 Bologna Italia Italia 3 – 1 Belgio Belgio Amichevole -
02/07/1950 San Paolo Paraguay Paraguay 0 – 2 Italia Italia Mondiali 1950 - 1º Turno -
Totale Presenze 4 Reti 0

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1948 fu protagonista di uno scambio mancato con Valentino Mazzola[senza fonte]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Audace S.M.E.: 1940-1941 (girone B)
Inter: 1952-1953, 1953-1954

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Como: 1944-1945

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Piero Sessarego, Sampdoria ieri oggi domani, Nuove Edizioni Periodiche, 1991, pag. 430
  • Marco Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Volume 2, B.C. Dalai editore, 2000, pag.214

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]