Fulvio Nesti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fulvio Nesti
NESTI.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mediano
Ritirato 1960
Carriera
Giovanili
19??-1942 Signe
19??-19?? Fiorentina
Squadre di club1
1946-1948 Scafatese 33 (?)
1948-1952 SPAL 125 (5)
1952-1957 Inter 123 (6)
1957-1960 Prato 57 (0)
Nazionale
1953-1954 Italia Italia 5 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2008

Fulvio Nesti (Lastra a Signa, 8 giugno 19251996) è stato un calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fulvio Nesti nasce a Lastra a Signa, in provincia di Firenze, e gioca le sue prime partite si campi di calcio del suo paese, mettendosi in mostra, soprattutto durante gli anni della guerra, per la sua determinazione nel gioco e il suo vigore fisico in un'Italia in cui i giovani della sua generazione rischiano il richiamo alle armi. Milita nelle Signe fino al 1942[1].

Subito dopo la guerra trova la possibilità di giocare prima nella Fiorentina, senza però mai debuttare in prima squadra, poi nel 1946 viene ceduto in Serie B nella Scafatese dove gioca due campionati.

Notato dal presidente della SPAL, Paolo Mazza, viene acquistato dalla squadra ferrarese. A Ferrara ritrova, l'anno successivo, l'ex compagno di squadra a Scafati De Vito e nel 1948 inizia il primo dei suoi quattro campionati in biancoazzurro.

Nesti arriva alla SPAL proprio nell'anno in cui ha appena spiccato il volo per la Fiorentina il suo compaesano Egisto Pandolfini (anzi Nesti, il cui cartelino è ancora dei toscani, è parte della contropartita che i viola offrono a Mazza per Pandolfini) e anche per Fulvio vi è la speranza di poter trovare nella SPAL il trampolino di lancio per una sfolgorante carriera al pari di tanti giovani che in quegli anni vengono lanciati dal Mago di campagna.

L'opportunità però arriva al termine del suo quarto campionato alla SPAL, ovvero nel 1952, dopo che al termine del suo primo campionato di Serie A - l'esordio del toscano avviene il 9 settembre 1951, prima partita in serie A della SPAL, contro la Juventus e con il risultato di 1 a 1 - quando Mazza decide di privarsi del forte mediano di interdizione - capace di correre per tutti i 90 minuti di gioco - cedendo alle richieste dei grandi club che hanno aperto un'asta per avere Nesti.

La concorrenza viene vinta dall'Inter che inserisce nella propria rosa - accanto a Ghezzi, Lorenzi, Nyers e Skoglund, il ventisettenne Nesti. La partenza è folgorate perché nei primi due campionati in neroazzurro Nesti colleziona 58 gare segnando 3 reti. Oltre a ciò la soddisfazione più grande: l'Inter di Alfredo Foni conquista due scudetti consecutivi e per Nesti si apre anche la porta della Nazionale.

Nesti resta a Milano 5 campionati, in tempo per giocare nel 1957/58 assieme al suo compaesano Pandolfini nel frattempo approdato all'Inter, oltre ad esordire in Nazionale il 26 aprile 1953 a Praga in una partita che vede gli azzurri sconfitti per 2 a 0 dalla Cecoslovacchia. La sua avventura in azzurro si concluderà l'anno successivo ai Mondiali di calcio di Svizzera il 23 giugno 1954 dove, nella disastrosa partita persa per 4 a 1 contro gli elvetici segnerà l'unica rete azzurra.

A 32 anni per Nesti giunge il momento di ridimensionare le proprie ambizioni calcistiche e, dopo 158 partite e 6 goal in Serie A oltre a 2 partite in coppe europee con l'Inter, scende di nuovo nella serie cadetta con il Prato. Dopo due campionati di Serie B ed uno di Serie C, a 35 anni Nesti chiude con il calcio.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26/04/1953 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 – 0 Italia Italia Coppa Internazionale -
11/04/1954 Parigi Francia Francia 1 – 3 Italia Italia Amichevole -
17/06/1954 Losanna Svizzera Svizzera 2 – 1 Italia Italia Mondiali 1954 - 1º Turno -
20/06/1954 Lugano Belgio Belgio 1 – 4 Italia Italia Mondiali 1954 - 1º Turno -
23/06/1954 Basilea Svizzera Svizzera 4 – 1 Italia Italia Mondiali 1954 - 1º Turno 1
Totale Presenze 5 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 1952-1953, 1953-1954
SPAL: 1950-1951
Prato: 1959-1960

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giocatori di calcio autorizzati a cambiare società nella stagione 1942(XX)-1943(XXI), da «Il Littoriale», 26 agosto 1942, pp. 2-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]