Eugenio Fantini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eugenio Fantini
Eugenio Fantini.JPG
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Categoria Italia Italia
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1968 - giocatore
1986 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1952-1955 Venezia 8 (0)
1955-1956 non conosciuta Trattrici Landini[1] ? (?)
1957-1959 Mantova 69 (30)
1959-1960 Fiorentina 7 (3)
1960-1961 Palermo 36 (14)
1961-1962 Monza 25 (4)
1962-1963 Verona 36 (7)
1964-1967 Cesena 56 (4)
1967-1968 Fano 8 (1)
Carriera da allenatore
1970-1971 Bologna[2] Vice
1972-1973 SPAL
1973-1974 Prato
1974-1975 Teramo
1975-1976 Taranto
1976-1977 Sambenedettese
1977-1978 Fano
1978 Taranto
1979-1980 Alessandria
1980 Chieti
1981-1982 Osimana
1983-1984 Ercolanese
1984 Afragolese
1984-1986 Ravenna
1987-1988 Vigor Senigallia
1989-1990 Martina
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Eugenio Fantini (Venezia, 1º dicembre 1932Mantova, 12 febbraio 2016) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli esordi con il Venezia, mise in mostra un grande fiuto per il gol vestendo la maglia del Mantova e contribuendo in modo decisivo alla conquista, tra il 1957 e il 1959, di una doppia promozione dalla IV Serie alla Serie B. Nella stagione 1959-1960 debuttò in Serie A con la Fiorentina e perse la finale di Coppa Italia 1959-1960; ottenne anche una promozione in massima categoria con il Palermo nel 1960-1961. Vanta 7 presenze e 3 reti in Serie A, oltre a 97 presenze e 25 reti in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Successivamente intraprese la carriera di allenatore; fu secondo di Edmondo Fabbri sulla panchina del Torino, allenò la SPAL in Serie C nel 1972-1973 venendo poi sostituito da Mario Caciagli. Proseguì seguendo squadre di Serie B (Taranto, Sambenedettese) e Serie C (Alessandria[3], Ercolanese[4], Afragolese[5]). Con il Ravenna vinse il Campionato Interregionale nel 1984-1985.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palermo: 1960-1961
Mantova: 1958-1959
Mantova: 1957-1958

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Fiorentina: 1960

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1958-1959 (18 gol)

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna: 1984-1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le liste di trasferimento della Lega Nazionale, Il Corriere dello Sport, 2 settembre 1955, pag.3
  2. ^ Almanacco Illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, pag. 161
  3. ^ Beltrami, 1979, p. 297
  4. ^ Beltrami, 1984, p. 306
  5. ^ Beltrami, 1984, p. 342

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1980. Modena, Panini, 1979.
  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1985. Modena, Panini, 1984.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Eugenio Fantini, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.