Foot Ball Club Brescia 1921-1922

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Foot Ball Club Brescia
Stagione 1921-1922
AllenatoreUngheria Imre Schoffer
PresidenteItalia Alberto Genna
Prima Divisione10º posto nel girone B Nord.
Maggiori presenzeCampionato: Lanfritto (21)
Miglior marcatoreCampionato: Bonardi (5)
StadioCampo di via Lombroso

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Foot Ball Club Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1921-1922.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1921-1922 il calcio italiano si divide. Nascono due Campionati, quello organizzato dalla FIGC, e quello che fa capo alla neonata CCI.

Il Brescia partecipa a questo secondo torneo, che vede al via le squadre più prestigiose del tempo. Al termine risulterà decima nella Lega Nord - Girone B.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Alberto Genna

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Trivellini
Italia P Leonida Zanetti
Italia P Genesio Bozzoni
Italia D Carlo Bersani
Italia D Alessandro Bollani
Italia D Luigi Vielmi III
Italia D Battista Pisa
Italia D Giovanni Bellardi
Cecoslovacchia D Antonín Fivebr
Italia C Giovanni Ferrero
Italia C Balzarini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Rosso I
Italia C Carlo Ratti
Italia D Alfredo Ratti
Italia C Costante Longhi
Italia C Giovanni Lanfritto
Italia A Eridio Bonardi
Italia A Adolfo Rosso II
Italia A Enrico Dall'Era
Italia A Vittorio Rizzi
Italia A Giuseppe Tosi
Italia A Giovanni Borghetti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato di Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1921-1922.

Lega Nord - Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Venezia
2 ottobre 1921
1ª giornata
Venezia2 – 0BresciaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Bellini (Padova)

Brescia
9 ottobre 1921
2ª giornata
Brescia1 – 1LegnanoCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Majani (Torino)

Modena
16 ottobre 1921
3ª giornata
Modena1 – 0BresciaCampo di Viale Fontanelli
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Brescia
23 ottobre 1921
4ª giornata
Brescia1 – 0TorinoCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Panzeri (Milano)

Genova
30 ottobre 1921
5ª giornata
Genoa1 – 0BresciaStadio di Via del Piano
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Brescia
6 novembre 1921
6ª giornata[1]
Brescia0 – 1AlessandriaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Malvano (Torino)

Savona
13 novembre 1921
7ª giornata
Savona2 – 3[2]BresciaCampo di Corso Ricci
Arbitro:  Mombelli (Casale Monf.)

Brescia
20 novembre 1921
8ª giornata
Brescia4 – 0CasaleCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Bellini (Padova)

Brescia
27 novembre 1921
9ª giornata
Brescia3 – 1InterCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Bellini (Padova)

Pisa
4 dicembre 1921
10ª giornata
Pisa5 – 0BresciaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Majani (Torino)

Padova
11 dicembre 1921
11ª giornata
Padova2 – 0BresciaVelodromo Giovanni Monti
Arbitro:  Panzeri (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Brescia
18 dicembre 1921
12ª giornata
Brescia0 – 3VeneziaCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Gera (Torino)

Legnano
22 gennaio 1922
13ª giornata
Legnano0 – 0BresciaStadio di via Pisacane
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Brescia
29 gennaio 1922
14ª giornata
Brescia1 – 0ModenaCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Torino
5 febbraio 1922
15ª giornata
Torino1 – 0BresciaCampo ex Piazza d'Armi Nuova
Arbitro:  Dani (Genova)

Brescia
12 febbraio 1922
16ª giornata
Brescia0 – 1GenoaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Venegoni (Legnano)

Alessandria
19 febbraio 1922
17ª giornata[3]
Alessandria2 – 2BresciaCampo Piazza d'Armi vecchia
Arbitro:  Sanguineti (Genova)

Brescia
23 aprile 1922
18ª giornata
Brescia3 – 0SavonaCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Casale Monferrato
5 marzo 1922
19ª giornata
Casale4 – 0BresciaCampo Natale Palli
Arbitro:  Dani (Genova)

Milano
12 marzo 1922
20ª giornata
Inter4 – 3BresciaCampo di via Goldoni
Arbitro:  Malvano (Torino)

Brescia
19 marzo 1922
21ª giornata
Brescia0 – 2PisaCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Sanguineti (Genova)

Brescia
26 marzo 1922
22ª giornata
Brescia1 – 0PadovaCampo di Via Cesare Lombroso
Arbitro:  Armano (Torino)

Spareggi salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
9 luglio 1922
Andata
Brescia2 – 0SestreseCampo di Via Lombroso
Arbitro:  Bistoletti (Milano)

Sestri Ponente
16 luglio 1922
Ritorno
Sestrese5 – 0Brescia
Arbitro:  Rangone (Alessandria)

Piacenza
23 luglio 1922
Spareggio
Brescia2 – 0SestreseBarriera Genova
Arbitro:  Venegoni (Legnano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Prima Divisione (girone B - Nord) 17 11 6 1 4 14 9 11 1 2 8 8 24 22 7 3 12 22 33 -11

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Balzarini, Balzarini 10??
Bellardi, G. G. Bellardi 100??
Bersani, C. C. Bersani 180??
Bollani, A. A. Bollani 200??
Bonardi, E. E. Bonardi 205??
Borghetti, G. G. Borghetti 20??
Bozzoni, G. G. Bozzoni 1-3[4]??
Dall'Era, E. E. Dall'Era 10??
Ferrero, G. G. Ferrero 191??
Fivebr, A. A. Fivebr 151??
Lanfritto, G. G. Lanfritto 210??
Longhi, C. C. Longhi 30??
Pisa, B. B. Pisa 120??
Ratti, C. C. Ratti 121??
Rizzi, V. V. Rizzi 195??
Rosso I, Rosso I 80??
Rosso II, A. A. Rosso II 114??
Tosi, G. G. Tosi 40??
Trivellini, G. G. Trivellini 16-23??
Vielmi III, L. L. Vielmi III 82??
Zanetti, L. L. Zanetti 5-8??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa al minuto 45 per infortunio dell'arbitro Fries di Milano sul punteggio di (0-0) e recuperata il 2 aprile 1922.
  2. ^ Gara poi annullata su delibera della Lega Nord per errore tecnico arbitrale, recuperata il 14 maggio 1922 e vinta (2-0) a tavolino dal Savona per mancata presentazione del Brescia.
  3. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 30 aprile 1922.
  4. ^ Tabellino in: Venezia batte Brescia 3-0, in La Stampa, 19 dicembre 1921, p. 4.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia, 1911-2007, tremila volte in campo, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2007, pp. 67-69.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio