Associazione Calcio Brescia 1946-1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Associazione Calcio Brescia
Brescia 1946-1947.jpg
Stagione 1946-1947
Allenatore Ungheria József Bánás (fino alla prima giornata)
Italia Lorenzo De Vecchi (dalla seconda giornata)
Presidente Italia Angelo Gialdini
Serie A 18º posto (retrocesso in Serie B)
Maggiori presenze Campionato: Sacchetti (38)
Totale: Sacchetti (38)
Miglior marcatore Campionato: Penzo (14)
Totale: Penzo (14)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1946-1947.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1946-1947 del Brescia terminò con un diciottesimo posto in Serie A e la conseguente retrocessione in Serie B, dove vi resterà relegato per diciotto anni.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Le maglie utilizzate in questa stagione furono completamente blu Savoia, con i calzoncini bianchi. Colori opposti per la divisa da trasferta.

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ivanoe Sacchetti
Italia D Carlo Albini
Italia D Oscar Messora
Italia D Livio Spaggiari
Italia C Italo Rebuzzi II
Italia C Cesare Gallea
Italia C Aldo Cadario
Italia C Mario Perazzolo
Italia C Spartaco Bulgarelli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Felice Mariani
Italia C Lodovico De Filippis
Italia C Enrico Merzoni
Italia A Dante Paolini
Italia A Carlo Alberto Quario
Italia A Romano Penzo
Italia A Sergio Bertoni I
Italia A Ettore Bertoni III
Italia A Mario Ferrari

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Ungheria József Bánás (esonerato dopo la prima giornata)
Italia Lorenzo De Vecchi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[1][2][modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1946-1947.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
22 settembre 1946
1ª giornata
Genoa 4 – 0 Brescia Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Bellè (Venezia)

Brescia
29 settembre 1946
2ª giornata
Brescia 2 – 1 Napoli Stadium di Viale Piave
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Brescia
6 ottobre 1946
3ª giornata
Brescia 0 – 0 Bari Stadium di Viale Piave
Arbitro Bonivento (Venezia)

Milano
13 ottobre 1946
4ª giornata
Inter 1 – 1 Brescia Arena Civica
Arbitro Pizzato (Venezia)

Roma
20 ottobre 1946
5ª giornata
Lazio 6 – 3 Brescia Stadio Nazionale
Arbitro Bonivento (Venezia)

Brescia
27 ottobre 1946
6ª giornata
Brescia 1 – 1 Milan Stadium di Viale Piave
Arbitro Gamba (Napoli)

Roma
3 novembre 1946
7ª giornata
Roma 2 – 1 Brescia Stadio Nazionale
Arbitro Longagnani (Modena)

Brescia
10 novembre 1946
8ª giornata
Brescia 0 – 1 Livorno Stadium di Viale Piave
Arbitro Dellarole (Roma)

Torino
17 novembre 1946
9ª giornata
Torino 4 – 0 Brescia Stadio Filadelfia
Arbitro Tassini (Verona)

Brescia
24 novembre 1946
10ª giornata
Brescia 1 – 0 Fiorentina Stadium di Viale Piave
Arbitro Bellè (Venezia)

Brescia
8 dicembre 1946
11ª giornata
Brescia 2 – 2 Triestina Stadium di Viale Piave
Arbitro Zilli (Reggio nell'Emilia)

Venezia
15 dicembre 1946
12ª giornata
Venezia 1 – 2 Brescia Stadio Pierluigi Penzo
Arbitro Orlandini (Roma)

Brescia
22 dicembre 1946
13ª giornata
Brescia 0 – 3 Alessandria Stadium di Viale Piave
Arbitro Pera (Firenze)

Torino
29 dicembre 1946
14ª giornata
Juventus 1 – 0 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Gemini (Roma)

Brescia
5 gennaio 1947
15ª giornata
Brescia 0 – 1 Bologna Stadium di Viale Piave
Arbitro Canavesio (Torino)

Genova
12 gennaio 1947
16ª giornata
Sampdoria 2 – 2 Brescia Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Maurelli (Roma)

Brescia
19 gennaio 1947
17ª giornata
Brescia 0 – 2 ACIVI Stadium di Viale Piave
Arbitro Donati (Milano)

Brescia
26 gennaio 1947
18ª giornata
Brescia 0 – 1 Modena Stadium di Viale Piave
Arbitro Savio (Torino)

Bergamo
2 febbraio 1947
19ª giornata
Atalanta 2 – 0 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Zelocchi (Modena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
16 febbraio 1947
20ª giornata
Brescia 5 – 1 Genoa Stadium di Viale Piave
Arbitro Bernardi (Bologna)

Napoli
23 febbraio 1947
21ª giornata
Napoli 2 – 1 Brescia Stadio della Liberazione
Arbitro Bonivento (Venezia)

Bari
2 marzo 1947
22ª giornata
Bari 0 – 0 Brescia Stadio della Vittoria
Arbitro Pera (Firenze)

Brescia
9 marzo 1947
23ª giornata
Brescia 2 – 2 Inter Stadium di Viale Piave
Arbitro Silvano (Torino)

Brescia
16 marzo 1947
24ª giornata
Brescia 2 – 0 Lazio Stadium di Viale Piave
Arbitro Scotto (Savona)

Milano
23 marzo 1947
25ª giornata
Milan 2 – 1 Brescia Stadio San Siro
Arbitro Guarda (Venezia)

Brescia
30 marzo 1947
26ª giornata
Brescia 3 – 0 Roma Stadium di Viale Piave
Arbitro Bernardi (Bologna)

Livorno
6 aprile 1947
27ª giornata
Livorno 2 – 2 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Boffardi (Genova)

Brescia
13 aprile 1947
28ª giornata
Brescia 0 – 1 Torino Stadium di Viale Piave
Arbitro Dattilo (Roma)

Firenze
20 aprile 1947
29ª giornata
Fiorentina 3 – 1 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Zelocchi (Modena)

Trieste
4 maggio 1947
30ª giornata
Triestina 0 – 1 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Bellè (Venezia)

Brescia
18 maggio 1947
31ª giornata
Brescia 0 – 2[3] Venezia Stadium di Viale Piave
Arbitro Bernardi (Bologna)

Alessandria
25 maggio 1947
32ª giornata
Alessandria 2 – 2 Brescia Stadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro Dattilo (Roma)

Bergamo
1º giugno 1947
33ª giornata
Brescia 1 – 1 Juventus Stadio Comunale
Arbitro Poggipollini (Ferrara)

Bologna
8 giugno 1947
34ª giornata
Bologna 0 – 2[3] Brescia Stadio Comunale
Arbitro Gamba (Napoli)

Brescia
15 giugno 1947
35ª giornata
Brescia 2 – 1 Sampdoria Stadium di Viale Piave
Arbitro Bertolio (Torino)

Vicenza
22 giugno 1947
36ª giornata
ACIVI 2 – 0 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Canavesio (Torino)

Modena
29 giugno 1947
37ª giornata
Modena 1 – 1 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Brescia
6 luglio 1947
38ª giornata
Brescia 4 – 1 Atalanta Stadium di Viale Piave
Arbitro Galeati (Bologna)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 38 19 7 5 7 25 21 19 3 6 10 20 37 38 10 11 17 45 58 -13

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Albini, C. C. Albini 19 0 - -
Bertoni III, E. E. Bertoni III 15 3 - -
Bertoni I, S. S. Bertoni I 33 6 - -
Bulgarelli, S. S. Bulgarelli 19 0 - -
Cadario, A. A. Cadario 16 0 - -
De Filippis, L. L. De Filippis 35 6 - 1
Ferrari, M. M. Ferrari 2 0 - -
Gallea, C. C. Gallea 25 0 - -
Mariani, F. F. Mariani 24 0 - 1
Merzoni, E. E. Merzoni 1 0 - -
Messora, O. O. Messora 35 2 - -
Paolini, D. D. Paolini 33 7 - -
Penzo, R. R. Penzo 28 14 - 1
Perazzolo, M. M. Perazzolo 36 1 - 1
Quario, C.A. C.A. Quario 4 1 - -
Rebuzzi II, I. I. Rebuzzi II 36 3 - -
Sacchetti, I. I. Sacchetti 38 -56 - -
Spaggiari, L. L. Spaggiari 19 0 - -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutte le informazioni sulle partite sono tratte dalle statistiche RSSSF, rsssf.com. URL consultato l'8 settembre 2012.
  2. ^ Tutte le statistiche sugli arbitri degli incontri sono tratte da WikiCalcioItalia, wikicalcioitalia.info. URL consultato l'8 settembre 2012.
  3. ^ a b Risultato assegnato a tavolino per invasione di campo
  4. ^ Tutte le informazioni sulle statistiche dei giocatori sono tratte da WikiCalcioItalia, wikicalcioitalia.info. URL consultato l'8 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]