Cosimo Muci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cosimo Muci
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1953
Carriera
Squadre di club1
1940-1944Novara73 (24)
1945-1948Inter86 (29)
1948-1950Vicenza79 (18)
1950-1951Pro Patria9 (4)
1951-1953Marzoli? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Cosimo Muci (Novara, 14 maggio 1920Pietra Ligure, febbraio 1992) è stato un calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un inizio di carriera in Serie B con il Novara, passò nel dopoguerra all'Inter; qui si distinse per aver segnato la rete del definitivo 6-2 con cui la sua squadra batté il Grande Torino il 14 luglio 1946 in una gara di campionato[1] che i piemontesi avrebbero poi vinto, e per le prestazioni nella stagione 1946-1947, quando si piazzò all'ottavo posto nella classifica dei cannonieri[2]. Passò quindi al Vicenza, allora militante tra i cadetti, che nel campionato 1948-1949 sfiorò la promozione piazzandosi al 3º posto. Tornò a militare in Serie A nella stagione 1950-1951 con la Pro Patria che arrivò al 10º posto in quella stagione. Al termine di quella fu ceduto alla Marzoli di Palazzolo sull'Oglio[3] dove concluse la carriera portando la sua squadra al 2º posto nel girone B della IV Serie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Cosimo Muci, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.