Giovanni Vavassori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Vavassori
Vavassori Giovanni.jpg
Vavassori all'Atalanta
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1986 - giocatore
Carriera
Giovanili
196?-1970 Atalanta
Squadre di club1
1970-1972 Atalanta 63 (0)
1972-1977 Napoli 94 (1)
1977-1982 Atalanta 172 (4)
1982-1984 Cagliari 57 (0)
1984-1986 Campania 33 (1)
Nazionale
1971-1973 Italia Italia U-21 5 (0)
1973-197? Italia Italia U-23 9 (0)
Carriera da allenatore
1990-1997 Atalanta Giovanili
1990-1999 Atalanta Primavera
1999-2003 Atalanta
2004-2005 Ternana
2005-2006 Genoa
2007 Avellino
2007-2008 Cesena
2010 Verona
2015 Pavia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Vavassori (Arcene, 16 gennaio 1952) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in Serie B nella stagione 1970-1971 nell'Atalanta, con cui ha disputato anche il successivo campionato di Serie A. Dal 1972 al 1977 ha giocato nel Napoli (5 stagioni in Serie A, e la vittoria della Coppa Italia 1975-1976); nella stagione 1977-1978 è tornato all'Atalanta, con cui ha partecipato a due campionati di Serie A, due di Serie B e uno di Serie C1, nel quale ha ottenuto la promozione in Serie B. Dopo una stagione passata al Cagliari (1982-1983), ha militato nel Campania fino al 1986, quando venne squalificato per tre anni e quattro mesi a seguito dello Scandalo del calcio italiano del 1986.

Vavassori al Napoli nel corso degli anni 1970

Conta inoltre 5 presenze in Nazionale giovanile e 9 gettoni in Nazionale B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Vavassori inizia ad allenare nel 1990 nel fiorente settore giovanile dell'Atalanta, fino alla formazione Primavera, con cui vince numerosi trofei tra cui il titolo di Campione d'Italia nella stagione 1997-1998 battendo in finale la Roma di Aldo Maldera per 1-0. Nel 1999 viene promosso allenatore della prima squadra che porta subito in Serie A; rimane a Bergamo anche nella stagione 2000-2001 (in cui l'Atalanta è una delle rivelazioni della A, arrivando settima in classifica) e in quella successiva (nona in classifica), mentre nel 2003 viene esonerato a poche giornate dal termine, con la squadra negli ultimi posti in classifica.

Nel 2004 viene chiamato alla Ternana, in Serie B, per sostituire Corrado Verdelli, ma si dimette dopo poche gare a causa di alcune incomprensioni con i giocatori.

Nella stagione 2005-2006 allena il Genoa (Serie C1): durante la stagione viene esonerato e sostituito da Attilio Perotti; viene richiamato però a fine stagione e porta il Genoa alla promozione in Serie B, vincendo i play-off.

Dal 18 aprile 2007 allena l'Avellino (Serie C1). Il 17 giugno 2007 sulla panchina della formazione irpina, allo Stadio Partenio, vince la finale dei play-off contro il Foggia (0-1, 3-0 dts) e porta la compagine biancoverde in Serie B. Il 16 luglio 2007 però si dimette, pochi giorni prima dell'inizio del ritiro pre-campionato.

Il 12 novembre 2007, diventa il nuovo allenatore del Cesena, subentrando a Fabrizio Castori. L'avventura sulla panchina romagnola termina il 25 febbraio 2008, con l'esonero del tecnico, ed il ritorno in panchina di Castori.

Il 10 maggio 2010 passa alla guida dell'Hellas Verona al posto di Gian Marco Remondina per disputare il play-off del Girone B di Prima Divisione[1]. Il 14 giugno 2010lascia l'Hellas Verona in seguito alla sconfitta subita nella finale dei play-off contro il Pescara.

Il 4 maggio 2015 subentra sulla panchina del Pavia, al posto dell'esonerato Riccardo Maspero, ad una giornata dalla fine del campionato[2]. Nell'unica partita disputata conquista un pareggio, centrando così il terzo posto in classifica; la squadra viene poi eliminata al primo turno di play-off, e Vavassori non viene riconfermato per la stagione 2015-2016.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 1969

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 1981-1982
  • Promozione in Serie A: 1
Atalanta: 1970-1971
Napoli: 1975-1976

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Napoli: 1976

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 1997-1998

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato Ufficiale Hellas Verona Football Club, in hellasverona.it, 10 maggio 2010. URL consultato il 4 maggio 2015.
  2. ^ Comunicato AC Pavia: Giovanni Vavassori è il nuovo allenatore della prima squadra, in paviacalcio.com, 4 maggio 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]