Unione Sportiva Cremonese 1974-1975

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Cremonese.

Unione Sportiva Cremonese
Stagione 1974-1975
AllenatoreBattista Rota
PresidenteDomenico Luzzara
Serie C6º posto - girone A
Coppa Italia SemiprofessionistiFase eliminatoria a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Luciano Cesini e Cristino Chigioni (38)
Miglior marcatoreCampionato: Mondonico (18)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Cremonese nelle competizioni ufficiali della stagione 1974-1975.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1974-1975 la Cremonese ha disputato il campionato di Serie C, girone A, classificandosi al sesto posto con 38 punti, nel torneo che ha visto i cugini del Piacenza salire in Serie B, dominando il campionato con 57 punti. Nella squadra grigiorossa brilla più che mai la stella di Emiliano Mondonico che realizza 18 reti pur saltando per infortunio le ultime nove partite di campionato. Tra i pali debutta Luciano Bodini spedito a Cremona dall'Atalanta, mentre fa le sue prime apparizioni in campo Cesare Prandelli.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Fausto Barboglio
Italia P Luciano Bodini
Italia D Antonio Cabrini
Italia D Gianfranco Cassago
Italia D Luciano Cesini
Italia A Cristino Chigioni
Italia C Giuseppe De Gradi
Italia C Gianfranco Delle Donne
Italia D Dino Fedi
Italia C Giancarlo Finardi
N. Ruolo Giocatore
Italia D Lionello Maianti
Italia C Giuseppe Mazzoleri
Italia C Bruno Minini
Italia A Emiliano Mondonico
Italia P Pietro Pianta
Italia D Cesare Prandelli
Italia A Gianbattista Quartieri
Italia A Battista Rebecchi
Italia C Alberto Sironi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1974-1975.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Chioggia
15 settembre 1974
1ª giornata
ClodiaSottomarina0 – 0CremoneseStadio Aldo e Dino Ballarin
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Cremona
22 settembre 1974
2ª giornata
Cremonese2 – 0BellunoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Rizza (Siracusa)

Seregno
29 settembre 1974
3ª giornata
Seregno0 – 0CremoneseStadio Ferruccio
Arbitro:  Colasanti (Roma)

Cremona
6 ottobre 1974
4ª giornata
Cremonese2 – 2PiacenzaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Marino (Taranto)

Monza
13 ottobre 1974
5ª giornata
Monza1 – 1CremoneseStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Chiapponi (Livorno)

Cremona
20 ottobre 1974
6ª giornata
Cremonese0 – 0Sant'AngeloStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Falasca (Chieti)

Cremona
27 ottobre 1974
7ª giornata
Cremonese3 – 2Pro VercelliStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Bardoni (Modena)

Legnano
3 novembre 1974
8ª giornata
Legnano1 – 1CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Baldoni (Ancona)

Casale Monferrato
10 novembre 1974
9ª Giornata[1]
Juniorcasale1 – 1CremoneseStadio Natale Palli
Arbitro:  Scaccaglia (Parma)

Cremona
17 novembre 1974
10ª giornata
Cremonese1 – 1SolbiateseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Romanetti (Messina)

Trento
24 novembre 1974
11ª giornata
Trento2 – 0CremoneseStadio Briamasco
Arbitro:  Baldi (Roma)

Cremona
1º dicembre 1974
12ª giornata
Cremonese3 – 0VeneziaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pieri (Genova)

Lecco
8 dicembre 1974
13ª giornata
Lecco0 – 0CremoneseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Longhi (Roma)

Cremona
15 dicembre 1974
14ª giornata
Cremonese1 – 0PadovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Tani (Livorno)

Cremona
22 dicembre 1974
15ª giornata
Cremonese1 – 0MestrinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Esposito (Torre Annunziata)

Vigevano
5 gennaio 1975
16ª giornata
Vigevano1 – 0CremoneseStadio Dante Merlo
Arbitro:  Rizza (Siracusa)

Cremona
12 gennaio 1975
17ª giornata
Cremonese0 – 0MantovaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Gazzarri (Macerata)

Udine
19 gennaio 1975
18ª giornata
Udinese3 – 2CremoneseStadio Moretti
Arbitro:  Busalacchi (Palermo)

Cremona
26 gennaio 1975
19ª giornata
Cremonese1 – 1BolzanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Vivarelli (Firenze)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
2 febbraio 1975
20ª giornata
Cremonese1 – 0ClodiaSottomarinaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Casaburi (Napoli)

Belluno
9 febbraio 1975
21ª giornata
Belluno2 – 1CremoneseStadio Polisportivo
Arbitro:  Baldoni (Ancona)

Cremona
16 febbraio 1975
22ª giornata
Cremonese2 – 1SeregnoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Chiapponi (Livorno)

Piacenza
23 febbraio 1975
23ª giornata
Piacenza0 – 0CremoneseStadio Galleana
Arbitro:  Lanzetti (Viterbo)

Cremona
2 marzo 1975
24ª giornata
Cremonese0 – 1MonzaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Foschi (Forlì)

Sant'Angelo Lodigiano
9 marzo 1975
25ª giornata[2]
Sant'Angelo0 – 1CremoneseStadio Carlo Chiesa
Arbitro:  Milan (Treviso)

Vercelli
23 marzo 1975
26ª giornata
Pro Vercelli1 – 1CremoneseStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Tani (Livorno)

Cremona
30 marzo 1975
27ª giornata
Cremonese1 – 2LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Grillenzoni (Finale Emilia)

Cremona
6 aprile 1975
28ª giornata
Cremonese5 – 0JuniorcasaleStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Lapi (Firenze)

Solbiate Arno
13 aprile 1975
29ª giornata
Solbiatese2 – 0CremoneseStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Longhi (Roma)

Cremona
20 aprile 1975
30ª giornata
Cremonese0 – 1TrentoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Vitali (Bologna)

Venezia
27 aprile 1975
31ª giornata
Venezia3 – 1CremoneseStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Castaldi (Vasto)

Cremona
4 maggio 1975
32ª giornata
Cremonese0 – 0LeccoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Rizza (Siracusa)

Padova
11 maggio 1975
33ª giornata
Padova0 – 4CremoneseStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Migliore (Salerno)

Mestre
18 maggio 1975
34ª giornata
Mestrina2 – 0CremoneseStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Bitocchi (Tivoli)

Cremona
1º giugno 1975
35ª giornata
Cremonese1 – 2VigevanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Meneghetti (Venezia)

Mantova
8 giugno 1975
36ª giornata
Mantova1 – 0CremoneseStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Menotti (Modena)

Cremona
15 giugno 1975
37ª giornata
Cremonese4 – 1UdineseStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Simini (Torino)

Bolzano
22 giugno 1975
38ª giornata
Bolzano2 – 4CremoneseStadio Druso
Arbitro:  Agate (Torino)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia e recuperata l'8 gennaio 1975.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata il 19 marzo 1975.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexandro Everet e Carlo Fontanelli, Unione Sportiva Cremonese, oltre un secolo di storia, Empoli, GEO Edizioni, 2005, pp. 272-276.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio