Stadio Rubens Fadini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rubens Fadini
Notturna stadio Rubens Fadini Giulianova.jpg
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Luigi Migliori, 13
64021 Giulianova (TE)
Inizio lavori1923
Inaugurazione1924
StrutturaPianta rettangolare
CoperturaTribuna centrale; Tribune laterali
Ristrutturazione1993, 2005
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 x 68 m
ProprietarioComune di Giulianova
GestoreReal Giulianova Società Sportiva Dilettantistica
Uso e beneficiari
CalcioGiulianova
Capienza
Posti a sedere4 347
Mappa di localizzazione

Coordinate: 42°44′57″N 13°57′17″E / 42.749167°N 13.954722°E42.749167; 13.954722

Lo stadio "Rubens Fadini" è lo stadio comunale di Giulianova (TE). Ospita le partite casalinghe del Giulianova ed ha una capienza omologata per 4.347 posti.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruito nel 1923, all'inizio era uno spiazzo chiamato Campo della Fiera, ed ha di certo rappresentato nel corso degli anni uno dei maggiori punti di forza della compagine abruzzese, che ha sempre potuto contare su di un pubblico a ridosso del campo. A tal proposito fu popolarmente denominato "Lu callarò" (il calderone), poiché quando era pieno, si diceva ribollisse.[2] Lo stadio, dopo aver abbandonato nel dopoguerra il nome Castrum, risalente al periodo fascista, assume il nome più generico di Comunale. Fu nel novembre 1951 che assunse la denominazione attuale di "Rubens Fadini", in ricordo del giocatore perito, insieme con gli altri atleti dell'indimenticabile Grande Torino, nella nota tragedia di Superga del 4 maggio 1949.[3][4]

L'intitolazione dell'impianto a Rubens Fadini[modifica | modifica wikitesto]

Rubens Fadini

Lo stadio venne intitolato a Rubens Fadini in onore di uno dei grandi calciatori della formazione del Grande Torino, purtroppo scomparso nella Tragedia di Superga, da un'estrazione a sorte scaturita da un'urna, in cui un ragazzo del posto scelto a caso, estrasse un bussolotto con il nome del calciatore.

Successivamente, la decisione fu presa e diramata all'ingresso delle tribune, tramite un megafono, alla presenza di autorità politiche, religiose e militari, e un compagno di squadra di Rubens Fadini ai tempi del Venezia, il giuliese Giannino Di Teodoro, tenne un discorso di commiato all‘indirizzo dello sfortunato giocatore ferrarese scomparso. Incontro amichevole contro il Teramo dell'11 novembre 1951 (2-1).[5][6]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Schema settori del Rubens Fadini

Lo stadio contiene 4.347 posti (di cui solo 1.996 omologati) ed è così suddiviso:

  • Tribuna (Centrale, Laterale Est e Laterale Ovest): 790
  • Distinti (settore ospiti): 375
  • Distinti (tifosi di casa): inagibile
  • Curva Est (già settore ospiti): inagibile
  • Curva Ovest (tifoseria di casa): 825
  • Disabili: 6 posti

TOTALE 2700 posti omologati[7].

Di questi, le due tribune laterali e la tribuna centrale godono di copertura, mentre gli altri settori sono scoperti.
Il tifo locale si concentra tutto in Curva Ovest (dal 1994, anno di costruzione della curva, precedente prendeva posto nel settore Distinti), mentre gli ospiti vengono fatti sistemare in Curva Est e nei Distinti Est (dalla partita Giulianova-Ravenna della stagione 2009/2010 la tifoseria in trasferta viene sistemata unicamente nella porzione est dei distinti, per inagibilità della Curva Est).[8] Il settore Distinti, dal 2014 risulta chiuso per inagibilità, dovuta alla inattuata sostituzione della rete che lo delimita. È stato concesso un permesso speciale per la riapertura, dal commissario straordinario del Comune di Giulianova, per motivi di ordine pubblico, per la partita Giulianova-Cesena del 5 maggio 2019, decisiva per la promozione della squadra romagnola in serie C[9].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

  • Posti a sedere totali: 4.347 (omologati 1.996)
  • Larghezza campo: 68,00 m
  • Lunghezza campo: 105,00 m
  • Fondo: Erba
  • Copertura campo: Scoperto

Eventi sportivi importanti[modifica | modifica wikitesto]

Amichevoli[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova: Candussi, Carloni, Giorgini, Bertuccioli, Agostinelli, Caucci, Vernisi, Curi, Santonico, Alessandrini, Conte. All.: Fabbri.

Genoa: Lonardi, Manera, Ferrari, Derlin, Benini, Garbarini, Perotti, Piccioni, Listanti, Simoni, Corradi. All.: Silvestri.

  • Nel 1975 ci fu un'amichevole di lusso fra il Milan di Gianni Rivera (il quale però non fu schierato) ed i padroni di casa. Il Milan schierava in porta il giuliese Franco Tancredi, in seguito ceduto alla Roma. Le formazioni titolari furono le seguenti:

Giulianova: Restani, Perazzini, Giorgini, Bertuccioli, Tancredi, Caucci, Ciccotelli, Bernardini, Iachini, Tartari, Grop. All.: Corelli.

Milan: Tancredi, Sabadini, Citterio, Zecchini, Bet (61' Allievi), Busnardo (31' Collovati), Gorin (51' Sartori), Biasiolo, Bigon, Lorini, Ferraris (46' Skoglund). All.: Giagnoni.[11]

  • Nel 1989 la Juventus di Zoff, Cabrini e Altobelli, giocò al Fadini un'altra storica amichevole. L'incontro contro i locali, disputato in notturna e in uno stadio gremito, vide la vittoria dei bianconeri per 4-2.[12] Nelle file juventine giocò anche il giovane giuliese Federico Giampaolo, il quale fornì un assist ad Altobelli.[13] Le formazioni:

Giulianova: Pisano (D'Arcangelo), Tribuiani, Netti, Iaconi (Statuto), De Angelis (Casimirri), Marco Giampaolo, Ruffini (Pinciarelli), Voltattorni, Faraone, Minincleri (Bonomo), Damiani (Di Giannatale). All.: Oddo.

Juventus: Tacconi (Bodini), Bruno, Cabrini, Galia (Napoli), Brio, Tricella (Favero), Mauro (Magrin), Rui Barros (Buso), Altobelli, Zavarov (Federico Giampaolo), De Agostini (Marocchi). All.: Zoff.

Amichevole con il Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
1 febbraio 1973, ore 15:00
Giulianova4 – 2GenoaRubens Fadini (2500 spett.)
Arbitro: Italia Castaldi

Amichevole con il Milan[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
4 giugno 1975, ore 18:00
Giulianova1 – 1MilanRubens Fadini (4000 spett.)
Arbitro: Italia Sancricca

Amichevole con la Juventus[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
14 giugno 1989, ore 20:30
Giulianova2 – 4JuventusRubens Fadini (6500 spett.)
Arbitro: Italia Cinciripini

Nazionale italiana Under 21[modifica | modifica wikitesto]

Quella volta, sotto le direttive di mister Claudio Gentile, c'erano, tra gli altri, Marco Amelia, Cristian Zaccardo, Daniele Bonera, Paolo Cannavaro ed Angelo Palombo.[16]

Qualificazioni Campionato europeo 2000 Under 21[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
31 marzo 1999, ore 16:00
Italia Italia4 – 1Bielorussia BielorussiaRubens Fadini (4500 spett.)
Arbitro: Scozia Clark

Amichevole Under 21[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
19 novembre 2002, ore 20:30
Italia Italia0 – 3Turchia TurchiaRubens Fadini (4500 spett.)
Arbitro: Regno Unito Styles

Nazionale italiana Under 18[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni Campionato europeo 1995 under 19[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
25 novembre 1994, ore 20:30
Italia Italia4 – 1Galles GallesRubens Fadini

Campionato europeo 1995 under 19[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
1º luglio 1995, ore 20:30
Italia Italia4 – 0Slovenia SloveniaRubens Fadini (1000 spett.)

Nazionale italiana Under 17[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 23 al 29 ottobre 2009 il Fadini ospita il torneo di qualificazione al Campionato europeo Under-17, gruppo 9. Vengono disputati i seguenti incontri: Italia-Moldavia 5-0, Moldavia-Norvegia 0-0, Norvegia-Italia 2-0. Il girone è completato dalla Grecia.[19]

Qualificazioni Campionato europeo 2010 under 17[modifica | modifica wikitesto]

Giulianova
24 ottobre 2009, ore 15:00
Italia Italia5 – 0Moldavia MoldaviaRubens Fadini

Giulianova
26 ottobre 2009, ore 11:30
Moldavia Moldavia0 – 0Norvegia NorvegiaRubens Fadini

Giulianova
29 ottobre 2009, ore 11:30
Norvegia Norvegia2 – 0Italia ItaliaRubens Fadini

Altri eventi[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è stato campo neutro dei seguenti eventi sportivi:

Pescara - Como 2-0 (30 ottobre 1994, Serie B 1994-1995)[20];

600px Rosso e Verde.svg Hatria - Notaresco 1-3 (12 maggio 2007, finale Play-Off Eccellenza Abruzzo 2006-2007)[21];

Pescara - Sorrento 1-1 (26 aprile 2009, Lega Pro Prima Divisione 2008-2009)[22];

Pescara - Pistoiese 2-0 (10 maggio 2009, Lega Pro Prima Divisione 2008-2009)[23];

600px Nero e Verde.png Castelnuovo - Santegidiese 1-1 (12 maggio 2019, finale play-off Promozione Abruzzo 2018-2019)[24].

Lo stadio Rubens Fadini ha ospitato i seguenti concerti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del Calcio 2010 - Edizioni Panini Modena, 69° volume, pag. 271.
  2. ^ Il Fadini e lu callarò - ilcorrieredigiulianova.com, su ilcorrieredigiulianova.com. URL consultato il 17 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ Maurizio Franchi, 1971-1996 - 25 anni di vittorie, Digiprint Group, pag. 7-9.
  4. ^ 70 anni dopo Superga - Il sogno infranto di Rubens Fadini, estense.com, 4 maggio 2019
  5. ^ Rubens Fadini - tvtrip.it
  6. ^ La storia di Rubens Fadini fra Torino e Giulianova, altervista.org
  7. ^ Pio Di Leonardo, Giulianova, Stadio comunale “Rubens Fadini”, capienza sale a 2.700 posti, su Il Martino, 13 marzo 2017. URL consultato il 18 giugno 2019.
  8. ^ Molti infortuni e la curva est resta chiusa - Sport - il Centro
  9. ^ A Giulianova attesi 900 tifosi del Cesena, ilcentro.it
  10. ^ Pagina ufficiale Facebook Real Giulianova. Album foto: Parlano di noi - Tabellino Giulianova-Genoa 4-2, 1973.
  11. ^ Giulianova-Milan 1-1 - magliarossonera.it
  12. ^ Pagina ufficiale Facebook Real Giulianova. Album foto: Parlano di noi - Tabellino Giulianova-Juventus 2-4, 1989.
  13. ^ Maurizio Franchi, 1971-1996 - 25 anni di vittorie, Digiprint Group, pag. 129.
  14. ^ Azzurrini all'attacco, raisport.rai.it, 31 marzo 1999, su www2.raisport.rai.it. URL consultato l'11 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2010).
  15. ^ Italia-Bielorussia 4-1 - raisport.rai.it, su www2.raisport.rai.it. URL consultato il 19 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  16. ^ Under 21. Secca sconfitta dei ragazzi di Gentile Una Turchia più motivata maltratta gli azzurrini - La Nuova Sardegna
  17. ^ Campionato europeo Under-19 - ilcannocchiale.it
  18. ^ Italia-Slovenia 4-0 - 11v11.com
  19. ^ Torneo di qualificazione europeo under-17 - abruzzocalciodilettanti.it
  20. ^ Tabellino Pescara-Como - calcio-seriea.net
  21. ^ Notaresco-Hatria al Fadini - il Centro
  22. ^ Pescara-Sorrento al Fadini di Giulianova, tuttomercatoweb.com
  23. ^ Il Pescara a Giulianova contro la Pistoiese - Sport - il Centro
  24. ^ Finale play-off si gioca al Fadini, cityrumors.it
  25. ^ I Pooh estate 1980 - retrophobic.com Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive.
  26. ^ Dopo Ligabue il Fadini riapre per Venditti - giulianova.it, su giulianova.it. URL consultato il 24 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2014).
  27. ^ Concerto di Antonello Venditti al Fadini - ilquotidiano.it
  28. ^ Caparezza tour 2006 - giulianovaweb.it Archiviato il 24 dicembre 2014 in Internet Archive.
  29. ^ Ivano Fossati tour 2006 - giulianovaweb.it Archiviato il 24 dicembre 2014 in Internet Archive.
  30. ^ La Pfm al Fadini di Giulianova - il Centro

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]