Associazione Calcio Reggiana 1919 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana 1919
Stagione 2012-2013
AllenatoreItalia Lamberto Zauli(fino al 23 dicembre 2012)
Italia Luigi Apolloni (fino al 16 marzo 2013)
Italia Lamberto Zauli
PresidenteItalia Alessandro Barilli
Lega Pro Prima Divisione15º posto
Coppa Italia1º turno
Coppa Italia Lega Pro2º turno
Maggiori presenzeCampionato: Iraci (30)
Totale: Iraci (31)
Miglior marcatoreCampionato: P.Rossi (6)
Totale: P.Rossi (7)
Maggior numero di spettatori3391 vs. Lecce
(14 aprile 2013)
Minor numero di spettatori1876 vs. Treviso
(12 maggio 2013)
Media spettatori2363

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Associazione Calcio Reggiana 1919 nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Reggiana si presenta ai nastri di partenza della stagione 2012-2013 apparentemente rinforzata dagli arrivi del centrocampista Andrea Parola dalla Nocerina, Alberto Cossentino dal Novara e Filippo Antonelli Agomeri dal Lumezzane; il primo in particolare vanta cinque anni di esperienza in Serie A. Un altro acquisto importante è il ritorno del portiere Luca Tomasig dall'AlbinoLeffe. La squadra viene affidata al confermato Lamberto Zauli, allenatore con il quale aveva concluso la stagione precedente.

Le prime tre partite di campionato, dove la Reggiana riesce a ottenere sei punti, sono discrete ma dalla 4ª giornata la squadra infila ben sette partite senza vittorie che la portano immediatamente lontano dalla zona playoff. La serie negativa culmina con un pesante 4-0 incassato dal San Marino e si interrompe la domenica successiva quando, con lo stesso risultato, la Reggiana supera la modesta Tritium in casa, ma è un fuoco di paglia: arrivano infatti altre tre sconfitte in quattro partite. Si giunge così all'ultima giornata del girone di andata: il 22 dicembre 2012 la Reggiana è di scena a Treviso e i Veneti, ultimi in classifica con appena 3 punti conquistati e nessuna vittoria fino a quel momento, sembrano proprio l'obiettivo ideale per rilanciare la stagione. Tuttavia la Reggiana, dopo essere passata anche in vantaggio, riesce incredibilmente a perdere 2-1 regalando la prima vittoria stagionale alla cenerentola del campionato. La sconfitta costa cara all'allenatore Lamberto Zauli, che viene esonerato[1].

La società decide di affidare la squadra a Luigi Apolloni, ma i risultati non arrivano nemmeno dopo questo cambio di allenatore. L'avventura dell'ex-difensore del Parma sulla panchina granata dura infatti solo dieci partite, durante le quali la squadra coglierà sette punti, frutto di due vittorie (una contro la Virtus Entella e l'altra nel derby contro il Carpi, che a fine stagione sarà poi promosso in Serie B), un pareggio (contro il Cuneo) e ben sette sconfitte, alcune delle quali subite anche con punteggi pesanti. Dopo il disastroso KO fuori casa contro il Sudtirol per 0-3, la società decide di esonerare Apolloni e richiamare Lamberto Zauli[2].

A questo punto della stagione, a sette giornate dal termine, la Reggiana è già terzultima in classifica e rimarrà arenata in quella posizione fino al termine della stagione regolare, complice anche una sciagurata sconfitta casalinga contro il Pavia a due giornate dal termine, una sconfitta che compromette definitivamente la già difficile rincorsa alle dirette concorrenti. La Reggiana è quindi costretta ai playout per evitare di finire in Seconda Divisione, con in più la certezza di non poter essere ripescata in caso di retrocessione, in quanto il consiglio federale aveva stabilito di escludere dai ripescaggi le società che avevano subito sanzioni per illecito nell'ambito del calcioscommesse, scontate nella stagione in corso o in quella precedente, oppure da scontare in quella successiva. Nella stagione precedente la Reggiana era stata penalizzata di due punti per responsabilità oggettiva in seguito alla combine tentata dai dirigenti del Ravenna con il calciatore granata Davide Saverino[3].

I granata affrontano il Cuneo nel doppio spareggio, obbligati a vincere almeno una delle due partite data la miglior posizione in classifica ottenuta dai Piemontesi nella stagione regolare. L'andata, disputata al Città del Tricolore, finisce 1-1: al gol immediato di Antonino Bonvissuto replica Cristini alla mezz'ora del primo tempo, e il Cuneo ha poi diverse occasioni per vincere la partita, ma l'imprecisione delle conclusioni e l'ottima vena del portiere granata Bellucci impediscono agli ospiti di portare a casa l'intero bottino. La partita di ritorno, il 2 giugno 2013 al Fratelli Paschiero, vede i granata obbligati a vincere per salvarsi. La Reggiana cerca di attaccare nel primo tempo ma non è mai veramente pericolosa fino al 42' minuto di gioco, quando l'arbitro le concede un dubbio calcio di rigore per fallo su Benedetto Iraci (in un primo momento il direttore di gara aveva ammonito il centrocampista granata per simulazione) scatenando le proteste dei padroni di casa. Giuseppe Alessi realizza il penalty e la Reggiana chiude avanti 1-0 il primo tempo. Nella ripresa la situazione, per la Reggiana, si complica improvvisamente al 7' minuto quando l'arbitro espelle il difensore Massimiliano Mei per fallo da ultimo uomo (anche in questa occasione rimangono alcuni dubbi sulla decisione arbitrale). La squadra si difende bene, ma gli ultimi 10 che sono di vera e propria passione per giocatori e tifosi granata: il Cuneo attacca a ondate, colpisce due traverse, sbaglia altre due nitide palle gol e, infine, non riesce a risolvere a proprio favore una mischia nell'area piccola a portiere battuto. La partita finisce 1-0 e la Reggiana riesce a evitare miracolosamente la retrocessione.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luca Tomasig
Italia P Niccolò Bellucci
Italia D Danilo Zini (C)
Italia D Alberto Cossentino
Italia D Daniele Magliocchetti
Italia D Benedetto Iraci
Italia D Ramzy Aya
Italia D Massimiliano Mei
Italia D Mattia Bani
Italia D Erik Panizzi
Italia D Federico Scappi
Italia D Riccardo Carlini [4]
Italia C Matteo Arati
Italia C Nicolas Bovi
Italia C Giuseppe Alessi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Filippo Antonelli Agomeri
Italia C Davide Matteini
Italia C Andrea Parola
Italia C Paolo Zanetti [5]
Italia C Cris Gilioli [5][6]
Italia C Francesco Ardizzone
Italia C Mattia Sprocati
Brasile C André Viapiana
Italia C Gian Marco Cavalieri
Italia A Stefano Berni
Italia A Caio De Cenco [7]
Italia A Antonino Bonvissuto [5]
Italia A Francesco Marcheggiani
Italia A Paolo Rossi
Italia A Vincenzo Ferrara

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Reggianacalcio-stemma.png
Organigramma Societario
  • Presidente: Alessandro Barilli
  • Vice Presidente: Sisto Fontanili
  • Team Manager: Stefano Buffagni
  • Direttore sportivo: Massimo Varini
  • Segreteria Generale: Monica Torreggiani
  • Responsabile Sviluppo e Comunicazione: Matteo Iori
  • Responsabile Scouting e Osservatori: Rino D'Agnelli
  • Responsabile Sanitario: Enrico Ligabue
Reggianacalcio-stemma.png
Area Tecnica
  • Allenatore: Lamberto Zauli esonerato, poi Luigi Apolloni esonerato, poi Lamberto Zauli
  • Allenatore in seconda: Rodolfo Giorgetti
  • Preparatore atletico: Massimo Massi
  • Allenatore dei portieri: Andrea Rossi
  • Massaggiatore: Gianfranco Mastini
  • Magazziniere: Gabriele Fiorani
Reggianacalcio-stemma.png
Settore Giovanile
  • Responsabile Tecnico: Fausto Vezzani
  • Vice responsabile tecnico: Andrea Menozzi
  • Segretario: William Pinetti
  • Responsabile allenatore dei portieri: Daniele Fontana
  • Responsabile sanitario: Massimiliano Manzotti

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Filippo Antonelli Agomeri Lumezzane Definitivo
D Mattia Bani Genoa Compartecipazione
C Nicolas Bovi Cagliari Fine Prestito
D Alberto Cossentino Novara Definitivo
A Caio De Cenco Cesena Prestito
A Vincenzo Ferrara Sassuolo Compartecipazione
A Francesco Marcheggiani Definitivo
C Andrea Parola Nocerina Definitivo
D Federico Scappi Inter Fine Prestito
A Mattia Sprocati Parma Prestito
P Luca Tomasig AlbinoLeffe Risoluzione Compartecipazione
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Marco Cabeccia Venezia Definitivo
C Gianpaolo Calzi Rescissione Consensuale
A Francesco Fedi Pontedera Prestito
A Massimiliano Guidetti Svincolato
A Madikaba Doumbia Svincolato
A Mario Gurma Gavorrano Definitivo
D Riccardo Carlini Lumezzane Definitivo
D Lorenzo Marmiroli Svincolato
A Ajdin Redzic Rescissione Consensuale
P Marco Silvestri Modena Fine Prestito
D Nicolò Sperotto Carpi Compartecipazione
C Mattia Spezzani Modena Fine Prestito

Sessione invernale (dal 02/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Antonino Bonvissuto Cremonese Definitivo
C Cris Gilioli Definitivo
C Paolo Zanetti Sorrento Definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Caio De Cenco Cesena Fine Prestito

Operazioni esterne alle sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Cris Gilioli Rescissione Consensuale

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
2 settembre 2012, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Reggiana 2 – 1 Lumezzane Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2275 spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Carpi
9 settembre 2012, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Carpi 2 – 0 Reggiana Stadio Sandro Cabassi (1900 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Reggio nell'Emilia
16 settembre 2012, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Reggiana 2 – 0 Cuneo Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2865 spett.)
Arbitro Morreale (Roma)

Salò
23 settembre 2012, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Feralpisalò 2 – 1 Reggiana Stadio Lino Turina (600 spett.)
Arbitro Bellotti (Verona)

Reggio nell'Emilia
30 settembre 2012, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Reggiana 0 – 1 Como Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2933 spett.)
Arbitro Marini (Roma)

Chiavari
7 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Virtus Entella 3 – 0 Reggiana Stadio Comunale di Chiavari (730 spett.)
Arbitro Mangilardi (Pistoia)

Reggio nell'Emilia
21 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Reggiana 1 – 1 AlbinoLeffe Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2671 spett.)
Arbitro Todaro (Palermo)

Cremona
29 ottobre 2012, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Cremonese 0 – 0 Reggiana Stadio Giovanni Zini (2959 spett.)
Arbitro Rocca (Vibo Valentia)

Reggio Emilia
4 novembre 2012, ore 14:30 CET
9ª giornata
Reggiana 2 – 2 Südtirol Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2071 spett.)
Arbitro Todaro (Palermo)

Serravalle (San Marino)
12 novembre 2012, ore 14:30 CET
10ª giornata
San Marino 4 – 0 Reggiana Stadio Olimpico di Serravalle (500 spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Reggio Emilia
18 novembre 2012, ore 14:30 CET
11ª giornata
Reggiana 4 – 0 Tritium Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2112 spett.)
Arbitro Petroni (Roma)

Lecce
25 novembre 2012, ore 14:30 CET
12ª giornata
Lecce 2 – 1 Reggiana Stadio Via del Mare (4919 spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Reggio Emilia
2 dicembre 2012, ore 14:30 CET
13ª giornata
Reggiana 2 – 1 Portogruaro Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2154 spett.)
Arbitro Baroni (Firenze)

Pavia
9 dicembre 2012, ore 14:30 CET
14ª giornata
Pavia 1 – 0 Reggiana Stadio Pietro Fortunati (511 spett.)
Arbitro Bietolini (Firenze)

Reggio Emilia
14 dicembre 2012, ore 14:30 CET
15ª giornata
Reggiana 1 – 3 Trapani Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (1984 spett.)
Arbitro Mangialardi (Pistoia)

Treviso
22 dicembre 2012, ore 14:30 CET
16ª giornata
Treviso 2 – 1 Reggiana Stadio Omobono Tenni (570 spett.)
Arbitro Stefano (Lecce)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lumezzane
6 gennaio 2013, ore 14:30 CET
17ª giornata
Lumezzane 2 – 0 Reggiana Nuovo Stadio Comunale (400 spett.)
Arbitro Paolini (Ascoli Piceno)

Reggio Emilia
14 gennaio 2013, ore 20:30 CET
18ª giornata
Reggiana 2 – 1 Carpi Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2441 spett.)
Arbitro Bruno (Torino)

Cuneo
26 gennaio 2013, ore 14:30 CET
19ª giornata
Cuneo 0 – 0 Reggiana Stadio Fratelli Paschiero (1300 spett.)
Arbitro Colarossi (Roma 2)

Reggio nell'Emilia
3 febbraio 2013, ore 14:30 CET
20ª giornata
Reggiana 1 – 4 Feralpisalò Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2351 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Como
10 febbraio 2013, ore 14:30 CET
21ª giornata
Como 2 – 0 Reggiana Stadio Giuseppe Sinigaglia (1100 spett.)
Arbitro Lanza (Nichelino)

Reggio nell'Emilia
18 febbraio 2013, ore 14:30 CET
22ª giornata
Reggiana 0 – 1 Cremonese Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2295 spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Bergamo
3 marzo 2013, ore 14:30 CET
23ª giornata
AlbinoLeffe 3 – 0 Reggiana Stadio Atleti Azzurri d'Italia (979 spett.)
Arbitro Merlino (Udine)

Reggio nell'Emilia
10 marzo 2013, ore 14:30 CET
24ª giornata
Reggiana 2 – 0 Virtus Entella stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2249 spett.)
Arbitro De Giudici (Latina)

Bolzano
18 marzo 2013, ore 14:30 CET
25ª giornata
Südtirol 3 – 0 Reggiana Stadio Druso (1473 spett.)
Arbitro Soricaro (Barletta)

Reggio Emilia
24 marzo 2013, ore 14:30 CET
26ª giornata
Reggiana 1 – 3 San Marino Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (1900 spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Monza
7 aprile 2013, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Tritium 1 – 2 Reggiana Stadio Brianteo (320 spett.)
Arbitro Giovani (Grosseto)

Reggio Emilia
14 aprile 2013, ore 15:00 CEST
28ª giornata
Reggiana 0 – 2 Lecce Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (3391 spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Portogruaro
21 aprile 2013, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Portogruaro 0 – 1 Reggiana Stadio Piergiovanni Mecchia (342 spett.)
Arbitro Cifelli (Campobasso)

Reggio Emilia
28 aprile 2013, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Reggiana 0 – 1 Pavia Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2237 spett.)
Arbitro Caso (Verona)

Trapani
5 maggio 2013, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Trapani 2 – 2 Reggiana Stadio Polisportivo Provinciale (5909 spett.)
Arbitro Merlino (Udine)

Reggio Emilia
12 maggio 2013, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Reggiana 0 – 1 Treviso Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (1876 spett.)
Arbitro Martinellio (Roma)

Play-Out[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
26 maggio 2013, ore 15:00 CEST
Gara di andata
Reggiana 1 – 1 Cuneo Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (2655 spett.)
Arbitro Cifelli (Campobasso)

Cuneo
2 giugno 2013, ore 15:00 CEST
Gara di ritorno
Cuneo 0 – 1 Reggiana Stadio Fratelli Paschiero (1500 spett.)
Arbitro Olivieri (Palermo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2012-2013.
Reggio Emilia
5 agosto 2012, ore 15:00 CEST
1º turno
Reggiana 0 – 2 Virtus Entella Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore
Arbitro Bruno (Torino)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2012-2013.
Carrara
3 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
1º turno
Carrarese 2 – 4 Reggiana Stadio dei Marmi
Arbitro Baroni (Firenze)

Reggio Emilia
17 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
2º turno
Reggiana 0 – 1 Viareggio Stadio di Reggio Emilia Città del Tricolore (216 spett.)
Arbitro Zappatore (Taranto)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione girone A 2012-2013 Pt G V N P GF GS DR
15. Reggiana 29 32 8 5 19 28 51 -23

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Reggiana 1 - 1 Cuneo Reggio Emilia, 26 maggio 2013
Cuneo 0 - 1 Reggiana Cuneo, 2 giugno 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Prima Divisione 29 16 6 2 8 20 22 16 2 3 11 8 29 32 8 5 19 28 51 -23
Coppa Italia - 1 0 0 1 0 2 - - - - - - 1 0 0 1 0 2 -2
Coppa Italia Lega Pro - 1 0 0 1 0 1 1 1 0 0 4 2 2 1 0 1 4 3 +1
Totale - 18 6 2 10 20 25 17 3 3 11 12 31 35 9 5 10 32 56 -24

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T T C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato V P V P P P N N N P V P V P P P P V N P P P P V P P V P V P N P
Posizione 4 8 5 6 9 12 13 13 12 13 14 12 14 12 13 14 15 15 14 15 15 15 15 15 15 15 15 15 15 15 15 15

Fonte: Lega Pro Prima Divisione - Statistiche, Lega Pro.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione+Play-Out Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bellucci, N. N. Bellucci 10-15101-2002-30013-2010
Tomasig, L. L. Tomasig 25-3721--------25-3721
Aya, R. R. Aya 25051----201027061
Bani, M. M. Bani 231231010----24133
Carlini, R. R. Carlini[4] ----1000----1000
Cossentino, A. A. Cossentino 200311000201023041
Magliocchetti, D. D. Magliocchetti 211311000200024131
Mei, M. M. Mei 17051--------17051
Panizzi, E. E. Panizzi 8020000010009020
Scappi, F. F. Scappi 90200000201011030
Zini, D. D. Zini 91101001101011121
Alessi, G. G. Alessi 22441--------22441
Antonelli, F. F. Antonelli 28140--------28140
Arati, M. M. Arati 90200000200011020
Ardizzone, F. F. Ardizzone 29361--------29361
Bovi, N. N. Bovi 12130----201014140
Cavalieri, G.M. G.M. Cavalieri 5010----10006010
Iraci, B. B. Iraci 30260----100131261
Parola, A. A. Parola 120401000100014040
Viapiana, A. A. Viapiana 240201000100026020
Zanetti, P. P. Zanetti[5] 9030--------9030
Berni, S. S. Berni 00000000----0000
Bonvissuto, A. A. Bonvissuto[5] 13161--------13161
De Cenco, C. C. De Cenco[7] 90001000101011010
Ferrara, F. F. Ferrara 140200000210016120
Gilioli, C. C. Gilioli[5][6] 3010--------3010
Marcheggiani, F. F. Marcheggiani 14120----201016130
Matteini, D. D. Matteini 224601010----23470
Sprocati, M. M. Sprocati 262011000220029401
Rossi, P. P. Rossi 196411010110021751

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Reggiana ha ufficialmente esonerato Lamberto Zauli, in gazzettadireggio.gelocal.it, 23 dicembre 2012. URL consultato il 29 aprile 2014.
  2. ^ Gianluca Ferrari, Caos Reggiana: esonerato Apolloni, torna Zauli, in www.7per24.it, 19 marzo 2013. URL consultato il 29 aprile 2014.
  3. ^ Wainer Magnani, La Reggiana non può essere ripescata, in gazzettadireggio.gelocal.it, 3 maggio 2013. URL consultato il 20 maggio 2014.
  4. ^ a b ceduto durante la sessione estiva di calciomercato
  5. ^ a b c d e f Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato, a stagione in corso.
  6. ^ a b Ceduto a stagione in corso.
  7. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato, a stagione in corso.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio