Unione Sportiva Salernitana 1919 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
US Salernitana 1919
Stagione 2012-2013
AllenatoreItalia Giuseppe Galderisi
(fino al 20 settembre 2012)
Italia Carlo Perrone
(dal 20 settembre 2012)
All. in secondaItalia Tommaso Grilli
Presidentecarica vacante[1]
Direttore sportivoItalia Massimo Mariotto
Lega Pro Seconda Divisione1º (Promossa in Lega Pro Prima Divisione)
Coppa Italia Lega ProFase a Gironi
Supercoppa di Lega di Seconda DivisioneVincitore
(1º titolo)
Maggiori presenzeCampionato: Mancini (30)[2]
Totale: Mancini(31)[2]
Miglior marcatoreCampionato: Ginestra (17)[2]
Totale: Guazzo (19)[2]
Maggior numero di spettatori9.438 vs Poggibonsi
(21 aprile 2013)[3]
Minor numero di spettatori2.907 vs Gavorrano
(5 maggio 2013)[3]
Media spettatoricirca 4.976[3][4]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana 1919 nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.
Salernitana-L'Aquila, prima giornata del campionato 2012-2013
Salernitana-Teramo 3-1, gara che vale ai campani il titolo di Campione d'Inverno

In seguito alla vittoria del girone G di Serie D 2011-2012, il Salerno Calcio viene promosso tra i professionisti, e dopo l'intesa raggiunta con la Energy Power, società dell'ex presidente Antonio Lombardi, il nuovo sodalizio campano acquisisce l'eredità storica della Salernitana appropriandosi dei simboli ufficiali di quest'ultima, e dunque cambiando nome in Unione Sportiva Salernitana 1919, mutando la maglia da giallo-rosso-blu a granata (colore storico), e riportando in campo il cavalluccio marino, tramite il logo adoperato già nel 1999 dalla precedente società.

Il campionato non parte sotto i migliori auspici per la squadra campana: la gara della prima giornata, giocata a Salerno contro L'Aquila, osserva i padroni di casa dapprima in vantaggio grazie a una prodezza balistica di Gustavo al 5' e al raddoppio di Ginestra al 41', ma poi nel secondo tempo un rigore discutibile in favore degli ospiti, seguito da due espulsioni abbastanza severe rispetto al giudizio complessivo sulla partita da parte dell'arbitro Martinelli, condizioneranno il resto della partita favorendo la vittoria per 3-2 per gli abruzzesi.[5] Seguiranno successivamente una clamorosa sconfitta a Chieti (4-1) e un pareggio in casa (2-2) nel derby campano contro l'Aversa Normanna.

Avendo racimolato solo 1 punto in 3 partite la dirigenza decide di esonerare il tecnico Giuseppe Galderisi per richiamare in panchina l'ex Carlo Perrone, colui che la scorsa stagione condusse la squadra alla promozione in Lega Pro. La prima gara con Perrone in panchina si conclude, per quanto visto in campo, con un positivo 2-2 nel derby fuori casa contro l'Arzanese giocato sul campo neutro di Marano di Napoli. Seguirà poi un ulteriore convincente 2-0 contro il Foligno in casa.

Alla vigilia della gara contro il Vigor Lamezia, il patron Claudio Lotito si rende protagonista di un episodio poco piacevole nei confronti della tifoseria della Salernitana: mentre quest'ultima lamenta l'eccessivo costo dell'abbonamento (tra i più costosi della Lega Pro: 130 euro dalla sesta giornata solo per la Curva Sud) per tutta risposta il massimo dirigente dichiara che i tifosi sono liberissimi di non recarsi allo stadio. La polemica viene fatta rientrare almeno in parte dalla seconda vittoria consecutiva dei campani, che battono i lametini 1-0 in Calabria. Gli abbonati totali saranno appena 205, cifra che Lotito definirà vergognosa in rapporto agli investimenti fatti. Inoltre, a causa della precedente polemica sui prezzi, unitamente a una serie di precedenti uscite poco eleganti nei confronti dei tifosi, il giorno 14 ottobre, in seguito alla successiva vittoria per 3-1 sul Borgo a Buggiano, il patron recatosi a fine gara a parlare ai sostenitori della Curva Sud viene insultato da qualche tifoso e invitato ad andarsene. In seguito all'accaduto l'indomani Lotito riceverà le scuse da parte del Centro Coordinamento Salernitana Club in rappresentanza dell'intera tifoseria, invitando i componenti di quest'ultima a fare un passo indietro per il bene della squadra. Intanto prosegue la serie positiva dei campani: 13 punti in 5 partite dopo il ritorno di Perrone, considerando anche la seguente vittoria a Reggio Calabria per 2-0 contro l'Hinterreggio (con i cui tifosi nasce un'amicia grazie al gemellaggio storico con la Reggina) che porta i campani al 4º posto in classifica.

In seguito alla vittoria in casa contro il Campobasso e al pareggio ottenuto verso gli ultimi minuti col Pontedera, la serie positiva della Salernitana prosegue successivamente con il 3-0 rifilato l'11 novembre alla capolista Aprilia. Grazie a quest'ultima vittoria i salernitani salgono al terzo posto. Il 7 dicembre 2012, battendo il Martina la Salernitana scavalca tutte e giunge al primo posto.

Il 20 gennaio 2013 nella partita ad Aversa vinta per 1-0 grazie al gol del capitano Francesco Montervino, preso in giro durante tutta la partita da alcuni sostenitori locali, si registra un'esultanza molto colorata da parte del giocatore, che una volta andato a segno si rivolge direttamente ai tifosi che lo avevano insultato durante tutto il match. In seguito Montervino verrà squalificato per 6 giornate, con conseguente daspo per 2 anni. La squalifica è stata poi ridotta a tre giornate, e anche grazie al contributo del capitano la squadra guidata dal tecnico Perrone conclude il torneo al primo posto.

Carlo Perrone (che a maggio, poco prima della gara vinta 2-1 col Gavorrano ringrazia i tifosi per il loro sostegno attraverso un messaggio aereo tramite elicottero), a obiettivo raggiunto riesce dunque a ottenere in qualità di allenatore due promozioni consecutive, un risultato che nessun altro tecnico con la prima squadra di Salerno ha mai raggiunto. I ragazzi da lui guidati concludono inoltre nel migliore dei modi la stagione, riuscendo a vincere anche la Supercoppa di Lega di Seconda Divisione, il primo trofeo ufficiale della storia della Salernitana a livello di prima squadra, ottenuto battendo la Pro Patria 3-0 fuori casa e 2-1 in casa. L'allenatore romano si rende inoltre partecipe di un ulteriore record con la squadra, che nell'arco del campionato arriva a una striscia di ben 23 risultati utili consecutivi, risultato che non ha precedenti per i granata.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La maglia 2012-2013 è granata con i numeri dorati, ed è accompagnata da pantaloncini e calzettoni neri. La seconda maglia è bianca con pantaloncini granata, e la terza maglia è a strisce bianco-celesti con pantaloncini bianchi.

Sulle tenute di gioco appaiono i marchi di Givova (sponsor tecnico), Caffè Motta (co-sponsor) e Montedoro (main sponsor).[6][7]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito ufficiale della società[8][9]

Area direttiva

  • Direttore Organizzativo e Impianti: Giovanni Russo
  • Responsabile Amministrazione: Maria Vernieri

Area organizzativa

  • Segretario generale: Rodolfo De Rose
  • Team manager: Riccardo Ronca
  • Responsabile Sicurezza Stadio: Gianluigi Casaburi

Area comunicazione

  • Area Comunicazione e Stampa: Universal Production
  • Ufficio stampa: Gianluca Lambiase

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Massimo Mariotto
  • Allenatore: Giuseppe Galderisi, dal 20 settembre 2012 Carlo Perrone
  • Allenatore in seconda: Tommaso Grilli
  • Preparatore portieri: Luigi Genovese
  • Preparatore Atletico: Sandro Fantoni
  • Collaboratore Parte Atletica: Gianluca Angelicchio
  • Magazziniere: Gerardo Salvucci

Area sanitaria

  • Responsabile Area Medica: Italo Leo
  • Fisioterapista: Giuseppe Magliano
  • Fisioterapista: Michele Santangelo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 30 giugno 2013[10][11][12]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Gioacchino Cavaliere
Italia P Ivan Dazzi
Italia P Roberto Garino
Italia P Antony Iannarilli
Nigeria D Seyi Adeleke
Italia D Donato Capozzoli[13]
Italia D Christian Chirieletti
Italia D Alessio Cristiano Rossi
Italia D David Giubilato
Italia D Alessio Luciani
Italia D Morris Molinari
Italia D Simone Piva
Italia D Giuseppe Rinaldi
Italia D Luigi Silvestri[13]
Italia D Alessandro Tuia
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Capua
Italia C Marco Lanni
Italia C Manuel Mancini
Italia C Francesco Montervino (capitano)
Italia C Riccardo Perpetuini
Italia C Manuel Ricci
Italia C Enrico Zampa
Burkina Faso A Salam Dené
Brasile A Gustavo Di Mauro Vagenin
Nigeria A Sani Emmanuel[13]
Italia A Ciro Ginestra
Italia A Matteo Guazzo
Francia A David Mounard
Grecia A Thanasis Topouzis
Italia A Diego Vettraino

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

La società, alla fine della stagione 2011-2012, svincola la maggior parte dei giocatori in rosa trattenedo solamente Iannarilli, Chirieletti, Lanni, Montervino, Mounard e Gustavo. In seguito la società ingaggerà molti giocatori dalle giovanili della Lazio: Luciani, Tuia, Capua, Perpetuini, Ricci, Zampa, Dené, Emmanuel.

Dopo l'esonero di Galderisi, la società richiama David Giubilato ingaggiandolo nuovamente per la stagione 2012-2013 dopo averlo svincolato a fine della stagione 2011-2012

Sessione estiva (dal 01/07 al 12/09)[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione la Salernitana non ha rinnovato il contratto alla maggior parte dei giocatori dell'ex Salerno calcio[14][15]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Roberto Garino[16] Vallée d'Aoste
D Seyi Adeleke Lazio prestito[17]
D Alessio Cristiano Rossi Varese compartecipazione[18]
D Alessio Luciani[19] Lazio compartecipazione
D Morris Molinari[20] Juve Stabia svincolato
D Giuseppe Rinaldi[21] Fondi
D Luigi Silvestri[22] Palermo
D Alessandro Tuia[23] Lazio compartecipazione
C Giuseppe Capua[19] Lazio compartecipazione
C Manuel Mancini Verona prestito
C Riccardo Perpetuini Lazio compartecipazione
C Manuel Ricci[24] Lazio prestito
C Enrico Zampa Lazio compartecipazione
A Salam Dené Lazio compartecipazione
A Sani Emmanuel Lazio prestito
A Ciro Ginestra Sorrento acquisto
A Matteo Guazzo Taranto
A Diego Vettraino[24] Siena prestito
A Thanasis Topouzis[25] Giallo e Nero.svg Aris Salonicco
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gianraffaele Sestito Brescia fine prestito
D Davide Avagliano Aversa Normanna svincolato
D Simone Calori svincolato
D David Giubilato[26] - svincolato
D Agostino Alessandro Chiavaro Messina svincolato
D Giovanni Puglisi Vicenza fine prestito
D Alberto Maglione Catania fine prestito
C Attilio Nicodemo ???
C Daniele Proia ???
C Andrea Piciollo Civitavecchia ???
C Sante Giacinti Frosinone fine prestito
C Stefano Ramiccia ???
C Valentino Sbaccanti ???
A Massimiliano Caputo Matera svincolato
A Ciro De Cesare svincolato
A Adriano Barbarisi ???
A Enrico Polani ???
A Raffaele Biancolino Avellino svincolato

Sessione invernale (dal 03/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome a Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Donato Capozzoli Agropoli prestito[27]
A Raffaele Santaniello Agropoli prestito[28]
D Luigi Silvestri Campobasso prestito[29]
A Sani Emmanuel Lazio -

Operazioni esterne alle sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome a Modalità
P Gioacchino Cavaliere svincolato[30]
P Ivan Dazzi svincolato[31]
D Simone Piva svincolato[32]
D David Giubilato svincolato[33]
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Seconda Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
2 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
1ª giornata
Salernitana2 – 3
referto
L'AquilaStadio Arechi (6.172 spett.)
Arbitro:  Daniele Martinelli (Roma 2)

Chieti
9 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
2ª giornata
Chieti4 – 1
referto
SalernitanaStadio Guido Angelini (1.500 spett.)
Arbitro:  Luca Benassi (Bologna)

Salerno
16 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
3ª giornata
Salernitana2 – 2
referto
Aversa NormannaStadio Arechi (4.535 spett.)
Arbitro:  Gaetano Intagliata (Siracusa)

Mugnano di Napoli
23 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
4ª giornata
Arzanese2 – 2
referto
SalernitanaStadio Alberto Vallefuoco[34] (750 spett.)
Arbitro:  Cristian Brasi (Seregno)

Salerno
30 settembre 2012, ore 15:00 UTC+2
5ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
FolignoStadio Arechi (3.881 spett.)
Arbitro:  Niccolò Baroni (Firenze)

Lamezia Terme
7 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+2
6ª giornata
Vigor Lamezia0 – 1
referto
SalernitanaStadio Guido D'Ippolito (1.300 spett.)
Arbitro:  Andrea Merlino (Udine)

Salerno
14 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
Borgo a BuggianoStadio Arechi (3.850 spett.)
Arbitro:  Andrea Tardino (Milano)

Reggio Calabria
21 ottobre 2012, ore 15:00 UTC+2
8ª giornata
HinterReggio0 – 2
referto
SalernitanaStadio Oreste Granillo (1.071 spett.)
Arbitro:  Marco Bellotti (Verona)

Salerno
28 ottobre 2012, ore 14:30 UTC+1
9ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
CampobassoStadio Arechi (3.091 spett.)
Arbitro:  Claudio Bietolini (Firenze)

Pontedera
3 novembre 2012, ore 14:30 UTC+1
10ª giornata
Pontedera2 – 2
referto
SalernitanaStadio Ettore Mannucci (1.200 spett.)
Arbitro:  Ivano Pezzuto (Lecce)

Salerno
11 novembre 2012, ore 14:30 UTC+1
11ª giornata
Salernitana3 – 0
referto
ApriliaStadio Arechi (7.296 spett.)
Arbitro:  Stefano Giovani (Grosseto)

Melfi
18 novembre 2012, ore 14:30 UTC+1
12ª giornata
Melfi0 – 0
referto
SalernitanaStadio Arturo Valerio (2.500 spett.)
Arbitro:  Diego Bruno (Torino)

Salerno
25 novembre 2012, ore 15:00 UTC+1
13ª giornata
Salernitana3 – 2
referto
FondiStadio Arechi (4.518 spett.)
Arbitro:  Vincenzo Soricaro (Barletta)

Poggibonsi
2 dicembre 2012, ore 14:30 UTC+1
14ª giornata
Poggibonsi1 – 2
referto
SalernitanaStadio Stefano Lotti (1.000 spett.)
Arbitro:  Daniele Bindoni (Venezia)

Salerno
7 dicembre 2012, ore 20:30 UTC+1
15ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
Martina FrancaStadio Arechi (5.211 spett.)
Arbitro:  Antonio Rapuano (Rimini)

Gavorrano
15 dicembre 2012, ore 14:30 UTC+1
16ª giornata
Gavorrano2 – 3
referto
SalernitanaStadio Romeo Malservisi (600 spett.)
Arbitro:  Pietro Dei Giudici (Latina)

Salerno
22 dicembre 2012, ore 14:30 UTC+1
17ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
TeramoStadio Arechi (5.293 spett.)
Arbitro:  Simone Aversano (Treviso)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

L'Aquila
6 gennaio 2013, ore 14:30 UTC+1
18ª giornata
L'Aquila0 – 2
referto
SalernitanaStadio Tommaso Fattori (2.000 spett.)
Arbitro:  Gaetano Intagliata (Siracusa)

Salerno
13 gennaio 2013, ore 14:30 UTC+1
19ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
ChietiStadio Arechi (3.961 spett.)
Arbitro:  Marco Bellotti (Verona)

Aversa
20 gennaio 2013, ore 14:30 UTC+1
20ª giornata
Aversa Normanna0 – 1
referto
SalernitanaStadio Augusto Bisceglia (1.800 spett.)
Arbitro:  Mirko Mangialardi (Pistoia)

Salerno
27 gennaio 2013, ore 14:30 UTC+1
21ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
ArzaneseStadio Arechi (4.688 spett.)
Arbitro:  Mirko Oliveri (Palermo)

Foligno
3 febbraio 2013, ore 14:30 UTC+1
22ª giornata
Foligno0 – 1
referto
SalernitanaStadio Enzo Blasone (1.054 spett.)
Arbitro:  Claudio Lanza (Nichelino)

Salerno
17 febbraio 2013, ore 14:30 UTC+1
23ª giornata
Salernitana3 – 0
referto
Vigor LameziaStadio Arechi (4.099 spett.)
Arbitro:  Fabio Piscopo (Imperia)

Buggiano
24 febbraio 2013, ore 14:30 UTC+1
24ª giornata
Borgo a Buggiano0 – 0
referto
SalernitanaStadio Porta Elisa (500 spett.)
Arbitro:  Davide Ghersini (Genova)

Salerno
3 marzo 2013, ore 14:30 UTC+1
25ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
HinterReggioStadio Arechi (4.216 spett.)
Arbitro:  Alessandro Caso (Verona)

Campobasso
10 marzo 2013, ore 14:30 UTC+1
26ª giornata
Campobasso1 – 0
referto
SalernitanaStadio Nuovo Romagnoli (circa 2.000 spett.)
Arbitro:  Riccardo Ros (Pordenone)

Salerno
17 marzo 2013, ore 14:30 UTC+1
27ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
PontederaStadio Arechi (6.699 spett.)
Arbitro:  Gianluca Benassi (Bologna)

Aprilia
24 marzo 2013, ore 14:30 UTC+1
28ª giornata
Aprilia1 – 1
referto
SalernitanaStadio Quinto Ricci (circa 2.000 spett.)
Arbitro:  Lorenzo Illuzzi (Molfetta)

Salerno
7 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
29ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
MelfiStadio Arechi (4.740 spett.)
Arbitro:  Edoardo Paolini (Ascoli Piceno)

Fondi
14 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
30ª giornata
Fondi1 – 5
referto
SalernitanaStadio Domenico Purificato (1.500 spett.)
Arbitro:  Antonio Di Martino (Teramo)

Salerno
21 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
31ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
PoggibonsiStadio Arechi (9.438 spett.)
Arbitro:  Marco Serra (Torino)

Martina Franca
28 aprile 2013, ore 15:00 UTC+2
32ª giornata
Martina Franca0 – 1
referto
SalernitanaStadio Giuseppe Domenico Tursi (1.200 spett.)
Arbitro:  Marco Piccinini (Forlì)

Salerno
5 maggio 2013, ore 15:00 UTC+2
33ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
GavorranoStadio Arechi (2.907 spett.)
Arbitro:  Gaetano Intagliata (Siracusa)

Teramo
12 maggio 2013, ore 15:00 UTC+2
34ª giornata
Teramo4 – 1
referto
SalernitanaStadio di Piano d'Accio (circa 1500 spett.)
Arbitro:  Francesco Guccini (Albano Laziale)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2012-2013.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
19 agosto 2012, ore 20:30 UTC+2
1ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
MelfiStadio Arechi (3.972 spett.)
Arbitro:  Carlo Amoroso (Paola)

Rutigliano
29 agosto 2012, ore 17:00 UTC+2
2ª giornata
Martina Franca2 – 1
referto
SalernitanaStadio Comunale di Rutigliano (0[35] spett.)
Arbitro:  Juan Luca Sacchi (Macerata)

Supercoppa di Seconda Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa di Lega di Seconda Divisione.
Busto Arsizio
19 maggio 2013, ore 16:00 CEST
Andata
Pro Patria0 – 3
referto
SalernitanaStadio Carlo Speroni (2.500 spett.)
Arbitro:  Mirko Oliveri (Palermo)

Salerno
25 maggio 2013, ore 17:00 CEST
Ritorno
Salernitana2 – 1
referto
Pro PatriaStadio Arechi (3.343 spett.)
Arbitro:  Albertini

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate per tutte le gare della stagione.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro Seconda Divisione 70 17 11 5 1 34 15 17 9 5 3 25 18 34 20 10 4 59 33 +26
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 1 2 2 1 0 1 2 2 0
Supercoppa di Lega di Seconda Divisione - 1 1 0 0 2 1 1 1 0 0 3 0 2 2 0 0 5 1 +4
Totale 70 19 13 5 1 37 16 19 10 5 4 29 20 38 23 10 5 66 36 +30

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato P P N N V V V V V N V N V V V V V V V V N V V N N P N N V V N V V P
Posizione 17 18 18 18 11 7 7 4 4 3 3 4 3 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Fonte: DIVISIONE 2 GIRONE B STATISTICA, Lega-pro.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.[36]

Giocatore Lega Pro Seconda Divisione Coppa Italia Lega Pro Supercoppa di Lega di Seconda Divisione Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Iannarilli, A. A. Iannarilli 26-26100000000026-2610
Garino, R. R. Garino 00001-20010002-200
Dazzi, I. I. Dazzi 8-60000002-10010-700
Adeleke, S. S. Adeleke 5010100020108020
Capozzoli, D. D. Capozzoli0000110000001100
Chirieletti, C. C. Chirieletti 140002000000016000
Rossi, A. C. A. C. Rossi 110101000000012010
Giubilato, D. D. Giubilato 7010000000007010
Luciani, A. A. Luciani 241302000200028130
Molinari, M. M. Molinari 293210000200031321
Piva, S. S. Piva 200400000200022040
Rinaldi, G. G. Rinaldi 22113210102000251142
Silvestri, L. L. Silvestri 2000101000003010
Tuia, A. A. Tuia 230721000000024072
Capua, G. G. Capua 211300000100022130
Lanni, M. M. Lanni 5000100000006000
Mancini, M. M. Mancini 302400000200032240
Montervino, F. F. Montervino 2239210002010253102
Perpetuini, R. R. Perpetuini 263602000200030360
Ricci, M. M. Ricci 150100000100016010
Zampa, E. E. Zampa 200211010100022031
Dené, S. S. Dené 0000000000000000
Gustavo, Gustavo 246202000210028720
Emmanuel, S. S. Emmanuel 1000000000001000
Ginestra, C. C. Ginestra 25174010000000261740
Guazzo, M. M. Guazzo 27155020002400311950
Mounard, D. D. Mounard 142101100000015310
Topouzis, T. T. Topouzis 8110000010009110
Vettraino, D. D. Vettraino 9100000000009100

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Dal sito internet ufficiale della società[37]

  • Responsabile: Antonio Ruggiero
  • Collaboratore tecnico e Responsabile Scouting: Angelo Belmonte
  • Responsabile Preparatore dei portieri: Alessandro Nigro
  • Segretario settore giovanile: Christian Noschese

Staff Tecnico Berretti

Dal sito internet ufficiale della società[37]

  • Allenatore: Emanuele Ferraro
  • Dirigente: Nicola Maiorino
  • Preparatore Atletico: Gianluca Angelicchio
  • Preparatore Portieri: Marco Loffredo

Staff Tecnico Allievi Nazionali

Dal sito internet ufficiale della società[38]

  • Allenatore: Nino Belmonte
  • Dirigente: Nicola Gargano
  • Preparatore Portieri: Pierdavide Panariello

Staff Tecnico Allievi Regionali

Dal sito internet ufficiale della società[39]

  • Allenatore: Mario Vigorito
  • Dirigente: Carmine Perrella
  • Preparatore Atletico: Alessandro Coppola
  • Collaboratore Tecnico: Gianluca Ronca

Staff Tecnico Giovanissimi

Dal sito internet ufficiale della società[40]

  • Allenatore: Pietro De Bonis
  • Dirigente: Vincenzo De Crescenzo
  • Preparatore Portieri: Pierdavide Panariello
  • Preparatore Atletico: Antonio Bartiromo

Staff Sanitario

  • Medico sociale Berretti e Allievi Nazionali: Dott. Pietro De Luca[37]
  • Medico Sociale Allievi Regionali e Giovanissimi: Dott. Mario De Laurentis[39]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Berretti: 11º nel Girone E[41][42]
  • Allievi nazionali: 1º nel Girone G[42][43]
  • Allievi regionali: 5º nel Girone G[42][44]
  • Giovanissimi nazionali: 6º nel Girone H[45][46]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le mansioni di presidente sono svolte dall'amministratore unico Marco Mezzaroma e dal consulente Claudio Lotito
  2. ^ a b c d Statistiche giocatori Fullsoccer.eu, Fullsoccer.eu. URL consultato il 25 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 15 agosto 2012).
  3. ^ a b c Statistiche spettatori lega pro seconda divisione 2012-2013, stadiapostcards.com. URL consultato il 21 aprile 2012.
  4. ^ Media spettatori solo per le gare casalinghe come previsto dal modello di voce per le stagioni delle squadre di calcio
  5. ^ Salernitana-L'Aquila 2-3, arbitro contestato a fine gara, SalernoNotizie.net. URL consultato l'8 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2012).
  6. ^ Sponsor, USSalernitana1919.it. URL consultato il 5 settembre 2012.
  7. ^ Divise della Salernitana 2012-2013, solosalerno.it. URL consultato il 10 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2014).
  8. ^ Staff tecnico della Salernitana, USSalernitana1919.it. URL consultato il 17 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2012).
  9. ^ Organigramma societario U.S. Salernitana, ussalernitana1919.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  10. ^ Rosa U.S. Salernitana 1919 Campionato 2012/2013, SalernoGranata.it. URL consultato il 2 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2012).
  11. ^ Rosa U.S. Salernitana 1919 2012/2013, 1919salernitana1919.com. URL consultato il 2 settembre 2012.
  12. ^ Salernitana 1919 2012-2013, TuttoCalciatori.net. URL consultato il 10 settembre 2012.
  13. ^ a b c Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  14. ^ US Salernitana 1919 2012-2013[collegamento interrotto], tuttocalciatori.net, 6 novembre 2013.
  15. ^ US Salernitana 1919 2011-2012[collegamento interrotto], transfermarkt.it. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  16. ^ GARINO Roberto, fullsoccer.eu, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 15 agosto 2013).
  17. ^ mercato-salernitana: presi Stendardo Guazzo e Rossi, salernomania.it, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  18. ^ Salernitana: è ufficiale Alessio Cristiano Rossi dal Varese, granatissimi.com. URL consultato il 1º febbraio 2014.
  19. ^ a b acquistati Luciani e Capua, si attende la decisione del consiglio federale, salernomania.it, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  20. ^ Salernitana, il neo acquisto Molinari: "Società con grandi ambizioni", tuttomercatoweb.com, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2012).
  21. ^ RINALDI Giuseppe Alessio, fullsoccer.eu, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2013).
  22. ^ SILVESTRI Luigi Alessio, fullsoccer.eu, 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2013).
  23. ^ Dalla Lazio alla Salernitana: con Tuia, Di Mario e Cinque inizia ufficialmente l'esodo dei talenti biancocelesti verso l'"Arechi", corrierelaziale.it, 2 ottobre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  24. ^ a b Ufficiali 4 colpi: Vettraino, Emmanuel, Ricci e Salam Denè. In rosa 30 elementi. Le schede, granatissimi.com, 2 ottobre 2012.
  25. ^ TOPOUZIS ATHANASIOS, tuttocalciatori.net, 2 ottobre 2012.
  26. ^ prima svincolato e poi gli è stato rinnovato il contratto a stagione in corso
  27. ^ AGROPOLI. Arriva Capozzoli dalla Salernitana[collegamento interrotto], resport.it, 7 gennaio 2012.
  28. ^ UFFICIALE. Giovani granata ad Agropoli, aumenta la colonia: arriva anche un attaccante, solosalerno.it, 9 gennaio 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2013).
  29. ^ Salernitana, Silvestri ceduto in prestito al Campobasso, irno.it, 4 febbraio 2012.
  30. ^ Ufficiale: Cavaliere è un calciatore della Salernitana, granatissimi.com, 20 gennaio 2014.
  31. ^ UFFICIALE: Salernitana, preso il portiere Dazzi, tuttomercatoweb.com, 23 ottobre 2012.
  32. ^ Simone Piva è un giocatore della Salernitana, USSalernitana1919.it. URL consultato il 15 novembre 2012.
  33. ^ Ingaggiato il 22 settembre 2012. Fonte: David Giubilato è un calciatore granata. Anche Susini entra ufficialmente nello staff, Granatissimi.com. URL consultato il 22 settembre 2012.
  34. ^ Arzanese-Salernitana si gioca a Mugnano[collegamento interrotto], targatosa.it, 21 settembre 2012.
  35. ^ Coppa Italia Lega Pro, Martina Franca-Salernitana a porte chiuse a Rutigliano, tuttolegapro.com, 1º ottobre 2012.
  36. ^ Statistiche giocatori, Fullsoccer.eu. URL consultato il 25 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 15 agosto 2012).
  37. ^ a b c Organigramma settore giovanile - staff tecnico berretti - staff sanitario, ussalernitana1919.it. URL consultato il 25 novembre 2012.
  38. ^ Staff tecnico allievi nazionali, ussalernitana1919.it. URL consultato il 25 novembre 2012.
  39. ^ a b Staff tecnico allievi regionali, ussalernitana1919.it. URL consultato il 25 novembre 2012.
  40. ^ Staff tecnico Giovanissimi, ussalernitana1919.it. URL consultato il 25 novembre 2012.
  41. ^ Classifica Berretti girone E, granatissimi.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  42. ^ a b c classifica aggiornata alla decima giornata
  43. ^ Classifica Allievi nazionali Girone G, granatissimi.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  44. ^ Classifica Allievi regionali Girone G, granatissimi.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  45. ^ Classifica Giovanissimi Girone H, granatissimi.com. URL consultato il 25 novembre 2012.
  46. ^ classifica aggiornata alla nona giornata
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio