Gianfranco Motta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianfranco Motta
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1985 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1970-1975Lecco161 (5)
1975-1979Pescara124 (0)
1979-1982Monza96 (0)
1982-1985Pavia76 (3)
Carriera da allenatore
1985-1986600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Missaglia
1986-1988Pro Lissone
1988-1989Oltrepò
1989-1994Pro Sesto
1994-1996Alessandria
1996-1998Pro Sesto
1998-2000Pro Vercelli
2000-2002Pro Patria
2002-2004Meda 1913
2004-2005Pro Sesto
2006-2007Legnano
2007-2008Lecco
2008-2009Pro Vercelli
2009-2010Pro Belvedere
2010-2012Monza
2013non conosciuta VIBE Brianza
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianfranco Motta (Vimercate, 22 luglio 1950) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Terzino, esordì in Serie C con il Lecco nella stagione 1970-71; con la squadra bluceleste giocò per cinque stagioni, ottenendo una promozione in Serie B nel 1971-72, immediatamente seguita dalla retrocessione della stagione successiva.

Nel 1975 passò al Pescara e con gli abruzzesi conquistò due promozioni in Serie A (stagioni 1976-1977 e 1978-1979) e debuttò in A nel l'11 settembre 1978 in occasione della sconfitta interna contro il Napoli nel campionato 1977-1978, chiuso dai biancoazzurri all'ultimo posto.

Dopo la seconda promozione fu ceduto al Monza, con cui disputò due campionati di Serie B e uno di Serie C1, nel quale (stagione 1981-1982) ottenne l'immediato ritorno fra i cadetti.

Chiuse con il calcio giocato nel 1985 dopo tra stagioni fra C2 e C1 con il Pavia.

In carriera ha totalizzato 24 presenze in Serie A e 208 in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i buoni esordi tra i dilettanti lombardi sulle panchine di Missaglia e Pro Lissone, nel 1988-89 fu ingaggiato dalla Pro Sesto, che guidò a un'immediata promozione in Serie C1, mantenendo la categoria nelle stagioni successive. Sedette poi sulla panchina della Pro Patria nella prima parte della stagione 2001-02, che vide al termine i biancoblù promossi in C1 dopo i play-off, disputati sotto la guida di Carlo Muraro.

Ottenne altre due promozioni in C1, nel 2004-05 con la Pro Sesto e nel 2006-07 con il Legnano. Dall'aprile del 2007 all'ottobre del 2008, ha allenato il Lecco[1]. Da ottobre 2008 a giugno 2009 ha allenato la Pro Vercelli, in Lega Pro Seconda Divisione[2]; sino all'aprile del 2010 ha allenato, nella medesima categoria, la Pro Belvedere[3]. Il 30 marzo 2011 divenne allenatore dell'A.C. Monza Brianza 1912, squadra di Lega Pro Prima Divisione e guidò la squadra brianzola fino al 9 maggio 2012 quando venne esonerato. [4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lecco: 1971-1972
Pavia: 1983-1984

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Pro Lissone: 1986-1987

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pro Sesto: 2004-2005
Legnano: 2006-2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Lecco sceglie Gianfranco Motta, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  2. ^ Motta è il nuovo allenatore della PB Vercelli, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  3. ^ Pro Belvedere Vercelli, esonerato Motta. Ritorna Discepoli, notizia tratta dal sito TuttoMercatoWeb.com
  4. ^ Ufficiale, Monza: esonerato Motta, c'è Monguzzi, notizia tratta dal sito calcionews24.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]