Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 1996-1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Fiorenzuola 1922
Stagione 1996-1997
AllenatoreItalia Luigi Capuzzo (1ª-5ª),
Italia Alberto Cavasin (6ª-34ª)
PresidenteItalia Antonio Villa
Serie C112º posto nel girone A
Coppa Italia Serie Cprimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Sala e Vecchi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Millesi (6)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 nelle competizioni ufficiali della stagione 1996-1997.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1996-1997 il Fiorenzuola disputa il quarto campionato della sua storia in Serie C1.

Dopo aver mancato l'approdo nei play-off al termine del campionato precedente la dirigenza decide di cambiare allenatore affidandosi a Luigi Capuzzo, proveniente dal Giorgione.

In campionato i valdardesi sono inseriti nel girone A, mentre in Coppa Italia Serie C, che il Fiorenzuola torna a disputare sin dal primo turno non partecipando alla Coppa Italia, il Fiorenzuola si trova subito di fronte il Lumezzane, squadra militante nel girone A di Serie C2. La partita d'andata si gioca il 24 agosto in casa dei bresciani che vincono per 3-1. Nel ritorno al Comunale, quattro giorni dopo, i rossoneri non riescono a rimontare, pareggiando per 0-0 e abbandonando così la competizione.

Alla vigilia dell'inizio di campionato il Fiorenzuola viene inserito tra le pretendenti ad un posto nei play-off[1]. La prima giornata di campionato si gioca il primo settembre e vede i rossoneri ospiti della Spal con la partita che si conclude per 0-0. Nelle quattro giornate successive il Fiorenzuola ottiene un pareggio e tre sconfitte ritrovandosi ultimo in classifica alle spalle dell'Alzano Virescit. Questi risultati deludenti convincono la società ad esonerare Capuzzo e a sostituirlo con Alberto Cavasin che aveva portato il Gualdo ai play-off di Serie C1 nella stagione precedente. L'arrivo di Cavasin inizialmente non cambia il trend in corso: nelle prime sette giornate sotto l'allenatore trevigiano il Fiorenzuola ottiene due pareggi (contro Como e Novara) e cinque sconfitte rimanendo ancorato all'ultima posizione dietro la Pistoiese. Proprio nella sfida con gli arancioni toscani, l'8 dicembre alla tredicesima giornata arriva la prima vittoria stagionale, 1-0 grazie ad un gol del difensore Sala[2].

Dopo questa vittoria i rossoneri ottengono altre cinque vittorie consecutive tra la fine del girone d'andata e l'inizio del girone di ritorno avvicinandosi al record di sette vittorie consecutive detenuto dal Bologna[3] e ritrovandosi dopo la diciottesima giornata fuori dalla zona retrocessione, al decimo posto in classifica con 22 punti.

Nelle giornate successive l'andamento del Fiorenzuola si stabilizza e, grazie ai molti pareggi (undici nel solo girone di ritorno), i rossoneri ottengono la salvezza matematica con due giornate d'anticipo pareggiando per 1-1 contro l'Alzano Virescit con rete di Millesi[3]. A fine stagione i rossoneri chiudono in dodicesima posizione con 42 punti.

I giocatori più presenti in campionato risultano Sala e Vecchi con 32 presenze, mentre quello con più reti segnate è Millesi a quota 6.

Organigramma societario[4][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Villa
  • Vicepresidente: Roberto Bricchi
  • Segretario: Angelo Gardella

Area tecnica

Rosa[4][modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i giocatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
Italia P Roberto Colombo
Italia P Paolo Fabbri [5]
Italia P Flavio Roma
Italia D Giuseppe Baronchelli [5]
Italia D Nicola Binchi
Italia D Massimiliano Farris [5]
Italia D Andrea Gorrini
Italia D Franco Micco [6]
Italia D Manuel Milana [5]
Italia D Marco Pecorari
Italia D Gianluca Presicci [6]
Italia D Roberto Sala
Italia C Alec Bolla [6]
Italia C Luigi Consonni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Gianluca Coti [5]
Italia C Piero Ferraresso
Italia C Vincenzo Maenza [5]
Italia C Omar Milanetto [6]
Italia C Massimiliano Pisciotta [5]
Italia C Roberto Savi (capitano[7])
Italia C Stefano Vecchi
Italia C Luca Vigiani
Italia A Pierpaolo Curti [6]
Italia A Andrea Giordano [6]
Italia A Claudio Lunini [6]
Italia A Gianni Matticari [5]
Italia A Orazio Millesi [5]
Italia A Maurizio Tacchi [5]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori acquistati durante il calciomercato estivo sono i portieri Colombo e Roma in prestito rispettivamente da Milan e Lazio, i difensori Binchi in prestito dalla Fiorentina, Gorrini che rientra dal prestito al Valdagno, Micco dall'Iperzola, Pecorari in prestito dalla Juventus, e Presicci dall'Arezzo. I centrocampisti Bolla dal Parma, Consonni dalla Juventus, Ferraresso dal Leffe, Savi dal Bologna e Vigiani in prestito dalla Fiorentina. Gli attaccanti Curti dalla Soresinese, Giordano dal Chievo e Lunini dal Brescia. Viene anche riscattata la comproprietà di Trapella dal Piacenza, ma il centrocampista biellese non resta in rossonero, venendo subito girato alla Reggina.

Lasciano Fiorenzuola i portieri Rubini che passa al Ravenna in Serie B, e Mordenti che torna al Torino per fine prestito. Tra i difensori se ne vanno il capitano Rocco Crippa che si trasferisce al Brescello allenato dall'ex mister fiorenzuolano Giancarlo D'Astoli, Da Rold che passa al Verona[8], Foglio che torna all'Atalanta per fine prestito, Galletti ceduto al Modena, Oddo che torna al Milan per fine prestito e Turrà che passa al Carpi. A centrocampo si trasferiscono Bottazzi (al Modena), Brevi (alla Triestina), Centanni (al Brescello), Ferronato (alla Spal) e Scazzola (al Genoa). Se ne vanno anche gli attaccanti Clementi, De Min e Nitti che passano rispettivamente a Udinese, Leffe e Modena.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Roberto Colombo Milan prestito
P Flavio Roma Lazio prestito
D Nicola Binchi Fiorentina prestito
D Andrea Gorrini Valdagno fine prestito
D Franco Micco Iperzola
D Marco Pecorari Juventus prestito
D Gianluca Presicci Arezzo
C Alec Bolla Parma
C Luigi Consonni Juventus
C Piero Ferraresso Leffe
C Roberto Savi Bologna
C Cristian Trapella Piacenza riscatto comproprietà
C Luca Vigiani Fiorentina prestito
A Pierpaolo Curti Soresinese
A Andrea Giordano Chievo
A Claudio Lunini Brescia
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Luca Mordenti Torino fine prestito
P Hugo Rubini Ravenna
D Rocco Crippa Brescello
D Andrea Da Rold Verona
D Paolo Foglio Atalanta fine prestito
D Roberto Galletti Modena
D Massimo Oddo Milan fine prestito
D Pietro Turrà Carpi
C Andrea Bottazzi Modena
C Ezio Brevi Triestina
C Emiliano Centanni Brescello
C Alessandro Ferronato SPAL
C Cristiano Scazzola Genoa
C Cristian Trapella Reggina
A Claudio Clementi Udinese
A Michele De Min Leffe
A Claudio Nitti Modena

Sessione autunnale-invernale[modifica | modifica wikitesto]

Tra l'autunno e l'inverno arrivano il portiere Fabbri dal Perugia, Baronchelli dal Brescia (per 200 milioni di lire)[9][10], Farris dall'Atletico Catania e Milana dall'Ascoli. I centrocampisti Coti dal Padova, Maenza (dal Cesena, dove era rientrato dal prestito allo Spezia), Pisciotta dal Palermo e gli attaccanti Matticari dalla Fermana[11] e Tacchi dall'Atletico Catania. Con il Monza viene conclusa una doppia operazione: Omar Milanetto si trasferisce ai brianzoli[12] in cambio dell'attaccante Orazio Millesi e di un conguaglio in denaro[9]. Nel frattempo se ne vanno Di Cintio, che passa al Modena, Micco (al Livorno), Presicci (al Pisa), Bolla (alla Fermana in prestito), Curti (al Tecnoleno), Giordano (al Novara) e Lunini (alla Pro Patria) che lasciano i rossoneri dopo pochi mesi dal loro arrivo.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Paolo Fabbri Perugia
D Giuseppe Baronchelli Brescia
D Massimiliano Farris Atletico Catania
D Manuel Milana Ascoli
C Gianluca Coti Padova
C Vincenzo Maenza Cesena prestito
C Massimiliano Pisciotta Palermo
A Gianni Matticari Fermana
A Orazio Millesi Monza
A Maurizio Tacchi Atletico Catania
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Andrea Di Cintio Modena
D Franco Micco Livorno
D Gianluca Presicci Pisa
C Alec Bolla Fermana prestito
C Omar Milanetto Monza
A Pierpaolo Curti 600px vertical HEX-7BLC20 White.svg Tecnoleno
A Andrea Giordano Novara
A Claudio Lunini Pro Patria

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1996-1997.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1º settembre 1996
1ª giornata
SPAL0 – 0Fiorenzuola

8 settembre 1996
2ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Saronno

15 settembre 1996
3ª giornata
Prato3 – 1Fiorenzuola

22 settembre 1996
4ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Spezia

29 settembre 1996
5ª giornata
Modena3 – 2Fiorenzuola

6 ottobre 1996
6ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Brescello

20 ottobre 1996
7ª giornata
Fiorenzuola1 – 3Treviso

27 ottobre 1996
8ª giornata
Novara0 – 0Fiorenzuola

3 novembre 1996
9ª giornata
Fiorenzuola2 – 2Como

10 novembre 1996
10ª giornata
Carrarese1 – 0Fiorenzuola

24 novembre 1996
11ª giornata
Fiorenzuola0 – 5Carpi

1º dicembre 1996
12ª giornata
Monza1 – 0Fiorenzuola

8 dicembre 1996
13ª giornata
Fiorenzuola1 – 0Pistoiese

15 dicembre 1996
14ª giornata
Siena1 – 2Fiorenzuola

22 dicembre 1996
15ª giornata
Alzano0 – 1Fiorenzuola

29 dicembre 1996
16ª giornata
Fiorenzuola2 – 1Montevarchi

12 gennaio 1997
17ª giornata
Alessandria0 – 1Fiorenzuola

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

19 gennaio 1997
17ª giornata
Fiorenzuola3 – 1SPAL

26 gennaio 1997
19ª giornata
Saronno2 – 1Fiorenzuola

2 febbraio 1997
20ª giornata
Fiorenzuola1 – 0Prato

9 febbraio 1997
21ª giornata
Spezia1 – 1Fiorenzuola

16 febbraio 1997
22ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Modena

23 febbraio 1997
23ª giornata
Brescello1 – 1Fiorenzuola

2 marzo 1997
24ª giornata
Treviso1 – 0Fiorenzuola

9 marzo 1997
25ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Novara

16 marzo 1997
26ª giornata
Como0 – 0Fiorenzuola

29 marzo 1997
27ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Carrarese

6 aprile 1997
28ª giornata
Carpi0 – 1Fiorenzuola

13 aprile 1997
29ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Monza

20 aprile 1997
30ª giornata
Pistoiese0 – 0Fiorenzuola

27 aprile 1997
31ª giornata
Fiorenzuola2 – 1Siena

4 maggio 1997
32ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Alzano

11 maggio 1997
33ª giornata
Montevarchi2 – 2Fiorenzuola

18 maggio 1997
34ª giornata
Fiorenzuola2 – 2Alessandria

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C1 42 34 9 15 10 32 38 -6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Serie C 2 0 1 1 1 3 -2
Totale 36 9 16 11 33 41 -8

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C1 Coppa Italia Serie C Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Baronchelli, G. G. Baronchelli 262--262
Binchi, N. N. Binchi 160?016+0
Bolla, A. A. Bolla 50?05+0
Colombo, R. R. Colombo 3-4?-?3+-4+
Consonni, L. L. Consonni 222?122+3
Coti, G. G. Coti 60--60
Curti, P. P. Curti 60?06+0
Fabbri, P. P. Fabbri 13-8--13-8
Farris, M. M. Farris 250--250
Ferraresso, P. P. Ferraresso 283?028+3
Giordano, A. A. Giordano 110?011+0
Gorrini, A. A. Gorrini 220?022+0
Lunini, C. C. Lunini 50?05+0
Maenza, V. V. Maenza 150--150
Matticari, G. G. Matticari 191--191
Micco, F. F. Micco 51?05+1
Milana, M. M. Milana 181--181
Milanetto, O. O. Milanetto 91?09+1
Millesi, O. O. Millesi 206--206
Pecorari, M. M. Pecorari 254?025+4
Pisciotta, M. M. Pisciotta 220--220
Presicci, G. G. Presicci 60?06+0
Roma, F. F. Roma 19-26?-?19+-26+
Sala, R. R. Sala 323?032+3
Savi, R. R. Savi 303?030+3
Tacchi, M. M. Tacchi 181--181
Vecchi, S. S. Vecchi 320?032+0
Vigiani, L. L. Vigiani 10?01+0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Novanta squadre in campo: scudetti e memoria, ma il passato non conta, L'Unità, 1º settembre 1996, p. 11
  2. ^ 1996-97, Serie C1 girone A Archiviato il 27 aprile 2016 in Internet Archive. Fiorenzuola1922.blogspot.it
  3. ^ a b Le pagine più belle della storia RossoNera Fiorenzuola1922.blogspot.it
  4. ^ a b Almanacco illustrato del Calcio 1997, ed. Panini, pag.343
  5. ^ a b c d e f g h i j Acquistato nella sessione autunnale del calciomercato.
  6. ^ a b c d e f g Ceduto nella sessione autunnale del calciomercato.
  7. ^ I capitani in rossonero Fiorenzuola1922.blogspot.com
  8. ^ Bierhoff, l'ultima tentazione del Parma, Il Corriere della Sera, 13 luglio 1996, pag.37
  9. ^ a b Le nostre bandiere Fiorenzuola1922.blogspot.com
  10. ^ Tardelli: "Resto e non voglio scorte", Il Corriere della Sera, 2 ottobre 1996, pag.44
  11. ^ Gianni Matticari (amarcord) Fiorenzuola1922.blogspot.it
  12. ^ Como, vietati passi falsi nel derby contro l'Alzano, Il Corriere della Sera, 15 dicembre 1996, pag.48

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio