Supercoppa italiana 1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa italiana.

Supercoppa italiana 1996
Competizione Supercoppa italiana
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Calcio
Date 25 agosto 1996
Luogo Italia Italia
Milano
Partecipanti 2
Formula Gara unica
Impianto/i Stadio Giuseppe Meazza
Risultati
Vincitore Fiorentina
(1º titolo)
Secondo Milan
Statistiche
Miglior marcatore Gabriel Batistuta
Gol segnati 2
Pubblico 29 582 spettatori
Gabriel Batistuta - AC Fiorentina - Supercoppa italiana 1996.jpg
Il capitano della Fiorentina e match winner dell'edizione, Gabriel Batistuta, solleva il trofeo vinto per la prima volta dal club toscano
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1995 1997 Right arrow.svg

La Supercoppa italiana 1996 è stata la nona edizione della Supercoppa italiana di calcio.

Si è svolta il 25 agosto 1996 allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano tra il Milan, vincitore della Serie A 1995-1996, e la Fiorentina, vincitrice della Coppa Italia 1995-1996.

A conquistare il titolo è stata la Fiorentina che ha vinto per 2-1 con doppietta di Gabriel Batistuta: per la prima volta nella storia del trofeo, la vittoria non arrise a chi aveva appena conquistato lo Scudetto.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Milano
25 agosto 1996, ore 20:30 CEST
Milan 1 – 2
referto
Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (29 582 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Milan
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Fiorentina

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Milan:
P 1 Italia Sebastiano Rossi Ammonizione
D 14 Paesi Bassi Michael Reiziger
D 5 Italia Alessandro Costacurta
D 6 Italia Franco Baresi (c)
D 3 Italia Paolo Maldini
C 8 Francia Marcel Desailly
C 4 Italia Demetrio Albertini Uscita al 76’ 76’
C 20 Croazia Zvonimir Boban
C 10 Jugoslavia Dejan Savićević Uscita al 66’ 66’
A 9 Liberia George Weah
A 23 Italia Marco Simone
Sostituzioni:
C 22 Paesi Bassi Edgar Davids Ingresso al 67’ 67’
C 24 Italia Stefano Eranio Ingresso al 76’ 76’
Allenatore:
Uruguay Óscar Tabárez
Fiorentina:
P 1 Italia Francesco Toldo
D 2 Italia Daniele Carnasciali
D 6 Italia Aldo Firicano Ammonizione
D 5 Italia Lorenzo Amoruso
D 16 Italia Giulio Falcone Ammonizione
C 7 Svezia Stefan Schwarz Ammonizione
C 4 Italia Giovanni Piacentini
C 14 Italia Sandro Cois Uscita al 90’ 90’
C 10 Portogallo Rui Costa Uscita al 81’ 81’
A 11 Belgio Luís Oliveira Ammonizione Uscita al 87’ 87’
A 9 Argentina Gabriel Batistuta (c)
Sostituzioni:
D 17 Italia Vittorio Pusceddu Ingresso al 90’ 90’
C 20 Italia Emiliano Bigica Ingresso al 87’ 87’
A 23 Italia Anselmo Robbiati Ingresso al 81’ 81’
Allenatore:
Italia Claudio Ranieri

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio