Supercoppa italiana 1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa italiana.

Supercoppa italiana 1991
Competizione Supercoppa italiana
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Lega Calcio
Date 24 agosto 1991
Luogo Italia Italia
Genova
Partecipanti 2
Formula Gara unica
Impianto/i Stadio Luigi Ferraris
Risultati
Vincitore Sampdoria
(1º titolo)
Secondo Roma
Statistiche
Gol segnati 1
Pubblico 21 120 spettatori
Nizzola Mantovani Supercoppa italiana 1991.jpg
Paolo Mantovani, presidente della Sampdoria, riceve la Supercoppa da Luciano Nizzola, presidente della Lega Calcio.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1990 1992 Right arrow.svg

La Supercoppa italiana 1991 è stata la quarta edizione della Supercoppa italiana di calcio.

Si è svolta il 24 agosto 1991 allo Stadio Luigi Ferraris di Genova tra la Sampdoria, vincitrice della Serie A 1990-1991, e la Roma, vincitrice della Coppa Italia 1990-1991.

A conquistare il titolo è stata la Sampdoria che ha vinto per 1-0 con rete di Roberto Mancini.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Genova
24 agosto 1991, ore 20:30 CEST
Sampdoria 1 – 0
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (21 120 spett.)
Arbitro Lanese (Messina)

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Sampdoria
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Roma

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

SAMPDORIA:
P 1 Italia Gianluca Pagliuca
D 2 Italia Moreno Mannini
D 3 Italia Marco Lanna
C 4 Italia Fausto Pari
D 5 Italia Pietro Vierchowod
D 6 Jugoslavia Srečko Katanec
C 7 Italia Attilio Lombardo Uscita al 76’ 76’
C 8 Brasile Toninho Cerezo Uscita al 61’ 61’
A 9 Italia Gianluca Vialli
A 10 Italia Roberto Mancini (c)
C 11 Brasile Paulo Silas
Sostituzioni:
C 14 Italia Giovanni Invernizzi Ingresso al 61’ 61’
C 16 Italia Renato Buso Ingresso al 76’ 76’
Allenatore:
Jugoslavia Vujadin Boškov
ROMA:
P 1 Italia Giovanni Cervone
D 2 Italia Luigi Garzya
C 3 Italia Amedeo Carboni
D 4 Italia Valter Bonacina
D 5 Brasile Aldair
D 6 Italia Sebino Nela
C 7 Germania Thomas Häßler
C 8 Italia Fabrizio Di Mauro Uscita al 78’ 78’
A 9 Germania Rudi Völler Uscita al 23’ 23’
C 10 Italia Giuseppe Giannini (c)
A 11 Italia Roberto Muzzi
Sostituzioni:
D 13 Italia Marco De Marchi Ingresso al 23’ 23’
C 15 Italia Fausto Salsano Ingresso al 78’ 78’
Allenatore:
Italia Ottavio Bianchi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, p. 469.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio