Marco Lanna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Lanna
Marco Lanna.jpg
Lanna alla Sampdoria nel 1989
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club1
1987-1993 Sampdoria 122 (2)
1993-1997 Roma 113 (2)
1997-1999 Salamanca 60 (2)
1999-2001 Real Saragozza 37 (2)
2002 Sampdoria 9 (0)
Nazionale
1992-1994 Italia Italia 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marco Lanna (Genova, 13 luglio 1968) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Impostato inizialmente come terzino, ha ricoperto in seguito il ruolo di libero o difensore centrale[1][2]. Forte di testa e nell'anticipo, riusciva a disimpegnarsi in marcatura senza ricorrere eccessivamente al gioco falloso[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lanna esordisce a 19 anni, nella stagione 1987-1988, nella Sampdoria di Vujadin Boskov, dove rimane per sette stagioni consecutive trovando via via sempre maggior spazio. Coi blucerchiati vince due Coppe Italia (nel 1988 e nel 1989), una Coppa delle Coppe (nel 1990) e uno scudetto nel 1991, in alternanza a Luca Pellegrini nel ruolo di libero[4]. Nel 1992 è finalista della Coppa dei Campioni contro il Barcellona[5]. Durante la militanza nella Samp viene anche convocato in Nazionale da Arrigo Sacchi, debuttando nell'ottobre 1992 contro la Svizzera[6].

Lanna (a sinistra) in azione in maglia doriana nel 1993, in marcatura sullo juventino Roberto Baggio.

Nella stagione 1993-1994 viene acquistato dalla Roma per 10 miliardi di lire[7], per sostituire l'infortunato Aldair[3]; in giallorosso disputa quattro campionati, disputando 113 partite e segnando 2 reti. Nel derby del Campidoglio tra Roma e Lazio del 18 febbraio 1996 Lanna, a pochi minuti dalla fine della partita, ferma con la mano, volontariamente e in area di rigore, un cross di un giocatore laziale, propiziando il rigore, poi realizzato da Giuseppe Signori,[8] che dà la vittoria agli avversari.

Dopo l'ultima negativa stagione romanista, sotto la guida di Carlos Bianchi[3], nel 1997 emigra in Spagna, dove gioca per due anni nel Salamanca[9], squadra facente parte in quel periodo della Primera División. Il 12 aprile 1998 in Salamanca-Valencia, partita conclusasi 6-0, a Lanna viene contestato il secondo gol al 25' per averlo segnato con la mano, fatto verificato poi con le immagini al rallentatore[10]. In seguito si trasferisce al Real Saragozza, squadra con cui vince la Coppa del Re.

Svincolatosi dal Saragozza, nel febbraio 2002 torna alla Sampdoria, in Serie B[11], fino alla fine della stagione, quando non viene riconfermato[12]. Chiude la carriera con un bilancio complessivo di 343 presenze e 8 gol.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14/10/1992 Cagliari Italia Italia 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 1994 -
13/10/1993 Roma Italia Italia 3 – 1 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1994 -
Totale Presenze 2 Reti 0

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'esperienza come telecronista per Dahlia TV, il 27 agosto 2011 diventa il nuovo direttore sportivo del Piacenza, militante in Lega Pro Prima Divisione[13]. Ricopre l'incarico fino al 7 gennaio 2012, quando viene sostituito da Carlo Regalia[14].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Lanna (in altro a destra) festeggia la vittoria della Sampdoria nella Coppa Italia 1988-1989

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sampdoria: 1987-1988, 1988-1989
Sampdoria: 1990-1991
Sampdoria: 1991
Real Saragozza: 2000-2001

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sampdoria: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IN DIRETTA DAL VIVAIO I PROSSIMI CAMPIONI La Repubblica, 4 novembre 1988, p. 36
  2. ^ OTTO MOVENTI PER DIRE SAMP La Repubblica, 30 ottobre 1990, p. 37
  3. ^ a b c Profilo e statistiche su Enciclopediagiallorossa.com Archiviato il 2 febbraio 2014 in Internet Archive.
  4. ^ MANCINI, MISTERO GLORIOSO La Repubblica, 5 maggio 1991, p. 27
  5. ^ Champions League 1991/92: Finale - Londra (Wembley), 20 maggio 1992 Archiviato il 23 luglio 2008 in Internet Archive.
  6. ^ INDIETRO, È TUTTO DA RIFARE La Repubblica, 15 ottobre 1992, p. 26
  7. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 10 (1993-1994), Panini, 9 luglio 2012, p. 10.
  8. ^ Negro e gli altri, quando il derby distrugge Il Corriere della Sera, 26 aprile 2001, p. 43
  9. ^ Lanna al Salamanca, Signori a Madrid? raisport.rai.it
  10. ^ (ES) Commento della partita
  11. ^ Domani la firma fino a giugno, martedì a Bogliasco La Repubblica, 3 febbraio 2002
  12. ^ Oggi firma Paganin, addio Lanna La Repubblica, 11 luglio 2002
  13. ^ Piacenza: Marco Lanna è il nuovo direttore sportivo[collegamento interrotto] sportpiacenza.it
  14. ^ Piacenza - Regalia è il nuovo ds[collegamento interrotto] sportpiacenza.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]