Club Calcio Catania 1954-1955

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Catania.

Calcio Catania
Stagione 1954-1955
AllenatoreItalia Piero Andreoli
PresidenteItalia Giuseppe Rizzo
Serie A12º posto (retrocesso d'ufficio)
Maggiori presenzeCampionato: Vittorio Ghiandi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Vittorio Ghiandi (11)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Club Calcio Catania nelle competizioni ufficiali della stagione 1954-1955.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In vista dell'esordio sul palcoscenico maggiore, il Cibali deve essere messo nelle migliori condizioni per accoglire la gran massa di sportivi negli incontri di cartello della nuova stagione, per completare in tempo i lavori, la società chiede ed ottiene di iniziare il torneo con due trasferte. Archiviato il battesimo di fuoco con due sconfitte, l'esordio al Cibali regala i primi punti con un travolgente (5-0) all'Udinese. Dopo la sospensione per la pioggia battente contro l'Atalanta, arriva l'Inter accolta al Cibali da trentamila persone, sarà (1-1). Il bilancio finale del primo campionato di Serie A è lusinghiero, dodicesimo posto e tranquilla salvezza conquistata attraverso un gioco più che convincente. Tutto bene dunque? E invece no, che non va bene. Dapprima si diffondono voci che la Lega sta indagando sul Club rossazzurro. Poi l'inchiesta diventa ufficiale e scatena un terremoto. Un giornalista sportivo rivela accuse pesanti e circostanziate che pesano come macigni. La sentenza della Lega spedisce in Serie B Udinese, secondo in campionato, e Catania, si salvano le retrocesse Spal e Pro Patria. La prima avventura del Catania in "A" si chiude amaramente, con un illecito che macchia in modo indelebile il vessillo etneo, una sconfitta peggiore di qualunque batosta rimediata sul campo. Nella stagione 1954-1955 il Catania arrivò 12° in Serie A, ma venne retrocesso d'ufficio dalla Lega Nazionale Professionisti a causa di un illecito sportivo[1].

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Formazione del Catania al suo esordio in Serie A
N. Ruolo Giocatore
Italia P Antonio Seveso
Italia P Ezio Bardelli
Italia P Giano Pattini
Italia D Carlo Baccarini
Italia D Umberto Boniardi
Italia D Varo Bravetti
Italia D Araldo Pirola
Italia D Ferruccio Santamaria
Italia C Franco Bassetti
Danimarca C Karl Aage Hansen
N. Ruolo Giocatore 600px Azzurro e Rosso (Strisce) con elefantino.png
Italia C Jone Spartano
Germania C Karl-Heinz Spikofski
Italia C Nicola Fusco
Italia C Clemente Gotti
Italia C Nino Malinverni
Italia C Michele Manenti
Italia A Guido Klein
Italia A Vittorio Ghiandi
Italia A Renato Cattaneo
Italia A Giuseppe Vazzano

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1954-1955.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
19 settembre 1954
1ª giornata
Fiorentina2 – 1CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Bologna
26 settembre 1954
2ª giornata
Bologna4 – 2CataniaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Catania
3 ottobre 1954
3ª giornata
Catania5 – 0UdineseStadio Cibali
Arbitro:  Grandville (Roma)

Catania
10 ottobre 1954
4ª giornata
Catania1 – 3MilanStadio Cibali
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Genova
17 ottobre 1954
5ª giornata
Genoa0 – 0CataniaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Torino
24 ottobre 1954
6ª giornata
Juventus1 – 1CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Grandville (Roma)

Catania
31 ottobre 1954
7ª giornata
Catania0 – 0NovaraStadio Cibali
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Catania
7 novembre 1954
8ª giornata
Catania1 – 0LazioStadio Cibali
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Trieste
14 novembre 1954
9ª giornata
Triestina1 – 1CataniaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Coppa (Mariano Comense)

Ferrara
21 novembre 1954
10ª giornata
SPAL1 – 3CataniaStadio Paolo Mazza
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Catania
12 dicembre 1954
11ª giornata[2]
Catania1 – 0AtalantaStadio Cibali
Arbitro:  Scaramella (Roma)

Catania
19 dicembre 1954
12ª giornata
Catania1 – 1InterStadio Cibali
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Torino
26 dicembre 1954
13ª giornata
Torino1 – 0CataniaStadio Filadelfia
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Genova
2 gennaio 1955
14ª giornata
Sampdoria1 – 1CataniaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Catania
6 gennaio 1955
15ª giornata[3]
Catania2 – 1Pro PatriaStadio Cibali
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Catania
23 gennaio 1955
16ª giornata
Catania2 – 2RomaStadio Cibali
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Napoli
30 gennaio 1955
17ª giornata
Napoli2 – 0CataniaStadio della Liberazione
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Catania
6 febbraio 1955
18ª giornata
Catania0 – 1FiorentinaStadio Cibali
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Catania
13 febbraio 1955
19ª giornata
Catania2 – 2BolognaStadio Cibali
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Udine
20 febbraio 1955
20ª giornata
Udinese1 – 0CataniaStadio Moretti
Arbitro:  Grandville (Roma)

Milano
27 febbraio 1955
21ª giornata
Milan2 – 0CataniaStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Catania
6 marzo 1955
22ª giornata
Catania2 – 0GenoaStadio Cibali
Arbitro:  Scaramella (Roma)

Catania
13 marzo 1955
23ª giornata
Catania2 – 2JuventusStadio Cibali
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Novara
20 marzo 1955
24ª giornata
Novara2 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Roma
3 aprile 1955
25ª giornata
Lazio1 – 0CataniaStadio Olimpico
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Catania
10 aprile 1955
26ª giornata
Catania2 – 1TriestinaStadio Cibali
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Catania
17 aprile 1955
27ª giornata
Catania1 – 0SPALStadio Cibali
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Bergamo
24 aprile 1955
28ª giornata
Atalanta4 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
1º maggio 1955
29ª giornata
Inter3 – 0CataniaStadio San Siro
Arbitro:  Scaramella (Roma)

Catania
8 maggio 1955
30ª giornata
Catania2 – 1TorinoStadio Cibali
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Catania
15 maggio 1955
31ª giornata
Catania2 – 1SampdoriaStadio Cibali
Arbitro:  Grandville (Roma)

Busto Arsizio
5 giugno 1955
32ª giornata[4]
Pro Patria2 – 1CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Marangio (Roma)

Roma
12 giugno 1955
33ª giornata
Roma3 – 1CataniaStadio Olimpico
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Catania
19 giugno 1955
34ª giornata
Catania1 – 1NapoliStadio Cibali
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1954-55, clubcalciocatania.it. URL consultato il 30-06-2010 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2010).
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 22 dicembre 1954.
  3. ^ Partita posticipata il 9 gennaio 1955.
  4. ^ Partita giocata in anticipo il 2 giugno 1955.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo e Solarino, Tutto il Catania minuto per minuto, dalle origini al 2011, Empoli, Geo Edizioni, 2011, pp. 154-160.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio