Mirko Eramo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mirko Eramo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Virtus Entella
Carriera
Giovanili
2004-2007 Bari
2007-2008 Sampdoria
Squadre di club1
2006-2007Bari7 (1)
2007-2008Sampdoria0 (0)
2008-2009Piacenza16 (0)
2009-2010Monza32 (4)
2010-2013Crotone103 (11)
2013-2014Sampdoria1 (0)
2014Empoli14 (0)
2014-2015Ternana24 (0)
2015-2016Trapani37 (3)[1]
2016-2017Sampdoria1 (0)
2017Benevento14 (0)[2]
2017-Virtus Entella56 (7)[3]
Nazionale
2007Italia Italia U-181 (0)
2009Italia Italia U-201 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2019

Mirko Eramo (Acquaviva delle Fonti, 12 luglio 1989) è un calciatore italiano, centrocampista della Virtus Entella.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista molto duttile,[4] può ricoprire i ruoli di ala, mezz'ala e terzino sulla parte destra del campo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili e prime esperienze[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Bari, esordisce in prima squadra nel campionato di Serie B 2006-2007, sotto la guida di Giuseppe Materazzi. Nella sua prima stagione da professionista colleziona 7 presenze con un gol, realizzato sul campo del Napoli, con un potente tiro dal vertice dell'area[4][5].

Al termine della stagione viene prelevato con la formula della comproprietà dalla Sampdoria[6], nella quale gioca da titolare nella Formazione Primavera che a fine campionato vince sia lo Scudetto Primavera che la Coppa Italia Primavera[5]. Nell'estate del 2008 la Samp decide di mandarlo in prestito nelle categorie inferiori: per la stagione 2008-2009 viene ceduto al Piacenza[4], in Serie B, dove gioca 16 partite. Nella stagione seguente passa al Monza in Lega Pro Prima Divisione (32 presenze e 4 gol)[4].

Crotone[modifica | modifica wikitesto]

Rientrato dal prestito in Brianza, viene riscattato interamente alle buste dalla Sampdoria[7], che lo presta nuovamente nella serie cadetta, questa volta al Crotone[8]. Con la formazione calabrese esordisce il 18 settembre 2010 giocando dal primo minuto la partita AlbinoLeffe-Crotone 1-1; il 5 aprile 2011 realizza invece la sua prima rete con gli Squali nella partita Crotone-Ascoli 1-0, al termine di una lunga azione personale[5]. Nella sua prima stagione coi rossoblù disputa 32 partite con 2 reti.

Nell'estate seguente i calabresi acquistano la comproprietà del cartellino del calciatore[9]. Nella Serie B 2011-2012 gioca 31 partite di campionato mettendo a segno altri 2 gol; riconfermato anche per l'anno seguente, realizza 7 reti in 40 partite, miglior bottino personale in carriera.

Sampdoria, i vari prestiti ed il definitivo cambio di maglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 giugno 2013 la Sampdoria comunica di aver raggiunto un accordo con il Crotone per la risoluzione della comproprietà, con la relativa cessione dell'intero cartellino del calciatore alla Samp[10].

Il 17 agosto esordisce con la maglia blucerchiata giocando dal primo minuto la gara di Coppa Italia Sampdoria-Benevento 2-0. Il 24 agosto seguente debutta in Serie A, schierato titolare da Delio Rossi contro la Juventus.

Il 16 gennaio 2014 l'Empoli comunica di aver acquisito a titolo temporaneo il cartellino del giocatore dalla Sampdoria[11]. Gioca in Toscana 14 partite conquistando a fine Campionato la promozione in Serie A.

Il 13 agosto 2014 la Sampdoria comunica la cessione a titolo temporaneo alla Ternana[12]. Dopo una stagione abbastanza deludente, fa ritorno alla Sampdoria.

Il 27 luglio 2015 la Samp cede nuovamente il giocatore in prestito in Serie B, questa volta al Trapani,[13] dove fa il suo esordio il 9 agosto nel secondo turno di Coppa Italia, nella partita casalinga vinta 1-0 sul Como. Con i siciliani arriva alla finale play-off, persa contro il Pescara, e gioca 43 partite complessive mettendo a segno 3 gol.

Il 1 luglio 2016 fa ritorno alla Sampdoria dal prestito, nei 3 mesi prima del mercato invernale colleziona però solo 2 presenze, una in campionato dove gioca solo gli 8 minuti finali della partita vinta contro l'Empoli per 0-1 alla 1ª giornata, l'altra invece nel 4º Turno di Coppa Italia dove gioca tutti i 90 minuti del match vinto dai blucerchiati per 3-0 contro il Cagliari.

Benevento[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 gennaio 2017 si trasferisce a titolo definitivo al Benevento in Serie B, dove a fine stagione ottiene con le streghe, la promozione in Serie A grazie alla vittoria dei play-off.

Virtus Entella[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 agosto 2017 viene acquistato a titolo definitivo dalla Virtus Entella, con cui firma un contratto triennale.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Vanta 2 presenze nelle formazioni giovanili della nazionale italiana. La prima è datata 4 aprile 2007 durante la partita tra Nazionali Under-18 di Italia e Slovacchia; la seconda invece nelle file dell'Under-20, l'11 febbraio 2009.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Italia Bari B 7 1 CI 0 0 - - - - - - 7 1
2007-2008 Italia Sampdoria A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2008-2009 Italia Piacenza B 16 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
2009-2010 Italia Monza PD 32 4 CI 0 0 - - - - - - 32 4
2010-2011 Italia Crotone B 32 2 CI 1 0 - - - - - - 33 2
2011-2012 B 31 2 CI 3 0 - - - - - - 34 2
2012-2013 B 40 7 CI 2 1 - - - - - - 42 8
Totale Crotone 103 11 6 1 - - - - 109 12
2013-gen. 2014 Italia Sampdoria A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2014 Italia Empoli B 14 0 - - - - - - - - - 14 0
2014-2015 Italia Ternana B 24 0 CI 2 0 - - - - - - 26 0
2015-2016 Italia Trapani B 37+4[14] 3+0[14] CI 2 0 - - - - - - 43 3
2016-gen. 2017 Italia Sampdoria A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Sampdoria 2 0 3 0 - - - - 5 0
gen.-giu. 2017 Italia Benevento B 14+5[14] 0 CI 0 0 - - - - - - 19 0
ago. 2017 A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Benevento 14+5 0 0 0 - - - - 19 0
set. 2017-2018 Italia Virtus Entella B 23+1[15] 2 CI 0 0 - - - - - - 24 2
2018-2019 C 33 5 CI+CI-C 3+0 0 - - - SC-C 2 0 38 5
Totale Virtus Entella 56+1 7 3 0 - - 2 0 62 7
Totale carriera 305+10 26 16 1 - - 2 0 333 27

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Sampdoria: 2007-2008
Sampdoria: 2007-2008

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Virtus Entella: 2018-2019 (Girone A)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 41 (3) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 19 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 57 (7) se si comprendono le presenze nei play-out.
  4. ^ a b c d MERCATO: LA SCHEDA DI MIRKO ERAMO Archiviato il 18 agosto 2011 in Internet Archive. mediagol.it
  5. ^ a b c Centrocampista col vizio degli eurogol. Mirko Eramo lascia il segno con l'Ascoli, Corriere del Mezzogiorno, 6 aprile 2011
  6. ^ UFFICIALE: la Sampdoria acquista Eramo dal Bari Tuttomercatoweb.com
  7. ^ UFFICIALE: Eramo alla Sampdoria Tuttomercatoweb.com
  8. ^ UFFICIALE: Eramo al Crotone Tuttomercatoweb.com
  9. ^ UFFICIALE: il Crotone prende la metà di Eramo dalla Samp Tuttomercatoweb.com
  10. ^ Intesa con il Crotone: Mirko Eramo torna alla Sampdoria Archiviato il 21 giugno 2013 in Internet Archive.
  11. ^ Arriva Eramo in prestito Archiviato il 18 gennaio 2014 in Internet Archive.
  12. ^ Mirko Eramo si trasferisce alla Ternana a titolo temporaneo Archiviato il 16 agosto 2014 in Internet Archive.
  13. ^ Mirko Eramo ceduto a titolo temporaneo al Trapani
  14. ^ a b c Play-off.
  15. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]