Nicola Ascoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicola Ascoli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Giovanili
Reggina Reggina
Squadre di club1
1997-2005 Catanzaro Catanzaro 174 (5)
2005-2008 Empoli Empoli 25 (0)
2008-2010 Frosinone Frosinone 41 (0)
2011-2012 U Cluj U Cluj 5 (0)
Carriera da allenatore
2012-2015 Asti Asti
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 luglio 2015

Nicola Ascoli (Vibo Valentia, 11 settembre 1979) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera al Catanzaro, squadra nella quale ha militato dal 1997 al 2005, passando dalla Serie C2 fino alla Serie B.

Nel 2005 è stato acquistato dall'Empoli raggiungendo così la Serie A.

Nella stagione 2006-2007 ha collezionato 3 presenze in Coppa Italia e 13 presenze in campionato. Nel giugno 2008 viene acquistato dal Frosinone con il quale affronta il campionato fino al 2010.

Nel febbraio 2011 si trasferisce in Liga I rumena all'Universitatea Cluj[1].

Dirigente sportivo e Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2012, smessi i panni di calciatore, viene scelto dalla neo proprietà dell'Asti, militante in Serie D, come direttore sportivo[2]. Il 10 settembre 2012 assume (inizialmente solo temporaneamente) anche l'incarico di allenatore della prima squadra, in coppia con il precedente vice-allenatore Enrico Pasquali, sostituendo Massimo Venturini, esonerato dopo aver perso tutte e tre le partite giocate (una di Coppa Italia e due di campionato, subendo 14 gol segnandone solamente 1)[3][4]. Dalla stagione 2013-2014 assume il ruolo di allenatore a tutti gli effetti della prima squadra biancorossa, riuscendo a conseguire il patentino per l'abilitazione al corso di Coverciano, portando la squadra a un'onorevole salvezza grazie al 9º posto finale, ottenendo la fiducia e riconferma dalla società per l'annata successiva, lasciando però contestualmente il ruolo di direttore sportivo nelle mani di Franco Ricci. Raggiunge la permanenza in serie D anche nella stagione 2014-2015, al termine di un torneo che però si rivela più difficile e più sofferto del solito, ma con l'approdo della nuova cordata lombarda guidata dall'imprenditore mantovano Claudio Dondi, il 7 luglio 2015 non viene riconfermato alla guida tecnica del club biancorosso.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro: 2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FOTO Ascoli şi Nwakaeme, prezentaţi oficial de U Cluj! "Am făcut ultimul transfer" | ProSport
  2. ^ L'Asti Calcio passa di mano vallibbt.com
  3. ^ Esonerato Mister Venturini asticalcio.com
  4. ^ Asti, salta il tecnico Venturini tuttomercatoweb.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Nicola Ascoli su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.