Vincenzo Chianese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Chianese
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2014
Carriera
Squadre di club1
1994-1995 Atalanta 2 (0)
1995-1996 Casarano 32 (10)
1996-1998 Foggia 59 (24)
1998-1999 Salernitana 18 (0)
1999-2000 Fermana 27 (10)
2000-2001 Salernitana 17 (1)
2001 Pescara 17 (5)
2001-2002 Vicenza 18 (1)
2003-2004 Como 30 (1)
2002-2003 Treviso 29 (12)
2004-2005 Teramo 32 (5)
2005-2006 Pavia 30 (14)
2006-2008 Ravenna 32 (19)
2008-2010 Arezzo 69 (34)
2010-2011 Ravenna 16 (3)
2011-2012 Brindisi 13 (6)
2012-2013 Verbano 6 (0)
2013-2014 non conosciuta Larcianese ? (?)
Nazionale
1993-1994 Italia Italia U-18 7 (3)
Carriera da allenatore
2014- Azzurro e Nero (Strisce).svg Margine CopertaGiovanissimi
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Chianese (Melito di Napoli, 14 gennaio 1976) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce all'età di 18 anni tra i professionisti, nella stagione 1994-1995, in Serie B con l'Atalanta dove colleziona due presenze. L'anno successivo gioca in Serie C1 col Casarano, segnando 10 reti in 32 presenze.

Poi passa al Foggia in Serie B per due stagioni per approdare infine alla Salernitana in Serie A. Gioca un anno in Serie A e uno in Serie B, segnando solo un gol su calcio di rigore.

Dal 1999-2000 cambia squadra ogni anno tra Serie B e Serie C1.

Nel 2005-2006 colleziona col Pavia 30 presenze e 14 gol e nella stagione 2006-2007 viene acquistato dal Ravenna in C1 e con i suoi gol contribuisce alla risalita della squadra romagnola in Serie B. A gennaio 2008 passa all'Arezzo.

Nel 2010 si ritrova senza squadra in seguito alla mancata iscrizione dell'Arezzo al campionato di Prima Divisione di Lega Pro.

Il 2 novembre 2010 il Ravenna si affida di nuovo a lui per risolvere i problemi offensivi che hanno afflitto il club romagnolo nei primi mesi di campionato. Soltanto 5 giorni dopo si guadagna e realizza su rigore il gol che sblocca il match con la Reggiana, replicando il turno successivo sempre dagli 11 metri nella gara casalinga contro il Lumezzane.

Il 24 dicembre 2011, dopo essersi trovato senza squadra, trova l'accordo con il Brindisi militante nel girone H della Serie D. Nella stagione 2012-2013 milita nel Verbano, formazione di Besozzo inserita nel girone A della Serie D.

Nella stagione 2013-2014 militerà nella Larcianese in Eccellenza Toscana. A gennaio 2014 si trasferisce alla Cairese in Eccellenza Ligure.

Al termine della stagione si ritira dal calcio giocato, diventando allenatore dei giovanissimi esordienti della Polisportiva Margine Coperta[1]

In carriera ha collezionato 18 presenze in Serie A e 167 presenze e 34 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Treviso: 2002-2003
Ravenna: 2006-2007
Treviso: 2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]