Alberto Frison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alberto Frison
Alberto Frison.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 191 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
2000-2007 Treviso
Squadre di club1
2006-2007 Treviso 0 (-0)
2007-2008 Manfredonia 23 (-38)
2008-2010 Vicenza 8 (-11)
2010 Genoa 0 (-0)
2010-2011 Vicenza 12 (-19)
2011 Frosinone 17 (-24)
2011-2012 Vicenza 39 (-54)[1]
2012-2015 Catania 33 (-57)
2015 Sampdoria 0 (-0)
2015 Salernitana 0 (-0)
2016 Sambenedettese 5 (-3)
Nazionale
2004 Italia Italia U-16 1 (-1)
2004 Italia Italia U-17 4 (-9)
2005 Italia Italia U-18 1 (-0)
2006 Italia Italia U-19 1 (-1)
2007-2008 Italia Italia U-20 4 (-1)
2010 Italia Italia U-21 0 (-0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 ottobre 2016

Alberto Frison (Mirano, 22 gennaio 1988) è un calciatore italiano, portiere svincolato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Treviso nel luglio 2007, a 19 anni, si trasferisce in prestito al Manfredonia in Serie C1[2]; con i pugliesi gioca 23 partite di Campionato e 3 di Coppa Italia Serie C.

La stagione seguente viene acquistato dal Vicenza in Serie B per fare da vice a Marco Fortin; il 20 settembre 2008 esordisce in B subentrando, al 44esimo minuto della sfida Vicenza-Bari 1-2, a Valerio Foglio. Totalizza come secondo portiere durante il Campionato 8 presenze subendo 11 gol.

L'anno successivo nella prima parte di stagione non trova spazio con i Lanerossi e così il 18 gennaio 2010 decide di passare in prestito per sei mesi al Genoa[3], con cui però non riesce a esordire in Serie A.

Vicenza e Frosinone[modifica | modifica wikitesto]

Rientrato a Vicenza al termine del prestito, nella stagione 2010-2011 si alterna tra i pali della porta con il compagno di squadra Danilo Russo (gioca 12 partite su 22) prima di venire, nel gennaio 2011, nuovamente ceduto a titolo temporaneo, questa volta al Frosinone militante anch'esso in Serie B[4]. In questi mesi in Ciociaria si conquista il posto di titolare disputando 17 partite ma ciononostante non evita a fine campionato la retrocessione della squadra in Prima Divisione.

L'annata seguente lo rivede tornare a Vicenza però questa volta come titolare della formazione biancorossa nella quale gioca 39 partite di Campionato e 2 dei play-out persi contro l'Empoli.

Catania[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 luglio 2012 viene acquistato dal Catania con la formula della compartecipazione per ricoprire il ruolo di vice di Mariano Andújar[5]; esordisce con Gli Etnei il 4 dicembre seguente nella partita di Coppa Italia Catania-Cittadella 3-1. L'esordio in Serie A avviene invece il 28 aprile 2013 in Milan-Catania 4-2, nella quale Alberto gioca da titolare vista la squalifica di Andújar.[6]. Conclude la stagione con 4 presenze in A e 3 di Coppa Italia.

L'anno successivo si apre con la risoluzione della comproprietà a favore del Catania[7] e con la permanenza di Alberto in Sicilia come secondo portiere: gioca altre 14 partite di Campionato subendo 24 gol.

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 gennaio 2015 Alberto, dopo aver giocato altre 15 partite col Catania nella Serie B 2014-2015, viene ceduto in prestito con diritto di riscatto alla Sampdoria in Serie A[8].

Salernitana[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2015 va in prestito alla Salernitana con obbligo di riscatto[9] ma il 3 settembre seguente rescinde il contratto per motivi personali[10], rimanendo così senza squadra.

Sambenedettese[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 giugno 2016 viene tesserato dalla Sambenedettese.[11] Il 26 ottobre seguente rescinde in maniera consensuale il contratto per motivi personali.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Alberto è stato convocato nelle Nazionali giovanili italiane per 22 occasioni, riuscendo a giocare in 11 partite e subendo 12 gol.

Nell'ottobre 2010 viene convocato dal ct della Nazionale Under-21, Pierluigi Casiraghi[13], per i Play-off di qualificazione ad Euro 2011 contro la Bielorussia, senza però scendere in campo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 agosto 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Italia Treviso B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2007-2008 Italia Manfredonia C1 23 -38 CI-C 3 -3 - - - - - - 26 -41
2008-2009 Italia Vicenza B 8 -11 CI - - - - - - - - 8 -11
2009-gen. 2010 B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
gen.-giu. 2010 Italia Genoa A 0 -0 CI - - UEL - - - - - 0 -0
2010-gen. 2011 Italia Vicenza B 12 -19 CI 2 -4 - - - - - - 14 -23
gen.-giu. 2011 Italia Frosinone B 17 -24 CI - - - - - - - - 17 -24
2011-2012 Italia Vicenza B 39+2[14] -54 + -3[14] CI 1 -2 - - - - - - 42 -59
Totale Vicenza 59+2 -84 + -3 3 -6 - - - - 64 -93
2012-2013 Italia Catania A 4 -7 CI 3 -5 - - - - - - 7 -12
2013-2014 A 14 -24 CI 0 -0 - - - - - - 14 -24
2014-gen. 2015 B 15 -26 CI 0 -0 - - - - - - 15 -26
Totale Catania 33 -57 3 -5 - - - - 36 -62
gen.-giu. 2015 Italia Sampdoria A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2015 Italia Salernitana B 0 0 CI 0 -0 - - - - - - 0 0
Totale Carriera 132+2 -203 + -3 9 -14 - - - - 143 -220

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]