Francesco Cosenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Cosenza
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Lecce
Carriera
Giovanili
2002-2004 Reggina
Squadre di club1
2004-2005 Reggina 0 (0)
2005-2006 Novara 1 (0)
2006 Melfi 8 (0)
2006-2007 Taranto 25 (0)
2007-2008 Ravenna 24 (3)
2008-2009 Reggina 1 (0)
2009 Avellino 14 (0)
2009-2010 Ancona 36 (1)
2010-2012 Reggina 55 (3)[1]
2012-2013 Pro Vercelli 11 (0)
2013 Grosseto 5 (0)
2013-2015 Pro Vercelli 57 (2)[2]
2015- Lecce 23 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 novembre 2015

Francesco Cosenza (Locri, 5 febbraio 1986) è un calciatore italiano, difensore del Lecce.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è sposato il 19 giugno 2010 a Roccella Ionica con Carmen Larosa, e a febbraio dello stesso anno ha avuto il suo primo figlio, Antonio[3]. Nel 2015 è nato il secondo figlio della coppia, Francescomaria.[4]

Nell'ottobre del 2012 insieme al suo amico Vincenzo Morabito costituisce una ONLUS per aiutare i bambini del territorio calabrese dal nome Un'azione per un sorriso.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Roccioso difensore centrale, di grande prestanza fisica e dotato di un buon colpo di testa, è stato talvolta impiegato anche come laterale di fascia destra[5].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle giovanili della Reggina che lo manda in prestito al Novara[6] in Serie C1 e poi, nella sessione invernale, al Melfi[7], in Serie C2. Nella stagione 2006-2007 il Taranto lo acquista in compartecipazione, e in Puglia colleziona 25 presenze.

Prestito al Ravenna[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 giugno 2007 i due club trovano l'accordo prima delle buste per la risoluzione della compartecipazione e Cosenza ritorna alla Reggina[8], in massima serie. Il 22 luglio successivo viene comunque nuovamente ceduto a titolo temporaneo con diritto di riscatto al Ravenna[9], neopromossa in Serie B. Segna il suo primo gol tra i professionisti il 14 ottobre 2007 contro la Triestina, e si ripete nell'arco della stagione anche contro il ChievoVerona e il Modena, totalizzando complessivamente 24 presenze e 3 reti.

Reggina e prestiti a Avellino, Ancona[modifica | modifica wikitesto]

Non essendo stato esercitato il diritto di riscatto, Cosenza torna alla Reggina, che lo inserisce ufficialmente tra i difensori della rosa per la stagione 2008-2009, in Serie A. Il 1º novembre 2008 debutta in Serie A contro l'Inter, ma rimane l'unica presenza fino a gennaio, quando si trasferisce, ancora una volta in prestito, all'Avellino[10], in serie cadetta, dove gioca 14 partite. Tornato alla Reggina, il 1º luglio 2009 si trasferisce in compartecipazione all'Ancona, nello scambio che porta Simone Rizzato al club amaranto[11]. Nelle Marche disputa la sua prima stagione interamente da titolare, giocando 36 partite con una rete (segnata alla Triestina).

Ritorno alla Reggina[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione non viene trovato l'accordo per il rinnovo della compartecipazione e il 26 giugno 2010 è la Reggina ad assicurarsi il giocatore alle buste[12]. Cosenza colleziona 36 presenze (più una ai play-off) e 3 reti: realizza il suo primo gol in maglia amaranto il 5 settembre 2010 in Reggina-Piacenza (2-0) e si ripete il 22 novembre contro il Novara e il 26 febbraio 2011, contro il Vicenza; la squadra calabrese arriva ai play-off, perdendoli.

Confermato da Roberto Breda e dalla società, resta anche nella stagione 2011-2012, collezionando 18 presenze fino a fine stagione.

Pro Vercelli e Grosseto[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º agosto 2012, si trasferisce a titolo definitivo alla Pro Vercelli,[13][14] con cui ottiene dodici presenze prima di passare in prestito secco fino al termine della stagione al Grosseto nell'ultimo giorno della sessione invernale del calciomercato.[15][16]

Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 agosto 2015, svincolatosi dal club piemontese, si trasferisce al Lecce, in Lega Pro.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 marzo 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Italia Reggina A 0 0 CI 1 0 - - 1 0
2005-gen. 2006 Italia Novara C1 1 0 CI 0 0 - - 1 0
gen.-giu. 2006 Italia Melfi C2 8 0 CI-C - - - - - - - - 8 0
2006-2007 Italia Taranto C1 25 0 CI+CI-C 0 0 - - - - - - 25 0
2007-2008 Italia Ravenna B 24 3 CI 0 0 - - 24 3
2008-gen. 2009 Italia Reggina A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2009 Italia Avellino B 14 0 CI 0 0 - - - - - - 14 0
2009-2010 Italia Ancona B 36 1 CI 1 0 - - 37 1
2010-2011 Italia Reggina B 36+1[18] 3 CI 2 0 - - 39 3
2011-2012 B 18 0 CI 0 0 - - 18 0
Totale Reggina 55+1 3 5 0 - - - - 61 3
2012-gen. 2013 Italia Pro Vercelli B 11 0 CI 1 0 - - - - - - 12 0
gen.-giu. 2013 Italia Grosseto B 5 0 CI - - - - - - - - 5 0
2013-2014 Italia Pro Vercelli 1D 27+5[19] 0+1[19] CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 33 1
2014-2015 B 30 2 CI 1 0 - - - - - - 31 2
Totale Pro Vercelli 68+5 2+1 3 0 - - - - 76 3
2015-2016 Italia Lecce LP 15 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 16 0
Totale carriera 251+6 11+1 10 0 - - - - 267 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 56 (3) se si comprendono anche i play-off della Serie B.
  2. ^ 62 (3) se si comprendono i play-off di Lega Pro Prima Divisione
  3. ^ L'altra metà di...Francesco Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 19 novembre 2011. URL consultato il 2 marzo 2012.
  4. ^ Super User, FIOCCO AZZURRO ALLA PRO VERCELLI: È NATO FRANCESCOMARIA COSENZA, su www.fcprovercelli.it. URL consultato il 15 giugno 2015.
  5. ^ Francesco Cosenza, Transfermarkt.it, 27 settembre 2011. URL consultato il 27 settembre 2011.
  6. ^ Ufficiale: Nicoletto e Cosenza al Novara, Tuttomercatoweb.com, 15 luglio 2005. URL consultato il 2 marzo 2012.
  7. ^ Ufficiale: doppio colpo del Melfi, Tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2006. URL consultato il 2 marzo 2012.
  8. ^ Ufficiale: il Taranto cede Cosenza alla Reggina, Tuttomercatoweb.com, 17 giugno 2007. URL consultato il 2 marzo 2012.
  9. ^ Ufficiale: Ravenna, ecco Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2007. URL consultato il 2 marzo 2012.
  10. ^ Ufficiale: Cosenza all'Avellino, Tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2009. URL consultato il 2 marzo 2012.
  11. ^ Ufficiale: Ancona, ecco Cosenza e Thackray, Tuttomercatoweb.com, 1º luglio 2009. URL consultato il 2 marzo 2012.
  12. ^ Reggina, l'esito delle buste:merda Cosenza a Reggio, Pagano saluta, Tuttomercatoweb.com, 26 giugno 2010. URL consultato il 2 marzo 2012.
  13. ^ Depositato in giornata il contratto del neo-acquisto Francesco Cosenza, Fcprovercelli.it, 1º agosto 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.
  14. ^ Ufficiale: Pro Vercelli, arriva Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 1º agosto 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.
  15. ^ ATAHOTEL EXECUTIVE - Grosseto, Cosenza ha firmato, tuttomercatoweb.com.
  16. ^ Grosseto, Cosenza è ufficiale. Sforzini al Pescara ancora no!, grossetosport.com.
  17. ^ Lecce, colpo in difesa: preso Cosenza pianetalecce.it
  18. ^ Play-out.
  19. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]