Francesco Cosenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Cosenza
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Lecce Lecce
Carriera
Giovanili
2002-2004 Reggina Reggina
Squadre di club1
2004-2005 Reggina Reggina 0 (0)
2005-2006 Novara Novara 1 (0)
2006 Melfi Melfi 8 (0)
2006-2007 Taranto Taranto 25 (0)
2007-2008 Ravenna Ravenna 24 (3)
2008-2009 Reggina Reggina 1 (0)
2009 Avellino Avellino 14 (0)
2009-2010 Ancona Ancona 36 (1)
2010-2012 Reggina Reggina 55 (3)[1]
2012-2013 Pro Vercelli 11 (0)
2013 Grosseto Grosseto 5 (0)
2013-2015 Pro Vercelli 19 (1)[2]
2015- Lecce Lecce 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 marzo 2014

Francesco Cosenza (Locri, 5 febbraio 1986) è un calciatore italiano, difensore del Lecce.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è sposato il 19 giugno 2010 a Roccella Ionica con Carmen Larosa, e a febbraio dello stesso anno ha avuto il suo primo figlio, Antonio[3]. Nel 2015 è nato il secondo figlio della coppia, Francescomaria.[4]

Nell'ottobre del 2012 insieme al suo amico Vincenzo Morabito costituisce una ONLUS per aiutare i bambini del territorio calabrese dal nome Un'azione per un sorriso.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Roccioso difensore centrale, di grande prestanza fisica e dotato di un buon colpo di testa, è stato talvolta impiegato anche come laterale di fascia destra[5].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle giovanili della Reggina che lo manda in prestito al Novara[6] in Serie C1 e poi, nella sessione invernale, al Melfi[7], in Serie C2. Nella stagione 2006-2007 il Taranto lo acquista in compartecipazione, e in Puglia colleziona 25 presenze.

Prestito al Ravenna[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 giugno 2007 i due club trovano l'accordo prima delle buste per la risoluzione della compartecipazione e Cosenza ritorna alla Reggina[8], in massima serie. Il 22 luglio successivo viene comunque nuovamente ceduto a titolo temporaneo con diritto di riscatto al Ravenna[9], neopromossa in Serie B. Segna il suo primo gol tra i professionisti il 14 ottobre 2007 contro la Triestina, e si ripete nell'arco della stagione anche contro il ChievoVerona e il Modena, totalizzando complessivamente 24 presenze e 3 reti.

Reggina e prestiti a Avellino, Ancona[modifica | modifica wikitesto]

Non essendo stato esercitato il diritto di riscatto, Cosenza torna alla Reggina, che lo inserisce ufficialmente tra i difensori della rosa per la stagione 2008-2009, in Serie A. Il 1º novembre 2008 debutta in Serie A contro l'Inter, ma rimane l'unica presenza fino a gennaio, quando si trasferisce, ancora una volta in prestito, all'Avellino[10], in serie cadetta, dove gioca 14 partite. Tornato alla Reggina, il 1º luglio 2009 si trasferisce in compartecipazione all'Ancona, nello scambio che porta Simone Rizzato al club amaranto[11]. Nelle Marche disputa la sua prima stagione interamente da titolare, giocando 36 partite con una rete (segnata alla Triestina).

Ritorno alla Reggina[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione non viene trovato l'accordo per il rinnovo della compartecipazione e il 26 giugno 2010 è la Reggina ad assicurarsi il giocatore alle buste[12]. Cosenza colleziona 36 presenze (più una ai play-off) e 3 reti: realizza il suo primo gol in maglia amaranto il 5 settembre 2010 in Reggina-Piacenza (2-0) e si ripete il 22 novembre contro il Novara e il 26 febbraio 2011, contro il Vicenza; la squadra calabrese arriva ai play-off, perdendoli.

Confermato da Roberto Breda e dalla società, resta anche nella stagione 2011-2012, collezionando 18 presenze fino a fine stagione.

Pro Vercelli e Grosseto[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º agosto 2012, si trasferisce a titolo definitivo alla Pro Vercelli,[13][14] con cui ottiene dodici presenze prima di passare in prestito secco fino al termine della stagione al Grosseto nell'ultimo giorno della sessione invernale del calciomercato.[15][16]

Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 Agosto 2015, svincolatosi dal club piemontese, si trasferisce al Lecce, in Lega Pro.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 dicembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Italia Reggina A 0 0 CI 1 0 - - 1 0
2005-gen. 2006 Italia Novara C1 1 0 CI 0 0 - - 1 0
gen.-giu. 2006 Italia Melfi C2 8 0 CI-C - - - - - - - - 8 0
2006-2007 Italia Taranto C1 25 0 CI+CI-C 0 0 - - - - - - 25 0
2007-2008 Italia Ravenna B 24 3 CI 0 0 - - 24 3
2008-gen. 2009 Italia Reggina A 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2009 Italia Avellino B 14 0 CI 0 0 - - - - - - 14 0
2009-2010 Italia Ancona B 36 1 CI 1 0 - - 37 1
2010-2011 Italia Reggina B 36+1[18] 3 CI 2 0 - - 39 3
2011-2012 B 18 0 CI 0 0 - - 18 0
Totale Reggina 55+1 3 5 0 - - - - 61 3
2012-gen. 2013 Italia Pro Vercelli B 11 0 CI 1 0 - - - - - - 12 0
gen.-giu. 2013 Italia Grosseto B 5 0 CI - - - - - - - - 5 0
2013-2014 Italia Pro Vercelli 1D 27+5[19] 0+1[19] CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 33 1
2014-2015 B 30 2 CI 1 0 - - - - - - 31 2
Totale Pro Vercelli 68+5 2+1 3 0 - - - - 76 3
2015-2016 Italia Lecce LP 0 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 236+6 11+1 10 0 - - - - 252 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 56 (3) se si comprendono anche i play-off della Serie B.
  2. ^ 20 (1) se si comprendono i play-off di Lega Pro Prima Divisione
  3. ^ L'altra metà di...Francesco Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 19 novembre 2011. URL consultato il 2 marzo 2012.
  4. ^ Super User, FIOCCO AZZURRO ALLA PRO VERCELLI: E' NATO FRANCESCOMARIA COSENZA su www.fcprovercelli.it. URL consultato il 2015-06-15.
  5. ^ Francesco Cosenza, Transfermarkt.it, 27 settembre 2011. URL consultato il 27 settembre 2011.
  6. ^ Ufficiale: Nicoletto e Cosenza al Novara, Tuttomercatoweb.com, 15 luglio 2005. URL consultato il 2 marzo 2012.
  7. ^ Ufficiale: doppio colpo del Melfi, Tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2006. URL consultato il 2 marzo 2012.
  8. ^ Ufficiale: il Taranto cede Cosenza alla Reggina, Tuttomercatoweb.com, 17 giugno 2007. URL consultato il 2 marzo 2012.
  9. ^ Ufficiale: Ravenna, ecco Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2007. URL consultato il 2 marzo 2012.
  10. ^ Ufficiale: Cosenza all'Avellino, Tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2009. URL consultato il 2 marzo 2012.
  11. ^ Ufficiale: Ancona, ecco Cosenza e Thackray, Tuttomercatoweb.com, 1 luglio 2009. URL consultato il 2 marzo 2012.
  12. ^ Reggina, l'esito delle buste:merda Cosenza a Reggio, Pagano saluta, Tuttomercatoweb.com, 26 giugno 2010. URL consultato il 2 marzo 2012.
  13. ^ Depositato in giornata il contratto del neo-acquisto Francesco Cosenza, Fcprovercelli.it, 1 agosto 2012. URL consultato il 1 agosto 2012.
  14. ^ Ufficiale: Pro Vercelli, arriva Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 1 agosto 2012. URL consultato il 1 agosto 2012.
  15. ^ ATAHOTEL EXECUTIVE - Grosseto, Cosenza ha firmato.
  16. ^ Grosseto, Cosenza è ufficiale. Sforzini al Pescara ancora no!.
  17. ^ Lecce, colpo in difesa: preso Cosenza pianetalecce.it
  18. ^ Play-out.
  19. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]