Luca Di Matteo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Di Matteo
Luca Di Matteo.jpg
Luca Di Matteo in Vicenza-Livorno del 2012
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Teramo
Carriera
Giovanili
2006-2007 Pescara
Squadre di club1
2007-2008 Pescara 18 (1)
2008-2009 Palermo 2 (0)
2009 Cittadella 10 (0)
2009-2010 Crotone 6 (0)
2010-2011 Vicenza 42 (0)
2011-2012 Palermo0 (0)
2012 Lecce 7 (0)
2012-2014 Vicenza 42 (2)
2014 Padova8 (0)
2014-2015 Teramo19 (0)
2015-2016 Virtus Lanciano30 (1)[1]
2016-2017 Latina 27 (0)
2017-2019 Lecce 29 (0)
2019- Teramo 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2019

Luca Di Matteo (Pescara, 25 febbraio 1988) è un calciatore italiano, centrocampista o difensore del Teramo.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nato come esterno alto di centrocampo (modulo 4-4-2), si è adattato anche a giocare nel 3-5-2, gestendo sia la fase offensiva che quella difensiva. È abile a crossare dal fondo dopo aver saltato l'avversario.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Pescara[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2007-2008 è per il giocatore la prima da professionista, in quanto fino alla precedente stagione aveva giocato nella formazione Primavera del Pescara scendendo in campo 18 volte e segnando 2 reti. In questa stagione riesce a collezionare 15 presenze arricchite da un gol nel campionato di Serie C1.

Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio del 2008 viene acquistato in compartecipazione dal Palermo:[3] gioca dapprima nella formazione Primavera, allenandosi comunque sempre con la prima squadra, e riesce anche ad esordire in Serie A il 27 aprile nella 35ª giornata di campionato in casa contro l'Atalanta, subentrando a Fabio Caserta al 51'. Si ripeterà una settimana dopo all'Olimpico di Roma contro la Lazio, subentrando a Boško Janković al 68'. Queste saranno le sue uniche due partite in stagione.

Il 19 giugno 2008 il Palermo comunica di aver riscattato il giocatore dal Pescara.[4]

Prestito a Cittadella e Crotone[modifica | modifica wikitesto]

Senza giocare neppure una partita in prima squadra nella stagione 2008-2009, il 2 febbraio 2009 viene ceduto in prestito al Cittadella,[5] con i quali giocherà in tutto 10 partite.

Rientrato al Palermo per fine prestito, il 18 luglio 2009 passa al Crotone in prestito con diritto di opzione e contropzione.[6][7][8]

Vicenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2010, dopo aver giocato 6 partite con il Crotone di cui solo una da titolare, il Palermo riprende il cartellino per girarlo in compartecipazione al Vicenza, squadra militante in Serie B.[9]

Esordisce con la nuova maglia il 26 febbraio in Vicenza-Cittadella (0-2). Chiude poi il campionato con 8 presenze.

Il 25 giugno 2010 viene rinnovata la compartecipazione del giocatore tra Palermo e Vicenza.[10] Nella stagione 2010-2011 si rivela uno dei migliori giocatori del campionato cadetto, venendo schierato come fluidificante da Rolando Maran che usa il modulo tattico 3-5-2.[2][11] Chiude la stagione con 35 presenze in campionato e 2 in Coppa Italia.

Il ritorno al Palermo e il prestito al Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 giugno 2011 è stata risolta la compartecipazione fra Vicenza e Palermo in favore di quest'ultima,[12][13][14] con cui sottoscrive un contratto da 200.000 euro a stagione.[15] All'inizio della nuova stagione risente di una lesione della fascia plantare del piede destro.[16]

Senza alcuna presenza col Palermo nella prima parte della stagione 2011-2012, il 31 gennaio 2012, ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito al Lecce.[17][18] Esordisce in giallorosso il 12 febbraio seguente in Atalanta-Lecce (0-0) della 23ª giornata di campionato, subentrando ad Andrea Esposito al 52' e tornando quindi a disputare un incontro di Serie A a distanza di quasi quattro anni. Il 29 aprile successivo gioca per la prima volta da titolare in Serie A in Lecce-Parma (1-2) della 35ª giornata. Titolare anche nell'ultima partita di campionato (chiuso con la retrocessione) contro il ChievoVerona (vittorioso per 1-0), conclude la stagione con 7 presenze.

Il ritorno al Vicenza[modifica | modifica wikitesto]

Tornato al Palermo, il 31 agosto 2012, ultimo giorno di calciomercato, si trasferisce a titolo definitivo al Vicenza, tornando a giocare così nella squadra veneta, in Serie B[19][20]. Segna la sua prima rete in Vicenza-Livorno 3-3 dell'8 dicembre 2012: al 55' toglie il pallone a Siligardi a metà campo, si dirige in un'azione solitaria verso la porta superando l'intera difesa livornese e siglando il gol del temporaneo 3-1.[21]

Il campionato termina con la retrocessione; la stagione successiva gioca nel Vicenza solo nel girone d'andata, per 14 partite più 2 in Coppa Italia.

Padova[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 gennaio 2014 passa a titolo definitivo al Padova firmando un contratto fino al giugno 2015.[22] Ha esordito in Padova-Carpi (1-4), venendo espulso.

Il 22 luglio, dopo la mancata iscrizione del Padova al campionato di Lega Pro, rimane svincolato.[23]

Teramo[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 dicembre 2014 viene ingaggiato dal Teramo con un contratto fino al giugno 2015.[24]

Debutta con la squadra abruzzese il 21 dicembre, nella partita vinta 4-0 contro il Savona, subentrando al minuto 60 al posto di Mirco Petrella.

Virtus Lanciano[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2015 si trasferisce alla Virtus Lanciano.

Latina[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2016 firma un contratto annuale con il Latina.[25]

Il ritorno al Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 luglio 2017 si trasferisce al Lecce, dove torna dopo cinque anni.[26]

Il ritorno al Teramo[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 luglio 2019 ritorna a Teramo firmando un biennale dopo 4 anni e dove aveva raggiunto la Serie B poi revocata nel 2015.[27]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 luglio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-gen. 2008 Italia Pescara C1 15 1 CI-C 2 0 - - - - - - 17 1
gen.-giu. 2008 Italia Palermo A 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2008-gen. 2009 A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2009 Italia Cittadella B 10 0 - - - - - - - - - 10 0
2009-feb. 2010 Italia Crotone B 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
feb.-giu. 2010 Italia Vicenza B 8 0 CI - - - - - - - - 8 0
2010-2011 B 35 0 CI 2 0 - - - - - - 37 0
2011-2012 Italia Palermo A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
Totale Palermo 2 0 0 0 2 0
gen.-giu. 2012 Italia Lecce A 7 0 CI - - - - - - - - 7 0
2012-2013 Italia Vicenza B 28 1 CI - - - - - - - - 28 1
2013-gen. 2014 1D 14 1 CI+CI-LP 2+0 0 - - - - - - 16 1
Totale Vicenza 85 2 4 0 89 2
gen.-giu. 2014 Italia Padova B 8 0 CI - - - - - - - - 8 0
dic. 2014-2015 Italia Teramo LP 19 0 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - SLP 2 0 21 0
2015-2016 Italia Virtus Lanciano B 30+2 1 CI 1 0 - - - - - - 33 1
2016-2017 Italia Latina B 27 0 CI 0 0 - - - - - - 27 0
2017-2018 Italia Lecce C 29 0 CI+CI-C 3+1 0 - - - SC 1 0 34 0
2018-2019 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Lecce 36 0 4 0 41 0
2019-2020 Italia Teramo C 0 0 CI-C 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Teramo 19 0 0 0 2 0 21 0
Totale carriera 240 4 11 0 3 0 254 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Teramo: 2014-2015 (girone B)
Lecce: 2017-2018 (girone C)
Lecce: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (1) se si comprendono i play-out.
  2. ^ a b Palermo, futuro alla Zambrotta per Di Matteo? Tuttopalermo.net
  3. ^ Ufficiale: Di Matteo al Palermo Tuttomercatoweb.com
  4. ^ Riscattati Bovo, Budan, Çani e Di Matteo Ilpalermocalcio.it
  5. ^ Di Matteo ceduto al Cittadella Ilpalermocalcio.it
  6. ^ Ecco Legati, Coresi e Di Matteo[collegamento interrotto] Fccrotone.it
  7. ^ Ufficiale: Palermo, Di Matteo al Crotone Tuttopalermo.net
  8. ^ Comunicato Ufficiale Ilpalermocalcio.it
  9. ^ Ultimi movimenti di mercato per i rosa Ilpalermocalcio.it
  10. ^ Comunicato compartecipazioni Ilpalermocalcio.it
  11. ^ Vicenza, Di Matteo: "Sogno di tornare al Palermo" Tuttomercatoweb.com
  12. ^ Compartecipazioni Archiviato il 25 giugno 2011 in WebCite. Legaseriea.it (PDF)
  13. ^ Comunicato compartecipazioni Ilpalermocalcio.it
  14. ^ Compartecipazioni perfezionate in data odierna Archiviato il 24 giugno 2011 in WebCite. Vicenzacalcio.com
  15. ^ La Gazzetta dello Sport, 8 settembre 2011.
  16. ^ Esami strumentali per Di Matteo Palermocalcio.it
  17. ^ uslecce.it, Preso Di Matteo[collegamento interrotto], 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  18. ^ Di Matteo in prestito al Lecce Archiviato il 29 settembre 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  19. ^ Luca Di Matteo in biancorosso Archiviato il 5 luglio 2013 in Internet Archive. Vicenzacalcio.com
  20. ^ Movimenti di mercato Archiviato l'11 novembre 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  21. ^ Vicenza-Livorno 3-3 Vicenzapiu.com
  22. ^ Luca Di Matteo firma con il Padova Archiviato il 29 gennaio 2014 in Internet Archive. Padovacalcio.it
  23. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 33/A Archiviato il 27 luglio 2014 in Internet Archive. Figc.it
  24. ^ Colpo di mercato, firmato l'ex Vicenza Di Matteo, teramocalcio.net
  25. ^ Di Matteo è un nuovo giocatore del Latina Archiviato il 26 luglio 2016 in Internet Archive., uslatinacalcio.it
  26. ^ Ufficiale: Di Matteo in giallorosso, uslecce.it
  27. ^ Luca Di Matteo sigla il suo ritorno con il Diavolo, teramocalcio.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]