Reginaldo Ferreira da Silva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Reginaldo
Reginaldo Fiorentina 2007.jpg
Reginaldo con la Fiorentina nel 2007.
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra AZ Picerno
Carriera
Giovanili
1998-2000Campo Grande
2000-2003Treviso
Squadre di club1
2001-2006Treviso102 (19)[1]
2006-2007Fiorentina27 (6)
2007-2009Parma59 (8)
2009-2012Siena72 (9)
2012JEF United10 (0)
2012-2013Siena19 (3)
2013-2014Vasco da Gama9 (1)[2]
2016-2017Paganese30 (11)[3]
2017-2018Trapani21 (6)
2018Pro Vercelli18 (1)
2018-2019Monza31 (4)[4]
2019-2020Reggina27 (4)
2020-2021Catania27 (2)[5]
2021-AZ Picerno0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2021

Reginaldo Ferreira da Silva (Jundiaí, 31 luglio 1983) è un calciatore brasiliano con passaporto italiano, attaccante dell'AZ Picerno.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Reginaldo è una seconda punta[6][7][8] in possesso di ottime doti tecniche[9][10][8], in grado di agire sia da esterno[6] sia da terminale offensivo della manovra d'attacco[7][6] e preciso nel servire assist ai compagni di squadra.[9][11]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Treviso[modifica | modifica wikitesto]

I suoi esordi risalgono al campionato Serie C1 con la maglia del Treviso, col quale gioca una sola partita. Nessuna presenza nel campionato successivo, diventa invece titolare in serie B nella stagione 2003-2004 con 31 presenze corredate da tre gol; esplode l'anno successivo con undici gol in 39 partite e giunge con il Treviso in serie A, a causa degli episodi legati alla squalifica del Genoa e del fallimento del Torino.

L'esordio in massima serie avviene il 28 agosto 2005 in Inter-Treviso 3-0. Segna il suo primo gol in Serie A il 20 novembre 2005 in Treviso-Palermo 2-2. Nella sua prima stagione in massima serie, in 31 partite segna cinque gol. A fine campionato il Treviso retrocede in B.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2006 viene acquistato dalla Fiorentina, per 1,5 milioni di euro.[12] A Firenze ha un avvio di stagione in cui non viene particolarmente utilizzato ma, dopo una serie di infortuni avvenuti ai suoi compagni di squadra, trova sempre più posto tra i titolari della squadra contribuendo con alcuni gol.

Nell'ultima giornata del campionato 2006-2007, che vede affrontarsi Fiorentina e Sampdoria in una partita terminata 5 a 1 in favore dei gigliati, sigla la sua unica doppietta in maglia viola.

Parma[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2007 viene acquistato dal Parma del neo-presidente Ghirardi per la somma di 4,5 milioni di euro.[13]

Nella stagione 2008-2009 contribuisce alla promozione dei crociati in massima serie, grazie a cinque reti in 25 presenze.

Siena[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 giugno 2009 passa in comproprietà al Siena.[14]

Il 25 giugno 2010 i due club rinnovano la comproprietà e l'anno dopo viene riscattata l'altra metà del suo cartellino dal Siena.

JEF United (Giappone)[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2012 si trasferisce in prestito, con diritto di riscatto a 1 milione di euro, ai giapponesi del JEF United.[15]

Il 18 giugno 2012, a pochi mesi dall'inizio dell'esperienza giapponese, il JEF United dichiara concluso il prestito, rimandandolo in Italia, dopo dieci presenze e nessun gol, preferendogli, nello stesso ruolo, il più prolifico Yūsuke Tanaka.[16][17]

Ritorno a Siena[modifica | modifica wikitesto]

Tornato al Siena, esordisce nel campionato 2012-2013 il 30 settembre nella sconfitta esterna per 2-1 contro la Lazio, subentrando a Valiani al 75º minuto. Segna il primo gol il 16 dicembre 2012 nel derby contro la Fiorentina, sua ex squadra.

Vasco de Gama[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione, culminata con la retrocessione in serie B del Siena, si trasferisce in patria, firmando un biennale con il Vasco da Gama militante nella massima serie, ma una serie di infortuni non gli permettono di mettersi in luce; infatti nella seconda parte della stagione lo terranno fuori per quasi tutto il campionato, permettendogli di giocare solo due incontri, nel corso dei quali segna un gol, non sufficienti per ottenere il rinnovo del contratto, rimanendo così svincolato.

Sambenedettese e Paganese[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 gennaio 2016 torna in Italia e comincia ad allenarsi con la Sambenedettese, squadra militante in Serie D; il suo tesseramento non viene formalizzato per la stagione 2015-2016 a causa di problemi burocratici relativi al passaporto del giocatore.

Il 5 settembre, dopo l'esperienza con la Sambenedettese, la Paganese ne ufficializza il tesseramento per la stagione 2016-2017, facendogli firmare un contratto annuale.

Trapani e Pro Vercelli[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2017 viene ingaggiato dal Trapani per la stagione 2017-2018 con un contratto annuale.[18] Nel gennaio del 2018, durante la sessione invernale di mercato, viene ceduto alla Pro Vercelli in cambio del calciatore Alessandro Polidori, concludendo la sua avventura con la maglia granata alla fine della prima parte della stagione. In tutto ha totalizzato venti presenze in campionato, due presenze in Coppa Italia e due presenze nella Coppa Italia di Serie C, con sei reti messe a segno con i siciliani.[19] Con la Pro Vercelli realizza il suo primo gol all'8º minuto della partita persa in trasferta contro il Foggia (2-1).[20]

Monza e Reggina[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 luglio 2018 firma per il Monza, in Serie C.[21] Conclude la stagione con 31 presenze e quattro reti.

Il 17 luglio 2019 firma per la Reggina, squadra militante nel girone C di Serie C, un contratto di un anno.[22]

Catania e AZ Picerno[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 settembre 2020 viene tesserato dal Catania con un contratto biennale. Nel corso della gara contro il Monopoli, segna il suo primo gol con la casacca rossazzurra.[23][24]

Rimasto svincolato a fine stagione, il 31 agosto 2021 viene ingaggiato dall’AZ Picerno, ancora in Serie C.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club. Statistiche aggiornate al 26 aprile 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001 Italia Treviso B 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
2001-2002 C1 1 0 CI+CI-C 1+3 0+1 - - - - - - 5 1
2002-2003 C1 0 0 CI+CI-C 2+5 1+3 - - - SLC 1 0 8 4
2003-2004 B 31 3 CI 1 0 - - - - - - 32 3
2004-2005 B 39+2[26] 11 CI 3 2 - - - - - - 44 13
2005-2006 A 31 5 CI 1 0 - - - - - - 32 5
Totale Treviso 104 19 16 7 - - 1 0 121 26
2006-2007 Italia Fiorentina A 27 6 CI 1 0 - - - - - - 28 6
2007-2008 Italia Parma A 35 3 CI 1 0 - - - - - - 36 3
2008-2009 B 24 5 CI 2 0 - - - - - - 26 5
Totale Parma 59 8 3 0 - - - - 62 8
2009-2010 Italia Siena A 29 2 CI 2 0 - - - - - - 31 2
2010-2011 B 30 7 CI 2 1 - - - - - - 32 8
2011-mar. 2012 A 13 0 CI 5 3 - - - - - - 18 3
mar.-giu. 2012 Giappone JEF United JLD. 2 10 0 CI 4 2 - - - - - - 14 2
2012-2013 Italia Siena A 19 3 CI 2 1 - - - - - - 21 4
Totale Siena 91 12 11 5 - - - - 102 17
2013 Brasile Vasco da Gama A/RJ+A 19+7 3+0 CB 2 0 - - - - - - 28 3
2014 A/RJ+B 10+2 2+1 CB 2 0 - - - - - - 14 3
Totale Vasco da Gama 38 6 4 0 - - - - 42 6
set. 2016-2017 Italia Paganese LP 30+1[26] 11 CI-LP 0 0 - - - - - - 31 11
2017-gen. 2018 Italia Trapani C 21 6 CI+CI-C 2+2 0 - - - - - - 25 6
gen.-giu. 2018 Italia Pro Vercelli B 18 1 CI 0 0 - - - - - - 18 1
2018-2019 Italia Monza C 31+4[26] 4+1[26] CI+CI-C 1+6 0 - - - - - - 42 5
2019-2020 Italia Reggina C 27 4 CI-C 2+1 2+0 - - - - - - 30 6
2020-2021 Italia Catania C 26 2 CI 0 0 - - - - - - 26 2
Totale carriera 487 80 53 16 - - 1 0 542 96

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Treviso: 2002-03
Treviso: 2003
Reggina: 2019-2020 (girone C)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 104 (19) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 29 (5) se si comprendono le presenze nel Campionato Carioca.
  3. ^ 31 (11) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ 35 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  5. ^ 28 (2) se si comprendono le presenze nei play-off.
  6. ^ a b c Reginaldo: "Parma grandissima squadra", su tuttomercatoweb.com.
  7. ^ a b REGGINA, ECCO REGINALDO: come potrà giocare in maglia amaranto? Un attaccante duttile, su tuttoreggina.com.
  8. ^ a b Conosciamo i nuovi – Reginaldo, il fenomeno carioca!, su monza-news.it.
  9. ^ a b Top Player: Welbeck-Reginaldo a braccetto sul podio, su catanista.eu.
  10. ^ Reggina-Reginaldo titoli di coda, è stata breve ma intensa, su tiforeggina.it.
  11. ^ REGGINA - Reginaldo brilla: il gol, ma sopratutto gli assist, su tuttoreggina.com.
  12. ^ UFFICIALE:Reginaldo alla Fiorentina per 1,5 milioni di euro, su archiviostorico.gazzetta.it.
  13. ^ Parma: Preso Reginaldo per 4,5 milioni di euro [collegamento interrotto], su serieacalciomercato.blog.dada.net.
  14. ^ Coppola e Galloppa al Parma, Parravicini e Reginaldo al Siena, su fcparma.com, 26 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2015).
  15. ^ Ufficiale, il Siena saluta Reginaldo! Il brasiliano tenta l'avventura in Giappone, allo Jef United goal.com
  16. ^ (JA) Sponichi Annex
  17. ^ Il Jef non riscatta Reginaldo: domani atterra a Roma
  18. ^ Trapani, contratto annuale per Reginaldo
  19. ^ Trapani, scambio con la Pro Vercelli: Polidori in Sicilia, Reginaldo in Piemonte [collegamento interrotto], su itasportpress.it.
  20. ^ [1]
  21. ^ Arriva Reginaldo a rinforzare l'attacco biancorosso !!, su monzacalcio.com, 12 luglio 2018. URL consultato il 18 settembre 2020.
  22. ^ Reginaldo alla Reggina: l'attaccante firma un contratto annuale, su reggina1914.it, 17 luglio 2019. URL consultato il 18 settembre 2020.
  23. ^ Reginaldo al Calcio Catania, su reggina1914.it, 17 settembre 2020. URL consultato il 18 settembre 2020.
  24. ^ Reginaldo da Silva Ferreira dalla Reggina al Catania: contratto biennale, su ilcalciocatania.it, 17 settembre 2020. URL consultato il 18 settembre 2020.
  25. ^ Picerno, colpo Reginaldo. È un nuovo calciatore rossoblù!, su Sito Ufficiale AZ Picerno Srl, 31 agosto 2021. URL consultato il 31 agosto 2021.
  26. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]