Lino Marzorati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lino Marzorati
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Prato
Carriera
Giovanili
1997-1999 Cimiano
1999-2006 Milan
Squadre di club1
2004-2006 Milan 1 (0)
2006-2009 Empoli 85 (2)
2009-2010 Cagliari 13 (0)
2010-2011 Empoli 22 (1)
2011-2014 Sassuolo 62 (1)[1]
2014-2016 Modena 74 (1)[2]
2016- Prato 20 (2)[3]
Nazionale
2002 Italia Italia U-16-15 3 (0)
2002-2003 Italia Italia U-17 15 (0)
2004-2005 Italia Italia U-19 11 (0)
2005-2006 Italia Italia U-20 7 (0)
2006-2009 Italia Italia U-21 15 (0)
2008 Italia Italia Olimpica 2 (0)
Palmarès
Transparent.png Torneo di Tolone
Oro Tolone 2008
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Svezia 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 ottobre 2017

Lino Marzorati (Rho, 12 ottobre 1986) è un calciatore italiano, difensore del Prato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo cognome è stato conosciuto fino all'inizio del 2007 come Marzoratti, a causa di un errore anagrafico, fino a quando il giocatore non ha rivelato il problema e il fatto di avere già avviato le pratiche burocratiche per ottenere la revisione del proprio cognome.[4]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca soprattutto nel ruolo di difensore centrale, ma a volte è stato schierato come terzino destro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nelle file del Milan, fa il suo esordio in Serie A con i rossoneri sul finire della stagione 2004-2005. Debutta il 20 maggio 2005 in Milan-Palermo 3-3. Successivamente, guadagnerà altre due presenze con il Milan nella Coppa Italia 2005-06, nella doppia sfida contro il Brescia negli ottavi di finale.

Per la stagione 2006-07 passa in prestito all'Empoli, con cui colleziona un buon numero di presenze tra campionato e Coppa Italia, e con cui segna il primo gol in Serie A il 28 febbraio 2007 contro il Messina. Il 9 giugno 2008 la compartecipazione tra Milan ed Empoli per il suo cartellino si è risolta con il passaggio definitivo all'Empoli.[5]

Il 16 luglio 2009 viene acquistato dal Cagliari,[6] ma dopo un solo anno torna all'Empoli, che ne riscatta la comproprietà.[7] Il 27 agosto 2011 viene acquistato in comproprietà dal Sassuolo.[8] Il 18 maggio 2013 vince il campionato di Serie B e conquista la promozione in Serie A con la squadra emiliana guidata da Eusebio Di Francesco. In Serie A firma la prima rete in maglia nero-verde alla 14esima giornata (il provvisorio 0-1 del Sassuolo contro il Cagliari, partita poi terminata sul 2-2).

Non trovandosi più a suo agio nell'ambiente sassolese, pur avendo giocato da titolare nella prima metà della stagione, decise di cambiare squadra[9]. Pertanto, il 28 gennaio 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Modena, con cui firma un biennale.[10] Nel 2014-2015 si piazza 11º nella Top 15 dei difensori di Serie B secondo una classifica stilata dalla Lega Serie B.[11]

Il 26 dicembre 2016 firma, da svincolato, con il Prato, militante in Lega Pro.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2002 ed il 2006 viene convocato in tutte le Nazionali giovanili, partecipando, da terzino destro, anche al Mondiale Under-20 2005 nei Paesi Bassi.

Nell'ottobre del 2006 arriva nel gruppo della Nazionale Under-21, debuttando contro il Lussemburgo il 12 dicembre dello stesso anno.

È un componente del biennio 2007-2009 dell'Under-21, e viene inserito dal tecnico Pierluigi Casiraghi nella lista dei 23 convocati per l'Europeo U-21 2009.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 ottobre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Italia Milan A 1 0 CI 0 0 UCL - - SI - - 1 0
2005-2006 A 0 0 CI 2 0 UCL - - - - - 2 0
Totale Milan 1 0 2 0 - - - - 3 0
2006-2007 Italia Empoli A 26 1 CI 4 0 - - - - - - 30 1
2007-2008 A 32 1 CI 1 0 CU 2 0 - - - 35 1
2008-2009 B 27 0 CI 1 0 - - - - - - 28 0
2009-2010 Italia Cagliari A 13 0 CI 1 0 - - - - - - 14 0
2010-2011 Italia Empoli B 22 1 CI 0 0 - - - - - - 22 1
Totale Empoli 107 3 6 0 2 0 - - 115 3
2011-2012 Italia Sassuolo B 34+2[13] 0 CI - - - - - - - - 36 0
2012-2013 B 19 0 CI 0 0 - - - - - - 19 0
2013-gen. 2014 A 9 1 CI 0 0 - - - - - - 9 1
Totale Sassuolo 62+2 1 0 0 - - - - 64 1
gen.-giu. 2014 Italia Modena B 16 0 CI - - - - - - - - 16 0
2014-2015 B 24+2[14] 0 CI 2 0 - - - - - - 28 0
2015-2016 B 34 1 CI 2 0 - - - - - - 36 1
Totale Modena 74+2 1 4 0 - - - - 80 1
dic. 2016-2017 Italia Prato LP 15+2[14] 2 CI-LP - - - - - - - - 17 2
2017-2018 C 5 0 CI-C 2 1 - - - - - - 7 1
Totale Prato 20+2 2 2 1 - - - - 24 3
Totale carriera 277+6 6 15 1 2 0 - - 300 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sassuolo: 2012-2013

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 64 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 76 (1) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ 22 (2) se si comprendono le presenze nei play-out.
  4. ^ Marzorati, con una t sola: "Voglio restare qui", La Repubblica-Firenze, 2 marzo 2007. URL consultato il 12 settembre 2008.
  5. ^ Comunicato ufficiale A.C.Milan, acmilan.com, 9 giugno 2008. URL consultato il 9 giugno 2008 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2008).
  6. ^ Marzoratti al Cagliari Cagliaricalcio.net
  7. ^ UFFICIALE: Marzorati riscattato dall'Empoli Tuttomercatoweb.com, 26 giugno 2010
  8. ^ UFFICIALE: Sassuolo, arriva Marzorati Tuttomercatoweb.com, 27 agosto 2011
  9. ^ Giuseppe Guarino, Lino Marzorati: “Berardi ha tecnica ed esplosività, sta diventando un campione”, su Canale Sassuolo, 23 marzo 2017. URL consultato il 23 marzo 2017.
  10. ^ Lino Marzorati ceduto al Modena F.C., sassuolocalcio.it. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  11. ^ Classifica alla 42ª giornata Archiviato il 26 giugno 2015 in Internet Archive.
  12. ^ UFFICIALE: Prato, novità in difesa tuttolegapro.com
  13. ^ Play-off.
  14. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]