Cagliari Calcio 1989-1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cagliari Calcio.

Cagliari Calcio
Cagliari Calcio 1989-90.jpg
Stagione 1989-1990
AllenatoreItalia Claudio Ranieri
PresidenteItalia Antonio Orrù
Serie B3º posto (promosso in Serie A)
Coppa ItaliaPrimo turno
Miglior marcatoreCampionato: Provitali (12)
Totale: Provitali (12)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Cagliari Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1989-1990.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il tecnico Claudio Ranieri

Il Cagliari disputò il campionato di Serie B da neopromossa. Il torneo non inizia nel migliore dei modi per la squadra del riconfermato ed emergente Ranieri, che perde all'esordio ad Avellino contro la formazione allenata da Nedo Sonetti salvo rifarsi la settimana dopo contro la Reggina, con rete di Mauro Valentini. Seguono un pareggio in casa col Cosenza e una nuova sconfitta con il Licata. Dopo la debacle in Sicilia, la squadra sarda centra 3 vittorie consecutive contro Monza, Catanzaro e Brescia (queste ultime due fuori casa) prima di un nuovo pareggio con la Reggiana. Arrivano dunque altre due vittorie: Foggia e Barletta prima della sconfitta di Torino contro i granata poi vincitori del torneo. Dopo un pareggio e una nuova sconfitta, il Cagliari ha la meglio sul Como (goal di Poli), pareggia nuovamente altre 2 partite, batte il Pisa (ancora Provitali) cade a Trieste e conclude battendo in casa il Messina 3-0 con doppietta di Massimiliano Cappioli e goal del bomber Fabrizio Provitali.

Fabrizio Provitali, bomber stagionale dei sardi; nella maglia si nota la coccarda della Coppa Italia di C.

Il girone di ritorno inizia con una vittoria sull'Avellino e una sconfitta a Reggio Calabria. Seguono quattro vittorie consecutive, dove spiccano una doppietta di Cappioli al Cosenza e una tripletta di Provitali al Licata prima del roboante 4-1 al Catanzaro in cui torna al goal su rigore Raffaele Paolino che non segnava dalla partita di andata col Barletta. A seguire la striscia positiva, arrivano il pareggio di Brescia e la sconfitta di Reggio Emilia. Dopo tre pareggi a reti bianche e un 1-1 contro il Parma, il Cagliari batte in ordine: Padova, Como (entrambe 1-0 con rete del capitano e rigorista Bernardini) e Pescara prima di un nuovo pareggio contro l'Ancona. Il 2-2 a Pisa, con i goal di Mauro Valentini e Fabrizio Provitali vale la promozione in Serie A, ininfluenti gli ultimi due risultati (pareggio con la Triestina e sconfitta con il Messina).[1] Giungendo al terzo posto dietro Torino e Pisa (quest'ultima non batté i rossoblù in campionato né all'andata né al ritorno), la squadra sarda centrò così la seconda promozione consecutiva.

In Coppa Italia il Cagliari venne invece subito eliminato al primo turno dalla Juventus, con i bianconeri – quell'anno poi vincitori di Coppa Italia e Coppa UEFA – che ebbero la meglio degli isolani solo ai tempi supplementari grazie un goal al 108' di Oleksandr Zavarov.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico della stagione fu Ennerre, mentre lo sponsor ufficiale fu F.O.S. Formaggi Ovini Sardi. Durante la stagione nelle maglie della società campeggiava la coccarda tricolore di detentore della Coppa Italia Serie C della stagione precedente.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Ielpo
Italia P Guido Nanni
Italia D Gianluca Festa
Italia D Maurizio Poli
Italia D Carlo Cornacchia
Italia D Mauro Valentini
Italia D Aldo Firicano
Italia D Michele Fadda
Italia D Gianluca Pacioni
Italia C Ivo Pulga
Italia C Luciano De Paola
N. Ruolo Giocatore
Italia C Lucio Bernardini (C)
Italia C Massimiliano Cappioli
Italia C Maurizio Coppola *[2]
Italia C Maurizio Giovannelli
Italia C Alfonso Greco
Italia C Pasquale Domenico Rocco
Italia C Francesco Antonio Pisicchio
Italia A Fabrizio Provitali
Italia A Raffaele Paolino
Italia A Marco Cabras

(*) = Giocatori ceduti durante la stagione

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Arrivi
R. Nome da Modalità
C Maurizio Coppola Cynthia
D Carlo Cornacchia Reggiana
D Aldo Firicano Udinese
C Alfonso Greco Lazio
A Raffaele Paolino Inter
C Francesco Antonio Pisicchio Bari
C Maurizio Poli Frosinone
C Pasquale Domenico Rocco Inter
Partenze
R. Nome a Modalità
C Roberto Barozzi Livorno
A Guglielmo Coppola Taranto
C Maurizio Coppola Campania Puteolana prestito a stag. iniziata
D Daniele Davin Gubbio
D Giuseppe De Amicis Chieti
C Paolo Di Lena ?
A Massimiliano Pani ?
A Giampietro Piovani Brescia

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: Serie B 1989-1990.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Avellino
27 agosto 1989
1ª giornata
Avellino2 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
3 settembre 1989
2ª giornata
Cagliari1 – 0
referto
Reggina

Cagliari
10 settembre 1989
3ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Cosenza

Licata
17 settembre 1989
4ª giornata
Licata1 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
24 settembre 1989
5ª giornata
Cagliari3 – 0
referto
Monza

Catanzaro
1º ottobre 1989
6ª giornata
Catanzaro0 – 1
referto
Cagliari

Brescia
8 ottobre 1989
7ª giornata
Brescia1 – 2
referto
Cagliari

Cagliari
15 ottobre 1989
8ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
Reggiana

Foggia
9ª giornata
Foggia0 – 1
referto
Cagliari

Cagliari
29 ottobre 1989
10ª giornata
Cagliari2 – 1
referto
Barletta

Torino
5 novembre 1989
11ª giornata
Torino1 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
12 novembre 1989
12ª giornata
Cagliari2 – 2
referto
Parma

Padova
19 novembre 1989
13ª giornata
Padova2 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
26 novembre 1989
14ª giornata
Cagliari1 – 0
referto
Como

Pescara
3 dicembre 1989
15ª giornata
Pescara0 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
10 dicembre 1989
16ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Ancona

Cagliari
17 dicembre 1989
17ª giornata
Cagliari1 – 0
referto
Pisa

Trieste
30 dicembre 1989
18ª giornata
Triestina1 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
7 gennaio 1990
19ª giornata
Cagliari3 – 0
referto
Messina

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
14 gennaio 1990
20ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
Avellino

Reggio Calabria
28 gennaio 1990
21ª giornata
Reggina1 – 0
referto
Cagliari

Cosenza
4 febbraio 1990
22ª giornata
Cosenza0 – 2
referto
Cagliari

Cagliari
11 febbraio 1990
23ª giornata
Cagliari3 – 0
referto
Licata

Monza
24ª giornata
Monza0 – 1
referto
Cagliari

Cagliari
25 febbraio 1990
25ª giornata
Cagliari4 – 1
referto
Catanzaro

Cagliari
4 marzo 1990
26ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Brescia

Reggio Emilia
11 marzo 1990
27ª giornata
Reggiana2 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
18 marzo 1990
28ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Foggia

Barletta
25 marzo 1990
29ª giornata
Barletta0 – 0
referto
Cagliari

Cagliari
1º aprile 1990
30ª giornata
Cagliari0 – 0
referto
Torino

Parma
14 aprile 1990
31ª giornata
Parma1 – 1
referto
Cagliari

Cagliari
22 aprile 1990
32ª giornata
Cagliari1 – 0
referto
Padova

Como
29 aprile 1990
33ª giornata
Como0 – 1
referto
Cagliari

Cagliari
6 maggio 1990
34ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
Pescara

Ancona
13 maggio 1990
35ª giornata
Ancona1 – 1
referto
Cagliari

Pisa
20 maggio 1990
36ª giornata
Pisa2 – 2
referto
Cagliari

Cagliari
27 maggio 1990
37ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
Triestina

Messina
3 giugno 1990
38ª giornata
Messina1 – 0
referto
Cagliari

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa Italia 1989-1990.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
23 agosto 1989, ore 17:00 CEST
Cagliari0 – 1
(d.t.s.)
referto
JuventusStadio Sant'Elia (29 002 spett.)
Arbitro:  Magni (Bergamo)

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Il Cagliari ha partecipato a campionato e Coppa Italia; non avendo segnato in quest'ultima competizione alcun goal, le marcature sono esclusivamente quelle segnate in campionato.

Giocatore Nazionalità Reti
Fabrizio Provitali Italia 12
Massimiliano Cappioli Italia 7
Lucio Bernardini Italia 6
Raffaele Paolino Italia 5
Maurizio Poli Italia 3
Mauro Valentini Italia 3
Carlo Cornacchia Italia 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati e Marcatori Serie B 1989-1990 xoomer.virgilio.it/mikyegenny
  2. ^ Trasferito a stagione iniziata.