Unione Sportiva Lecce 1989-1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Sportiva Lecce.

Unione Sportiva Lecce
US Lecce - Calciatori 1989-1990.jpg
La rosa per la stagione 1989-90, tratta dall'Album Panini
Stagione 1989-1990
AllenatoreItalia Carlo Mazzone
PresidenteItalia Franco Jurlano
Serie A12º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Terraneo (34)
Totale: Terraneo (36)
Miglior marcatoreCampionato: Pasculli (9)
Totale: Pasculli (11)
StadioVia del Mare
Abbonati4 922[1]
Maggior numero di spettatori36 374 vs. Milan (25 marzo 1990)[1]
Minor numero di spettatori12 316 vs. Cremonese (19 novembre 1989)[1]
Media spettatori20 552[1]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 29 aprile 1990

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Lecce nelle competizioni ufficiali della stagione 1989-1990.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Reduce dalla salvezza, il Lecce acquistò il centravanti Virdis (appena laureatosi campione d'Europa con il Milan) battendo la concorrenza dell'Udinese.[2] Nel girone di andata del campionato 1989-90 i salentini racimolarono 14 punti, tenendosi lontani dal rischio di retrocessione.[3] Durante la seconda parte del torneo, fecero registrare identico punteggio.[4] Pervenuta al traguardo della permanenza con un turno di anticipo[5], la formazione pugliese terminò dodicesima in classifica.[6]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore di materiale tecnico per la stagione 1989-1990 fu Adidas, mentre lo sponsor di maglia Ponti.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
(2ª versione)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuliano Terraneo
Italia P Giordano Negretti
Italia P Francesco Galati
Italia D Luigi Garzya
Italia D Ubaldo Righetti
Italia D Gianluca Conte
Italia D Roberto Miggiano
Italia D Egidio Ingrosso
Italia D Antonio Carannante
Italia D Giacomo Ferri [7]
Italia D Giuseppe Luceri
Italia D Raimondo Marino
Italia D Davide Mazzotta
Argentina C Juan Barbas (C)
N. Ruolo Giocatore
Italia C Walter Monaco
Italia C Paolo Benedetti
Italia C Dario Levanto
Italia C Antonio Conte
Italia C Francesco Moriero
Italia C Tommaso De Giorgi
Italia A Claudio D'Onofrio
Italia A Gianni Gianfreda
Italia A Pietro Paolo Virdis
Italia A Alessandro Morello
Italia A Ezio Panero [8]
Argentina A Pedro Pablo Pasculli
Italia A Mimmo Renna
Ungheria A István Vincze

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione autunnale (ottobre-novembre 1989)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Giacomo Ferri Torino definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Ezio Panero Barletta definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1989-1990.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

27 agosto 1989
1ª giornata
Genoa1 – 0
referto
Lecce

3 settembre 1989
2ª giornata
Lecce2 – 1
referto
Atalanta

6 settembre 1989
3ª giornata
Inter2 – 1
referto
Lecce

10 settembre 1989
4ª giornata
Lecce2 – 1
referto
Cesena

17 settembre 1989
5ª giornata
Lazio3 – 0
referto
Lecce

24 settembre 1989
6ª giornata
Lecce1 – 0
referto
Udinese

1º ottobre 1989
7ª giornata
Verona0 – 0
referto
Lecce

8 ottobre 1989
8ª giornata
Lecce1 – 0
referto
Fiorentina

22 ottobre 1989
9ª giornata
Lecce1 – 1
referto
Bari

29 ottobre 1989
10ª giornata
Roma2 – 1
referto
Lecce

5 novembre 1989
11ª giornata
Napoli3 – 2
referto
Lecce

19 novembre 1989
12ª giornata
Lecce2 – 1
referto
Cremonese

26 novembre 1989
13ª giornata
Milan2 – 0
referto
Lecce

3 dicembre 1989
14ª giornata
Lecce0 – 0
referto
Sampdoria

10 dicembre 1989
15ª giornata
Bologna2 – 1
referto
Lecce

17 dicembre 1989
16ª giornata
Lecce1 – 1
referto
Ascoli

30 dicembre 1989
17ª giornata
Juventus3 – 0
referto
Lecce

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

7 gennaio 1990
18ª giornata
Lecce2 – 1
referto
Genoa

14 gennaio 1990
19ª giornata
Atalanta2 – 1
referto
Lecce

17 gennaio 1990
20ª giornata
Lecce0 – 0
referto
Inter

21 gennaio 1990
21ª giornata
Cesena4 – 0
referto
Lecce

28 gennaio 1990
22ª giornata
Lecce0 – 0
referto
Lazio

4 febbraio 1990
23ª giornata
Udinese3 – 1
referto
Lecce

11 febbraio 1990
24ª giornata
Lecce1 – 0
referto
Verona

18 febbraio 1990
25ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
Lecce

25 febbraio 1990
26ª giornata
Bari0 – 1
referto
Lecce

4 marzo 1990
27ª giornata
Lecce0 – 2
referto
Roma

11 marzo 1990
28ª giornata
Lecce1 – 1
referto
Napoli

18 marzo 1990
29ª giornata
Cremonese1 – 1
referto
Lecce

25 marzo 1990
30ª giornata
Lecce1 – 2
referto
Milan

8 aprile 1990
31ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
Lecce

14 aprile 1990
32ª giornata
Lecce1 – 0
referto
Bologna

22 aprile 1990
33ª giornata
Ascoli0 – 2
referto
Lecce

29 aprile 1990
34ª giornata
Lecce2 – 3
referto
Juventus

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1989-1990.

Fase preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Lecce
23 agosto 1989
Primo turno
Lecce2 – 0
referto
BrindisiStadio Via del Mare
Arbitro:  Monni (Sassari)

Pescara
30 agosto 1989
Secondo turno
Pescara1 – 1
(d.t.s.)
LecceStadio Adriatico
Arbitro:  Luci (Firenze)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 aprile 1990.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 28 17 8 6 3 18 14 17 2 2 13 11 32 34 10 8 16 29 46 −17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 1 0 0 2 0 1 0 1 0 1 1 2 1 1 0 3 1 2
Totale 18 9 6 3 20 14 18 2 3 13 18 33 36 11 9 16 32 47 −15

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti in Campionato.[9]

Terraneo (34/−45); Garzja (33); Pasculli (33/9); Benedetti (32/4); Marino (31/1); Levanto (30/1); Moriero (30/1); Carannante (28); Conte (28/1); Vincze (28/3); Barbas (26/4); Righetti (26); Virdis (25/4); Ferri (22); Miggiano (11); Monaco (7); D'Onofrio (3); Luceri (3); Ingrosso (2); Morello (1); Negretti (1/−1).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Statistiche Spettatori Serie A 1989-1990, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Marco E. Ansaldo, Virdis a Udine e per Lineker chi offre di più?, in la Repubblica, 9 giugno 1989, p. 22.
  3. ^ Franco Badolato, Schillaci più Tacconi e la Juve brinda, in La Stampa, 31 dicembre 1989, p. 19.
  4. ^ Andrea Ferretti, Barbas firma la salvezza, in Stampa Sera, 23 aprile 1990, p. 6.
  5. ^ La salvezza è un giallo, in la Repubblica, 29 aprile 1990, p. 24.
  6. ^ Panini, p. 139.
  7. ^ Acquistato durante la sessione autunnale di mercato.
  8. ^ Ceduto durante la sessione autunnale di mercato.
  9. ^ Panini, p. 182.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio