Giuliano Terraneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuliano Terraneo
Giuliano Terraneo - Milan AC 1984-85.jpg
Terraneo al Milan nella stagione 1984-1985
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1990 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19??Seregno
19??-19??Monza
Squadre di club1
1974-1977Monza61 (-34)
1977-1984Torino193 (-164)
1984-1986Milan60 (-49)
1986-1987Lazio38 (-28)
1987-1990Lecce91 (-93)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuliano Terraneo (Briosco, 16 ottobre 1953) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere, attuale consulente tecnico del West Bromwich.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Terraneo in azione con la maglia del Torino tra gli anni 1970 e 1980

Cresce nelle giovanili del Seregno prima e del Monza dopo. Il suo esordio in Serie C risale alla stagione 1974-1975 con i viscontei, con i quali nell'annata seguente guadagna la promozione in Serie B. Nel 1977 passa al Torino, formazione con la quale disputa 7 campionati di Serie A. Il suo esordio nella massima categoria risale all'11 dicembre 1977, nel derby contro la Juventus (0-0).

Dal 1984 al 1986 difende la porta del Milan, prima di passare alla Lazio nel campionato di Serie B 1986-1987, al termine del quale la squadra capitolina scampa a una possibile retrocessione in Serie C1 solo agli spareggi, durante i quali Terraneo è protagonista. A fine stagione il portiere lombardo viene chiamato a sostenere un provino in Inghilterra, al Manchester Utd di Alex Ferguson, raccomandato dall'ex compagno in rossonero Ray Wilkins; l'esito è positivo, ma lui rinuncia per ragioni economiche.

Chiude quindi la sua carriera nel 1990 con il Lecce. In Salento, una promozione in Serie A e 2 salvezze sono il suo bilancio con i giallorossi.

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Dopo numerosi anni al Monza come direttore generale, Terraneo approda, dopo una piccola parentesi al Como, il 21 agosto 1998 alla Lazio, voluto dall'allora D.G. biancoceleste Julio Velasco per ricoprire la carica di direttore sportivo. Dopo 2 anni va a ricoprire il ruolo di direttore tecnico all'Inter, dove di fatto agisce da "braccio destro" del responsabile dell'area tecnica Gabriele Oriali; sulla sponda nerazzurra di Milano porta a compimento alcuni acquisti di spessore, come quelli di Clarence Seedorf e Fabio Cannavaro.

Negli anni ha curato molto i rapporti internazionali, legandosi al tecnico alsaziano Arsène Wenger e collaborando con gli spagnoli del Barcellona. Dal maggio del 2015 fino a marzo del 2016 ricopre il ruolo di direttore tecnico dei turchi del Fenerbahçe. Dall'aprile 2018 è consulente tecnico della squadra inglese del West Bromwich.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Monza: 1974-1975
Monza: 1975-1976 (girone A)

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Monza: 1976

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ WBA – Ufficiale: Giuliano Terraneo nuovo consulente tecnico, su passionepremier.com, 13 aprile 2018. URL consultato il 12 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]